Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
La Saggezza
Pagina 1 di 3. Vai a pagina 1 2 3
AutorePost
Pagina 1 di 3. Vai a pagina 1 2 3

Morglin

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con angband
Registrato il:
02-07-2003
Localitŗ:
Torino
Post:
141
La Saggezza
C'è una frase, durante il Consiglio di Elrond, pronunciata da Elrond stesso, subito dopo che Frodo si è offerto di portare l'anello fino sull'Orodruin, che riporto in seguito

"√ą giunta l'ora del popolo della contea, ed esso si leva dai campi silenziosi e tranquilli per scuotere le torri e i consigli dei grandi. Quale dei Saggi l'avrebbe mai predetto? E perch√©, se sono veramente saggi, avrebbero dovuto pretendere di saperlo prima che suonasse l'ora?"

Cos'è dunque la saggezza? Chi è "saggio"?

...And leaves the world to darkness and to me.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 10:16
  • clicca oer vedere il profilo di 3481
  • Cerca altri post di Morglin
  • cita questo messaggio

La_gabbia


alleato con eldalie.it
Registrato il:
31-08-2003
Localitŗ:
arezzo
Post:
4
ehm bella domanda! secondo me la saggezza è un concetto molto relativo, nel Signore degli Anelli, letto anke il pezzo che hai citato, può significare completa fiducia nell'opera di eru iluvatar, ke sa tutto del passato del presente e del futuro, tutto ciò ke fa è giusto e quindi chi crede ciecamente in lui può essere definito saggio. ripeto, è un concetto molto difficile e relativo quindi sicuramente ci saranno molte altre definizioni, anke all'interno della saga tolkeniana stessa

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 11:38
  • clicca oer vedere il profilo di 3656
  • Cerca altri post di La_gabbia
  • cita questo messaggio

Aldarion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
17-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
723
Beh.nel caso specifico Elrond intende la saggezza strettamente connaturata all'esperienza e al sapere. Quindi i Signori Elfici, gli Istari ma anche uomini come Denethor o, perchè no ?, Aragorn. C'è comunque alla base un peccato di presunzione, tipico degli elfi, (non è una critica, è solo la naturale conseguenza della loro storia).
La saggezza è come la felicità, esistono uomini che ne hanno un po', ma nessuno la possiede in modo completo.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 14:11
  • clicca oer vedere il profilo di 211
  • Cerca altri post di Aldarion
  • cita questo messaggio

Eowyn15

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril

alleato con S.T.S.
Registrato il:
19-08-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
3332
saggezza o sapienza?
Vorrei un attimo attirare l'attenzione sul fatto che in italiano si distingue tra "saggio" e "sapiente", e che in questo caso la parola inglese Wise forse sarebbe stata meglio tradotta come "sapienti". La sapienza infatti è qualcosa che si acquisisce tramite lo studio, mentre la saggezza è una qualità innata, o che comunque si acquisisce con l'esperienza di vita.

Un personaggio come Saruman è sapiente, ma non propriamente saggio, e lo stesso si può dire di Denethor - la presunzione e il senso di superiorità infatti si conciliano molto male con la vera saggezza. Saggi sono invece Gandalf, Elrond e Galadriel, in particolare quest'ultima, che ha appreso la saggezza dopo aver commesso madornali errori.

The sadness on your shoulders like a worn-out overcoat - In pockets creased and tattered hang the rags of your hopes - The daybreak is your midnight, the colours have all died - Disturbing the waters of your lives

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 14:48
  • clicca oer vedere il profilo di 1068
  • Cerca altri post di Eowyn15
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
S√ļl√ę Carmeva im√≠ca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Localitŗ:
Siena
Post:
1730
parafrasando un comico di cui mi sfugge il nome, "Sapienza è rendersi conto che il capo ufficio ha preso una cantonata colossale, saggezza è evitare di farglielo notare". In altre parole, il sapiente sa distinguere con esattezza un blocco di basalto da uno di porfido, il saggio sa che è meglio scansarsi quando ti arriva addosso.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 15:11
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

Morglin

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con angband
Registrato il:
02-07-2003
Localitŗ:
Torino
Post:
141
Eowyn15 il 01-09-2003 14:48 ha scritto:
Vorrei un attimo attirare l'attenzione sul fatto che in italiano si distingue tra "saggio" e "sapiente", e che in questo caso la parola inglese Wise forse sarebbe stata meglio tradotta come "sapienti".

Infatti vocabolario alla mano wise significa sia sapiente che saggio. Un ulteriore spunto di riflessione mi viene da Gandalf, il quale pi√Ļ volte sostiene che "nemmeno i pi√Ļ saggi possono vedere tutte le conseguenze" o che "solo i pi√Ļ saggi" etc..., sempre riferito ad avvenimenti futuri, come se la saggezza (diversa dalla sapienza, come giustamente fatto notare da Eowyn e Tolman, grazie mille!) sia collegata all'intellegibilit√† (attenzione, non previsione) degli eventi ancora da venire.
Elrond forse sta dicendo che chi è saggio può facilmente immaginare il corso degli eventi futuri, ma la loro conoscenza certa è una presunzione che solo coloro che si fregiano dell' appellativo di sapienti e (finti) saggi si possono arrogare. Il vero saggio saprà la verità al momento opportuno, ed è sinonimo di saggezza accettare questo limite immodificabile.

...And leaves the world to darkness and to me.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 15:55
  • clicca oer vedere il profilo di 3481
  • Cerca altri post di Morglin
  • cita questo messaggio

Arwen_Undomiel85

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elrond
Registrato il:
01-11-2002
Localitŗ:
Ancona
Post:
1224
Io credo che un saggio è una persona dotata di sapienza (nel senso di conoscenza al massimo grado, o lì vicino) e che la mette a disposizione degli altri sotoforma di consigli e via dicendo.

Lasto beth nin, tolo dan na ngalad.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 16:50
  • clicca oer vedere il profilo di 1857
  • Clicca qui per inviare una email a Arwen_Undomiel85
  • Cerca altri post di Arwen_Undomiel85
  • cita questo messaggio

nimindil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Registrato il:
08-03-2003
Localitŗ:
N/A
Post:
207
Nell'indice dei nomi del Silmarillion, alla voce Noldor, si parla della differenza tra saggio e sapiente.
Anche secondo me le due cose sono distinte, il saggio ha una conoscenza di ampio respiro (rispetto ad un sapiente, secondo me), ....un po' come la differenza tra l'uomo di cultura e l'erudito.

P.S.: Sbaglio o in qualche parte del SdA Gandalf dice di Saruman "Saggio imbecille"?

Nimindil

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 17:58
  • clicca oer vedere il profilo di 2964
  • Clicca qui per inviare una email a nimindil
  • Cerca altri post di nimindil
  • cita questo messaggio

Aldarion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
17-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
723
Penso che comunque Saruman e Denethor fossero effettivamente saggi. Il fatto che uno sia stato divorato dalla propria ambizione e l'altro sia impazzito non significa che in un certo momento della loro vita non siano stai saggi (oltre che sapienti). La saggezza non è uno status eterno, ma transitorio, e può aumentare o venir meno.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 18:20
  • clicca oer vedere il profilo di 211
  • Cerca altri post di Aldarion
  • cita questo messaggio

Morglin

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con angband
Registrato il:
02-07-2003
Localitŗ:
Torino
Post:
141
nimindil il 01-09-2003 17:58 ha scritto:
P.S.: Sbaglio o in qualche parte del SdA Gandalf dice di Saruman "Saggio imbecille"?

No, non Saruman ma Sauron, nel capitolo Il Cavaliere Bianco:
Infatti, prevedendo una guerra, egli l'ha scatenata per primo, convinto che non vi fosse tempo da perdere; colui che colpisce per primo, se colpisce con forza sufficiente, può non aver bisogno di colpi successivi. Ed è per questo che ha messo in moto tutte le forze che da tempo prepara, e lo ha fatto in anticipo sul previsto. Saggio imbecille. Se avesse adoperato tutta la sua potenza per sorvegliare Mordor e impedire a chiunque di entrarvi, e si fosse dedicato con tutta la sua astuzia alla caccia dell' Anello, allora sì sarebbe svanita ogni speranza: né l'Anello né il Portatore l'avrebbero eluso a lungo.

Premesso che bisognerebbe considerare la vesione in inglese per eventuali sfumature di traduzione (vedi discorso sul wise), una possibile interpretazione è che Gandalf consideri l'operato di Sauron effettivamente derviante dalla saggezza del signore oscuro (ammesso che si possa parlare di saggezza in senso malvagio). Sauron, soppesate tutte le notizie e valutata la situazione, ha agito saggiamente scatenando per primo la guerra etc etc, ma non ha considerato un'eventualità che egli nella sua cupidigia non può neanche concepire: il tentativo di distruggere l'anello. Ecco il motivo dell'imbecille.

...And leaves the world to darkness and to me.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 19:07
  • clicca oer vedere il profilo di 3481
  • Cerca altri post di Morglin
  • cita questo messaggio

Morglin

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con angband
Registrato il:
02-07-2003
Localitŗ:
Torino
Post:
141
Come suggeritomi da Mornon riporto gli estremi della citazione:
J. R. R Tolkien , Il signore degli anelli , ed. Mondolibri su licenza RCS libri, 2000, pagg 605-606

...And leaves the world to darkness and to me.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-09-2003 19:20
  • clicca oer vedere il profilo di 3481
  • Cerca altri post di Morglin
  • cita questo messaggio

Elros Minyatur

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Registrato il:
15-06-2004
Localitŗ:
N/A
Post:
535
Posso solo dire, in aggiunta alle vostre affermazioni e per evitare di ripetere quanto già detto, che è saggio colui che conosce l'esatta natura del bene e del male.

"I watch how the moon sits in the sky
on a dark night shining with the light from the sun
the sun doesn't give light to the moon
assuming the moon's going to owe it one"
Linkin Park, A Place for My Head

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-07-2004 00:11
  • clicca oer vedere il profilo di 4691
  • Cerca altri post di Elros Minyatur
  • cita questo messaggio

leg

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Lorien
Registrato il:
22-07-2004
Localitŗ:
Cesa
Post:
232
Io vi posso citare Socrate: "il saggio è colui che sa di non sapere"!!!

E la seconda colazione...? Quella delle undici...? il pranzo...? lo spuntino...? (Peregrino Tuc, La compagnia dell'anello)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-07-2004 00:13
  • clicca oer vedere il profilo di 4761
  • Clicca qui per inviare una email a leg
  • Cerca altri post di leg
  • cita questo messaggio

Aragorn Elessar

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con gondor
Registrato il:
20-03-2004
Localitŗ:
N/A
Post:
387
leg il 29-07-2004 00:13 ha scritto:
Io vi posso citare Socrate: "il saggio è colui che sa di non sapere"!!!


E questo si ricollega al fatto che Elrond dica che i saggi, in quanto tali non avrebbero dovuto pretendere di sapere ecc. ecc.
Questa frase credo apra nuovi spiragli sull'annosa discussione su predestinazione e libero arbitrio. Appena ritrovo la discussione la aggiorno con questo spunto interessante.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-07-2004 01:52
  • clicca oer vedere il profilo di 4463
  • Cerca altri post di Aragorn Elessar
  • cita questo messaggio

romarie

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Heren Istarion
Registrato il:
06-04-2003
Localitŗ:
N/A
Post:
3038
La saggezza è cosa rara a trovarsi, ancor meno la vera sagezza.
Cosa intendesse Elrond è difficile a cpirsi,ma forse meno di quanto sembri.
Saggio è chi sa che molte cose accadono soto il cielo e che conoscere da prima gli acacdimenti futuri non porta beneficio alcuno, ma solo ansie inutili.
Il futuro è acqua che corre...perchè desiderare di conoscerlo prima?

"Per me tutto quello che faccio fa parte del medesimo sforzo: vivere con consapevolezza."by Viggo Mortensen

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-07-2004 18:12
  • cita questo messaggio

Gollum

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
StoriciEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
16-05-2004
Localitŗ:
Milano
Post:
855
Io penso che il saggio è chi sa che qualcosa avverrà, ma anche i saggi sbagliano quando non fanno i saggi: al consiglio, tutti hanno detto: "LO porterò io, o un uomo, un elfo un nano" solo per la brama di averlo e se tutti lo vogliono, tra i due litiganti il terzo gode (in questo caso non gode un accidente) ed è così, per colpa dei saggi che non hanno fatti i saggi, che l'Anello è andato nelle mani di un Hobbit.

Ciao

Gollum

Il pessse è buono [gola]

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-08-2004 15:02
  • clicca oer vedere il profilo di 4629
  • Clicca qui per inviare una email a Gollum
  • Cerca altri post di Gollum
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.027005 - Query: 0.005169 Elaborazione 0.015682 Print 0.001045 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000315 © Eldalië.it