Lamento Ent


Rocce,
ove cola il sangue della terra,
trovano passaggi
non di questa
strada,
portano via
oltre il punto
cui non si torna.

Tacciono,
pietre i segreti
degli spigoli,
porta alla solitudine
che solo la luna narra,
che nessuno ascolta più,
vengono via
dalle impronte che non sanno vedere.
Pietre
galleggiano in luoghi senza voce.

Acque,
dilette al segreto della terra
assiderano senza speranza,
ove tutto spenge il rogo dell' esistenza

vengono via,
pietre e acque ove rinvengono spirito
che doni alla materia,
pace.

non si conosce
cosa troveremo,
orma nel cuore della terra,
dove ciò che non è stato ucciso
langue nel gelo
e attende:
rocce
e acqua.


venerdì 29 settembre 2006


Commenti
Nick
Inserisci questo codice 57160508
quì
Commento



 
Home    |   Progetto Tolkien   |   Chi Siamo   |   Copyright    |    Aiuto   |   Scrivici
© 1999- 2004 Eldalie.it - Azariel Spazio Offerto da Gilda Anacronisti