Spirito Antico


Danza la mente,
addormentata
persa in sogni che chiamano,
come voci di dimora lontana.
Chiamano lacrime dal passato perduto
in spazi profondi
non più visibili, dentro,
luogo ove dormire,
profumo di fiori selvatici
nessuna parola a turbare il
dolce sentire di casa.
Follia sottile
minaccia il cuore della mente.
Io non so.
Spazio si contrae
Mi porta via da me
Non so vedere
che spazi di antri oscuri
ove il mio sapere s'è perduto.
Ora chiamo
Oltre gli spazi.
Cieca d'ombre e memoria
Ove andrò non posso andare,
non sono più qui, e ci sono ancora.
Visioni rapide
Immagini volano
Tornerò,
non potrò tornare mai più.


Commenti
Nick
Inserisci questo codice 84849775
quì
Commento



 
Home    |   Progetto Tolkien   |   Chi Siamo   |   Copyright    |    Aiuto   |   Scrivici
© 1999- 2004 Eldalie.it - Azariel Spazio Offerto da Gilda Anacronisti