Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
La religione degli Hobbit
Pagina 3 di 3. Vai a pagina 1 2 3
AutorePost
Pagina 3 di 3. Vai a pagina 1 2 3

Ecthelion_della_fonte

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Eldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
20-07-2002
Località:
Peschiera Borromeo
Post:
1322
Melinde il 03-12-2003 08:58 ha scritto:


Quindi, è evidente che il Creatore è uno e uno solo, e i Valar sono sue creature, per quanto potenti, per quanto puri spiriti; del resto, per loro scelta, legati ad Ea e in qualche modo da questa "limitati". Yavanna chiede la creazione degli Ent, non li crea lei, e l'episodio di Aule e i Nani è emblematico.

Che Eru sia il Creatore e solo lui non ci sono certo dubbi, penso che la disquisizione tra me e Mornon (peraltro non poi così importante =P) fosse sul fatto se Eru ha concesso illimitatamente ai Valar il potere "in appalto" di dare la vita oppure no, per poi toglierglielo in caso di problemi, oppure se glielo concede solo se essi lo meritano. Direi allora che i Valar posseggono del tutto la facoltà di dare vita biologica, ma non anima, per cui c'è bisogno dell'approvazione di Eru.

Quanto all'equivalente di angeli custodi, con le dovute proporzioni, mi viene a mente un certo Olorin, che si aggirava tra gli Elfi dando loro forza e coraggio, e poi nella Terza era...

Sì beh, anche se in questo caso Olorin è molto attivo per essere un angelo custode; comunque il paragone è calzante, certo. Però ricordiamo che pure Odino nella mitologia nordica svolge questo ruolo spesso e volentieri.
Comunque, penso che a voler cercare antecedenti nei miti tolkieniani si potrebbero trovare talmente tante cose che spesso sono slo illazioni quelle che si fanno. In questo caso particolare no, perchè comunque gli ambiti di cui parliamo (mitologia nordica, fede cattolica) sono due ambiti di cui lui sapeva molto, elementi palesemente molto influenti nella sua opera... però stiamo attenti a non correre troppo con la fantasia
Ed intanto gli Hobbit li abbiamo persi nei meandri dei dibattiti teologici

God Of Thunder God Of Rain Earth Shaker Who Feels No Pain The Powerhead Of The Universe Now Send Your Never Ending Curse (Manowar, "Thor, the Power Head")

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-12-2003 18:07
  • clicca oer vedere il profilo di 168
  • Clicca qui per inviare una email a Ecthelion_della_fonte
  • Cerca altri post di Ecthelion_della_fonte
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23029
Ecthelion_della_fonte il 03-12-2003 18:07 ha scritto:
i Valar posseggono del tutto la facoltà di dare vita biologica


Non saprei, l'unico esempio pre-permesso di Ilúvatar è di Aulë, e Aulë era l'Artigiano per eccellenza...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-12-2003 18:34
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Naerfindel

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril

alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Trento - Ered SilivrinGilda LinguistiHeren IstarionStorici
Registrato il:
17-09-2003
Località:
N/A
Post:
4995
Mornon il 03-12-2003 18:34 ha scritto:
Ecthelion_della_fonte il 03-12-2003 18:07 ha scritto:
i Valar posseggono del tutto la facoltà di dare vita biologica


Non saprei, l'unico esempio pre-permesso di Ilúvatar è di Aulë, e Aulë era l'Artigiano per eccellenza...


Inoltre le sue crature sono state concesse, per così dire, in deroga, infatti non è che Iluvatar fosse felicissimo dell'iniziativa...

Se poi pensi alla vita in senso esteso, Yavanna non riesce a restituirla a Telperion e Laurelin...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-12-2003 18:50
  • clicca oer vedere il profilo di 3739
  • Cerca altri post di Naerfindel
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23029
Naerfindel il 03-12-2003 18:50 ha scritto:
non è che Iluvatar fosse felicissimo dell'iniziativa


Non voleva che apparissero prima degli Elfi, ma di qui a "essere felicissimo" dell'idea... del resto, dice "Ho accettato la tua offerta sin dal primo momento" (Silm), e non penso che accetterebbe sin dal primo momento una cosa che non gli fa molto piacere...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-12-2003 19:37
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Fram figlio di Frumgar

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Súlë Carmeva imíca OlvarGuardiani di FeeriaComitato Anti-KEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
28-10-2003
Località:
Milano
Post:
725
Dalla religione degli Hobbit al Cristianesimo
Loss ha scritto
(gli hobbit) Forse erano più legati a certi riti e tradizioni contadine tipo propiziare il raccolto.


Esatto! Ricordiamoci dei greci: la loro religiosità si esprimeva spesso in feste, giochi , danze. Le olompiadi altro non erano che gare in onore di Zeus (se non sbaglio), il teatro era in onore di Apollo, feste con libagioni erano in onore di Bacco, ecc. Così possiamo capire come una festa rituale possa costituire una forma di religiosità (non però di religione, sono cose differenti come ben dice Romarie), non importa quanto siano coscienti della propria spiritualià.

Melinde ha scritto
l'assenza di religione (e la presenza fortissima di spiritualità) è voluta e cercata da Tolkien.

questo secondo me è un aspetto del SDA da tenere in altissima considerazione. Ed è da ricollegarsi alla volontà di Tolkien di creare un epica, un' opera letteraria universale. Se quest' opera avesse presentato una religione forte e radicata nel mondo avrebbe finito per essere accostata ad una religione esistente (il Cristianesimo probabilmente), si sarebbe rivestita di un peso (questa religione) che ne avrebbe fatto un opera particolare e non universale come è. Tolkien ha quindi volutamente eclissato tutti i particolari e gli aspetti definibili come religiosi ed esaltato quelli legabili alla spiritualità.
E questo io lo apprezzo moltissimo.
Mi dispiace invece quando molti partendo dalla spiritualità vogliono necessariamente arrivare al Cristianesimo. So benissimo che Tolkien era cristiano e cattolico, ma non ha avuto certo intenzioni di proselitismo quando ha scritto le sue opere!
Secondo me quando afferma che i valar sono potenze angeliche, o che il SDA è fondamentalmente un opera cristina, non sta parlando del fine dell' opera, ma della sorgente. Insomma, in base al bagaglio culturale, e alle proprie concezioni intime, dovute alla propria fede Tolkien ha crato un opera letteraria che travalica il Cristianesimo.
Sensa nulla togliergli, ben inteso.

CORREGGETEMI SE SBAGLIO! HO SOLO DA IMPARARE!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-12-2003 23:08
  • clicca oer vedere il profilo di 3864
  • Clicca qui per inviare una email a Fram figlio di Frumgar
  • Cerca altri post di Fram figlio di Frumgar
  • cita questo messaggio

romarie

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Heren Istarion
Registrato il:
06-04-2003
Località:
N/A
Post:
3036
Bello il tuo post Fram,ma non mi trova completamente daccordo.
E' vero che l'influenza del cristianesimo in ISdA non è voluta,ma c'è e traspare in continuazione,lo stesso Tolkien lo ammetteva pur precisando di anon averlo cercato.
Certi valori sono decisamente cristiani e si vede,non direi quindi che ISdA "travalica il crisitanesimo" come hai detto.

Il diritto di scegliere come coesistere è nostro,a meno che non vogliamo rinunciarvi volontariamente. by Viggo Mortensen

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-12-2003 23:27
  • cita questo messaggio

Melinde

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Súlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
23-06-2003
Località:
Viterbo
Post:
910
Rafforzo il concetto di Romarie sula base del supercitato passo dalla lettera a R. Murray; questi, gesuita, amico di famiglia, aveva letto le bozze di SdA e, da religioso qual era, ci vedeva del cristianesimo dentro. JRRT lo ammette pure, ma ci mette dei bei paletti, da apprezzare veramente!
Il Signore degli Anelli è fondamentalmente un'opera religiosa e cattolica; all'inizio non ne ero consapevole, lo sono diventato durante la correzione. Questo spiega perché non ho inserito, anzi ho tagliato, praticamente qualsiasi allusione a cose tipo la "religione", oppure culti o pratiche, nel mio mondo immaginario. Perché l'elemento religioso è radicato nella storia e nel simbolismo.
Lett.

Parlavamo di Hobbit? Beh mi sembra che sia bello, dimostra quanto JRRT amasse questo popolo (più "scoperto" che inventato dalla sua fantasia), il fatto che i nostri Mezzuomini scuotano i consigli dei Grandi dal "basso" della loro mancanza di culti, ma ricchezza di valori. Valori autentici, universali. Per quanto, per alcuni, banali.
Forse ora sono io che faccio proselitismo, e retorica..!

Melindë

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 04-12-2003 08:54
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.040965 - Query: 0.004358 Elaborazione 0.027722 Print 0.002852 Emoticons/Tengwar/Quote 0.002738 © Eldalië.it