Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
scusate la domanda ma...
Pagina 1 di 2. Vai a pagina 1 2
AutorePost
Pagina 1 di 2. Vai a pagina 1 2

lumecu


alleato con eldalie.it
Registrato il:
22-02-2002
Località:
Post:
2
scusate la domanda ma...
sono davvero curiosa!!!
I linguaggi usati dai personaggi di tolkien sono totalmente inventati dall'autore, o si ispirano a un qualche fondo di leggenda anche piccolissimo, o magari a qualche reperto?

no ne so assolutamente niente, abbiate pazienza

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 22-02-2002 22:05
  • clicca oer vedere il profilo di 1038
  • Clicca qui per inviare una email a lumecu
  • Cerca altri post di lumecu
  • cita questo messaggio

peppez

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldar
Eldalie Campania - Uinemmar
Registrato il:
06-02-2002
Località:
Salerno
Post:
138
A domanda... rispondo
Sì, i linguaggi sono tutti invenzione dell'autore.
Ciascun linguaggio è dotato di una propria fonetica, grammatica e sintassi.
Se ti può interessare, Tolkien ha più voilte ammesso di aver creato le sue storie al fine di dare un'ambientazione plausibile ai suoi linguaggi.
E, non so se già lo sai, tolkien di mestiere faceva il Filologo... quindi le lingue erano il suo lavoro oltre ad essere la sua passione.

Ciao

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 22-02-2002 22:34
  • cita questo messaggio

lumecu


alleato con eldalie.it
Registrato il:
22-02-2002
Località:
Post:
2
grazie!
proprio perchè era uno studioso di lingue.. pensavo....anzi speravo...

e invece devo proprio rassegnarmi, non incontrerò mai un piccolo hobbit in giro per i boschi! (ammesso che riuscissi a vederlo)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 22-02-2002 23:42
  • clicca oer vedere il profilo di 1038
  • Clicca qui per inviare una email a lumecu
  • Cerca altri post di lumecu
  • cita questo messaggio

Araton

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Eldalie Umbria - Eregion
Registrato il:
13-02-2002
Località:
N/A
Post:
223
Forse in germania?
Le rune sono gli antichi "segni" delle lingue germaniche e il Filologo Tolkien ci si "appoggia" spesso, come puoi capire dalla Appendice E nel SdA. Questo vuol dire che se ha usato la fantasia non è stata slegata dalla realtà (come del resto tutti i suoi racconti), ma ha utilizzato la sua formazione per creare su basi vere nuove lingue. Degli hobbit nessuna traccia, forse in germania nelle foreste puoi incontrane qualcuno, ma meglio guardare al nostro lato migliore (secondo me vivono proprio vicino o meglio dentro di noi!)

Ramax

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2002 12:02
  • clicca oer vedere il profilo di 939
  • Clicca qui per inviare una email a Araton
  • Cerca altri post di Araton
  • cita questo messaggio

Laurelin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Registrato il:
25-02-2002
Località:
Roma
Post:
711
Ispirazione
I linguaggi sono inventati, ma, per sua stessa ammissione, Tolkien li costruì in modo che ricordassero "foneticamente" il Finlandese (Quenya) e il Gallese (Sindarin), mentre il linguaggio dei Rohirrim è antico Anglosassone. Io invece ho notato che sia il linguaggio dei Nani che l'Adunaico (di Numenor) hanno una sonorità decisamente "semitica". O sbaglio?

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2002 15:45
  • clicca oer vedere il profilo di 1024
  • Clicca qui per inviare una email a Laurelin
  • Cerca altri post di Laurelin
  • cita questo messaggio

Araton

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Eldalie Umbria - Eregion
Registrato il:
13-02-2002
Località:
N/A
Post:
223
Saanscrito
Considerando che tutte le lingue indo-europee si possono far risalire in un certo senso al Saanscrito, è facile poter trovare un denominatore comune, ma il fillandese è di diversa provenienza come le lingue semitiche.
Penso che possa esserci stata una certa voglia in Tolkien di osare, ma senza stravolgere quello che è poi un discorso filologico e glottologico.
Quindi nella fantasia si può generare qualunque cosa, ma certe regole, se rispettate, non possono produrre troppi miscugli.

Ramax
(che in realtà non ci capisce niente, ma ricorda qualcosa dall'università)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 25-02-2002 17:32
  • clicca oer vedere il profilo di 939
  • Clicca qui per inviare una email a Araton
  • Cerca altri post di Araton
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23029
Linguaggi
Da quello che so, i linguaggi di Tolkien sono inventati da lui, ma in parte derivati da altri linguaggi; infatti, parte della grammatica Quenya si riallaccia a quella latina (e non per niente è anche chiamato "Latino Elfico" )

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-04-2002 17:43
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Elendiltheking

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Eldalie Lombardia Est - BrandimellaCompagnia del Cannello
Registrato il:
03-07-2004
Località:
Brescia/Pavia
Post:
90
come completamente inventati? io sapevo che si rifà ad alcune radici...
ad esempio gon ke significa roccia in non so ke lingua.. (vedi gon-dor)..
forse mi ricordo male....




Elendil

"Uomini dell'Ovest! Oggi noi combattiamo!"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 00:03
  • cita questo messaggio

Eldalieva

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con elendil
Registrato il:
22-06-2004
Località:
N/A
Post:
86
Elendiltheking il 20-09-2004 00:03 ha scritto:
come completamente inventati? io sapevo che si rifà ad alcune radici...


Forse le primissime, come il Nevbosh, le lingue che inventava semplicemente per il gusto di farlo quando studiava da giovane, si rifanno, come idea, a suoni di lingue precise. D'altronde penso che per cominciare a inventare dei linguaggi, Tolkien avrà dovuto prendere spunto da qualche parte.
Poi, quando ha preso confidenza, ha cominciato a inventarne di sana pianta. Bisogna però tenere presente che tutto questo lo ha inventato con il pensiero fisso di una Mitologia per L'inghilterra, e con la passione profonda per la mitologia nordica. Sicuramente ne avrà inserite le sonorità e la musicalità.
Eldalieva

The heart of Man is not compound of lies,
but draws some wisdom from the Only Wise
and still recalls Him.
(Mythopoeia)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 09:27
  • clicca oer vedere il profilo di 4707
  • Cerca altri post di Eldalieva
  • cita questo messaggio

netspider86

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
15-08-2002
Località:
Gorizia
Post:
143
Nelle lettere Tolkien spiega che l'"invenzione" delle parole avveniva quando un suono o un insieme di suoni risvegliava in lui una certa sensazione o quando lo associava con un concetto, allora lo utilizzava per "coniare" una parola...
Ma non tutte le parole che usa nascono dal nulla... alcune sono parole realmente esistenti (magari modificate leggermente) o parte di esse... per cui può capitare di trovare parole che ricordano qualcosa... (es.: in sindarin il verbo "generare" si traduce con edonna-... magari non era cosa intenzionale, ma per me è abbastanza collegato con la parola donna... non mi sembra che Tolkien parlasse italiano ma so che nn ne era completamente digiuno... per cui potrebbe aver sentito la parola e, sapendo cosa significava, averla collegata a quel vocabolo... sempre se non si tratta di parola gallese, cui il Sindarin grosso modo si "ispira" con significato analogo...)

"Tignin simpri duçh insieme;
Sei di duçh un sol pinsier:
A uardà chista Gurizza,
E mandà il nemì a l’infier."

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 14:14
  • clicca oer vedere il profilo di 1891
  • Cerca altri post di netspider86
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23029
netspider86 il 20-09-2004 14:14 ha scritto:
in sindarin il verbo "generare" si traduce con edonna-... magari non era cosa intenzionale, ma per me è abbastanza collegato con la parola donna


Volendo cercare simili cose, se ne trovano molte... perché "rosso" si dice carnë, e la carne è rossa (sí, esiste anche quella piú chiara, ma, tendenzialmente, la carne è immaginata rossa)?

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 19:10
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Tingilinde

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Eldalie Roma
Registrato il:
21-02-2004
Località:
Roma
Post:
367
netspider86 il 20-09-2004 14:14 ha scritto:

Ma non tutte le parole che usa nascono dal nulla... alcune sono parole realmente esistenti (magari modificate leggermente) o parte di esse... per cui può capitare di trovare parole che ricordano qualcosa...
E' giusto, basti pensare che inizialmente la lingua elfica di Tolkien si basava largamente sull'Inglese antico! (Vedi il racconto di Elfwine). Ne IlSignoreDegliAnelli è invece rimasto solamente nella lingua dei Rohirrim.
E' vero anche che il professore scegliesse i nomi dei suoi personaggi prima per "musicalità" e poi per significato (Vedi il nome di Earendel, probabilmente il nome anglosassone di Venere, poi mutato in Eärendil, l'Amante del Mare).
Nelle versioni più recenti dei racconti, però, solo alcune parole sono sopravvissute quasi interamente: Parma il libro, Gond la pietra, l'assonanza E*K*T*L* per la fonte o il versare... oltre ai nomi di vari personaggi raccontati nel Silmarillion; anche se molti di questi nomi hanno avuto più proprietari: è il caso di Luthien o di...Gimli!
Ovviamente prima avevano significati diversi.

(Informazioni prese dai Racconti Perduti, Bompiani2002)

"...For the less even as for the greater, there is some deed that he may accomplish but once only; and in that deed his heart shall rest..." Feanor Curufinwe

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 22:06
  • clicca oer vedere il profilo di 4341
  • Clicca qui per inviare una email a Tingilinde
  • Cerca altri post di Tingilinde
  • cita questo messaggio

Earwen

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Ulmo
Eldalie Lombardia Est - Brandimella
Registrato il:
11-03-2003
Località:
N/A
Post:
948
Io mi son sempre chiesta come mai "oscurità" si dica mornië (mi pare, o comunque "scuro" ---> mor) quando invece in inglese morning significa "giorno"...
Non è un pò strano?o è solo una coincidenza?

E­­ärwen di Alqualondë

"La Terra di Mezzo è il luogo in cui dimorano i miei sogni. La sua straordinaria e selvaggia bellezza sembra appartenere ormai ad un tempo remoto; eppure, talvolta, è così vicina da poterne sentire ancora la magia: essa, infatti, è nella mente, nel cuore e negli occhi di chi sa vedere." - Giuseppe Festa

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 22:35
  • clicca oer vedere il profilo di 2991
  • Cerca altri post di Earwen
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23029
Earwen il 20-09-2004 22:35 ha scritto:
come mai "oscurità" si dica mornië (mi pare, o comunque "scuro" ---> mor) quando invece in inglese morning significa "giorno"


Alcune di queste potrebbero anche essere vere, ma mi sembra veramente che si stia andando a cercare qualsiasi similitudine, per quanto tirata sia...
Allora morte, perché alla morte si associa il nero? "Giorno" si può dire ré; è legato al Re Sole?
Onestamente, penso che di similitudini di questo tipo se ne possano trovare a migliaia, ma molte sono veramente tirate...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 23:01
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Eliadelin

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere
alleato con house_of_elwe
Gilda LinguistiComitato Anti-K
Registrato il:
21-07-2002
Località:
Firenze
Post:
1455
Guardate un po' qui...
Durante lo studio del finnico ho trovato un interessante gruppo di parole, che dimostra quanto Tolkien si sia ispirato a questa lingua per la creazione del Quenya.

QUENYA    FINNICO
ilm- = regione dell’aria   ilma = aria
tul- = giungere    tul[la] = venire
silmë = luce stellare    silmä = occhio [spesso in poesia indicato come “luce del viso”]
anta- = dare    anta[a] = dare
aurë = luce solare, giorno   aurinko = sole
lindo = uccello che canta   lintu = uccello
mar = terra    maa = terra
Melko = il Possente    melkoi[nen] = importante
me = noi    me = noi
-nya = suff. possessivo 1° pers. sing. -ni = suff. possessivo 1° pers. sing.
-ssë = desinenza locativa   -ssa/ssä = desinenza di stato in luogo
-llo = suff. di moto da luogo -lta/ltä = suff. di moto da luogo

Inoltre, dalle Etimologies:

ETIMOLOGIES    FINNICO
khal- = piccolo pesce   kala = pesce
kul - = oro (kulda = rosso oro) kulta = oro
kwal- = morire di dolore   kuolla = morire

E c'è molto altro ancora, nonchè le molte somiglianze grammaticali e sintattiche. Ad esempio, il modo di esprimere le preposizioni italiane con suffissi, che è proprio del finnico e di tutte le lingue uraliche.

PS: Spero di non aver fatto un pasticcio, perchè ho copi-incollato una tabella di word...




Eliadelin Tindómiel
"La luce nei suoi occhi si era spenta, e a chi la osservava parve che su di lei fosse calata un'ombra fredda e grigia come la nebbia in un giorno d'inverno".

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 23:17
  • clicca oer vedere il profilo di 1820
  • Clicca qui per inviare una email a Eliadelin
  • Cerca altri post di Eliadelin
  • cita questo messaggio

Gianluca Comastri

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere
alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Località:
Bologna
Post:
4158
Eliadelin il 20-09-2004 23:17 ha scritto:
tul- = giungere    tul[la] = venire

In realtà la glossa inglese su Ardalambion è proprio to come, per cui ci sarebbe identità perfetta. Io nel mirror l'ho tradotta "giungere" per una pura questione sonora, la parola 'venire' proprio non mi soddisfa l'orecchio. Ma il senso sarebbe quello.




«Scoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria»

«...dopotutto Tolkien non ci insegna a rifiutare il mondo, anche se esso ha delle brutture, ma ad amarlo e a cercare sempre quello sforzo sovrumano per portare alla luce ciò che di bello c'è nell' universo e in noi» [Fram figlio di Frumgar]

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 20-09-2004 23:54
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.07261 - Query: 0.002459 Elaborazione 0.046389 Print 0.004409 Emoticons/Tengwar/Quote 0.002757 © Eldalië.it