Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
L'essenzialità degli Elfi? [Iniziata su "IL RITORNO DEL RE"]
Pagina 2 di 3. Vai a pagina 1 2 3
AutorePost
Pagina 2 di 3. Vai a pagina 1 2 3

Ingil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con vanyar
Registrato il:
05-10-2003
Localitŗ:
N/A
Post:
177
Sicuramente Sauron ha fatto leva sul desiderio degli elfi di mantenere tutto com'era,sui Silmarils uno è con Earendil ma Maedhros è morto e Maglor l'ha gettato in mare e mi sembra che il siano stati liberati tutti dal giuramento di Feanor.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-01-2004 19:19
  • clicca oer vedere il profilo di 3797
  • Cerca altri post di Ingil
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Ingil il 25-01-2004 19:19 ha scritto:
Sicuramente Sauron ha fatto leva sul desiderio degli elfi di mantenere tutto com'era


Certo ha fatto leva su qualcosa, ma in quest'ambito bisogna anche vedere chi era a muovere la leva, no?


Maglor l'ha gettato in mare [il Silmaril]


Va bene, un Elfo. Mi pare azzardato attribuire quel gesto a tutta la razza (o, forse meglio, a tutti gli Elfi che avevano visto i Silmaril), dire che gli Elfi hanno avuto la saggezza di buttarli (ma poi era saggezza? O era pi√ļ saggio, visto che non sono oggetti malvagi, ma anzi benedetti, cercare un modo di "conviverci"?), in quanto solo uno lo ha fatto...


mi sembra che il siano stati liberati tutti dal giuramento di Feanor


Non √® detto nulla di ci√≤, che io sappia, e penso che Tolkien avrebbe scritto una cosa importante come la caduta del Giuramento di F√ęanor, che non aveva limiti temporali...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-01-2004 19:33
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Ingil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con vanyar
Registrato il:
05-10-2003
Localitŗ:
N/A
Post:
177
Mornon ha scritto:
Non √® detto nulla di ci√≤, che io sappia, e penso che Tolkien avrebbe scritto una cosa importante come la caduta del Giuramento di F√ęanor, che non aveva limiti temporali...


Non vorrei dire una bestialità ma mi sembra che sia scritto proprio nel Silmarillion.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-01-2004 19:37
  • clicca oer vedere il profilo di 3797
  • Cerca altri post di Ingil
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Ingil il 25-01-2004 19:37 ha scritto:
Non vorrei dire una bestialità ma mi sembra che sia scritto proprio nel Silmarillion


Pu√≤ essere che mi ricordi male... Nel Dizionario di Eldali√ę ho trovato solo che F√ęanor, in punto di morte, ha ricordato il Giuramento ai figli, e questi due punti: "Ma la gemma gli bruci√≤ [a Maedhros] la mano e, in preda all'angoscia, per aver capito che il giuramento fatto era stato vano, si gett√≤ in una voragine infuocata portando con se il Silmaril", "Ma il suo [di Maglor] diritto di possesso era nullo e non potendo sopportare il dolore provocato dal Silmaril lo gett√≤ in Mare, e divag√≤ tra i lidi cantando il suo dolore e il suo rimpianto".
Su un eventuale abbandono del Giuramento non ho trovato nulla...
Comunque, sarebbe interessante sapere se tutti gli Elfi sarebbero stati capaci di abbandonare volontariamente (nel caso di Maedhros e Maglor c'è il dolore inferto da un oggetto benedetto, che poco non deve essere, e che penso possa passare la volontà, per istinto di allontanarsi dal dolore), oppure se sarebbero stati solo pochi casi isolati... perché, nel secondo caso, la saggezza non sarebbe stata degli Elfi, ma di qualche Elfo.

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-01-2004 19:58
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

srinivasa

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elwe
Registrato il:
24-01-2004
Localitŗ:
N/A
Post:
45
Mornon il 25-01-2004 18:42 ha scritto
Cosa intendi con "coscienza"? Di per sé, se inteso come saggezza, grazie, ecc., non ho nulla da dire, quello che non mi convince è il dire che ogni loro azione, ecc., sappiamo come continua





Per capacità fisiche non saprei, penso possano essere, anche se magari non in assoluto, inferiori alle altre razze (forza rispetto ai Nani, per esempio); sull'acutezza d'ingegno non saprei...



Ma che non sia né ridondante né barocca non la rende comunque semplice



Ancora seguendo il "mito della ceverna"



Ossia?



potrei dire che gli elfi sono tra gli abitanti della TdM quelli che piu' si avvicinano alla visione delle cose in quanto esse sono e, consegguentemente, piu' riescono a discostarsi dalle ombre sfocate e distorte proiettate sullo schermo della percezione



Puoi approfondire, mettendo anche basi e simili?

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.


Sperando di aver "quotato" tutto come si deve... e magari anche come era nelle mie intenzioni, rispondo.

Il mito a cui mi riferivo, ovvero quello della "caverna" e non "ceverna" come mi era scappato dalla tastiera di questo simpatico notebook che sto usando, e' una delle immagini piu' riuscite nella filosofia di Platone.
Secondo questo mito gli uomini si trovano a vedere le cose non per quello che sono, ovvero l'ideale platonico, ma per come gli appaiono attraverso i loro sensi ed il loro intelletto. Ne viene che la nostra e' la "visione" di idee sfocate, cosi' come potrebbero intendersi gli oggetti visti non gia' direttamente,ma come proiettati dalla luce di tremolanti torce sul fondo di una caverna la quale, per l'appunto, costituisce l'ambiente in cui viviamo.

In quest'ottica e sempre a mio parere, gli elfi sono, tre le razze della TdM, quella che piu' di ogni altra ha una visione chiara delle cose per la loro natura. Forse Gandalf ed i suoi simili possono vedere piu'lontano e piu' in profondita', ma non mi vengono in mente altri esempi di maggiore coscienza dello stato del mondo.

In merito alle qualita' fisiche mi pare evidente che gli Elfi siano un gradino piu' in alto degli altri, anzi forse diversi gradi in su, non fosse altro che per la loro immortalita'

Infine: la complessita' di un'arte non significa stucchevolezza, ma su questo mi pare si sia d'accordo e del resto la semplicita' non implica il fare cose banali. Diciamo che gli Elfi (IMHO) riescono a fare cose complesse in modo semplice, per loro e' naturale fare cio' che a noi (ok, agli uomini della TdM per la precisione) appare complicato, ma cio' non e' un dato di superbia (come il Legolas che acrobaticamente uccide i nemici nei film di PJ) quanto un'espressione della loro natura superiore.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-01-2004 20:13
  • clicca oer vedere il profilo di 4168
  • Cerca altri post di srinivasa
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
srinivasa il 25-01-2004 20:13 ha scritto:
In merito alle qualita' fisiche mi pare evidente che gli Elfi siano un gradino piu' in alto degli altri, anzi forse diversi gradi in su, non fosse altro che per la loro immortalita'


Quindi se fossero dei vermi (nel senso vero della parola) immortali sarebbero superiori? A quanto ne so, mi pare che i Nani siano pi√ļ forti, e potenzialmente pi√ļ resistenti, quindi gi√† solo l√≠ gli Elfi sarebbero inferiori... l'immortalit√† (o, meglio, la longevit√†) gli permette molte cose, tra cui una potenziale saggezza, ma non implica superiorit√† fisica...


Diciamo che gli Elfi (IMHO) riescono a fare cose complesse in modo semplice, per loro e' naturale fare cio' che a noi [...] appare complicato, ma cio' non e' un dato di superbia [...] quanto un'espressione della loro natura superiore


Su questa "natura superiore" ci sarebbe da discutere, in quanto non mi pare che Il√ļvatar abbia mai detto simili cose, n√©, visto che ama tutti i suoi figli, sono sicuro che avrebbe fatto una cosa simile. Diverse, s√≠. Superiori, non so. Sarebbe una discriminazione, e non me la vedo, da Il√ļvatar.
Inoltre, gli Umani sono sopra il destino, gli Elfi no: a questo punto, se si vuole parlare di superiorità, è sopra chi soggiace a un destino, o chi ne è superiore?
Per l'arte, fare cose complesse in modo semplice non toglie che le cose non siano semplici, e una creatura semplice che crea cose complesse (per quanto belle) mi pare un po' un controsenso. Gondolin, per dirne una, era tutt'altro che semplice, e la Nauglamír anche...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 11:54
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Nolwen

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Regina Bianca
Registrato il:
03-01-2004
Localitŗ:
cavallino-treporti
Post:
55
se permettete mi unisco alla discussione!
sec me nel corso degli anni qsto popolo è un po' sfuggito di mano al caro Tolkien.ovvero trovo ke vi siano molte incoerenze,come qlle da voi gia' sottolineate(vedi la strage dei Teleri,la disputa dei silmarill..).ma puo' essere ke proprio qsto ne determini l'indiscutibile fascino.per qnto riguarda la forza fisica,penso ke per un elfo si possa parlare meglio di agilita',anke perke credo ke raramente potesse tornare utile ad un elfo la forza ..bruta.in quanto alla loro arte la reputo semplice ed essenziale xkè ispirata alle forme stesse della natura,molto piu' di qnto lo sia mai stata in qsto nostro mondo...alberi e fiori possono essere assai complicati,ma nn per qsto barocchi o lezzosi...
diro' infine ke gli elfi nn sono tutti eguali:vi è il popolo dei Calaquendi e vi sono i Moriquendi,sicuramente i primi piu' saggi e lungimiranti per aver goduto della sacra luce degli Alberi(vi ricordo la capacità di Galadriel di leggere nelle menti,per es.).gli elfi amano piu' degli altri Ea,ke sanno nn essere eterna,da qsto il loro dolore e la malinconia dei loro occhi.gli Uomini nn sono ad Ea legati,possono guardare oltre,nella concezione tolkieniana qsto è piu' importante della morte contingente,determina una qlke forma di superiorita' degli Uomini.percio' mi sento di dire ke la grande saggezza degli elfi viene loro dall'immenso dolore ke provano nel mondo,dalla inguaribile malinconia per cio' k'è stato e nn sara' mai piu'.kiunque abbia perso per sempre qlcosa di molto importante sa di cosa parlo.percio' vedete,ognuno di noi dovrebbe scegliere per se' quale sorte reputa migliore,l'immortalita' relativa degli elfi opp il Dono di Eru per gli Uomini(ke io stimo come dono di speranza dello stesso Tolkien per tutta l'umanita').
qsto il mio pensiero.


"When the seas and mountains fall and we come, to end of days In the dark I hear a call....calling me there I will go there And back again"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 13:05
  • clicca oer vedere il profilo di 4059
  • Clicca qui per inviare una email a Nolwen
  • Cerca altri post di Nolwen
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Galadriel*** il 26-01-2004 13:05 ha scritto:
trovo ke vi siano molte incoerenze,come qlle da voi gia' sottolineate(vedi la strage dei Teleri,la disputa dei silmarill


Mi sfugge perché siano incoerenze, visto che gli Elfi non sono perfetti, e hanno pulsioni come tutti...


in quanto alla loro arte la reputo semplice ed essenziale xkè ispirata alle forme stesse della natura,molto piu' di qnto lo sia mai stata in qsto nostro mondo


Per l'ispirazione alle forme della natura ricordo solo, per dirne due, Gondolin e la Nauglamír, che ispirate alla natura non sono...


alberi e fiori possono essere assai complicati,ma nn per qsto barocchi o lezzosi


Lezzosi e barocchi magari no, ma, se sono complicati, allora non sono semplici... Se io riproduco un albero facendo un'opera complessa, allora non è semplice...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 13:12
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Mìrluin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Registrato il:
23-01-2004
Localitŗ:
Post:
450
Gli Elfi, secondo me, non sono né perfetti (forse lo sono fisicamente, ma non spiritualmente), né razionali, né semplici.
Sono sfuggiti di mano a Tolkien [...] vedi incongruenze come la strage dei Teleri...
non mi sembra che sia una cosa giusta da dire. Gli Elfi non sono Valar: anche loro avranno le loro debolezze, le loro cattiverie, il loro lato peggiore, anche se minori di quelli degli Uomini.
Sono esseri forse pi√Ļ PURI degli altri, ma non per questo devono essere mondi da ogni macchia e cattiveria; saranno pi√Ļ profondi, pi√Ļ vicini alla sfera spirituale, pi√Ļ saggi... ma non sono perfetti. Per questo avvenimenti come la strage dei Teleri non mi sembrano affatto fuori luogo (senza contare che i Noldor erano stati istigati da Melkor).

May it be an evening star/ shines down upon you / may it be when darkness falls/ your heart will be true. By Enya

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 13:29
  • clicca oer vedere il profilo di 4158
  • Clicca qui per inviare una email a M√¨rluin
  • Cerca altri post di M√¨rluin
  • cita questo messaggio

Nolwen

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Regina Bianca
Registrato il:
03-01-2004
Localitŗ:
cavallino-treporti
Post:
55
non volevo affermare ke debbano essre per forza perfetti!
con incongruenze intendevo dire ke alcune vicende sono state rittoccate piu' volte senza giungere ad una forma definitiva,nella faccenda dei Teleri mi riferivo ai figli di Finarfin,per es.
non ritengo gli elfi perfetti tanto qnto voi.
riguardo agli alberi(^_^) caro Mornor,l'unica cosa complicata qui è il tuo punto di vista:ritieni dunque semplice sinonimo di banale?nn sei forse ingrado di cogliere la bellezza della semplicita' anke in un intricato ramo di albero?
mah,forse è solo un personale punto di vista anke il mio,io trovo orribilmente complicate certe bestialità di architettura moderna...
trovo IMLADRIS bellissima e semplice(nel film) xkè asseconda la natura invece di deturparla o deriderla con forme ke tu,forse,definiresti "semplici".

"When the seas and mountains fall and we come, to end of days In the dark I hear a call....calling me there I will go there And back again"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 15:19
  • clicca oer vedere il profilo di 4059
  • Clicca qui per inviare una email a Nolwen
  • Cerca altri post di Nolwen
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Galadriel*** il 26-01-2004 15:19 ha scritto:
l'unica cosa complicata qui è il tuo punto di vista:ritieni dunque semplice sinonimo di banale?


No, non l'ho mai detto, lo ritengo semplice. Che, per definizione, è un contrario di "complicato", "complesso".


trovo IMLADRIS bellissima e semplice(nel film) xkè asseconda la natura invece di deturparla o deriderla con forme ke tu,forse,definiresti "semplici"


Una cosa che deturpa può essere semplice o complessa, ma, per defizione, una cosa complessa non può essere semplice, a quanto ne so, e nemmeno essenziale...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 15:31
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Nolwen

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Regina Bianca
Registrato il:
03-01-2004
Localitŗ:
cavallino-treporti
Post:
55
allora sai male.
opp il tuo occhio ti guida e nn vedi oltre,ke il mondo nn è fatto solo di linee e punti.essenziale e semplice è a te il respirare,la trovi un'azione da poco?si puo' benissimo definirla complessa...
ossignore,mi sento come socrate con protagora,vade retro!!
la discussione si sta facendo sterile,io certo nn voglio ke mi si dia ragione...ma se la vivete come una tenzone...la cosa mi interessa poco...

"When the seas and mountains fall and we come, to end of days In the dark I hear a call....calling me there I will go there And back again"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 15:41
  • clicca oer vedere il profilo di 4059
  • Clicca qui per inviare una email a Nolwen
  • Cerca altri post di Nolwen
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Galadriel*** il 26-01-2004 15:41 ha scritto:
allora sai male


O sai male tu, magari. Di per sé, "semplice" e "complesso" sono contrari...


Comunque, posso far notare che tu continui a parlare di fusione con la natura, ecc., mentre io ho portato esempi di cose che con la natura non si fondono? Gondolin e Nauglamír: fatte da Elfi, non sono semplici, non si fondono con la natura. Ma fatte da Elfi. Quindi, non tutta l'arte degli Elfi è semplice, in quanto si fonde con la natura...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 15:50
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Nolwen

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Regina Bianca
Registrato il:
03-01-2004
Localitŗ:
cavallino-treporti
Post:
55
ed infatti ho parlato di incongruenze...e di popoli differenti.per nn parlare di ERE differenti...cmq nn pensare ke difenda una razza a discapito di un'altra ,nn lo farei MAI.eppoi vi ricordo ke stiam parlando di un libro scritto da un essere umano come tutti noi.
se la cosa puo' farti dormire meglio sta notte,allora so male io.


"When the seas and mountains fall and we come, to end of days In the dark I hear a call....calling me there I will go there And back again"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 15:57
  • clicca oer vedere il profilo di 4059
  • Clicca qui per inviare una email a Nolwen
  • Cerca altri post di Nolwen
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Galadriel*** il 26-01-2004 15:57 ha scritto:
ed infatti ho parlato di incongruenze


Perché, scusa, le cataloghi come "incongruenze"? Solo perché per te l'arte elfica deve essere semplice, e qualsiasi cosa che non lo sia è incongruenza? Non può essere che ogni tanto l'arte elfica sia semplice, e ogni tanto no?


di popoli differenti


Ma sempre Elfi, e qui di Elfi si sta parlando. Teler, Sindar, Noldor... sempre Elfi sono.


per nn parlare di ERE differenti


Ma sempre Elfi sono, e qui si parla di Elfi. Non di Elfi in un'Era, ma di Elfi.


eppoi vi ricordo ke stiam parlando di un libro scritto da un essere umano come tutti noi


Vero. Cosa che mette la possibilità di errore, ma non implica che ogni arte non semplice sea un'incongruenza.


se la cosa puo' farti dormire meglio sta notte,allora so male io


Non mi fa dormire meglio la notte, semplicemente, come non ho la pretesa di sapere tutto bene, non accetto assoluti dall'altra, salvo quando ci siano prove, attestazioni, e non solo pareri personali.
Comunque, sottolineo che io non sto dicendo che gli Elfi non facciano arte semplice, ma che non tutta la loro arte è semplice.
Per chi sapeva male, tutti e due e nessuno dei due:
semplice [...] 1. Unitario, omogeneo, che esclude l'associazione con altri elementi in una composizione [...] o l'acrescimento moltipicativo in senso numerico. [...] 2. privo di complessità (Nuovissimo vocabolario illustrato della lingua italiana, G. Devoto - G. C. Oli, Selezione dal Reader's Digest). Ora sto cercando di trovare quale sia il significato dato per l'arte, ma la prima definizione potrebbe dare ragione a te, la seconda a me...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 16:03
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Mìrluin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Registrato il:
23-01-2004
Localitŗ:
Post:
450
Non capisco tutte queste discussioni articolare... c'è bisogno di litigare sul fatto se gli Elfi siano semplici o no? Mi sembra che stiate dicendo tutti e due la stessa cosa. Cmq, l'essenziale non deve per forza essere semplice.
Secondo me, non si può dire che un Popolo sia semplice. Ogni popolo ha le sue caratteristiche, ogni persona ha il suo modo di pensare... in questi casi la parola semplice non significa nulla, per me...

May it be an evening star/ shines down upon you / may it be when darkness falls/ your heart will be true. By Enya

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2004 16:09
  • clicca oer vedere il profilo di 4158
  • Clicca qui per inviare una email a M√¨rluin
  • Cerca altri post di M√¨rluin
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.029249 - Query: 0.003982 Elaborazione 0.01948 Print 0.001163 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000327 © Eldalië.it