La Quiete
di Thaurlion

Ah, io non sono ivi giunto per distruggere ciò che voi Inferiori chiamate Quiete...

Poichè IO sono la quiete che segue l'ultimo sospiro.
Poichè IO sono la calma che segue l'eterna morte.

Io non bramo la tua distruzione, o Immortale,
Io non cerco morte e desolazione, o almeno non solamente,
Io voglio riunire la schiatta elfica sotto l'Unico.

Dalle terre di Eldalie fino a Valymar
nessun rifugio è più sicuro.
Solo chi sta al mio fianco può definirsi salvo.
Solo chi sottostà a Morgoth può dirsi sopravvissuto.
Lothlorien brucerà, Bosco Atro brucerà. La mia mano metterà a ferro e fuoco la patria dei traditori.
E il mio Signore metterà a ferro e fuoco la patrià dei codardi...metterà a ferro e fuoco Valymar!
Sta a te scegliere, o Immortale, con me e l'Oscuro...o nell'abisso con gli Infimi


Commenti
Nick
Inserisci questo codice 34969486
quì
Commento



 
Home    |   Progetto Tolkien   |   Chi Siamo   |   Copyright    |    Aiuto   |   Scrivici
© 1999- 2004 Eldalie.it - Azariel Spazio Offerto da Gilda Anacronisti