Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
NUOVA SALA LIBRI
Pagina 31 di 34. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
AutorePost
Pagina 31 di 34. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34

Naerfindel

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Trento - Ered SilivrinGilda LinguistiHeren IstarionStorici
Registrato il:
17-09-2003
Località:
N/A
Post:
4995
Loss il 01-10-2006 18:20 ha scritto:
A quanto ne so esiste una sola edizione italiana, vecchia di quasi un secolo e accorciata qua e là. La puoi trovare con un po' di fortuna nelle biblioteche, ma sinceramente te la sconsiglio molto... ho trovato la traduzione quasi fastidiosa.


L'esperianza mi dice che si tratta di volumi quasi introvabili. Una volta ci ho messo le mani sopra, dopodichè tale libro sembrava essere sparito dalla biblioteca...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 11-10-2006 20:05
  • clicca oer vedere il profilo di 3739
  • Cerca altri post di Naerfindel
  • cita questo messaggio

melimeverindé

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Ulmo
Registrato il:
23-09-2006
Località:
N/A
Post:
248
Nani e Jane Austen
Dopo aver letto tutti i post di questa meravigliosa discussione (ed averne dimenticati 3/4) giungo infine ad iniziare a frequentare questa sala lettura molto bella (ho una lista di libri suggeriti da voi che basterà per gli acquisti di un anno... beh, no, 6 mesi).
Inizio con il consigliare due libri:
il primo è "le 5 stirpi" di Markus Heitz, editrice Nord: parla di Nani e non solo, molto gradevole.
Il secondo è "orgoglio e pregiudizio" di Jane Austen (esistono diverse edizioni, la mia è Newton&Compton assieme a "ragione e sentimento") consigliato a chi apprezza la letteratura inglese dell'ottocento e vuole avere un'intrigante spaccato della società del tempo.
Il film uscito quest'anno è fatto bene e molti dei dialoghi sono trasposizione diretta del libro (anche se Mr. Darcy a mio parere non è così intrigante come nel libro...).
per ora vi saluto, ma tornerò presto!

"Pensai che la gentilezza disinteressata delle persone, le loro parole spassionate, fossero come un abito di piume. Avvolta da quel tepore, finalmente libera dal peso che mi aveva oppresso fino a quel momento, la mia anima stava fluttuando nell'aria con grande gioia."
B. Yoshimoto

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-10-2006 16:46
  • clicca oer vedere il profilo di 5772
  • Cerca altri post di melimeverindé
  • cita questo messaggio

Anacarnil di Laurelindórenan

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere
alleato con dol_amroth
RaminghiEldalië Friuli-Venezia Giulia
Registrato il:
24-01-2003
Località:
Post:
1440
"L'anno della lepre" e "Cuore di Tenebra"
Ho appena terminato i due libri in oggetto.

Il primo è il romanzo di esordio di Arto Paasilinna, uno dei principali autori contemporanei finlandesi: parla di come un giornalista quarantenne, Vatanen, si liberi dalla sua vita noiosa e spenta per iniziare un lungo vagabondare nella natura finlandese, accompagnato da una lepre, alla scoperta di una vita più vera. Paasilinna ha uno stile conciso, incisivo, ironico, con un forte gusto del paradossale con cui si diverte a dissacrare la politica, la religione, pure il presidente finlandese Kekkonen, ritenuto in paese un eroe nazionale. Globalmente, un breve romanzo ironico e rilassante, consigliatissimo.

Del secondo aveva già accennato Elistir nella discussione "La Biblioteca di Babele" http://www.eldalie.it/forum/list_thread.php?iddiscussione=769
:
un libro che mi ha profondamente segnato..e che mi ha fatto MOLTO riflettere e pensare sulla vita dell'uomo... lo consiglio ad occhi chiusi a tutti.. Cuore di Tenebra di Joseph Conrad


Questo è un libro di uno spessore ben maggiore, ma certo non meno piacevole, mi stupisce, fra l'altro, che non se ne parli molto.
La storia viene narrata da un uomo di mare, una sera, ai suoi compagni su una piccola nave attraccata sul Tamigi; quest'uomo (Marlow) racconta di quando, anni prima, aveva deciso per spirito di avventura di andar a lavorare in una colonia (in Africa, credo) alle dipendenze di una compagnia francese.

Faccio qualche accenno in più sulla trama in spoiler.

Spoiler : mostra/nascondi


La narrazione in prima persona dà al romanzo un'intensità emotiva molto palpabile, è forse in alcuni punti un pò difficile da interpretare, ma senza dubbio rapisce il lettore e gli fa vivere sensazioni intense; ottimo anche il finale in cui (molto spoiler):

Spoiler : mostra/nascondi





L'essere umano non può sopportare a lungo la realtà.
Thomas Stearns Eliot

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 19-10-2006 18:08
  • clicca oer vedere il profilo di 2640
  • Clicca qui per inviare una email a Anacarnil di Laurelindórenan
  • Cerca altri post di Anacarnil di Laurelindórenan
  • cita questo messaggio

Therion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
Eldalie Milano - Oromandi EndoreoSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
11-12-2003
Località:
Vigevano
Post:
783
Il complotto contro l'America - Roth Philip
Libro bello quanto difficile da spiegare, si potrebbe parlare di fanta-politica, ma di fanta a ben poco visto che gli eventi che vengono narrati sarebbero potuti facilmente accadere se la storia avesse preso una piega diversa da quella che conosciamo.
Il protagonista del libro è un ragazzino ebreo dell’america degli anni 40 dove alle presidenziali non vince Roosevelt, ma l’isolazionista e filonazzista Lindebergh, così si vede la crescita dei partiti contrari all’intervento dell’america nel secondo conflitto mondiale.
Il fatto che le vicende vengano narrate attraverso le esperienze di un ragazzino smorza un poco la pesantezza degli eventi, ma tutto rimane molto realistico grazie anche alla presenza di molti personaggi storici!
Consigliato…


Wá! ides ælfscýne, ond wá, wine mine!
Socio Eldalie!
(Per contattarmi su MSN usate rbovol@tin.it)




Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-11-2006 23:15
  • clicca oer vedere il profilo di 3988
  • Clicca qui per inviare una email a Therion
  • Cerca altri post di Therion
  • cita questo messaggio

melimeverindé

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Ulmo
Registrato il:
23-09-2006
Località:
N/A
Post:
248
"i miserabili" e "il dardo e la rosa"
Avrei bisogno di una buona motivazione per intraprendere la lettura de "i miserabili" di Victor Hugo: qualcuno l'ha letto? è piaciuto? sono almeno due anni che ho il libro ma non ho mai avuto la spinta per iniziarlo: coloro ai quali ho chiesto "com'è?me lo consigli?" mi hanno risposto "evita", in sintesi...ho bisogno di un serio incoraggiamento!

Per quanto riguarda "il dardo e la rosa" di Jacqueline Carey vorrei sapere se qualcuno lo ha letto e cosa ne pensa...a me è piaciuto nella sua totalità, ma mi ha un po' "turbato"...

"Pensai che la gentilezza disinteressata delle persone, le loro parole spassionate, fossero come un abito di piume. Avvolta da quel tepore, finalmente libera dal peso che mi aveva oppresso fino a quel momento, la mia anima stava fluttuando nell'aria con grande gioia."
B. Yoshimoto

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 02-11-2006 18:52
  • clicca oer vedere il profilo di 5772
  • Cerca altri post di melimeverindé
  • cita questo messaggio

Leiandros


alleato con eldalie.it
Registrato il:
01-11-2006
Località:
S. Benedetto Tr.
Post:
12
3 consigli
Purtroppo non posso proprio leggere tutti gli interventi di questa magnifica e stimolante discussione (certo provvederò al piu presto! ), quindi non so se sono gia stati citati, ma vorrei consigliare vivamente tre libri, che, in un modo o nell'altro, ti cambiano un po' la vita... Il primo è "Arco di trionfo", di E. M. Remarque, l'avventura parigina di un medico tedesco momentaneamente sfuggito al nazismo, coinvolto oltretutto in una strana vicenda d'amore; vi ho trovato una profonda analisi dell'animo umano e interessanti riflessioni sulla vita stessa. Un secondo libro è un fantasy, "L'ultimo orco", dell'italiana Silvana De Mari, una psicologa scrittrice; è l'avvincente avventura di un ragazzo che diventa soldato e, incrociando la sua storia con la moglie di un elfo, salva la sua città. A prescidere dalla storia, in cui ho trovato una rara originalità, il libro risente molto del mestiere dell'autrice: ci sono infatti spunti di riflessione importanti che riguardano la tematica del rispetto e del pregiudizio; è davvero un libro che consiglierei a chiunque, anche a chi non dovesse amare il genere. Infine il libro che veramentecambia il modo di vedere le cose è "1984", di George Orwell, in cui il discorso politico si mescola con l'amore coraggioso, il desiderio di libertà con le sottigliezze psicologiche. Davvero interessante è la parte centrale, in cui l'autore traccia una storia e un'analisi della politica... Non aggiungo altro, anche perchè i libro si commenta da solo.
Questi sono comunque i libri che la mia (seppur limitata) esperienza vi consiglia. Ora mi dedicherò a svilupparla con i consigli che troverò qui...
Naturalmente mi piacerebbe sapere cosa ne pensate di quelli che ho appena dato io... aspetto commenti...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 02-11-2006 19:46
  • cita questo messaggio

tac74

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Comitato Anti-KEldalie Umbria - Eregion
Registrato il:
20-06-2004
Località:
Amandola (AP)
Post:
584
melimeverindé il 02-11-2006 18:52 ha scritto:
Avrei bisogno di una buona motivazione per intraprendere la lettura de "i miserabili" di Victor Hugo: qualcuno l'ha letto? è piaciuto?

Io lo lessi circa una quindicina di anni fa, durante il mio periodo "classico" (ho letto molti libri del '700-'800 tra i 18 e i 24 anni) e, sinceramente, "I Miserabili" mi prese tantissimo, quasi quanto mi ha preso, qualche anno dopo, "Il Signore Degli Anelli": infatti lo lessi in meno di 20 giorni, mi pare di ricordare, anche se c'erano lunghissime parti molto noiose, ma avevano anche esse la loro funzione e non stonavano poi molto nel contesto del libro.
Consiglio: leggilo e non ti scoraggiare, ma, sopratutto, non ti venga in mente di guardare qualche film o sceneggiato tratto dal Romanzo: come in SDA, ti perderesti il meglio!

The Blue Rocket Rider
Lord of 3M (Metal, Milan, Middle-Earth)

Death To False Metal
Fighting The World (Manowar)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-11-2006 00:56
  • cita questo messaggio

yaya

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con easterlings
Registrato il:
13-11-2002
Località:
Monte san Giovanni Campano
Post:
739
J.D Salinger-Il giovane Holden
Il giovane Holden-The catcher in the rye (intraducibile) , l'opera più nota del newyorkese jerome David Salinger è davvero molto interessante .Tralasciando le evidenti problematiche adolescenziali dell'opera(il libro è studiato nelle scuole con l'etichetta"problemi dell'adolescenza"), Il Giovane Holden colpisce per il suo linguaggio diretto e schietto (vienne ripetuto spesso "e tutto quanto" , "e compagnia bella" , "...ragazzi" , espressioni proprie del gergo giovanile).Lettura appassionante e e gradevole.

Princess of Autumn
"It's something unpredictable
but in the end it's right.
I hope you had the time of your life" - Green Day , "Good Riddance"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-11-2006 12:01
  • cita questo messaggio

Erumer

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Súlë Carmeva imíca OlvarCircolo Taglio e CucitoEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
01-04-2003
Località:
Tirano
Post:
848
yaya il 06-11-2006 12:01 ha scritto:
Il giovane Holden-The catcher in the rye (intraducibile) , l'opera più nota del newyorkese jerome David Salinger è davvero molto interessante .Tralasciando le evidenti problematiche adolescenziali dell'opera(il libro è studiato nelle scuole con l'etichetta"problemi dell'adolescenza"), Il Giovane Holden colpisce per il suo linguaggio diretto e schietto (vienne ripetuto spesso "e tutto quanto" , "e compagnia bella" , "...ragazzi" , espressioni proprie del gergo giovanile).Lettura appassionante e e gradevole.


Sottoscrivo il consiglio; se poi piace Salinger, è tra i pochi autori dalla produzione abbastanza ridotta per cui leggere "tutto" non porta via troppo tempo, e merita: altri titoli (in ordine di preferenza mia)

- Franny e Zooey
- Nove racconti
- Seymour - Alzate l'architrave carpentieri

questi sopra fino a poco fa si trovavan solo tra gli struzzi einaudi... un poco costosi, non so se ora li han messi anche tra i tascabili economici. Buona lettura!

...dove andiamo? sempre a casa - Novalis

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-11-2006 14:19
  • cita questo messaggio

Jair Ohmsford

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
28-06-2003
Località:
Carrara/Napoli
Post:
633
Mia ultima lettura è stato "I giorni del potere" di Colleen McCullough.
Dopo solo questo libro già sento di amare molto la scrittrice (peraltro più famosa per il libro "Uccelli di rovo"),che unisce uno stile dettagliato e pieno di particolari ad una chiarezza descrittiva e narrativa non comuni.

Il libro in questione è classificabile come romanzo storico (si svolge infatti ai tempi di Mario e Silla,all'incirca I sec. a.C),ma è talmente curato nella datazione,negli avvenimenti,nei nomi e negli aneddoti da poter essere quasi un saggio storico con il pregio della scorrevolezza.
Unico neo del volume,forse,i troppi nomi,non semplici da ricordare specie per la complessità delle parentele: una volta abituaticisi però,sono elemento ulteriore di fascino (all'inizio del libro c'è anche una specie di elenco organizzato per famiglie)

Consigliato a tutti coloro che vogliono scoprire (o riscoprire) il fascino dell'impero romano

Remember....darkness could prevail.........someday......

† Hare bareshii asa yo hiniku ni....ohayou.... †


Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-11-2006 15:49
  • clicca oer vedere il profilo di 3460
  • Clicca qui per inviare una email a Jair Ohmsford
  • Cerca altri post di Jair Ohmsford
  • cita questo messaggio

Therion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
Eldalie Milano - Oromandi EndoreoSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
11-12-2003
Località:
Vigevano
Post:
783
Segnalo due libri che ho scovato oggi in libreria:

Il primo si intitola “Il mondo dei celti” (cur. Curran B.) e si tratta di una raccolta di leggende e mi sembra un’edizione molto curata, sicuramente ha molti potrebbe interessare.

Il secondo è il nuovo libro di Schätzing, l’autore de Il quinto giorno che ho trovato veramente geniale.


Wá! ides ælfscýne, ond wá, wine mine!
Socio Eldalie!
(Per contattarmi su MSN usate rbovol@tin.it)




Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 12-11-2006 23:52
  • clicca oer vedere il profilo di 3988
  • Clicca qui per inviare una email a Therion
  • Cerca altri post di Therion
  • cita questo messaggio

Omorzo_Cactaceo

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Comitato Anti-KCompagnia del Cannello
Registrato il:
24-09-2002
Località:
N/A
Post:
1385
Therion il 12-11-2006 23:52 ha scritto:

Il secondo è il nuovo libro di Schätzing, l’autore de Il quinto giorno che ho trovato veramente geniale.



Titolo, trama?
Comprerò di sicuro, il quinto giorno mi ha notevolmente appassionato.



"Buona sera, piccolo signore!" disse inchinandosi "In che cosa posso esservi utile?"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 14-11-2006 12:29
  • clicca oer vedere il profilo di 1936
  • Cerca altri post di Omorzo_Cactaceo
  • cita questo messaggio

Therion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
Eldalie Milano - Oromandi EndoreoSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
11-12-2003
Località:
Vigevano
Post:
783
Omorzo_Cactaceo il 14-11-2006 12:29 ha scritto:
Therion il 12-11-2006 23:52 ha scritto:

Il secondo è il nuovo libro di Schätzing, l’autore de Il quinto giorno che ho trovato veramente geniale.



Titolo, trama?
Comprerò di sicuro, il quinto giorno mi ha notevolmente appassionato.


Ops...mi son dimenticato!

Il titolo è "Il diavolo nella cattedrale", trama e ambientazione sono completamente diversi, da quello che ho letto sembra simile ad "Il nome della rosa".


Wá! ides ælfscýne, ond wá, wine mine!
Socio Eldalie!
(Per contattarmi su MSN usate rbovol@tin.it)




Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 14-11-2006 13:15
  • clicca oer vedere il profilo di 3988
  • Clicca qui per inviare una email a Therion
  • Cerca altri post di Therion
  • cita questo messaggio

Naerfindel

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Trento - Ered SilivrinGilda LinguistiHeren IstarionStorici
Registrato il:
17-09-2003
Località:
N/A
Post:
4995
Ieri in libreria il mio sguardo si è posato su di un agile libretto che si sta rivelando molto, molto interessante.

Il crepuscolo celtico, di W. B. Yeats (edizioni Bompiani) raccoglie una serie di brevi racconti incentrati sui miti tradizionali d'Irlanda, sugli spiriti e i fantasmi, sulle presenze vive degli antichi celti dell'isola di Smeraldo.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 18-11-2006 17:22
  • clicca oer vedere il profilo di 3739
  • Cerca altri post di Naerfindel
  • cita questo messaggio

Pièveloce Mezzoelfo

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere
alleato con ent_alleanza_04
Compagnia del Cannello
Registrato il:
24-04-2003
Località:
Monfalcone
Post:
1466
Allora non ricordo se ho già lasciato questo pos, e dalla funzione ricerca mi pare non ci sia.

Vorrei porre l'attenzione su una trilogia stupenda: Queste oscure materie di Philip Pullman. La trilogia si compone de: La bussola d'oro, La lama sottile, e Il cannocchiale d'ambra. Attualmente l'autore sta preparando un seguito dal titolo The Book of Dust (e capirete perchè leggendo la trilogia iniziale) su vicende di personaggi secondari comparsi nei primi libri.
Non è facile classificare questa trilogia e spenderò poche parole anche sulla trama che dovrete scoprire da soli. Si ritrovano però forti riferimenti alla fantasy di più alta caratura da Tolkien al Milton del Lost Paradise.
La storia ruota attorno alle vicende di una ragazzina Lyra che vive e studia in un college di Oxford. Semrba tutto normale se non che dall'inizio del primo libro ci sembra che in tutte le quotidiane vicende della protagonista ci sia qualcosa di strano e di "sbagliato". Così capiamo dopo poco che la Oxford di Lyra non è la nostra Oxford, ma un mondo parallelo, uno dei tanti. In sintesi Lyra è chiamata a fermare i suoi genitori che, spinti da propositi poco edificanti, sono pronti a... Non vi dico nulla!!!
I personaggi che compaiono sono caratterizzati benissimo, molto originali, le vicende sono complesse e, sebbene lo svolgimento sia molto articolato e ricco di colpi di scena, è scorrevolissimo.
Dopo un inizio che richiede un adattamento non riuscirete di certo a smettere la lettura e alla fine del terzo libro vorrete di certo leggere qualsiasi cosa Pullman abbia pubblicato. Esistono molti suoi libri tradotti in italiano, non tutti sono all'altezza della trilogia, ma è comunque un piacevole autore per ragazzi e non solo. Esiste un'altra sua trilogia (la trilogia di Sally Lockhart di cui ignoro i titoli) che mi appresto a leggere e, a quanto pare, se non eguaglia perlomeno è quasi paragonabile con la trilogia delle Oscure Materie.
Leggete!!!

"... e da li il buffone, paradigma di libertà. L'unico uomo veramente libero, e anche il più saggio. Nella filosofia occulta il buffone si identifica con il mercurio degli alchimisti... messaggero degli dei, conduce le anime attraverso il regno delle ombre..."
(Il Club Dumas. A.P.R.) .. grazie Firiel..

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-11-2006 13:47
  • cita questo messaggio

kira87

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Eldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
21-05-2006
Località:
Giussano
Post:
185
hey finalmente qualcuno che si ricorda di pullman, la trilogia è davvero stupenda, concordo in pieno con te,è un libro che appena lo cominci non riesci più a smettere.
non sapevo che l'autore stesse scrivendo il continuo..è un'ottima notizia!!!!!

cambiando genere volevo consigliarvi un libro che ho riletto da poco e che ogni volta mi piace sempre di più, si intitola "timeline" di chricton.....il libro, non il film , è davvero stupendo, un mix ben riuscito di fantascenza e romanzo storico, so che così pare un o un controsenso, ma leggete per credere !!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-11-2006 14:48
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.016366 - Query: 0.026595 Elaborazione 0.012649 Print 0.00143 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000423 © Eldalië.it