I Canti
A cura della redazione di Eldalië

Già quindici uccelli su abeti posati.


Fifteen birds in five firtrees.
Già quindici uccelli su abeti posati.


Fifteen birds in five firtrees,
their feathers were fanned in a fiery breeze!
But, funny little birds, they had no wings!
O what shall we do with the funny little things?
Roast 'em alive, or stew them in a pot;
fry them, boil them and eat them hot?
Burn, burn tree and fern! Shrivel and scorch!
A fizzling torch To light the night for our delight,
Ya hey!

Bake and toast 'em, fry and roast 'em!
till beards blaze, and eyes glaze;
till hair smells and skins crack,
fat melts, and bones black
in cinders lie beneath the sky!
So dwarves shall die,
and light the night for our delight,
Ya hey!
Ya-harri-hey!
Ya hoy!

 

 


Già quindici uccelli su abeti posati,
dal vento infocato son stati spennati!
Mancavan le ali a quegli uccellini!
Che cosa facciamo di questi cosini?
Mangiarli arrostiti, passati al tegame,
bolliti, conditi o stufati? Che fame!
Incendia felci, incendia piante!
Fanne una torcia ben sfolgorante
che renda il cuor della notte festante,
Ya hey!
Cuocili e tostali da bravo cuoco
finché le barbe prendano fuoco;
gli occhi son vitrei, la pelle rotta,
la chioma puzza, com'e ridotta!
II grasso e sciolto, scorre a dovere,
persino I'ossa diventan nere,
dalla padella van nella brace
e nella cenere giacciono in pace!
Cosi morendo ogni nanetto
da luce a notte e a noi diletto.
Ya hey!
Ya-harri-hey!
Ya hoy!

 

           
Home    |    Progetto Tolkien    |    Chi Siamo     |    Copyright    |    Aiuto   |   Scrivici
© 1999- 2004 Eldalie.it Spazio Offerto da Gilda Anacronisti