Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Sul film di Peter Jackson
Pagina 5 di 9. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9
AutorePost
Pagina 5 di 9. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23029
Tolman il 13-09-2002 14:26 ha scritto:
Sarà una mia impressione, ma mi risultava che fosse Aiwendil, "domesticatore d'uccelli".


Letteralmente dovrebbe essere "amico degli uccelli", a quanto ne so.

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 13-09-2002 14:46
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
S√ļl√ę Carmeva im√≠ca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Localitŗ:
Siena
Post:
1726
citavo il glossario dei racconti incompiuti, non √® farina del mio sacco. Comunque pi√Ļ o meno ci siamo come significato.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 13-09-2002 18:58
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23029
Tolman il 13-09-2002 18:58 ha scritto:
citavo il glossario dei racconti incompiuti, non √® farina del mio sacco. Comunque pi√Ļ o meno ci siamo come significato.


Questo sí, io riferivo solo il significato letterale; andrò a vedere il glossario, comunque

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 13-09-2002 21:52
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Frodo_Ba

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Eldalie Campania - Uinemmar
Registrato il:
24-02-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
2289
Gandalf a moria
Allora,sono un pò in ritardo con la ribattuta,cmq volevo chiarire perchè la frase del film di gandalf mi ha fatto inkazzare:
-Nel libro Gandalf dice "FUGGITE!!!" fuggite!fuggiTE!per questo mi sono sdegnata cn quella frase!Non dico che Gandalf nn avesse paura,alla faccia chi non l'avrebbe avuta,d'altronde era un maia come lui,era alto e ardente...Brrrrrr....Però è proprio questo che mostra il coraggio di Gandalf nel libro e che viene storpiato nel libro:Gandalf pensa a salvare gli amici,non se stesso!!!

VIVA GANDALF GANDALF FOREVER
Ps:Non per fare pubblicità,ma solo per informazione.ho visto in edicola che su "Ciak" di questo mese ci sono i dietro le quinte delle due torri...in copertina c'è gandalf il bianco,ma ancora non ho avuto l'occasione di leggerlo e non vi assicuro nulla.

"Il cielo stellato sopra di me. La legge morale in me." I.Kant

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 13-09-2002 22:14
  • clicca oer vedere il profilo di 1066
  • Clicca qui per inviare una email a Frodo_Ba
  • Cerca altri post di Frodo_Ba
  • cita questo messaggio

Elwing_leaf

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
02-09-2002
Localitŗ:
Milano
Post:
555
Io l'ho letto e sinceramente preferivo Gandalf il grigio...

"Vedere dove gli altri non vedono, guardare come gli altri non possono guardare, vivere come nessuno può fare..."

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-09-2002 09:59
  • clicca oer vedere il profilo di 1908
  • Clicca qui per inviare una email a Elwing_leaf
  • Cerca altri post di Elwing_leaf
  • cita questo messaggio

Fíriel Tindómerel

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril

alleato con S.T.S.
Tolkien 2005Compagnia del CannelloOperatori
Registrato il:
08-09-2002
Localitŗ:
(CH) Giubiasco
Post:
16734
Gandalf
Preferire il grigio al bianco, in particolare nella versione cinematografica é abbastanza facile. Il bianco fa un po TROPPO Saruman, lo so che l'idea é quella, ma Gandalf, Gandalf il grigio, per quanto mi riguarda é quello che fa il broncio, ed il sorriso a Frodo, all'inizio del primo film...

Se ci mettiamo sui libri é tutto un altro discorso...

Firiel
+++

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-09-2002 14:45
  • cita questo messaggio

Frodo_Ba

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Eldalie Campania - Uinemmar
Registrato il:
24-02-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
2289
Sinceramente l'ho visto solo in copertina ed è un pò strano con la barba tagliata...e il ciuffetto di capelli corto al lato della fronte....

"Il cielo stellato sopra di me. La legge morale in me." I.Kant

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-09-2002 17:43
  • clicca oer vedere il profilo di 1066
  • Clicca qui per inviare una email a Frodo_Ba
  • Cerca altri post di Frodo_Ba
  • cita questo messaggio

Alundil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
31-08-2002
Localitŗ:
Torretta
Post:
418
Con questo post do ufficialmente inizio ai lavori.
Mi scuso in anticipo per non essere riuscito a portare a termine la prima sequenza. Prego perciò, tutti gli interessati a partecipare di annotare imediatamente i propri commenti, di modo che possa rispondervi entro questa sera. Purtroppo, nei tre giorni seguenti, sarò INTERAMENTE impossibilitato a continuare i lavori, ancorchè a connettermi in alcun modo, di consegeunza i vostri commenti si troverebbero a stagnare per 72 ore; siate quindi celeri!

Parte Prima
E' il caso che prima di cimentarmi nell'arduo compito che segue, faccia le debite promesse a riguardo.
Il sogetto che, verr√† stilato in questi giorni grazie agli sforzi di noi tutti, sar√† necessariamente sudiviso in pi√Ļ parti, parti generelmante accomunbili alle molte variazioni topografiche e cronologiche presenti nel SdA. Questa prima sezione, in particolare, avr√† termine in corrispondenza del capitolo I de La Compagnia dell'Anello, ci√≤ √® palesemente dovuto al notevole sbalzo cronologico che intercorre tra i primi due capitoli dell'opera. Sar√† mia premura prendere a pretesto La festa tanto attesa, per palesere tutte le curiose carattaristiche "antropologiche" di cui gli Hobbit vanno tanto fieri. A differenza del film di PJ, non verr√† svelato nulla della storia dell'Anello, ancorch√® degli intenti di Bilbo. Lo spettatore sar√† cos√¨, almeno lo spero, incuriosito dai machiavellici intenti di Bilbo Baggins, ed altres√¨ preoccupato dagli stessi timori che affligono Gandalf (con un po' di sapienza recitativa, istillare la paura dell'ignoto diviene compito facile). E ora, visto che il mio buon vecchio Gaffiere diceva sempre << Il lavoro pi√Ļ difficoltoso da portare a termine √® quello mai cominciato>>, sotto con i lavori!

Sequenza 1

La scena introduttiva ha il compito di calare lo spettatore, in maniera pi√Ļ o meno drastica, nel sub-creato che fa da scenario alla narrazione. Nel nostro caso, credo che ovviamente la scelta ricadr√† su una sequenza "soft", nella quale, come gi√† una volta ho avuto modo di dire, il vero protagonista sar√† la Terra di Mezzo.

MUSICA- L'accompagnamento all'introduzione sar√† una sonata d'influenza irlandese, e con ci√≤ naturalmente intedo quel Folk che affonda le radici nelle pi√Ļ arcaiche tradizioni Gaeliche. La melodia inizier√† con fare lento e lamentoso, un introduzione di archi e voce con un'impostaziane a crescendo. Quindi, piatti e tamburi faranno da inframezzo ( punto 1), di modo che il successivo passaggio, una vera e propria ballata gaelica (in ogni caso, poco frenetica), appaia come il naturale proseguo della sonata. La detta ballata adr√†, infine, scemando sino agli ultimi spezzoni (Punto 2) che chiuderanno la sequenza.

SEQUENZA- Le prime scene della sequenza introduttiva (sino al Punto 1), saranno caratterizzate dall'alternata sovrapposizione di una scena secondaria alla sequenza principale.
-La scena secondaria è una ripresa chiusa (molto ravvicinata) di una mano Hobbit che verga concitatamente un voluminoso libro con caratteri scorrevoli. Una frase farà da accompagnamento alla detta sequenza (magari con un'apposita traduzione in Quenya); " Tale è il corso degli eventi che muovono le ruote del mondo, che spesso sono le piccole mani ad agire per necessità, mentre gli occhi dei grandi sono rivolti altrove".
- In ogni caso, l'oridne di alternanza delle due scene sarà il seguente:
- La sequenza principale, far√† una presa larga e statica del mare (simile il pi√Ļ possibile alle opere di Turner, il massimo esponente del romanticismo Inglese)
- Quindi la sequenza principale sfumerà con la sovrapposizione di quella secondaria.
- Seguirà una presa statica delle tre torri elfiche che ancora potevano essere viste dalla Contea.
- Poi un'altra sovrapposizione della scena secondaria
- Una presa rapida e chiusa del volo di uno dei tanti rapaci che planavano in prossimità delle dette torri.
- Infine, oltre le montagne ( Ered Luin) si stendera la Contea con i suoi campi e boscetti. (altra presa larga e ferma di tutti i campi sottostanti in omaggio a Costable, altro grande romanitco inglese) PUNTO 1.

- Tutto il passaggio successiova sarà un'alternaza di tre scene non sovrapposte, le quali sono:
1- Una serie di prese larghe e statiche di carattere Impressionista, il cui finè è quello di seguire il carretto di Gandalf.
2- Una serie di prese di vario genere sui lavori a Casa Baggins, nelle quali, naturalmente, verranno presentati i cinque Hobbit protagonisti della vicenda.
3- Prese larghe dell'interno dell'Edera, un'osteria ( il pi√Ļ simile possibile ad un pub Irlandese) dove un gruppo di ben considerati Hobbit discuter√† concitatamente sulla famiglia Baggins (il Gaffiere sar√† ,ovviamente, tra i presenti).

3- Primo piano del Gaffiere che dice <>
2- Presa stretta della mano di Bilbo che scrive un biglietto posto su una scatola di cucchiaini d'argento (richiamo alla scena secondaria dell'introdurione), presa tuttavia abbastanza larga da far notare la molta gente che va e viene per casa Baggins. Un primo piano di Bilbo lo mostra dire tra se è se << Ordunque. Per Lobelia Sackville-Baggins, in regalo>>, quindi l'Hobbit sorride e lo annota sul biglietto.
1- Una prima presa larga e statica del carreto di Gandalf, il quale lentamente batte un sentiero ai margini di un campo dominato da un grande albero da frutta.
3- Presa larga dell'interno dell'osteria, dove un'altro Hobbit prende la parola (le scene a seguire saranno indicative della concitata mimica Hobbit che immaggino simile a quella di noi Siculi). << Com'è quel Frodo che vive con lui? Pare che sia Brandibuck a mezzo; gente strana i Bucklandesi>>
2- Presa ravvicinata di alcuni particolari di casa Baggins (come la mappa del lo Hobbit) con il sottofondo della voce di Bilbo che dice << Frodo, ragazzo mio. Sono arrivati i giocattoli dei Nani? Con tutti questi regali da fare non ci si raccapezza pi√Ļ!>> Primo piano di Frodo in movimento che sorride e risponde << Bilbo, novantanove anni sono forse troppi. Il carico √® giunto ieri; gi√† dimenticato?>>
1- Canonica presa di Galdalf che fiancheggia una cascatella

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-09-2002 20:32
  • clicca oer vedere il profilo di 1952
  • Cerca altri post di Alundil
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23029
Alundil il 15-09-2002 20:32 ha scritto:
<< Il signor Bilbo è un gentilhobbit, molto simpatico e per bene>>


Forse ti conviene usare gli apici, alcune volte dimentichi lo spazio e il messaggio viene tagliato


Comunque, per quanto ne posso capire, mi pare un buon inizio; per un ulteriore e pi√ļ approfondito commento, mi rileggero il I capitolo de ISdA

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-09-2002 20:47
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Alundil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
31-08-2002
Localitŗ:
Torretta
Post:
418
La frase di introduzione del Gaffiere che stranamente è stata tagliata dal precedente post, è la seguente <>

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-09-2002 20:50
  • clicca oer vedere il profilo di 1952
  • Cerca altri post di Alundil
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23029
Alundil il 15-09-2002 20:50 ha scritto:
La frase di introduzione del Gaffiere che stranamente è stata tagliata dal precedente post, è la seguente << Il signor Bilbo è un gentilhobbit, molto simpatico e per bene>>


Di nuovo... semplicemente, devi mettere uno spazio dopo << , oppure usare gli apici (") al posto di << . Questo perché < e > identificano i comandi HTML

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-09-2002 20:57
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Laurelin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Registrato il:
25-02-2002
Localitŗ:
Roma
Post:
711
Alundil il 15-09-2002 20:32 ha scritto:
A differenza del film di PJ, non verrà svelato nulla della storia dell'Anello, ancorchè degli intenti di Bilbo.


In effetti iniziare "in medias res" √® una buona idea. Permette di assumere esattamente il punto di vista degli HObbit (che non sanno niente della storia dell'Anello). Tuttavia, non si rischia di dover "allungare il brodo" pi√Ļ avanti, quando Gandalf o Elrond dovranno raccontare la storia dell'Anello? Gi√† Tolkien, a suo tempo, diceva che molti lettori erano stati scoraggiati dal capitolo "L'ombra del passato". Ci si pu√≤ permettere, cinematograficamente, una cosa del genere?

Sequenza 1

La scena introduttiva ha il compito di calare lo spettatore, in maniera pi√Ļ o meno drastica, nel sub-creato che fa da scenario alla narrazione. Nel nostro caso, credo che ovviamente la scelta ricadr√† su una sequenza "soft", nella quale, come gi√† una volta ho avuto modo di dire, il vero protagonista sar√† la Terra di Mezzo


E come è possibile effettivamente far capire DOVE ci troviamo? La Contea è molto "familiare", come si fa a capire che ci troviamo in un luogo che non si trova nel nostro mondo? (non dimentichiamo che i primi lettori di ISDA avevano letto "Lo Hobbit", quindi conoscevano già la Terra di mezzo, gli Elfi, i Nani e tutto il resto, ma ciò non è sempre vero per gli spettatori...)



- La sequenza principale, far√† una presa larga e statica del mare (simile il pi√Ļ possibile alle opere di Turner, il massimo esponente del romanticismo Inglese

- Quindi la sequenza principale sfumerà con la sovrapposizione di quella secondaria.

- Seguirà una presa statica delle tre torri elfiche che ancora potevano essere viste dalla Contea.

- Poi un'altra sovrapposizione della scena secondaria

- Una presa rapida e chiusa del volo di uno dei tanti rapaci che planavano in prossimità delle dette torri.

- Infine, oltre le montagne ( Ered Luin) si stendera la Contea con i suoi campi e boscetti. (altra presa larga e ferma di tutti i campi sottostanti in omaggio a Costable, altro grande romanitco inglese) PUNTO 1.


Secondo me le panoramiche dei Porti Grigi, del mare e delle Torri dovrebbero essere, appunto, panoramiche e non statiche, cioè la macchina dovrebe muoversi lentamente stringendo il campo oppure da un punto all'altro dell'orizzonte. Questa alternanza di immagini statiche mi dà un po' l'idea di una sequenza di diapositive (tipo documentario, appunto).

Quando fai riferimenti artistici, vuoi dire che le immagini devono apparire come dipinti? oppure che devono assomigliare (come inquadratura o colori) a un'opera dei suddetti artisti? o che devono trasmettere un'emozione analoga? Non credo di aver capito, visivamente, cosa intendi.


1- Una serie di prese larghe e statiche di carattere Impressionista, il cui finè è quello di seguire il carretto di Gandalf.


Idem come sopra: in che senso "impressionista"? Come un dipinto? sfocato? con filtro effetto "flou"? mescolato a giochi di luce? in cgi che dia l'effetto di un disegno a tratteggio? E di nuovo: perché "statica"? Il cinema è fatto di immagini in movimento: non sarebbe meglio far vedere il carretto che si avvicina, prima mostrandolo in lontananza e seguendolo con la macchina finché non si arriva a distinguere la figura alla guida, e poi stringere il campo fino al primo piano di Gandalf, per vederlo bene in faccia?

1- Una prima presa larga e statica del carreto di Gandalf, il quale lentamente batte un sentiero ai margini di un campo dominato da un grande albero da frutta.


O forse con "statica" intendi che la macchina non deve muoversi ma solo aspettare che sia il soggetto stesso ad avvicinarsi?


2- Presa ravvicinata di alcuni particolari di casa Baggins (come la mappa del lo Hobbit) con il sottofondo della voce di Bilbo che dice << Frodo, ragazzo mio. Sono arrivati i giocattoli dei Nani? Con tutti questi regali da fare non ci si raccapezza pi√Ļ!>> Primo piano di Frodo in movimento che sorride e risponde << Bilbo, novantanove anni sono forse troppi. Il carico √® giunto ieri; gi√† dimenticato?>>


Piccolo errore: Bilbo compie 111 anni, non 99.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-09-2002 10:02
  • clicca oer vedere il profilo di 1024
  • Clicca qui per inviare una email a Laurelin
  • Cerca altri post di Laurelin
  • cita questo messaggio

Alundil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Registrato il:
31-08-2002
Localitŗ:
Torretta
Post:
418
Sorpresa! il mio ricovero ospedaliero è stato posticipato, anzi, abreviato di 24 ore, quindi eccomi ancora tra voi.

Laurelin, chiarisco subito quanto detto in precedenza giustificando la scelta di "prese statiche e larghe", e precisando, vieppi√Ļ, che per adempiere a tal compito dovr√≤ farmi forte di quel capolavoro che √® Berry Lindon di Kubrick. Uno dei motivi per cui giudico il detto film, il migliore film storico mai realizato, √® senza dubbio la fotagrafia. Il regista ha preteso che le scene fossero il pi√Ļ simile possibile a quei capolavori dei naturalisti Inglesi settecenteschi (se hai la possibilit√† di rivederlo fallo), periodo in cui tra l'altro √® ambientato il film. Non potendoci noi valere di riferimenti storici, mi √® sembrato il caso di spaziare tra il romanticismo inglese e l'impressionismo francese, le due correnti che giudico pi√Ļ idonee ad una rappresentazione grafica della Terra di Mezzo; non √® tuttavia il caso di escudere tavole di artisti come Alan Lee e soci, i quali si sono premurati di figurare i momenti culminanti e pregnanti dell'opera tolkeniana. Nel ricercare la somiglianza alle dette correnti pittoriche, si rende perci√≤ necessaria una certa staticit√† delle prese, figlia della necessit√† di riprendere le dette tele tanto "nel punto di vista", quanto nella "composizione scenica" (noch√® nei colori). Quindi, nel riferirmi a prese larghe e statiche, sarebbe mio desiderio ricreare viste di tre quarti o addirittura laterali, magari col punto di vista sovraelevato, dove sono gli stessi elementi della scena a creare movimento ( uccelli che volano, petali sparsi al vento, e carretti colmi di fuochi d'artificio che avanzano lentamente); rinunciando, tuttavia, alla riproduzione del tratto grafico, tra l'altro quasi assente nelle opere romantiche. Sprero di essere stato esauriente e convincente.
Quasi dimenticavo!
Un riferimento topografico è cronologico vergato in un carattere scorrevole e sinuoso che accompagni la prima presa della Contea, risolverebbe il problema di un eventuale smarrimento dello spettatore.

PS: La svista anagrafica riguardante il signor Bilbo Baggins, domiciliato in via Saccoforino n¬į1, Hobbiville, √© stato corretto non appena ci si √® resi conto della mancanza

PPS: Consiglio a tutti di andare a vedere 11 Settembre 2001: Un film. Alcuni episodi sono delle vere e proprie perle cinematografiche ( i miei preferiti sono stati a parimerito, l'episodio di Shon Pean e quello del regista messicano, di cui purtroppo non ricordo il nome. Bhe!, anche il francese è stato quasi al loro livello)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-09-2002 20:40
  • clicca oer vedere il profilo di 1952
  • Cerca altri post di Alundil
  • cita questo messaggio

Laurelin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Registrato il:
25-02-2002
Localitŗ:
Roma
Post:
711
Alundil il 16-09-2002 20:40 ha scritto:
Sorpresa! il mio ricovero ospedaliero è stato posticipato, anzi, abreviato di 24 ore, quindi eccomi ancora tra voi.


Ricovero? C'è qualche problema? Tutto a posto? Facci sapere...


...per adempiere a tal compito dovr√≤ farmi forte di quel capolavoro che √® Berry Lindon di Kubrick. Uno dei motivi per cui giudico il detto film, il migliore film storico mai realizato, √® senza dubbio la fotagrafia. Il regista ha preteso che le scene fossero il pi√Ļ simile possibile a quei capolavori dei naturalisti Inglesi settecenteschi (se hai la possibilit√† di rivederlo fallo), periodo in cui tra l'altro √® ambientato il film. Non potendoci noi valere di riferimenti storici, mi √® sembrato il caso di spaziare tra il romanticismo inglese e l'impressionismo francese, le due correnti che giudico pi√Ļ idonee ad una rappresentazione grafica della Terra di Mezzo


Il problema per√≤ √® proprio quello: la Terra di Mezzo, pur essendo "reale" (o meglio "realistica", cio√® coerente e credibile) non √® il nostro mondo. Utilizzare riferimenti del nostro mondo non rischia di far perdere il senso del mito, che √® uno degli aspetti fondanti della poetica tolkieniana? La parte che ho apprezzato di pi√Ļ del film di PJ √® stato proprio il prologo, proprio perch√© riusciva a comunicare allo stesso tempo il senso di "lontananza" (spaziale, temporale, "psicologica") e di "continuit√†" (quelle parole iniziali, ancora pi√Ļ magiche perch√© pronunciate prima in elfico: "Il mondo √® cambiato...") tra il nostro mondo e la Terra di Mezzo. Per questo motivo non riesco a trovare riferimenti "grafici" per il mondo di Tolkien. Che Kubrick abbia coscientemente utilizzato Constable e Turner come riferimenti √® giustificato dal fatto che Barry Lindon era ambientato in un luogo e in un tempo precisi. Ma Il Signore degli Anelli non √® ambientato in un luogo e in un tempo precisi (non del nostro mondo, almeno), e inoltre vi √® una grande variet√† di ambientazioni e atmosfere: la Contea sicuramente ricorda la campagna inglese (ma non necessariamente quella di Constable), ma i luoghi abitati dagli Elfi? tu dirai "impressionisti", e forse non hai tutti i torti, ma forse sono semplicemente luoghi di idillica bellezza naturale, che si possono trovare in luoghi meravigliosi come le Alpi, i boschi del nordeuropa, o addirittura alcune isole tropicali. Boh, forse √® solo che tu hai una sensibilit√† "pittorica" e io "fotografica" (ho visto moltissimi luoghi, luoghi veri, che mi ricordavano luoghi della Terra di mezzo, ma non ho mai visto un solo quadro che me la ricordasse). Mi fido del tuo giudizio. Solo, te l'ho detto, io rimarcherei pi√Ļ nettamente l'"alterit√†" della Terra di mezzo. Mi piacerebbe che lo spettatore venisse "calato direttamente nel mito".


Un riferimento topografico è cronologico vergato in un carattere scorrevole e sinuoso che accompagni la prima presa della Contea, risolverebbe il problema di un eventuale smarrimento dello spettatore.


Appunto, il problema che paventavo. Ma come potresti scrivere un riferimento topografico o cronologico? Cosa scriveresti? "La Contea. Terra di mezzo. Anno 3019 della Terza Era"? Non credo che chiarirebbe molto (immagino già l'espressione perplessa degli spettatori: "E che è 'sta Terra di mezzo?"). E forse non è quello l'importante: non è tanto il riferimento spaziale o temporale che conta, quanto quello psicologico. Tutta l'opera di Tolkien è una resurrezione del mito. Il mito è utopico e ucronico, è universale (il che non significa che non debba essere "realistico"). Tolkien teneva molto a che non si ritrovassero nei suoi libri riferimenti troppo evidenti e diretti al nostro mondo: per come vedeva lui il racconto fantastico, non doveva esserci commistione tra il nostro mondo e il mondo subcreato della finzione letteraria, pena il fallimento della "magia" della storia. Influenze del mondo primario nel subcreato sono inevitabili (il liguaggio dei Rohirrim è l'anglosassone), ma la corrispondenza non è totale (Tolkien si premurò di precisare che l'uso dell'anglosassone non significava che i Rohirrim somigliassero agli anglosassoni per costumi o modi di vita).

Un film di ISDA è "storico" in senso molto particolare. E' "storico" come può esserlo l'Odissea, la Volsungasaga o la storia di Chuchulainn, o qualsiasi opera epico-mitologica. Se dovessi fare un film di quelle storie, indicheresti la data e il luogo? La terra di Mezzo ha una Storia, ma che non è la "nostra", quindi in realtà un film su ISDA è all'interno di quella linea storica, quindi non è "storico", bensì "contemporaneo" (in quella linea temporale). E' un mondo parallelo, non il nostro mondo in un'altra epoca; oppure è il nostro mondo in una linea temporale parallela.

Inoltre temo una cosa: se scrivessi "3019 della Terza Era", secondo me inevitabilmente si penserebbe al "nostro tempo", e quindi ad una storia ambientata nel nostro futuro, un futuro in cui qualche catastrofe abbia riportato tutto ad un'era pretecnologica (è quello che accade nel mondo del ciclo di Shannara). E' troppo rischioso, psicologicamente parlando. Ripeto, nel caso di ISDA la "storicità" è interna (cioè legata alla linea temporale fittizia), ma per rendersi conto di questo bisognerebbe che lo spettatore venisse prima edotto su cosa è la Terra di Mezzo, cosa è la Terza Era, come ci si è arrivati, cosa è la Contea, ecc... Allora forse è meglio evitare del tutto i riferimenti topografici e cronologici, e lasciare che la Terra di Mezzo emerga a poco a poco dalla vicenda in tutta la sua alterità. La Storia emergerà quando Gandalf racconterà a Frodo la storia dell'Anello; la topografia potrebbe emergere mostrando, appunto come dici tu, una cartina della Contea in casa di Bilbo, o magari una rappresentazione della Montagna Solitaria con tanto di drago, e in seguito, magari a Gran Burrone, quando si deve decidere la strada da percorrere, mostrare una mappa dell'intera Terra di Mezzo, magari con gli Hobbit intorno che fanno domande a Bilbo o a Gandalf(visto che al Concilio arriva un rappresentante di Gondor, il minimo che ci si può chiedere è: "Ma cos'è Gondor? Dove sta?"). E magari continuare a mostrare in sovrimpressione la mappa con relative tappe del viaggio quando si fa vedere la Compagnia in cammino sul Caradhras, o in navigazione lungo l'Anduin.


Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-09-2002 10:05
  • clicca oer vedere il profilo di 1024
  • Clicca qui per inviare una email a Laurelin
  • Cerca altri post di Laurelin
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23029
Laurelin il 17-09-2002 10:05 ha scritto:
Ricovero? C'è qualche problema? Tutto a posto? Facci sapere...


Spero che vada tutto bene


E' un mondo parallelo, non il nostro mondo in un'altra epoca; oppure è il nostro mondo in una linea temporale parallela.


Al massimo, direi buona la seconda; Tolkien stesso dice che la Terra di Mezzo è il nostro mondo in un'altra epoca, che (magari? non ricordo se dica per certo o in forse...) non è stata, ma che sarebbe benissimo potuta essere.

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-09-2002 15:33
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Frodo_Ba

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Eldalie Campania - Uinemmar
Registrato il:
24-02-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
2289
Mi associo agli auguri

"Il cielo stellato sopra di me. La legge morale in me." I.Kant

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-09-2002 21:58
  • clicca oer vedere il profilo di 1066
  • Clicca qui per inviare una email a Frodo_Ba
  • Cerca altri post di Frodo_Ba
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.056035 - Query: 0.013435 Elaborazione 0.045758 Print 0.001567 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000217 © Eldalië.it