Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Dama Galadriel
Pagina 6 di 7. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7
AutorePost
Pagina 6 di 7. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7

Erumer

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Súlë Carmeva imíca OlvarCircolo Taglio e CucitoEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
01-04-2003
Localitŕ:
Tirano
Post:
848
Bella e terribile come un esercito schierato a battaglia

Bella come la luna, fulgida come il sole,
terribile come schiere a vessilli spiegati


Estrapolate dal loro contesto originale, non vi pare siano una sintetica e potente descrizione della Signora di Lorien? Mi son venute in mente l'altra sera pensando a "Il nome della rosa" (Umberto Eco-Bompiani).
La citazione originale è la seconda (Dio-Cantico dei cantici,Edizione Liber Liber). L'originale dell'antico testamento è uno dei capolavori di poesia erotica antica, parla dell'idillio tra Salomone e la sua compagna. Poi rivisto come unione mistica tra il Cristo e la sua Chiesa.

La prima è la citazione che ne fa il novizio Adso da Melk, di fronte alla seduzione di una fanciulla che si dona a lui: cerca le parole per descrivere il turbamento nei soli testi da lui studiati.

La notte che presero il vino
e ci lavarono la strada
chi ha ucciso quel giovane angelo
che girava senza spada?..

F.De Gregori

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-02-2004 16:20
  • cita questo messaggio

Ingil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con vanyar
Registrato il:
05-10-2003
Localitŕ:
N/A
Post:
177
Se invece di cercarle a tutt i costi un contr'altare,provassimo a giudicarla per quello che in fondo è.Un elfo con tutte le caratteristiche della razza, nata in Valinor alla luce dei alberi,nelle sue vene scorre il sangue di tutte e 3 le stirpi elfiche ed alla fine della terza era è ancora nella TdM e dà un contributo decisivo alla sua salvezza; un personaggio così come altrimenti avrebbe potuto essere descritto da Tolkien?

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-02-2004 18:53
  • clicca oer vedere il profilo di 3797
  • Cerca altri post di Ingil
  • cita questo messaggio

Erumer

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Súlë Carmeva imíca OlvarCircolo Taglio e CucitoEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
01-04-2003
Localitŕ:
Tirano
Post:
848
Ingil il 08-02-2004 18:53 ha scritto:
Se invece di cercarle a tutt i costi un contr'altare,provassimo a giudicarla per quello che in fondo è...


Se non metti la citazione dei post a cui ti riferisci, vien da pensare che sia quello precedente(mio), a cui ciò che hai scritto non mi pare si applichi. Non ho paragonato Galadriel ad altri personaggi femminili: semplicemente segnalato dei versi che le si "applicano", volendo utilizzare un termine caro al Professore.

La notte che presero il vino
e ci lavarono la strada
chi ha ucciso quel giovane angelo
che girava senza spada?..

F.De Gregori

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-02-2004 20:09
  • cita questo messaggio

Ingil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con vanyar
Registrato il:
05-10-2003
Localitŕ:
N/A
Post:
177
Non ci sono post perchè era una considerazione generale.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-02-2004 20:23
  • clicca oer vedere il profilo di 3797
  • Cerca altri post di Ingil
  • cita questo messaggio

telperion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Registrato il:
16-02-2004
Localitŕ:
N/A
Post:
226
io penso che Galadriel sia un elfo che con la sua saggezza ed utilizzando alla perfezione il potere che Iluvatar diede ai Priminati, sia riuscita a diventare la persona piĂą potente della terra di mezzo dopo Sauron che era un Maia...qualsiasi cosa dica Gandal sono sicuro che se lei sfoggiasse tutto il suo potere sarebbe molto piĂą potente di lui...
possiede nenya il piĂą nobile dei tre ancge se non il piu potente ed al suo fianco Celeborn il saggio sembra una nullitĂ 
non per niente è la dama del cuore del reame elfico nelle Terre Mortali

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-02-2004 10:48
  • clicca oer vedere il profilo di 4312
  • Clicca qui per inviare una email a telperion
  • Cerca altri post di telperion
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŕ:
N/A
Post:
23034
telperion il 24-02-2004 10:48 ha scritto:
qualsiasi cosa dica Gandal sono sicuro che se lei sfoggiasse tutto il suo potere sarebbe molto piĂą potente di lui


A parte che uno dei Tre lo ha anche Gandalf, un Elfo piĂş potente di un Ainu? E su cosa basi questa affermazione, scusa?

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-02-2004 17:26
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

romarie

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Heren Istarion
Registrato il:
06-04-2003
Localitŕ:
N/A
Post:
3038
telperion il 24-02-2004 10:48 ha scritto:

possiede nenya il piĂą nobile dei tre ancge se non il piu potente ed al suo fianco Celeborn il saggio sembra una nullitĂ 



E cosa centra il povero Celeborn?Solo perchè l'ha sposata ?
E poi mi spiace,ma dove ha letto che ci si riferisce a lui chiamandolo "saggio"?
Il saggio,riferito agli elfi è Mastro Elrond di Imladris,che comunque resta molto più potente di Galadriel.

Parole come compagnia,comunitĂ ,sacrificio.fratellanza,non sono solo belle parole,ma idee che si possono mettere in pratica. Sono modi di vivere,ma dipende da te. by Viggo Mortensen

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2004 12:05
  • cita questo messaggio

Granpasso

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con dunedain
Registrato il:
09-10-2003
Localitŕ:
Torino
Post:
378
uhm...

Quello che mi chiedo è perché bisogna per forza fare graduatorie o classifiche....

Granpasso

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2004 12:34
  • clicca oer vedere il profilo di 3806
  • Clicca qui per inviare una email a Granpasso
  • Cerca altri post di Granpasso
  • cita questo messaggio

Ruby_Bracegirdle

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Registrato il:
21-02-2004
Localitŕ:
Terra di Mezzo-Contea-Tucboro
Post:
47
Galadriel è un mito per me..l'emblema dell'incorruttibilità,che anche di fronte all'anello non si lascia sedurre (forse in un primo momento..ma d'altronde..l'anello è l'anello )ed è la prova che le poche donne descritte da Tolkien sono delle *vere* donne:Galadriel con la sua saggezza infinita e la sua fermezza,Arwen con il suo amore e la sua passione,Eowyn con il suo coraggio e la sua purezza.
Ammiro tantissimo Galadriel,che riesce a tenere le redini di un intero regno mettendo per la prima volta in ombra il suo consorte..un genio!

•∙~In a Hole in the Ground There Lived a Hobbit~∙• +*Fade To Black-Welcome to Shelob's Lair-Seek and Destroy*+

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 09-03-2004 21:57
  • clicca oer vedere il profilo di 4345
  • Cerca altri post di Ruby_Bracegirdle
  • cita questo messaggio

gil1

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_gilgalad2
Registrato il:
09-03-2004
Localitŕ:
Post:
47
I 3 anelli non sono sotto l influenza di Sauron perchè gli elfi si sono accorti prima del tranello che Sauron stava mettendo in atto,quindi gli elfi non hanno permesso che li toccasse rimanendo cosi "immacolati"ma sempre legati al destino dell Unico.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-03-2004 20:54
  • clicca oer vedere il profilo di 4412
  • Cerca altri post di gil1
  • cita questo messaggio

Aldir

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con dunedain
Registrato il:
01-07-2003
Localitŕ:
Roma
Post:
82
Io sono dell’idea che Galadriel sia una figura davvero speciale. Lo stesso Professore ebbe diversi ripensamenti su si essa.

Mi ricordo di aver letto, in una nota in RI di C. Tolkien, che il Prof. voleva - pochi anni prima della sua dipartita - rivoluzionare la figura di Galadriel nei suoi scritti secondari per “ammorbidirne” i tratti e le vicende. Sul punto trovo utile quello che ha già detto Fealoro in questo thread.

C’è, infatti, una certa discrasia tra la Galadriel del SdA e quella degli scritti secondari e ciò dipende evidentemente dall’evoluzione del personaggio nella concezione del Professore.

In origine Galadriel è a fianco di Feanor quando i Noldor decidono di ribellarsi ai Valar e di lasciare Valinor, anche se viene detto che essa non amava affatto Feanor. Lo segue perché ambisce a conoscere la, ed è attratta dalla, TdM e non vuole lasciare quest’ultima solo nelle mani di Feanor e dei suoi figli. Forse apparirò dissacrante e trinciante, e magari censurabile, ma è l’immagine che si ricava di Galadriel negli scritti secondari.

Si ha l’impressione che essa fosse, in Valinor, una sorta di leone in gabbia e che l’idea di partire per la TdM fosse una sfida degna del suo ego.

Una volta giunta nella TdM, e sempre sulla base della versione principale del racconto riportata in RI (almeno se non vado errato), Galadriel rifiutò per orgoglio, dopo la Guerra dell’Ira, di tornare di là dal mare. Essa rimane, quindi, nella TdM dove percorre una sorta di tragitto di redenzione e riconciliazione che culmina con la fine della Guerra dell’Anello, nel cui ambito essa rifiuta virtuosamente l’attrazione dell’anello e si adopera, con coraggio ed integrità, per la sconfitta dell’Ombra anche a costo di una sua deminutio (con la fine dell’Anello viene a mancare di riflesso il suo potere e Lothlorien cessa definitivamente di essere quello che era stato sino ad allora).

Rileggendo il SdA si avverte chiaramente che Galadriel un pensierino sull’Anello ce lo fa, eccome, salvo superare la prova. Ciò non toglie, tuttavia, che la prova le tocca e che lei vi si sottopone a ragion veduta. Intendo dire che un Gandalf o un Aragorn, se il paragone è lecito, non si fanno mai realmente balenare in mente il desiderio di apprendere l’Unico.

Insomma, Galadriel mi sembra una figura molto complessa, di una statura che Tolkien stesso arriva ad accostare a quella di Feanor. Al pari di quest’ultimo e secondo un leit motiv ricorrente nella teogonia tolkeniana per i figli di Iluvatar, la grandezza assoluta e la primazìa del personaggio si accompagnano ad ambizione, spregiudicatezza ed irrequietezza.

La mascolina iperattività di Galadriel sembra essere il riflesso del suo animo indomito e della sua ambiziosa attitudine ad essere fautrice e protagonista del suo destino. Essa è un ulteriore esempio di quella femminilità forte e carismatica che mi sembra ricorrere negli scritti di Tolkien e che rende, a mio avviso, tanto affascinanti ed epiche le figure femminili nella sua opera (mi vengono in mente, su piani diversi, Luthién ed Eowyn).

Sull’accostamento di Galadriel alla Madonna, che Tolkien esplicita nella sua corrispondenza, mi pare che esso sia in linea con l’evoluzione successiva del personaggio, in particolare con la sua redenzione e la sua virtuosità palesate nel SdA. Per contro, sono dell’idea che esso non rifletta affatto l’idea iniziale che il Professore aveva della figura di Galadriel. D’altronde, quando Tolkien avviò la stesura del SdA egli aveva in testa una cosa ma poi finì per scrivere tutt’altro. Galadriel mi sembra essere uno dei tanti esempi di questo tragitto “libero”.

Il risultato è, a mio avviso, una Galadriel frutto di ibridazione affascinante tra virtù (coraggio, grandezza d’animo e, nella sua ultima fase, saggezza) e vizi (bramosia del potere ed ambizione).

L’ho sempre trovata un personaggio denso di chiaroscuri e dalla profonda umanità, che si riscatta attraverso un “lieto fine” sofferto e per nulla scontato. In tale ottica, mi sembra che la figura di Galadriel benefici notevolmente del dinamismo e, perché no, delle contraddizioni che derivano dalla (ontologica) incompiutezza letteraria dell’opera di Tolkien. Insomma, grazie a dio che il Prof. non ebbe tempo di rimettere mano alla “prima” Galadriel!

Galadriel, per quanto mi riguarda, è un altro esempio di quella stratificazione dell’opera di Tolkien che - personalmente - mi appassiona, di quel senso di accelerazione, di quella “velocità di fuga” poetica che uno prova quando si comincia a scavare negli scritti secondari del Prof. e, alla luce di questi, si rivive e reinterpreta complessivamente la sua opera.

Naturalmente, e come al solito, se uno si legge solo il SdA è difficile apprezzare appieno la complessità del personaggio.

Scusate per il pippone...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-04-2004 18:14
  • clicca oer vedere il profilo di 3475
  • Cerca altri post di Aldir
  • cita questo messaggio

Scout


alleato con Ulmo
Registrato il:
13-04-2004
Localitŕ:
Massa
Post:
13
Galadriel -a mio modestissimo e personalissimo parere- ha la meravigliosa dote di leggere l'anima e la mente di chi le sta intorno come un libro aperto. L'empatia nn è un potere "magico" come la preveggenza ma una dote naturale, umana (sì, insomma, anche se è un'elfo...)
Galadriel riesce sempre a comprendere a fondo il tipo di persona che ha davanti: il fardello psicologico di Frodo, l'amore per la terra e il coraggio di Sam, le brame segrete di Boromir, i timori di Aragorn... credo sia abbastanza difficile cercare il male di un'altro quando si avverte il sentimento che sta provando nell'anima, e Galadriel è meravigliosa quando mostra compassione per qualcuno, non trovate?
E d'altra parte, lei sfrutta questa sua dote anche per individuare a fondo il male. Per esempio: perché lei anche all'inizio nn si fida di Saruman? Secondo me perché ha avvertito subito il desiderio esagerato di conoscere e possedere che aveva nascosto nel cuore. A quel tempo Saruman nn era sicuramente malvagio, ma nel suo animo c'era una malvagità potenziale... per lo stesso motivo Galadriel ha intuito la vera natura di Sauron nascosta sotto le sue parole...

I’m Scout from the Sea.
Please, let me help you

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-04-2004 19:27
  • clicca oer vedere il profilo di 4542
  • Clicca qui per inviare una email a Scout
  • Cerca altri post di Scout
  • cita questo messaggio

Maireith

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldar
Registrato il:
28-12-2004
Localitŕ:
Nahir
Post:
424
Non credete che un Elfo di tale grandezza spirituale come la meravigliosa Galadriel non poteva amare profondamente(perchè lo fa!!) un Elfo che non fosse alla sua altezza?
Quel che intendo dire è: Celeborn non poteva essere sta schifezza se Galadriel lo amava tanto!
E a questo punto vi pongo un quesito..ma con l'andare dei secoli Celeborn ha mai seguito la sua amata lungo la Via Diritta in Aman?
Mi auguro tanto di sì (anche se non mi sembra di averlo mai letto da nessuna parte..) altrimenti che triste fine di tanto amore... (io avrei portato tutto l'oceano con le orecchie a uno che mi avesse soprannominata fanciulla incoronata da una corona di luce.. tremendamente romantico... )

Quando tutto è perduto sorge spesso la speranza!

Dopo che avrete tagliato tutti gli alberi,inquinato tutti i fiumi e ucciso tutti gli animali,solo allora vi renderete conto che il denaro non si può mangiare. -Balla coi Lupi- (e che il denaro non dà l'emozione di un bosco infuocato dalla luce del tramonto!..aggiungo io!)

Pochi possono vedere dove li condurrĂ  la via prima di essere giunti alla fine -Le Due Torri-(-Il Cavaliere Bianco- Legolas)

..ma si trovano ancora delle cose belle,e nonstante che l'amore sia ovunque mescolato al dolore,esso cresce forse piĂą forte..-La Compagnia dell'Anello-(-Lothlorien- Haldir)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 18-02-2005 22:50
  • clicca oer vedere il profilo di 5028
  • Cerca altri post di Maireith
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŕ:
N/A
Post:
23034
Maireith il 18-02-2005 22:50 ha scritto:
Non credete che un Elfo di tale grandezza spirituale come la meravigliosa Galadriel non poteva amare profondamente [...] un Elfo che non fosse alla sua altezza?
Quel che intendo dire è: Celeborn non poteva essere sta schifezza se Galadriel lo amava tanto!


Direi che un Elfo non può scegliere di chi innamorarsi, da cui l'essere amato da Galadriel nulla ci dice su Celeborn (se non che doveva essere ben sfortunato, al gioco )

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 18-02-2005 23:24
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Maireith

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldar
Registrato il:
28-12-2004
Localitŕ:
Nahir
Post:
424
Scusa Mornon, ma probabilmente la mia ignoranza mi fa ragionare male.. ma perchè agli Elfi imponevano di chi innamorarsi?
se così non fosse, non credi che forse Galadriel abbia scelto lei di chi innamorarsi e che quindi(probabilmemnte eh! la mia eè solo una supposizione..) abbia scelto una persona che come caratteree spirito si confacesse a lei? insomma vabbè che l'amore è cieco ,ma se Celeborn fosse stato sta pappamolla mi sa che lei neanche se lo filava...
poi posso sempre aver sbagliato,ma questa è come la penso io..

Quando tutto è perduto sorge spesso la speranza!

Dopo che avrete tagliato tutti gli alberi,inquinato tutti i fiumi e ucciso tutti gli animali,solo allora vi renderete conto che il denaro non si può mangiare. -Balla coi Lupi- (e che il denaro non dà l'emozione di un bosco infuocato dalla luce del tramonto!..aggiungo io!)

Pochi possono vedere dove li condurrĂ  la via prima di essere giunti alla fine -Le Due Torri-(-Il Cavaliere Bianco- Legolas)

..ma si trovano ancora delle cose belle,e nonstante che l'amore sia ovunque mescolato al dolore,esso cresce forse piĂą forte..-La Compagnia dell'Anello-(-Lothlorien- Haldir)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 19-02-2005 15:34
  • clicca oer vedere il profilo di 5028
  • Cerca altri post di Maireith
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŕ:
N/A
Post:
23034
Maireith il 19-02-2005 15:34 ha scritto:
agli Elfi imponevano di chi innamorarsi?


Dove avrei detto questo? Ho detto che non sceglievano di chi innamorarsi, ma tu lo scegli? Un bel giorno vedi una persona, e decidi "Va bene, mi innamoro di quello"? Oppure è una cosa che non dipende da tue scelte, quando ti innamori ti innamori?


se così non fosse, non credi che forse Galadriel abbia scelto lei di chi innamorarsi e che quindi [...] abbia scelto una persona che come caratteree spirito si confacesse a lei?


No, perché non vedo come una persona può scegliere di chi innamorarsi: "Guarda, di te non mi innamoro, ma di te sí"; se scopri come si fa, fammelo sapere...


l'amore è cieco ,ma se Celeborn fosse stato sta pappamolla mi sa che lei neanche se lo filava


Intanto, "amare" e "sposare" sono due cose differenti; poi, non voglio dire che Celeborn fosse una nullitĂ , ma semplicemente non concordo, per quanto sopra detto, con il fatto che essere amati da Galadriel significhi qualcosa sui meriti/possibilitĂ  della persona.

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-02-2005 10:53
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.062138 - Query: 0.009026 Elaborazione 0.039003 Print 0.001176 Emoticons/Tengwar/Quote 0.00072 © Eldalië.it