Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Architetture e arti grafiche del SdA
Pagina 1 di 5. Vai a pagina 1 2 3 4 5
AutorePost
Pagina 1 di 5. Vai a pagina 1 2 3 4 5

Antema-Dinwath82

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
10-11-2003
LocalitÓ:
Vicenza
Post:
66
Architetture e arti grafiche del SdA
Vedendo il film del SdA sono rimasto molto sorpreso dagli stili architettonici usati per i vari set. Gramburrone era in Art Noveau, Isengard e Barab-dur goticheggianti. Inoltre anche i gioielli elfici di Lorien e Gramburrone rispecchiano, per alcuni aspetti l'Art Nov. Leggendo il libro avevo immaginato luoghi totalmente diversi. Gl'elfi immaginavo che vivessero in case in stile romano e che le fortezze fossero pi├╣ simili a quelle del primo Medioevo.
Tuttavia riflettendo meglio sul periodo storico in cui venivano scritte quelle pagine trovo che le scelte di scenografi e costumisti siano pi├╣ che mai adatte.
Cmq non mi dispiacerebbe sapere come era fatta la terra di mezzo nella vostra mente.



" Hige sceal the Heardra heorte the cenre, mod sceal the mare the ure maegen lytladh. " Beorhtwold

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 00:06
  • clicca oer vedere il profilo di 3901
  • Cerca altri post di Antema-Dinwath82
  • cita questo messaggio

romarie

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Heren Istarion
Registrato il:
06-04-2003
LocalitÓ:
N/A
Post:
3038
Direi che in linea di massima ho sempre immaginato la TdM come ├Ę stata realizzata nel film,al punto che quando ho visto per la prima volta(prima dell'uscita di quest'ultimo) una fotografia di Gran Burrone l'ho riconosciuto al volo senza neppure bisogno di leggere cosa fosse.
Lorien ├Ę proprio come la immaginavo ,un p├▓ meno,forse,Gondor e Osgiliath;
Edoras....solo i tetti li vededo diversi nella mia mente e cio├Ę pi├╣ brillanti sotto i raggi del sole.

├║ estelo maqueti├ęn Quendin,aica hendunta l├í tye-cene

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 07:49
  • cita questo messaggio

arwen_86

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Registrato il:
09-04-2003
LocalitÓ:
Le├│n
Post:
931
Considerato che, quando sono andata a vedere il primo film, avevo a mala pena finito il primo libro, devo proprio dire che le location mi hanno soddisfatto tutte tranne Lorien...
Nel libro ├Ę descritto come un bosco con alberi i cui tronchi risplendono di luce argentea e le foglie di luce dorata...per le foglie non c'├Ę problema, ma sono i tronchi che mi hanno lasciata un po cos├Č...mi aspettavo di vedere uno splendore che, quasi, faceva male agli occhi...cmq una cosa ├Ę certa: i flet di Lorien, cos├Č come li hanno fatti nei film, sono qualcosa di stupendo e non so cosa darei per poterci vivere!!


L'amore ├Ę, esiste, e niente di qll ke dite pu├▓ farlo sparire, x' ├Ę il motivo per cui siamo qui, ├Ę la vetta pi├╣ alta e 1 volta che l'hai scalata, e guardi gli altri da lass├╣ ci resti x' se ti muovi allora cadi..cadi.." (L'altra met├á dell'amore)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 09:58
  • clicca oer vedere il profilo di 3123
  • Cerca altri post di arwen_86
  • cita questo messaggio

Griphis

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Registrato il:
29-10-2003
LocalitÓ:
N/A
Post:
275
Devo dire che, sopratutto per quanto riguarda Gran Burrone, ├Ę stato fatto un ottimo lavoro, perfettamente in linea con l' architettura slanciata ed elegante degli elfi, molto vicina all' art nouveau (appunto)...anzi, io avrei anche esagerato di pi├╣...ho sempre immaginato le costruzioni degli elfi tanto leggere e aggraziate da sfidare le leggi della fisica...ma questa ├Ę una mia speculazione...



"Fra mille amiciÔÇŽe ancor pi├╣ nemici...soltanto tu mi hai fatto dimenticare il mio sognoÔÇŽli consacro"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 11:53
  • clicca oer vedere il profilo di 3868
  • Cerca altri post di Griphis
  • cita questo messaggio

Nuitari

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elwe
Eldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
29-06-2003
LocalitÓ:
milano
Post:
4623
Le scenografie si pu├▓ dire che abbiano portato alla luce quello che avevo immaginato mentre leggevo il libro, secondo me sono state fatte in modo perfetto ^^

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 13:09
  • clicca oer vedere il profilo di 3461
  • Clicca qui per inviare una email a Nuitari
  • Cerca altri post di Nuitari
  • cita questo messaggio

Alundil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
31-08-2002
LocalitÓ:
Torretta
Post:
418
Per mio conto non mi sono ritrovato in quasi nessuna delle scelte fatte dagli scenografi sugli uomini, eccetto forse Edoras.
Con i dovuti se ed i dovuti ma posso affermare che la Terza Era della Terra di Mezzo corrisponde agli ultimi due secoli dell'alto medioevo, e per quanto riguarda la storia sociale e per quanto riguarda la storia della tecnica.
A ragion di ci├▓, avrei preferito che Minas Thirith ed Isengard fossero caratterizzate da uno stile Romanico, cosa che si pu├▓ dire soltanto della ricostruzione del fosso di Helm (che, ricordo, fu costruito da Numenoreani).
Edoras, invece, che pure rispecchia ottimamente l'immagine di un perfetto insediamento scandinavo di età previchinga, viene rappresentata più cupamente di quanto mi sarei aspettato.
Discorso a pate meritano le razze non umana, che proprio in quanto tali possono permettersi di essere "anacronistiche".
La Contea come Riverdell, perci├▓, non sono passibili di alcuna critica, e la scelta dell'art nouvo per il secondo ├Ę decisamente apprezzabile.
Su Cair Ghaladorn, poi, si pu├▓ contestare ben poco...

Ad ogni quan conto, sia ciaro che quanto detto non implica n├ę che non mi sia piaciuto quanto ho visto n├ę che questo non sia dettato da precique necessit├á cinematografiche; semplicemente mi sarei aspettato altro...

Σοφία έv τ├Áις αιδημ├Áις λoγ├Áις εστίv

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 13:42
  • clicca oer vedere il profilo di 1952
  • Cerca altri post di Alundil
  • cita questo messaggio

Gianluca Comastri

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldali├ź Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
LocalitÓ:
Bologna
Post:
4162
Alundil il 15-11-2003 13:42 ha scritto:
Con i dovuti se ed i dovuti ma posso affermare che la Terza Era della Terra di Mezzo corrisponde agli ultimi due secoli dell'alto medioevo

Nonostante lo stesso JRRT affermi che ora siamo nella sesta o settima era? Il Medioevo ├Ę periodo troppo recente, anche per tutta una serie di circostanze storiche consolidate che nella narrazione non compaiono, e che non si sarebbero potute ignorare nei racconti.



┬źScoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria┬╗

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 14:42
  • cita questo messaggio

Alundil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
31-08-2002
LocalitÓ:
Torretta
Post:
418
Gianluca Comastri il 15-11-2003 14:42 ha scritto:
Alundil il 15-11-2003 13:42 ha scritto:
Con i dovuti se ed i dovuti ma posso affermare che la Terza Era della Terra di Mezzo corrisponde agli ultimi due secoli dell'alto medioevo


Nonostante lo stesso JRRT affermi che ora siamo nella sesta o settima era? Il Medioevo ├Ę periodo troppo recente, anche per tutta una serie di circostanze storiche consolidate che nella narrazione non compaiono, e che non si sarebbero potute ignorare nei racconti.



┬źScoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria┬╗


Forse mi sono male espresso, Gianluca.
Non cercavo di dire che La Terza era della Terra di Mezzo sia in realtà il nostro 900; piuttosto, tentato di sottolineare che socialmente e tecnicamente i due periodi sono consimili.
Ci sarebbe molto da discutere a riguardo, ma cmq ti assicuro che le analogie tra i due periodi non sono poche...

Σοφία έv τ├Áις αιδημ├Áις λoγ├Áις εστίv

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 15:20
  • clicca oer vedere il profilo di 1952
  • Cerca altri post di Alundil
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
S├║l├ź Carmeva im├şca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
LocalitÓ:
Siena
Post:
1730
Minas Tirith ed Isengard non possono essere accostate al romanico, per un motivo ben preciso: l'altezza. Lo stile romanico si sviluppa orizzontalmente, mentre da tutte le descrizioni che abbiamo nel SdA e nei Racconti Incompiuti risulta che una delle caratteristiche dell'architettura di Gondor fosse la presneza di altissime e slanciate torri, caratteristica questa pi├╣ tipica del gotico francese. Al massimo posso concedere che anche nel romanico si usava rivestire le costruzioni in marmo, ma questa usanza ├Ę vecchia di millenni. Comunque, come gi├á detto dall'illustre e colendissimo Comastri, le civilt├á della Terra di mezzo al massimo possono avere analogie con quelle medievali, ma restano aliene ad esse. A Tolkien veniva in mente solamente l'architettura egizia come, seppur vago, modello, per via delle proporzioni enormi dei suoi monumenti.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 23:33
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

Antema-Dinwath82

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
10-11-2003
LocalitÓ:
Vicenza
Post:
66
Nel romanico si usava il marmo solo se presente nella regione di costruzione. Non credo che vi sia molta roccia nera presso Isengard quindi non pu├▓ essere pensata come torre romanica (oltre che per le dimensioni).


" Hige sceal the Heardra heorte the cenre, mod sceal the mare the ure maegen lytladh. " Beorhtwold

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2003 23:56
  • clicca oer vedere il profilo di 3901
  • Cerca altri post di Antema-Dinwath82
  • cita questo messaggio

Alundil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
31-08-2002
LocalitÓ:
Torretta
Post:
418
Tolman il 15-11-2003 23:33 ha scritto:
Minas Tirith ed Isengard non possono essere accostate al romanico, per un motivo ben preciso: l'altezza. Lo stile romanico si sviluppa orizzontalmente, mentre da tutte le descrizioni che abbiamo nel SdA e nei Racconti Incompiuti risulta che una delle caratteristiche dell'architettura di Gondor fosse la presneza di altissime e slanciate torri, caratteristica questa pi├╣ tipica del gotico francese. Al massimo posso concedere che anche nel romanico si usava rivestire le costruzioni in marmo, ma questa usanza ├Ę vecchia di millenni. Comunque, come gi├á detto dall'illustre e colendissimo Comastri, le civilt├á della Terra di mezzo al massimo possono avere analogie con quelle medievali, ma restano aliene ad esse. A Tolkien veniva in mente solamente l'architettura egizia come, seppur vago, modello, per via delle proporzioni enormi dei suoi monumenti.


Non per contraddiri Tolman, ma le citta delle torri sono proprie dello stile romanico, mica di quello gotico.
Questo, tra l'altro, a mia memoria non annovera alcun esempio di torri famose .
Tra l'altro Minas Tirith me la sono sempre immaginata pesante e massiccia come Uribino, Perugia e Siene, mica fatta di torri slanciate come invece protrebbe essere stata Gondolin...

Σοφία έv τ├Áις αιδημ├Áις λoγ├Áις εστίv

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-11-2003 10:59
  • clicca oer vedere il profilo di 1952
  • Cerca altri post di Alundil
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
S├║l├ź Carmeva im├şca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
LocalitÓ:
Siena
Post:
1730
Apposta per contraddirti, Alundil, ma Siena (dove vivo) non a caso ├Ę stata da pi├╣ parti definita "gioiello del gotico"! Le famose "case-torri" di San Gimignano sono sorte nel tredicesimo-quattordicesimo secolo, periodo in cui si affermava in Italia il gotico a spese del romanico. Per contro, le costruzioni romaniche, in Italia come altrove, sono basse, tozze, con archi a tutto sesto, volte a crociera, finestre piccole e mura massicce, per difendere i fedeli da improvvisi attacchi, all'epoca frequenti (XI-XII sec.).

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-11-2003 12:04
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

Alundil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
31-08-2002
LocalitÓ:
Torretta
Post:
418
Tolman il 16-11-2003 12:04 ha scritto:
Apposta per contraddirti, Alundil, ma Siena (dove vivo) non a caso ├Ę stata da pi├╣ parti definita "gioiello del gotico"! Le famose "case-torri" di San Gimignano sono sorte nel tredicesimo-quattordicesimo secolo, periodo in cui si affermava in Italia il gotico a spese del romanico. Per contro, le costruzioni romaniche, in Italia come altrove, sono basse, tozze, con archi a tutto sesto, volte a crociera, finestre piccole e mura massicce, per difendere i fedeli da improvvisi attacchi, all'epoca frequenti (XI-XII sec.).

Tolman, se siena ├Ę Gotica, allora Carlo Argan si ├Ę fatto tantissime canne prima di scrivere il suo famoso manuale di storia dell'arte,

Il Romanico non ├Ę uno stile unitario, anzi, ├Ę molto localizzato.
Figurarsi che sotto il suo nome possono rientrare tanto la Cattedrale di Palermo (che a tutto sesto non ha manco gli archi della navate) quanto il duomo di Pisa (la cui torre non ├Ę certo famosa per essere bassa e tozza).
L'arte Gotica, c'├Ę poi da dire, in Italia si ├Ę espressa quasi esclusivamente in ambito eclesiastico, tanto che di veramente Gotico abbiamo solo il duomo di Milano e San Francesco d'Assisi.
Nel resto della penisola si trovano pi├╣ di esempio di commistione tra Gotico e Romanico, ma da qui a dire che Siena ├Ę gotica ce n'├Ę vuole...


Σοφία έv τ├Áις αιδημ├Áις λoγ├Áις εστίv

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-11-2003 17:40
  • clicca oer vedere il profilo di 1952
  • Cerca altri post di Alundil
  • cita questo messaggio

Eowyn15

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril

alleato con S.T.S.
Registrato il:
19-08-2002
LocalitÓ:
N/A
Post:
3332
Intervengo a sostenere l'amico Tolman, dato che io ho vissuto 8 anni a Siena e posso quindi dire di conoscere la citt├á piuttosto bene. A dire che Siena ├Ę gotica sono persone ben pi├╣ esperte di noi, storici dell'arte rinomati quanto Argan - non tralasciando neanche il fatto che molto di Siena ├Ę stato ritoccato nell'Ottocento, in quello stile che viene definito appunto neogotico.

Vorrei anche far osservare che il gotico italiano ha caratteristiche profondamente diverse da quelle del gotico francese, tedesco e inglese, ma non per questo non pu├▓ essere definito tale. Il duomo di Milano citato da Alundil ├Ę un'opera tarda (nello stile definito gotico fiammeggiante) e ispirata a modelli d'Oltralpe. Comunque, tra i capolavori del gotico italiano si contano, per esempio, le cattedrali di Siena e di Orvieto, il duomo di Vercelli, il battistero di Parma e il Camposanto di Pisa. Quanto al fatto che del gotico italiano siano rimasti solo esempi ecclesiastici, mi dispiace, ma devo contraddire di nuovo Alundil: tra i maggiori esempi di architettura gotica italiana vi sono vari Palazzi Pubblici, tra cui il Palazzo della Signoria di Firenze (opera di Arnolfo di Cambio) e il Palazzo Pubblico di Siena - entrambi, non a caso, muniti di alte e slanciate torri.

Tornando alla TdM, concordo con Gianluca a proposito dei tempi. Anche se il periodo descritto nel SdA pu├▓ avere delle caratteristiche in comune con l'Alto Medioevo (in particolare per quanto riguarda il brusco calo demografico e l'abbandono dei centri urbani), se adesso siamo nella sesta o settima Era indubbiamente sarebbe troppo presto. Tra l'altro, ognuna delle popolazioni descritte da Tolkien incarna caratteristiche tipiche di epoche diverse: l'Alto Medioevo, stavolta s├Č, per i Rohirrim - ma i N├║men├│reani rappresentano certamente un periodo molto pi├╣ evoluto, come del resto le civilt├á elfiche.

But I fear I'm growing older - And the songs that I have sung - Echo in the distance, like the sound - Of a windmill going round - Guess I'll always be a soldier of fortune.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-11-2003 18:04
  • clicca oer vedere il profilo di 1068
  • Cerca altri post di Eowyn15
  • cita questo messaggio

Alundil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
31-08-2002
LocalitÓ:
Torretta
Post:
418
Eowyn15 il 16-11-2003 18:04 ha scritto:
Intervengo a sostenere l'amico Tolman, dato che io ho vissuto 8 anni a Siena e posso quindi dire di conoscere la citt├á piuttosto bene. A dire che Siena ├Ę gotica sono persone ben pi├╣ esperte di noi, storici dell'arte rinomati quanto Argan - non tralasciando neanche il fatto che molto di Siena ├Ę stato ritoccato nell'Ottocento, in quello stile che viene definito appunto neogotico.


Vorrei anche far osservare che il gotico italiano ha caratteristiche profondamente diverse da quelle del gotico francese, tedesco e inglese, ma non per questo non pu├▓ essere definito tale. Il duomo di Milano citato da Alundil ├Ę un'opera tarda (nello stile definito gotico fiammeggiante) e ispirata a modelli d'Oltralpe. Comunque, tra i capolavori del gotico italiano si contano, per esempio, le cattedrali di Siena e di Orvieto, il duomo di Vercelli, il battistero di Parma e il Camposanto di Pisa. Quanto al fatto che del gotico italiano siano rimasti solo esempi ecclesiastici, mi dispiace, ma devo contraddire di nuovo Alundil: tra i maggiori esempi di architettura gotica italiana vi sono vari Palazzi Pubblici, tra cui il Palazzo della Signoria di Firenze (opera di Arnolfo di Cambio) e il Palazzo Pubblico di Siena - entrambi, non a caso, muniti di alte e slanciate torri.


Tornando alla TdM, concordo con Gianluca a proposito dei tempi. Anche se il periodo descritto nel SdA pu├▓ avere delle caratteristiche in comune con l'Alto Medioevo (in particolare per quanto riguarda il brusco calo demografico e l'abbandono dei centri urbani), se adesso siamo nella sesta o settima Era indubbiamente sarebbe troppo presto. Tra l'altro, ognuna delle popolazioni descritte da Tolkien incarna caratteristiche tipiche di epoche diverse: l'Alto Medioevo, stavolta s├Č, per i Rohirrim - ma i N├║men├│reani rappresentano certamente un periodo molto pi├╣ evoluto, come del resto le civilt├á elfiche.


But I fear I'm growing older - And the songs that I have sung - Echo in the distance, like the sound - Of a windmill going round - Guess I'll always be a soldier of fortune.


Forse sono stato poco chiaro nell'esprimermi.

Non ho mai messo in dubbio che a Siena vi siano esempi di arte gotica (di arte gotica italica, cmq, che come ben dice Eowyn ha caratteristiche dissimili da quella franco-germanica).
Ci├▓ che sostengo ├Ę, piuttosto, che la struttura di questa, come di tutti quei comuni caratterizzati dall'abbondanza di torri, sono un prodotto della tarda et├á signorile (1100 d.c.), e che per questo hanno poco a che spartire con l'arte Gotica.
La torre in citt├á ├Ę conseguenza dello spostamento del signore verso questa, e tale fenomeno ├Ę decisamene antecedente la comparsa della cattedrale di Reins, e quindi dell'arte gotica.
Poi, come ho detto, di veramente gotico, quindi di assimilabile al gotico d'oltralpe, in Italia abbiamo ben poco, e la cosa non deve affatto stupire. Figurarsi che il termine "gotico" nasce nel primo rinascimento ed in senso assolutamente dispregiativo: quasi quelle "eccessive e sproporzianate costruzioni" fossero state un infelice intervallo tra l'architettura romanica e quella rinascimentale.
Ad ogni modo, invito chiunque abbia dubbi a riguardo a consultare il secondo volume del celeberrimo manuale di Carlo Argan, dove troverà un capitolo interamente dedicato alle "case-torri" dell'età romanica...


Σοφία έv τ├Áις αιδημ├Áις λoγ├Áις εστίv

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-11-2003 18:24
  • clicca oer vedere il profilo di 1952
  • Cerca altri post di Alundil
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
S├║l├ź Carmeva im├şca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
LocalitÓ:
Siena
Post:
1730
Alundil, lascia l'Argan dove sta, non ├Ę il Padreterno. E se per lui il gotico ├Ę solo quello della cattedrale di Reims, e il gotico toscano non esiste, e non v'├Ę differenza fra l'abbazia di Sant'Antimo e il duomo di Orvieto, spiacente, ma d'ora in poi se qualcuno mi citer├á come esempio di storico il signor Giulio Carlo Argan gli rider├▓ in faccia.
Finiamola di parlare di gotico o romanico, torniamo a parlare della Terra di Mezzo. Non ho intenzione di continuare una discussione inutile, visto che tu sei convinto di aver ragione, e comunque non sembri (sottolineo sembri, posso sbagliare, mica sono infallibile)voler recedere nemmeno in caso di torto flagrante. Non voglio tornare ai litigi furiosi avvenuti pi├╣ di un anno fa mentre si discuteva di Kubrick, certe cose preferisco lasciarmele alle spalle.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-11-2003 20:43
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.074844 - Query: 0.008265 Elaborazione 0.051637 Print 0.0011 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000403 © Eldalië.it