Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
A proposito di Boromir
Pagina 1 di 3. Vai a pagina 1 2 3
AutorePost
Pagina 1 di 3. Vai a pagina 1 2 3

Thorongil

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
30-01-2004
Località:
piacenza
Post:
27
A proposito di Boromir
Uno dei personaggi del Sda che mi è piaciuto particolarmente e in cui mi sono riconosciuto è Boromir.
Un personaggio sicuramente particolare, che coniuga in se stesso le virtù più alte ma anche le debolezze, tipiche degli uomini..
volevo sapere da voi qual'è la vostra opinione riguardo Boromir, capitano della Torre di Guardia..

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 13:56
  • clicca oer vedere il profilo di 4222
  • Cerca altri post di Thorongil
  • cita questo messaggio

Aldarion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
17-04-2002
Località:
N/A
Post:
723
Non so.. sinceramente Boromir mi è antipatico. Posso giustificare alcune sue azioni, persino apprezzarne il coraggio e la fine gloriosa, ma resta l'antipatia.
Forse l'eccessivo orgoglio , il disprezzo latente per i più deboli , l'invidia per Aragorn sono debolezze umane, ma di un umano antipatico .
Suppongo che il suo ruolo sia proprio quello, esaltare con le sue doti negative le qualità di Aragorn.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 14:10
  • clicca oer vedere il profilo di 211
  • Cerca altri post di Aldarion
  • cita questo messaggio

Naerfindel

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Trento - Ered SilivrinGilda LinguistiHeren IstarionStorici
Registrato il:
17-09-2003
Località:
N/A
Post:
4995
In effetti Boromir, nel libro, appare molto caratterizatto dal proprio orgoglio, anche se vi sono dei momenti in cui si mostra premuroso anche con gli hobbit e dimostra di avere anche altre qualità, diciamo più cordiali. Resta il fatto che egli viene caraterrizzato essenzialmente come un guerriero valoroso e testardo, ligio alla causa della sua gente e per questo da ammirare.
Il film lo ha reso più simpatico, più umano e più vero e la sua morte è secondo me uno dei momenti più toccanti della trilogia.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 14:30
  • clicca oer vedere il profilo di 3739
  • Cerca altri post di Naerfindel
  • cita questo messaggio

Ithil82

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_thranduil
Eldalië Friuli-Venezia Giulia
Registrato il:
15-11-2003
Località:
N/A
Post:
526
Non lo so, Aldarion... in effetti Boromir non é il mio personaggio preferito, ma non mi sento di dire che il suo ruolo sia quello di esaltare Aragorn di contro a se stesso... L'ho sempre visto un personaggio molto complicato, che rispecchia bene la natura della maggior parte degli uomini. In fondo alla fine si riscatta combattendo fino alla morte per tentare di salvare Merry e Pipino dagli orchi. Certo, non dico che sia un personaggio positivo e che con ques'azione si meriti di diritto un posto tra i migliori, ma non mi sento di criticarlo. Del resto, non credo che tutti siano cosí forti alla tentazione del potere da non rischiare neppure un attimo di cedergli. Lui é stato un debole, ma ha avuto la forza e il coraggio necessari per capire il suo sbaglio e tentare di porvi rimedio...

... So close no matter how far / Couldn't be much more from the heart / Forever trusting who we are / And nothing else matters...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 14:30
  • clicca oer vedere il profilo di 3917
  • Clicca qui per inviare una email a Ithil82
  • Cerca altri post di Ithil82
  • cita questo messaggio

Liëotúron

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Registrato il:
01-12-2003
Località:
Grosseto
Post:
237
Il fatto che Boromir risulti antipatico ad alcuni secondo me dimostra ulteriormente la riuscita del personaggio, l'ottima caratterizzazione e la buona resa della sua umanità (nel senso più completo del termine). In fondo nessuno è simpatico a chiunque.

Ovviamente dimostra come tutti gli esseri umani possano essere esposti ad errori e debolezze, anche i più valorosi di carattere ed alti di stirpe, e dimostra come in Tolkien non ci sia la visione assoluta dell'eroe puro e cristallino... Aragorn si avvicina di più a questa immagine (ma lui ha altre "debolezze"), Boromir invece simboleggia proprio quest'aspetto.

E comunque non dimentichiamo che alla fine della sua vicenda si rende conto di ciò che ha rischiato di fare e dimostra pentimento.
La sua morte simboleggia sia gli aspetti negativi che positivi del personaggio: muore combattendo sino alla fine sia per riscattarsi che, semplicemente, per "la bandiera".

Indipendentemente dalla simpatia o dall'antipatia, quindi, direi che è un gran personaggio.



--------------------------------------------------------------------------------

Fermati, Amico, nell'Ultima Dimora Accogliente

Riposa il tuo corpo e la tua mente prima di ripartire

Ed ascolta i Canti e i Racconti

Sotto la volta del Salone del Fuoco.

--------------------------------------------------------------------------------

Inyë tye-méla Atanvarnië....

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 14:36
  • clicca oer vedere il profilo di 3961
  • Clicca qui per inviare una email a Liëotúron
  • Cerca altri post di Liëotúron
  • cita questo messaggio

Liëotúron

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Registrato il:
01-12-2003
Località:
Grosseto
Post:
237
Il fatto che Boromir risulti antipatico ad alcuni secondo me dimostra ulteriormente la riuscita del personaggio, l'ottima caratterizzazione e la buona resa

--------------------------------------------------------------------------------

Fermati, Amico, nell'Ultima Dimora Accogliente

Riposa il tuo corpo e la tua mente prima di ripartire

Ed ascolta i Canti e i Racconti

Sotto la volta del Salone del Fuoco.

--------------------------------------------------------------------------------

Inyë tye-méla Atanvarnië....

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 14:37
  • clicca oer vedere il profilo di 3961
  • Clicca qui per inviare una email a Liëotúron
  • Cerca altri post di Liëotúron
  • cita questo messaggio

_Faramir_

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Registrato il:
28-01-2004
Località:
Brescia
Post:
96
Fra tanti pareri discordanti, un'idea è chiara:
Boromir è un uomo.
Tocca a noi scegliere se questo basta a giustificare le sue azioni e le sue debolezze.
E', vero, gli uomini sono le proverbiali figure corrotte dal potere, ma non significa che per questo non possono farci nulla.
Sarebbe facile dire:"Sono un uomo e perciò sono facilmente corruttibile... Non posso farci nulla, è la mia natura!"
Invece bisogna combattere sempre e comunque contro il male.

Boromir non ci è riuscito.
Per questo suo comportamento il suo personaggio non mi va molto a genio, ma è anche vero che lui era un guerriero grandioso e con principi di eroismo puri.
Lui ha ceduto al male, ma se ne è PENTITO.
Ricordiamoci come è morto... poteva scappare... ha dato la sua vita per altre.

"Ama la verità ma perdona l'errore" Voltaire

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 14:55
  • clicca oer vedere il profilo di 4202
  • Cerca altri post di _Faramir_
  • cita questo messaggio

Hosseldon

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
StoriciRaminghiEldalie Roma
Registrato il:
27-01-2004
Località:
Roma
Post:
353
Ah! Il corno di Gondor tuona!
Accorrete numerosi oh difensori di Boromir!!!
Secondo me Boromir è un grandissimo personaggio: personalmente non lo trovo antipatico, e definirlo addirittura come piedistallo di Aragorn lo trovo quasi offensivo
Boromir è un membro della compagnia a tutti gli effetti! Semmai simboleggia la disperazione umana di fronte ad un grande male.
Boromir è il più vicino al pericolo fra i membri della compagnia, a combattuto in numerose battaglie contro gli orchi di Sauron e assiste impotente alla rovina del suo amato popolo.
Questo è Boromir, egli non ha la secolare saggezza degli elfi, fà solo ciò che ritiene necessario per la sua città.
é la difficoltà umana di fronte al male, di reagire senza compiere il male essi stessi.
Ma che infine comprende che per il desiderio di fare del bene è stato invece raggirato dal male, e lotta eroicamente per riprendere il sentiero perduto.
Nulla può fermarlo in questo intento, neanche la morte, che anzi è la sua redenzione finale.
Perciò brindiamo a Boromir il coraggioso

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 15:00
  • clicca oer vedere il profilo di 4193
  • Cerca altri post di Hosseldon
  • cita questo messaggio

romarie

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Heren Istarion
Registrato il:
06-04-2003
Località:
N/A
Post:
3038
Ahime,povero figlio di Gondor,povero CApitano della Torre Bianca,non piace quasi a nessuno.
Pure vi è nobiltà in lui e valore.
Non è un personaggio facile da amare,ma credo si possa comprenderlo se gli si presta attenzione: cresciuto con un padre come Denethor,con accanto un fratello che brilla di tutte le più pure virtù numenoreane,nobile d'animo egli stesso ed amato dal suo popolo,ma....solo un "erede alla regenza".
Quale peso tremendo!
tutte le responsabilità e nesuno reale potere,vivere per il popolo,combattere per salvaguardare Gondor e dover essere sempre pronto a cedere il suo posto all'erede legittimo qualora si ripresentasse!
Non una bella vita direi,decisamente no.
E' uno dei personaggi più belli di tutto ISDa proprio perchè molto umano,specie se confrontato con quel suo fratello "tutto virtù",non è il mio preferito,ma di certo lo è più di quanto non sia mai stato e mai potrà essere Faramir.

Il diritto di scegliere come coesistere è nostro,a meno che non vogliamo rinunciarvi volontariamente. by Viggo Mortensen

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 15:01
  • cita questo messaggio

Llewellyn

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Comitato Anti-K
Registrato il:
17-04-2003
Località:
Casale Monferrato (AL)
Post:
762
romarie il 05-02-2004 15:01 ha scritto:
E' uno dei personaggi più belli di tutto ISDa proprio perchè molto umano,specie se confrontato con quel suo fratello "tutto virtù",non è il mio preferito,ma di certo lo è più di quanto non sia mai stato e mai potrà essere Faramir.


Non credo che Faramir possa essere definito un uomo "tutto virtù" (ahi, Romarie, hai toccato un tasto dolente: Faramir è il mio personaggio preferito)... Al contrario, ha le sue debolezze, i suoi timori, come qualsiasi essere umano. Ma è più riflessivo di Boromir e sicuramente è meno "appariscente" nell'esternare i suoi sentimenti e le sue doti. E' una persona che soffre (non deve essere bello sentirsi dire dal proprio padre: «Avrei preferito che fossi morto tu, al posto di tuo fratello»), le cui qualità vengono apprezzate da Denethor solo alla fine. Eppure, possiede un equilibrio interiore eccezionale: nonostante tutto ciò che deve affrontare (il Male incombente, il continuo disprezzo di suo padre), riesce a mantenere saldi i propri affetti, ad amare ciò che rimane della sua famiglia senza mai recriminare. Per me questo non significa porsi come un "modello di virtù". Per me significa avere coraggio da vendere. Ecco perchè non solo amo il personaggio di Faramir, ma lo rispetto. Nella sua forza interiore è racchiusa tutta la poesia di questo cavaliere di poche parole, che sa apprezzare la natura e gli animali e che non ha eccessivi sogni di gloria.

Proprio per tutti questi motivi, io non riesco a provare disprezzo per Boromir: il figlio maggiore di Denethor non è che il contraltare di Faramir. I due fratelli si completano proprio perché diversi, proprio perché Boromir (così forte e così amato dal padre) è debole laddove Faramir sa rimanere saldo.
Boromir è umano e ha sbagliato; ma, come diceva _Faramir_ qualche post prima, ha saputo riconoscere il proprio errore e ha voluto porvi rimedio, pagando con la vita. Non c’è forse un po’ di Faramir anche in questo ultimo gesto? E non è forse significativo che i due fratelli fossero così uniti, a dispetto delle loro differenze caratteriali e delle preferenze di Denethor verso Boromir?
A me Boromir piace tantissimo, forse proprio perché ha sbagliato…


«Tutta un'esistenza passata a lodare Dio, ma sempre con un'ala intinta nel sangue. Credi che ti piacerebbe davvero vedere un angelo?» (dal film The Prophecy)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 16:18
  • cita questo messaggio

artemis valnàr

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con angband
Registrato il:
18-07-2003
Località:
cormòns
Post:
416
Boromir è un grande personaggio, sottovalutato da molti. Questo perchè -secondo me- è membro di una compagnia di "supereroi": uno stregone, un principe elfico, un nano, un erede di Isildur e quattro mezz'uomini mai visti; per questo molte sue qualità rimangono celate. Ma, se prestate attenzione, noterete quanto questo uomo sia glorioso e egno di ogni lode, se visto come un semplice uomo: chi si affianca ad Aragorn sul ponte di Khazad-dûm? Chi combate gloriosamente e muore con grande onore? Non certo il principino Legolas -senza offesa-! Quindi, non sottovalutate il povero Boromir... E ora scusate, ma ho sentito il Corno di Gondor e corro in aiuto del mio grande e fiero compagno...

In The Shadow Of The Horn!
Only seen by the Kings
Of the dawn (of the) First Millennium
Upon the Thrones!

Darkthrone, In The Shadow Of The Horn

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 16:31
  • clicca oer vedere il profilo di 3524
  • Clicca qui per inviare una email a artemis valnàr
  • Cerca altri post di artemis valnàr
  • cita questo messaggio

beren


alleato con elendil
Registrato il:
16-11-2003
Località:
N/A
Post:
13
Sebbene anche io preferisca Faramir come personaggio,devo ammettere che boromir è sicuramente il personaggio che più di tutti rispecchia le qualità e le debolezze umanenore,lealtà,coraggio,ma anche dubbio e tormento interiore.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 16:34
  • clicca oer vedere il profilo di 3925
  • Cerca altri post di beren
  • cita questo messaggio

Thorongil

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
30-01-2004
Località:
piacenza
Post:
27
devo dire che tra tutti i post arrivati quello che mi trova piu d'accordo è di Hosseldon, perchè sottolinea un fatto importante: la situazione quasi disperata con la quale il personaggio è costretto a confrontarsi, la guerra incombente, la sua città costantemente minacciata dall'ombra di Mordor, tutti componenti che, non giustificano senz'altro il comportamento di Boromir, ma aiutano di molto a capirlo..

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 16:36
  • clicca oer vedere il profilo di 4222
  • Cerca altri post di Thorongil
  • cita questo messaggio

Panoramix

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
10-09-2002
Località:
Roma
Post:
633
A primo acchitto Boromir mi era antipatico, il suo orgoglio ed i suoi comportamenti, il volere l'Anello fino ad attaccare Frodo, erano abbastanza per bollarlo come "antipatico".

Poi però, ho messo in funzione il mio cervello, ho ragionato, ed ecco che accanto a tutti questi indizi negativi ho trovato tanti motivi per stimarlo, o almeno per capirlo. Ho pensato che non bisogna guardare le cose dal punto di vista del lettore, conscio che tutto si concluderà bene, in qualche modo, ma dal punto di vista del personaggio stesso, osservando le cose con i suoi occhi, ed ho visto che alcune cose cambiano colore se cambia lo stato d'animo dell'osservatore, ed il suo punto di vista...

Boromir proviene da Gondor, la sua gente ha difeso i confini dai servi di Sauron, e per questo molti sono morti. Per questo egli vuole l'Anello, con questo egli avrebbe un'arma potentissima nelle proprie mani, e probabilmente, potrebbe respingere Sauron. Egli non sa che che l'Anello ha solo poteri negativi, non conosce tutti i suoi mali, ma (crede) di conoscere tutti i suoi lati positivi.

Boromir vede la missione di Frodo come folle, assurda, gettarsi nelle braccia del nemico, rischiando tutto, perchè se la missione di Frodo fosse fallita allora tutto sarebbe stato perso, poichè Sauron con l'Anello sarebbe stato imbattibile. Ed in questo non posso proprio dargli torto, era un'impresa ai limiti delle possibilita umane (o hobbit), e lo sapevano tutti. A questo dobbiamo aggiungere che Boromir è un umano, non un Numenoreano, è vulnerabile al potere e da questo attratto.
Non riesce a resistere al richiamo dell'Anello e per questo cade, manca alla sua missione. Ma dopo essere caduto, ha la forza di rialzarsi, cosa che pochi saprebbero fare, la sua morte è la morte eroica di un guerriero di nobile stirpe, che sacrifica la sua vita per tentare di salvare altre vite. Egli guarda in faccia la morte e la sfida, nel tentativo di aiutare Merry e Pipino...

Visto e considerato tutto ciò, non ho potuto che riconsiderare Boromir, egli non è malvagio, né antipatico, ma soltanto un uomo, con i suoi difetti, le sue debolezze, ma anche i suoi punti forti, i suoi pregi.
Tolkien è stato maestro nel descriverlo così, nel farlo apparire così perfettamente imperfetto, così incredibilmente umano...

Scusate per lo sproloquio, ma son fatto così

Said the straight man to the late man
Where have you been
I've been here and I've been there
And I've been in between.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 16:56
  • clicca oer vedere il profilo di 1103
  • Clicca qui per inviare una email a Panoramix
  • Cerca altri post di Panoramix
  • cita questo messaggio

Nazgûl

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con minas_morgul
Registrato il:
02-02-2004
Località:
Sermide
Post:
57
Boromir è uno dei miei personaggi preferiti.
Condivido i suoi pensieri e il suo modo di fare. Non è da bollare come un debole perché ha cercato di prendere l'Anello a Frodo essenzialmente per cercare di salvare il suo popolo, non per ottenere successo personale.
Invece mi sta troppo sulle scatole quell'imbelle romanticone di Faramir

"Delle cinque alte figure, due erano in piedi sull'orlo della conca e tre stavano avanzando. Nei loro visi bianchi fiammeggiavano occhi penetranti e spietati; sotto le cappe, portavano un abito lungo e grigio, e sui capelli grigi, un elmo d'argento; le loro mani scarne stringevano spade d'acciaio. Il loro sguardo cadeva su di lui, attraversandolo; ed essi si precipitarono mentre, disperato, egli sfoderava la propria spada che parve rossa e incandescente come un tizzone."

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 17:27
  • cita questo messaggio

Fanyel

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Registrato il:
14-01-2004
Località:
Post:
101
Non è un personaggio facile da amare,ma credo si possa comprenderlo se gli si presta attenzione: cresciuto con un padre come Denethor,con accanto un fratello che brilla di tutte le più pure virtù numenoreane


A dire il vero ho sempre pensato che quello svantaggiato tra i due fosse Faramir, che si doveva sempre confrontare con il "Modello Boromir" imposto da Denethor...Boromir primogenito, coraggioso, forte, nobile, brillante e amato dal popolo...cavoli, Denethor arriva persino a dire a Faramir che avrebbe preferito che morisse lui al posto di Boromir!!!!QUello complessato dovrebbe essere lui!!!!!!!!
Per il resto Boromir mi piace, anche se non è il mio personaggio preferito. E' un uomo con uno spessore reale, in cui tutti si possono riconoscere x' tutti abbiamo delle debolezze...ma non ho mai sopportato la sua arroganza (cosa che non sopporto nemmeno nella vita reale), anche se apprezzo il suo amore e istinto di protezione x Faramir e ovviamente il riscatto finale...quella è una perla di umanità e coraggio che avrebbe rivalutato chiunque!!!!!!!!!

Tutto ciò che possiamo decidere è come disporre del tempo che ci è dato!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-02-2004 20:25
  • clicca oer vedere il profilo di 4108
  • Clicca qui per inviare una email a Fanyel
  • Cerca altri post di Fanyel
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.068663 - Query: 0.004483 Elaborazione 0.054932 Print 0.004665 Emoticons/Tengwar/Quote 0.002885 © Eldalië.it