Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Sindarin VS Quenya
Pagina 1 di 3. Vai a pagina 1 2 3
AutorePost
Pagina 1 di 3. Vai a pagina 1 2 3

nightiger

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
06-12-2003
Località:
N/A
Post:
105
Sindarin VS Quenya
Sto leggendo il corso di lingue che si trova in internet ma mi sono accorto che si basa sul Quenya...
cosa sarebbe piu' giusto e piu' facile studiare, il Sindarin o il Quenya?
grazie

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-02-2004 08:07
  • clicca oer vedere il profilo di 3972
  • Cerca altri post di nightiger
  • cita questo messaggio

nightiger

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
06-12-2003
Località:
N/A
Post:
105
Scusatemi non so xche' l'ha postato qui' ero sicuro di star postando su lingue

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-02-2004 08:09
  • clicca oer vedere il profilo di 3972
  • Cerca altri post di nightiger
  • cita questo messaggio

Gianluca Comastri

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere
alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Località:
Bologna
Post:
4159
Bacchettandoti ripetutamente sulle ditine in quanto non si devono inviare messaggi di scuse (dovesse ricapitare, contatta un operatore in privato per far spostare la discussione, ci penseremo noi a fulminare il primo che salta su dicendo "Ma la dovevi postare da un'altra parte...!"), rispondo che per studiare le lingue elfiche conviene cominciare dal Quenya per il semplice motivo che è l'unica lingua di Arda ad avere una struttura tale da consentire di stilare un corso vero e proprio. Sull'esperienza acquisita, poi, ci si può cimentare col Sindarin con buona tranquillità.




«Scoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria»

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-02-2004 08:27
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23032
Quale è piú facile? Dipende dal singolo, dalla sua abitudine con le lingue... il Quenya ha una struttura a casi, quindi lontana dalla nostra mentalità, mentre il Sidnarin usa preposizioni, come noi; per contro, il Sindarin ha un complesso sistema di mutazione e di plurali, mentre in Quenya il primo è assente, il secondo piú semplice...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-02-2004 17:28
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Elistir

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Gilda Linguisti
Registrato il:
16-10-2002
Località:
Genova-Voltri
Post:
2048
Mornon il 24-02-2004 17:28 ha scritto:
Quale è piú facile? Dipende dal singolo, dalla sua abitudine con le lingue... il Quenya ha una struttura a casi, quindi lontana dalla nostra mentalità, mentre il Sidnarin usa preposizioni, come noi; per contro, il Sindarin ha un complesso sistema di mutazione e di plurali, mentre in Quenya il primo è assente, il secondo piú semplice...


mm...non si può sceglierle in base alla semplicità..ma se ti stuzzicano,,,se a leggerne le grammatiche senti qualcosa dentro...se rimani + affascinato dalla melodiosità incredibile del Quenya o dal "sospirato" Sindarin....io ho dato il mio cuore all'Ovest....ma molti lo danno al Grigio Est!!

...era la capacità di parlare, le parole - il dono dell'espressione, il più stupefacente e il più illuminante, il più nobile e il più spregevole, il flusso pulsante della luce o il rivolo ingannevole dal cuore di una tenebra impenetrabile.. Joseph Conrad

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-02-2004 21:43
  • clicca oer vedere il profilo di 2144
  • Clicca qui per inviare una email a Elistir
  • Cerca altri post di Elistir
  • cita questo messaggio

Galadhel

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_thranduil
Registrato il:
27-01-2004
Località:
olmi
Post:
134
Io ho cominciato dal Quenia, e credo sia stata la scelta giusta... poi il Sindarin risulta più accessibile visto che non ci sono i casi (buona fortuna con le mutazioni e con tutte le preposizioni perlopiù tutte uguali da imparare ).
forse il Sindarin dà più soddisfazioni (parlo della mia esperienza), perchè quando lo parli ti sembra di essere davvero all'interno del film, e bene o male guardando il suddetto film acquisisci un po' di musicalità
Il Quenia è relativamente facile se hai studiato latino e greco, ma questo io lo ignoro...
Buon apprendimento


"Così mi distesi nel sottobosco, e fui lieto di sentirlo fresco e soffice. Levai lo sguardo e vidi una Stella brillare fra i bruni ricami delle fronde. Fu allora che il suo volto mi tornò in mente, fu allora che la desiderai, fu allora che scelsi di amarla. Ai Galadhel... Galadhel!"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2004 14:51
  • clicca oer vedere il profilo di 4181
  • Cerca altri post di Galadhel
  • cita questo messaggio

Aeglos

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_thranduil
Registrato il:
04-10-2003
Località:
Post:
44
Io son partito direttamente col Sinarin in quanto il Quenya, mi perdonino, non mi piace molto..
Non ho trovato particolari difficoltà, non molte di piu dell'imparare una lingua qualsiasi...unica nota dolente è il numero di termini limitati..sia in confronto al Quenya sia in confronto ad una lingua completa...ma con un po' di allenamento si entra nel meccanismo di "rendere le frasi"..cioè mantenerne il senso sommario o il concetto che si vuol esprimere e sfruttare le risorse della lingua (come anche per qualsiasi altro lingua si studi )

Le mutazioni sembrano dapprima tutto questo problema, ma con un po' di applicazione in piu e una buona tabella riassuntiva il problema si riduce molto..forse rimane principalmente il mutamento di alcuni gruppi di parole che derivano dall'Antico Sindarin

ma anche questa è una difficoltà come un altra..


si parla di film...uhm..nel film tutto è meno che sindarin salvo qualche espressione..

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2004 15:56
  • clicca oer vedere il profilo di 3792
  • Cerca altri post di Aeglos
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23032
Aeglos il 25-02-2004 15:56 ha scritto:
si parla di film...uhm..nel film tutto è meno che sindarin salvo qualche espressione


Su quali basi lo dici? I dialoghi del film sono stati fatti da David Salo, che l'ultimo arrivato non è...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2004 19:23
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Aeglos

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_thranduil
Registrato il:
04-10-2003
Località:
Post:
44
chiedo venia allora -.-" se devo esser sincero non ho ancora dato un'occhiata "seria" alle frasi ..era per sentito dire..o magari me lo son sognato stanotte _._

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2004 21:44
  • clicca oer vedere il profilo di 3792
  • Cerca altri post di Aeglos
  • cita questo messaggio

Tar-Anacarnil

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_gilgalad2
Registrato il:
15-05-2002
Località:
N/A
Post:
86
E' (maledetto me che non trovo la "e" maiuscola accentata in questa tastiera della guerra del '15-'18) una mia impressione o la maggior parte di ciò che possiamo studiare del Sindarin è di carattere ipotetico mentre il Quenya si presenta, per così dire, più "certo"?
P.S. Sono uno studente del Sindarin principiante.

Degni del mio imperituro ricordo. J. Conrad

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-11-2004 10:18
  • clicca oer vedere il profilo di 1570
  • Clicca qui per inviare una email a Tar-Anacarnil
  • Cerca altri post di Tar-Anacarnil
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23032
Tar-Anacarnil il 29-11-2004 10:18 ha scritto:
E' (maledetto me che non trovo la "e" maiuscola accentata in questa tastiera della guerra del '15-'18)


Alt+212


la maggior parte di ciò che possiamo studiare del Sindarin è di carattere ipotetico mentre il Quenya si presenta, per così dire, più "certo"?


Vero: molte cose del Quenya sono attestate, mentre molte del Sindarin no (lo stesso sistema di mutazioni è in discussione, in quanto ben poco attestato).

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-11-2004 16:10
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Vilyandil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldar
Gilda LinguistiCompagnia del Cannello
Registrato il:
21-12-2004
Località:
Leinì
Post:
384
ops
Non mi capacito del perchè il messaggio sia risultato vuoto......
Comunque volevo dire che secondo me chi ha qualche conoscenza di Latino potrebbe più facilmente avvicinarsi al Quenya,che ha una struttura più o meno simile.
Personalmente preferisco il Quenya,è più musicale.



Cogito,ergo sum.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 22-12-2004 15:45
  • clicca oer vedere il profilo di 5002
  • Clicca qui per inviare una email a Vilyandil
  • Cerca altri post di Vilyandil
  • cita questo messaggio

nauredhriw

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_cirdan
Registrato il:
21-12-2003
Località:
Pozzolo Formigaro
Post:
244
Vilyandil il 22-12-2004 15:45 ha scritto:
Non mi capacito del perchè il messaggio sia risultato vuoto......
Comunque volevo dire che secondo me chi ha qualche conoscenza di Latino potrebbe più facilmente avvicinarsi al Quenya,che ha una struttura più o meno simile.
Personalmente preferisco il Quenya,è più musicale.





Mah, io in questi giorni ho cominciato a studiarlo grazie al regalo del mio fratellino, grazie al quale ho scoperto che esiste pure in Francia una Facoltà di Studi Elfici... non è meraviglioso?
Per non incorrere nelle ire dei moderatori vi dirò anche perchè mi sembra meraviglioso... perchè è uno studio completamente inutile, e come tale molto poetico, e dimostra il potente bisogno di evasione insito nello spirito umano... spero basti

Però mi sembra davvero una lingua un po' complicata, con molte forme incerte e non fissate... la distinzione tra plurale semplice e plurale totale mi sembra davvero macchinosa (il duale esiste pure in greco...). Anche il sistema dei casi mi pare, così a prima vista, più complicato addirittura di quello greco, che non scherza... Non ho ancora visto i verbi, che di solito sono la parte più difficile di una lingua... paura...
La parte più bella di questa lingua mi sembra la fonetica: mi piace molto l'idea degli accenti musicali, cioè per toni anzichè intensità, anche se un solo tono sopra o sotto è un po' poco. Immaginavo che fosse così, perchè tutti i linguisti concordano sulla natura musicale/tonica delle lingue primitive, e voi capite bene che da grande appassionato di musica e cantante dilettante questo argomento mi ha sempre interessato moltissimo...

Non vedo l'ora di imparare a canticchiare qualcosa in Quenya!

Namarie


nauredhriw


To the Sea, to the Sea! The white gulls are crying,
The wind is blowing, and the white foam is flying.

Legolas

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 07-01-2005 18:46
  • clicca oer vedere il profilo di 4011
  • Clicca qui per inviare una email a nauredhriw
  • Cerca altri post di nauredhriw
  • cita questo messaggio

Vilyandil

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldar
Gilda LinguistiCompagnia del Cannello
Registrato il:
21-12-2004
Località:
Leinì
Post:
384
nauredhriw il 07-01-2005 18:46 ha scritto:
Vilyandil il 22-12-2004 15:45 ha scritto:
Non mi capacito del perchè il messaggio sia risultato vuoto......
Comunque volevo dire che secondo me chi ha qualche conoscenza di Latino potrebbe più facilmente avvicinarsi al Quenya,che ha una struttura più o meno simile.
Personalmente preferisco il Quenya,è più musicale.





Mah, io in questi giorni ho cominciato a studiarlo grazie al regalo del mio fratellino, grazie al quale ho scoperto che esiste pure in Francia una Facoltà di Studi Elfici... non è meraviglioso?
Per non incorrere nelle ire dei moderatori vi dirò anche perchè mi sembra meraviglioso... perchè è uno studio completamente inutile, e come tale molto poetico, e dimostra il potente bisogno di evasione insito nello spirito umano... spero basti

Però mi sembra davvero una lingua un po' complicata, con molte forme incerte e non fissate... la distinzione tra plurale semplice e plurale totale mi sembra davvero macchinosa (il duale esiste pure in greco...). Anche il sistema dei casi mi pare, così a prima vista, più complicato addirittura di quello greco, che non scherza... Non ho ancora visto i verbi, che di solito sono la parte più difficile di una lingua... paura...
La parte più bella di questa lingua mi sembra la fonetica: mi piace molto l'idea degli accenti musicali, cioè per toni anzichè intensità, anche se un solo tono sopra o sotto è un po' poco. Immaginavo che fosse così, perchè tutti i linguisti concordano sulla natura musicale/tonica delle lingue primitive, e voi capite bene che da grande appassionato di musica e cantante dilettante questo argomento mi ha sempre interessato moltissimo...

Non vedo l'ora di imparare a canticchiare qualcosa in Quenya!

Namarie


nauredhriw


To the Sea, to the Sea! The white gulls are crying,
The wind is blowing, and the white foam is flying.

Legolas




Forse ho risposto un po' in ritardo .......

Vabbè,comunque:mi è parso di capire che ti vuoi avventurare nel libro di Klozco.
Personalmente, ti consiglio vivamente di prendere il materiale di studio da Ardalambion.
Reputo Fauskanger più competente di Klozco.

------------------------------------------------------------------------------------------
...Vuoi essere una schiava per tutta la vita? Bene, allora continua ad andare dagli altri a chiedere che facciano le cose al posto tuo. Lo faranno, ma scoprirai che il prezzo da pagare è la tua capacità di scelta, la tua libertà e la vita. Loro lo faranno e come risultato tu sarai legata a loro per sempre, perché avrai ceduto la tua identità ad un misero prezzo. Allora,e solo allora,non sarai veramente nessuno, ma una schiava. Ma sarai stata tu a renderti tale,tu, e nessun altra... ( T. Goodkind,The pillars of creation,tradotto da Nicola Gianni).

Cogito biboque,ergo sum

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-03-2005 17:48
  • clicca oer vedere il profilo di 5002
  • Clicca qui per inviare una email a Vilyandil
  • Cerca altri post di Vilyandil
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23032
Vilyandil il 03-03-2005 17:48 ha scritto:
Reputo Fauskanger più competente di Klozco


Onestamente non lo so: piú aperto, piú approfondito nello spiegare e sotto certi aspetti piú repciso, sicuramente (Kloczko ha la brutta abitudine di non segnare sempre le cose non attestate, di non spiegare come mai a volte non segue le regole da lui stesso esposte, di accennare un argomento dicendo poco o nulla su di esso, né significato, né utilizzo), ma in quanto a competenza non saprei...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-03-2005 19:44
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

telperion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Registrato il:
16-02-2004
Località:
N/A
Post:
226
è però vero che in Lingue Elfiche di Kloczko c'è qualche "errorino"... per esempio i pronomi della 1 plurale sono sballatissimi (almeno se si considerano giusti quelli di Fauskanger)...
comunque quello che mi piace di Klozko è che pone sullo stesso piano i due dualetti noldorin e vanyarin, mentre, studiando slle lezioni di Ardalambion, non si conosce neanche l' esistenza del Vanyarin. il quenya non è Noldorin... il quenya comprende molti dialetti.
personalmente trovo che Klozko complichi un po' le cose, per esempio quando parla di declinazioni ecc... ti mette una confusione! almeno Fauskanger è più umano!

la morte è il dono di Ilùvatar agli uomini

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 11-03-2005 21:31
  • clicca oer vedere il profilo di 4312
  • Clicca qui per inviare una email a telperion
  • Cerca altri post di telperion
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.026251 - Query: 0.000946 Elaborazione 0.010873 Print 0.001097 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000405 © Eldalië.it