Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Turin e la maledizione di Morgoth
Pagina 1 di 4. Vai a pagina 1 2 3 4
AutorePost
Pagina 1 di 4. Vai a pagina 1 2 3 4

aranel11

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Registrato il:
20-03-2002
Località:
N/A
Post:
150
Turin e la maledizione di Morgoth
La mia domanda è semplice:-Secondo voi quanto c'entra nella vicenda di Turin la maledizione che Morgoth aveva gettato sulla sua famiglia, e quanto invece l'orgoglio e l'impulsività di Turin stesso?

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-09-2002 22:12
  • cita questo messaggio

Arafern

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Registrato il:
31-07-2002
Località:
Reggio Calabria
Post:
502
Bè, sicuramente Tùrin aveva un caratterino.....ma non dipende mica dal suo carattere se ha sposato sua sorella!(non poteva saperlo!)E' stata in qualche modo Morgoth....anke se, a volte, i suoi comportamenti "aiutano" Morgoth nel far avverare la sua maledizione(come quando lui uccide Beleg per la sua impulsività). Spero di non aver detto sciochezze.....

Bye

· Cerca la Spada che fu rotta, A Imladris la troverai; I consigli della gente dotta Più forti di Morgul avrai.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 07-09-2002 11:13
  • clicca oer vedere il profilo di 1847
  • Clicca qui per inviare una email a Arafern
  • Cerca altri post di Arafern
  • cita questo messaggio

Rog

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Registrato il:
07-09-2002
Località:
Post:
18
Di più!
Non credo che la colpa sia nè di morgoth nè del mio carissimo personaggio, Turin, ma una forza più grande, genereta durante l'ainulindale, qualcosa che è presente ovunque nel Signore degli Anelli, più che nel Silmarillion: è il fato.
Non ci avevate pensato? E' il fato, non Sauron che fa capitare l'Anello unico a Gollum, il fato che lo "dona" a Bilbo, ancora il fato che lo dà a frodo per essere distrutto.
Chi si oppone al fato soccombe. Infatti Boromir, cercando di impossessarsi dell'anello fa una brutta fine (per esempio). Turin è un Boromir alquanto più sfacciato che guarda il fato in faccia senza paura. Si chiama Turambar, il dominatore del fato, non combatte più, si sposa, non comprende la sua maledizione ed è la sua rovina e quella di molti.
In conclusione, secondo me tutto ciò era già stato deciso alla creazione del mondo, da Iluvatar e Melkor che lottavano.

Chissà però se conta la mia opinione...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-09-2002 09:46
  • cita questo messaggio

Fingolfin80

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Bologna - Mindoni Elda
Registrato il:
14-07-2002
Località:
Bologna
Post:
1098
Non credo che la colpa sia nè di morgoth nè del mio carissimo personaggio, Turin, ma una forza più grande, genereta durante l'ainulindale, qualcosa che è presente ovunque nel Signore degli Anelli, più che nel Silmarillion: è il fato.
Non ci avevate pensato? E' il fato, non Sauron che fa capitare l'Anello unico a Gollum, il fato che lo "dona" a Bilbo, ancora il fato che lo dà a frodo per essere distrutto.
Chi si oppone al fato soccombe. Infatti Boromir, cercando di impossessarsi dell'anello fa una brutta fine (per esempio). Turin è un Boromir alquanto più sfacciato che guarda il fato in faccia senza paura. Si chiama Turambar, il dominatore del fato, non combatte più, si sposa, non comprende la sua maledizione ed è la sua rovina e quella di molti.
In conclusione, secondo me tutto ciò era già stato deciso alla creazione del mondo, da Iluvatar e Melkor che lottavano.


La prima tentazione che ho avuto è stata di darti ragione. Però rileggendo il messaggio mi sono reso conto che non riuscivo a far quadrare i conti. Tolkien dice che la Musica degli Ainur è come un destino per tutte le creature, tranne che per gli uomini. Essi sono stati creati con la capacità di opporsi al proprio destino e di modificarlo. Poi che Ilùvatar avesse previsto, è un altro paio di maniche, ma un intervento diretto lo escluderei. Nonostante Tùrin sia il mio personaggio preferito, dopo quello di cui porto il nome, direi che nelle sue vicende si annida qualcosa di meno epico del destino: la sfiga ....

The mind is the own place, and in itself can make an heaven of hell, an hell of heaven

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 09-09-2002 10:51
  • clicca oer vedere il profilo di 1764
  • Clicca qui per inviare una email a Fingolfin80
  • Cerca altri post di Fingolfin80
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23034
Fingolfin80 il 09-09-2002 10:51 ha scritto:
Mormegil1 il 08-09-2002 09:46 ha scritto:
una forza più grande, genereta durante l'ainulindale, qualcosa che è presente ovunque nel Signore degli Anelli, più che nel Silmarillion: è il fato.
Non ci avevate pensato? E' il fato, non Sauron che fa capitare l'Anello unico a Gollum, il fato che lo "dona" a Bilbo, ancora il fato che lo dà a frodo per essere distrutto. [...]
In conclusione, secondo me tutto ciò era già stato deciso alla creazione del mondo, da Iluvatar e Melkor che lottavano.

Tolkien dice che la Musica degli Ainur è come un destino per tutte le creature, tranne che per gli uomini. Essi sono stati creati con la capacità di opporsi al proprio destino e di modificarlo.


Di questo si è discusso su un'altra discussione, "Destino"
Comunque, non penso sia "colpa" del fato, anche per quanto detto da Fingolfin80, sebbene il nome stesso di Turin faccia pensare...
Comunuqe, dire che Melkor e Ilúvatar lottavano mi pare un po' esagerato

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 09-09-2002 16:47
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Keiros

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con angband
Comitato Anti-KCircolo Taglio e Cucito
Registrato il:
11-06-2002
Località:
Mondovì
Post:
4207
io lo chiamerei SFIGA e non destino...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 10-09-2002 14:21
  • cita questo messaggio

bel

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Comitato Anti-KCircolo Taglio e Cucito
Registrato il:
02-07-2002
Località:
Torino
Post:
660
pessimistico...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 10-09-2002 23:55
  • cita questo messaggio

Ereinion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_gilgalad
Registrato il:
11-06-2002
Località:
Montorio al Vomano
Post:
247
secondo me sono due le componenti principali:
1)La maledizione di Morgoth
2)la sfiga

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 11-09-2002 01:41
  • clicca oer vedere il profilo di 1685
  • Cerca altri post di Ereinion
  • cita questo messaggio

Keiros

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con angband
Comitato Anti-KCircolo Taglio e Cucito
Registrato il:
11-06-2002
Località:
Mondovì
Post:
4207
in ordine inverso!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 11-09-2002 10:18
  • cita questo messaggio

aranel11

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Registrato il:
20-03-2002
Località:
N/A
Post:
150
fato?
Secondo me nelle vicende di Turin il fato non centra proprio niente, o meglio, non è che Iluvatar avesse deciso come dovesse essere la vita di questo sfigatissimo personaggio, altrimenti dove va a finire la libertà degli uomini? Io continuo a pensare che se Turin se ne fosse rimasto buono nel Doriath non avrebbe combinato tutti i guai successivi. Però...noi non avremmo avuto una bella (anche se tragica) storia.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 11-09-2002 12:51
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23034
aranel11 il 11-09-2002 12:51 ha scritto:
Secondo me nelle vicende di Turin il fato non centra proprio niente, o meglio, non è che Iluvatar avesse deciso come dovesse essere la vita di questo sfigatissimo personaggio, altrimenti dove va a finire la libertà degli uomini? Io continuo a pensare che se Turin se ne fosse rimasto buono nel Doriath non avrebbe combinato tutti i guai successivi.


Magari la maledizione di Morgoth avrebbe comunque, se non imposto, influenzato il Destino di Turin; in quanto alla sfiga, non mi pare una teoria tanto sbagliata...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 11-09-2002 14:21
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Ereinion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_gilgalad
Registrato il:
11-06-2002
Località:
Montorio al Vomano
Post:
247
più ke altro è talmente evidente poveraccio!!!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 12-09-2002 00:58
  • clicca oer vedere il profilo di 1685
  • Cerca altri post di Ereinion
  • cita questo messaggio

aranel11

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Registrato il:
20-03-2002
Località:
N/A
Post:
150
Magari la maledizione di Morgoth avrebbe comunque,se non imposto,influenzato il Destino di Turin;in quanto alla sfiga non mi pare una teoria tanto sbagliata...

Tutto questo è vero,però rimango dell'idea che se Turin fosse stato meno avventato si sarebbe risparmiato un bel po' di guai. Ora vi lascio per mangiare.
Ciao

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 12-09-2002 12:10
  • cita questo messaggio

Araton

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Eldalie Umbria - Eregion
Registrato il:
13-02-2002
Località:
N/A
Post:
223
rabbia e follia
Secondo me Turin ha un carattere impulsivo che sicuramente lo porta ad avere più problemi che pace. Sguazza nel pericolo e gli piace, l'avete mai visto "rilassato" e in pace? La maledizione è una prova dell'odio che Melko ha per gli uomini, forse più grande ancora che per gli Elfi. Infatti gli uomini hanno un nuovo potere. Hanno la possibilità di "cambiare" idea sulla vita e la morte, sul seguire i Valar - che tra l'altro sembrano quasi ignorare - o il male. Sicuramente è possibile trovare una similitudine con l'odio di Satana per gli Uomini più che per gli angeli. Forse Iluvatar ha tanto amato gli uomini da renderli tanto più odiosi per Morgoth. Turin è "vittima" della sua appartenenza agli uomini, che nella brevità della loro vita sono anche meno "saggi" dei fratelli maggiori - gli Elfi. Vi è poi un richiamo alla mitologia classica dove almeno un personaggio "perde" il senno, uno è schiavo di una maledizione, uno uccide il padre e sposa la madre e compagnia cantando. Turin vice il fato perchè sopravvive a mille prove, ma mai a se stesso. Infatti non si governa mai. Una parola "quieta" un azione "costruttiva" non scaturiscono mai dalla sua vicenda. Egli più che "schiavo" della maledizione di Melko è "schiavo" di se stesso come a dire che l'uomo, se non si ferma a ragionare, non può far altro che "rotolare" da una catastrofe all'altra.

Araton

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 12-09-2002 16:26
  • clicca oer vedere il profilo di 939
  • Clicca qui per inviare una email a Araton
  • Cerca altri post di Araton
  • cita questo messaggio

aranel11

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Registrato il:
20-03-2002
Località:
N/A
Post:
150
Araton il 12-09-2002 16:26 ha scritto:
Secondo me Turin ha un carattere impulsivo che sicuramente lo porta ad avere più problemi che pace. Sguazza nel pericolo e gli piace, l'avete mai visto "rilassato" e in pace? La maledizione è una prova dell'odio che Melko ha per gli uomini, forse più grande ancora che per gli Elfi. Infatti gli uomini hanno un nuovo potere. Hanno la possibilità di "cambiare" idea sulla vita e la morte, sul seguire i Valar - che tra l'altro sembrano quasi ignorare - o il male. Sicuramente è possibile trovare una similitudine con l'odio di Satana per gli Uomini più che per gli angeli. Forse Iluvatar ha tanto amato gli uomini da renderli tanto più odiosi per Morgoth. Turin è "vittima" della sua appartenenza agli uomini, che nella brevità della loro vita sono anche meno "saggi" dei fratelli maggiori - gli Elfi. Vi è poi un richiamo alla mitologia classica dove almeno un personaggio "perde" il senno, uno è schiavo di una maledizione, uno uccide il padre e sposa la madre e compagnia cantando. Turin vice il fato perchè sopravvive a mille prove, ma mai a se stesso. Infatti non si governa mai. Una parola "quieta" un azione "costruttiva" non scaturiscono mai dalla sua vicenda. Egli più che "schiavo" della maledizione di Melko è "schiavo" di se stesso come a dire che l'uomo, se non si ferma a ragionare, non può far altro che "rotolare" da una catastrofe all'altra.




Araton




Sono daccordissimo con quello che dici su Turin , e anche sul discorso dell'odio speciale di Morgoth per gli uomini a causa della loro libertà. Ma mi era venuta anche un'altra idea: e se li odiasse tanto anche perchè sono creativi, mentre lui sa solo rovinare? Con questo non voglio dire che gli uomini possano creare dal nulla,ma la loro condizione di mortali li spinge a esplorare, a cercare, a inventare molto più di quanto fanno gli elfi, o almeno in tempi molto più rapidi.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 12-09-2002 20:11
  • cita questo messaggio

Ecthelion_della_fonte

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Eldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
20-07-2002
Località:
Peschiera Borromeo
Post:
1322
Fato e Turin
Mmh... circa al Fato (so che ne avete già discusso... ma riprendo solo un attimo; magari è già venuto fuori, ma io lo ripeto lo stesso ), Emilia Lodigianin nella sua "Invito alla lettura di Tolkien" (o un titolo simile) trattando del Fato espone benissimo la concezione che Tolkien ha del Fato... e che vale tanto per gli elfi quanto per gli uomini, gli hobbit, i nani... anche per gli ainur, secondo me. Ebbene, la Lodigiani ci dice (più o meno testuali parole) che il Fato non è un tiranno burattinaio che muove i fili delle nostre (considerando noi stessi abitanti della Terra di Mezzo... ma anche del Mondo nostro) vite, bensì è quella strada che ogni nostro pensiero, atto, parola, ci crea davanti, e che ci conduce ad essere inevitabilmente diversi da come pensavamo di essere, e da come desideravamo essere. Il Fato è una cosa che noi ci creiamo, noi con la nostra vita; ed è per questo che nella maggior parte dei casi è inevitabile seguirlo, perchè l'abbiamo creato noi. Così, nella vita di Turin la maledizione di Morgoth traccia un grande solco, certo, ma da cui Turin avrebbe potuto uscire; invece, nella sua ira e foga, ha deciso di assecondare Morgoth, di fuggire da quanti lo amavano (Beleg, Mablung e Thingol gli avevano offerto il perdono, ma lui rifiutò) e quindi di assecondare la maledizione del maledetto Melkor. Povero Turin... mica come il cugino Tuor! Io che l'ho conosciuto... grand'uomo. Peccato che io abbia fatto una brutta fine per salvare lui hihi

E per alto e nobile che fosse Elemmakil, più grande e altero era Ecthelion, Signore delle Fontane, in quel tempo Custode della Grande Porta. Tutto d'argento era vestito, e sopra il suo elmo scintillante era posta una punta d'acciaio recante in cima un dia

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 12-09-2002 21:10
  • clicca oer vedere il profilo di 168
  • Clicca qui per inviare una email a Ecthelion_della_fonte
  • Cerca altri post di Ecthelion_della_fonte
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.052329 - Query: 0.004763 Elaborazione 0.04138 Print 0.000899 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000832 © Eldalië.it