Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
La Bellezza
Pagina 1 di 7. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7
AutorePost
Pagina 1 di 7. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7

Mìrluin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Registrato il:
23-01-2004
Localitŗ:
Post:
450
La Bellezza
In questi ultimi giorni mi sono interrogata molto sul valore della bellezza. Io ho parenti molto belli, nel vero senso della parola, cio√® esteticamente gradevoli; io non sono brutta dal punto di vista estetico, e bella √® Lascarad e lo sono quasi tutti quelli che mi circondano. Ma la bellezza in quanto tale vale davvero qualcosa? Se una persona fosse fredda, scostante e scevra di emozioni e affetti, anche se fosse bella come un dio non credo che ispirerebbe amore. Invece la bellezza interiore dona forza e dolcezza alla bellezza puramente fisica: il sorriso di una persona bella ma anche dolce e gentile non sarebbe cos√¨ piacevole se non fosse illuminato, appunto, anche dalle virt√Ļ interiori, e cos√¨ vale per tutto il resto, a parer mio.
La società d’oggi, poi, da un certo peso alla bellezza pura e semplice, ma non riesco a capire se la sminuisca o la valorizzi. In TV si vedono in continuazione i visi, i sorrisi, i corpi perfetti di attrici e modelli, ma, per quanto ne sappiamo, nulla vi è dietro di loro; eppure sono graditi ed idolatrati da milioni di persone (parlo soprattutto di modelle, non di attrici e attori, che hanno comunque uno spessore emotivo, culturale noto a tutti). Questo vuol dire che anche la bellezza di per sé, da sola, vale qualcosa, oppure che è tutto uno schermo, una finzione che inganna e dietro il quale non c’è in realtà nulla?
Io ci penso e chiedo a voi, cari Eldalie….


Desti, desti, cavalieri di Théoden!
Scudi saranno infranti, lance saranno spezzate,
un giorno rosso, prima che sorga il sole!

Mirluin Tindomiel


Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 14-08-2004 11:09
  • clicca oer vedere il profilo di 4158
  • Clicca qui per inviare una email a M√¨rluin
  • Cerca altri post di M√¨rluin
  • cita questo messaggio

Erfea

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere
alleato con numenore
Eldalie Puglia - Laure LondeStoriciGuardiani di FeeriaHeren Istarion
Registrato il:
28-05-2004
Localitŗ:
Bitonto
Post:
1596
Nell'antichità bellezza esteriore ed interiore andavano di pari passo. chi era bello (achille ad esempio) era anche valoroso e ricco di quelle qualità morali che per i greci contavano moltissimo; al contrario chi era brutto, o addirittura deforme (Tersite nell'Iliade) veniva deriso e giudicato negativamente: la sua bruttezza interiore si rifletteva, se così si può dire, sulla bruttezza esteriore.
Perch√® accadeva questo? (un tratto peraltro comune a tutte le letterature ed epos del mondo antico salvo rare eccezioni, tipo Efesto, il dio fabbro che seppur deforme era bravissimo nel forgiare armi ed anche furbo) Perch√® questi racconti, orali o scritti che fossero avevano lo scopo di insegnare dei precetti e/o di documentare certe pratiche della trib√Ļ/classe sociale/citt√† che dovevano formare le nuove classe: in questo senso, chiunque avesse appreso i precetti della tradizione sarebbe divenuto automaticamente "To Kal√≤s", cio√® bello, un termine greco che indica sia il bello fisico che la virt√Ļ.
In sintesi, la retta condotta morale abbelliva l'aspetto fisico e rendeva l'individuo caro agli dei ed al suo popolo.
Oggi, un qualunque spettacolo di bellezza non offre altro scopo se non quello dell'apprezzamento o meno della bellezza estetica, dissociata dal resto della persona: non è richiesta alcuna attestazione che ne attesti il carattere, nè se ne sente un effettivo bisogno, perchè non è quello lo scopo della manifestazione.
questo per quanto rigurda la trasmissioni in Tv e simili; io credo tuttavia che nella vita reale, quella che si sviluppa al di fuori delle molte artificiosità che la Tv costruisce e sulle quali basa, bene o male la propria esistenza, non sia facile separare la bellezza fisica da quelle interiore, soprattutto se si considera un rapporto che si sviluppa nel tempo; certo, come dicevo a proposito dei concorsi di bellezza, molto dipende dagli obiettivi che ognuno di noi ha e dalle proprie aspettative: se il mio obiettivo è trovare una ragazza perfetta esteticamente, ebbene non avrò alcuna difficoltà ad esaudire tale desiderio, perchè oggi, inutile negarlo, l'immagine fisica conta molta; tuttavia mi chiedo come sia possibile valutare una persona solo fissandosi sulla bellezza fisica, che tra l'altro non è neanche eterna...io credo che nella vita reale si giunga prima o poi ad analizzare anche altri aspetti non fisici...


"Tar-Palantir aveva un‚Äôunica figlia, Miriel, la cui bellezza era simile alla chiara notte estiva, quando alta splende Ithil sulle bianche montagne di Avallone; luminosa era il lei la bianca luce di Earendil, ch√© era nata durante la notte di mezza-estate, quando Vingilot lasciava cadere le sue lacrime argentate sulle terre dei mortali." Da ‚ÄúIl racconto del marinaio e della principessa‚ÄĚ di Domenico F. A. Elia, pag. 3

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 14-08-2004 11:43
  • clicca oer vedere il profilo di 4653
  • Clicca qui per inviare una email a Erfea
  • Cerca altri post di Erfea
  • cita questo messaggio

Chris2

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_feanor
Registrato il:
15-06-2002
Localitŗ:
Saronno
Post:
1211
ovviamente qui si parla solo di persone, perchè se no ti direi che sicuramente la bellezza ha un valore!
ma nelle persone è diverso perchè alla fine noi viviamo con loro entrando in contatto con la loro anima (o cmq la vogliate chiamare) non solo col corpo fisico...



E tu onore di pianti, Ettore, avrai

ove fia santo e lagrimato il sangue

per la patria versato, e finchè il Sole

risplenderà su le sciagure umane.

-Foscolo, "Dei Sepolcri"-





"...e credere in te soltanto, giurare in te soltanto, riporre in te soltanto la mia fede, la mia forza, il mio orgoglio, tutto il mio mondo..." -Gabriele D'Annunzio-

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 14-08-2004 23:39
  • cita questo messaggio

Falby

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Registrato il:
07-10-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
1251
La bellezza esteriore al giorno d'oggi conta molto ed è una prima carta che viene giocata nei primi contatti con le persone. I pregiudizi nascono molte volte dall'aspetto esteriore, ma non sempre la bellezza è a favore della persona...penso alla bionda che viene vista come stupida solo per il colore dei suoi capelli.....
Corretto è dunque relazionarsi con le persone senza badare all'aspetto esteriore....ma in fin dei conti, sappiamo che non è così. Di natura si tende al bello. Anche se una donna fosse gentilissima e simpatica ma con un occhio solo....non so quanti uomini desidererebbero ardentemente la sua mano... Anch'io sono contro la superficialità del fermarsi all'aspetto esteriore, tuttavia la realtà mi impone di guardare ai fatti concreti, e concretamente, dico che sebbene ci siano i grandi discorsi sulla bellezza, l'uomo brutto e la donna brutta hanno difficile vita in questo mondo.

Falby


Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali.
Paulo Coelho

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-08-2004 10:47
  • clicca oer vedere il profilo di 2118
  • Cerca altri post di Falby
  • cita questo messaggio

Eriol

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Registrato il:
16-05-2004
Localitŗ:
Milsilmeri
Post:
112
Il concetto di bellezza oggi è qualcosa di comunemente superficiale e stereotipato,infatti oggi alla bellezza si associano delle caratteristiche (estetiche)ben precise e se nn le si possiede si viene a volte tagliati fuori.Penso che la bellezza e soprattutto il concetto sia strettamente personale e lontano dagli stereotipi.Però il carattere nn è assolutamente connesso in nessun modo alla propria esteriorità...

-All that is now, all that is gone, all that's to come and everything under the sun is in tune, but the sun is eclipsed by the moon-

Pink Floyd

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-08-2004 17:39
  • clicca oer vedere il profilo di 4631
  • Clicca qui per inviare una email a Eriol
  • Cerca altri post di Eriol
  • cita questo messaggio

Azariel Lomear

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con valinor
OperatoriHeren IstarionEldali√ę Trento - Ered Silivrin
Registrato il:
10-08-2002
Localitŗ:
Arco
Post:
390
Concordo pienamente con Eriol. La bellezza non è fondamentale per amare o meno una persona. E' tuttavia il punto di partenza che spinge le persone a conoscersi. L'attrazione è la leva che spinge le persone ad approfondire.
Le casistiche dimostrano questa teoria. I mezzi che ci consentono l'astrazione della nostra personalità dalla nostra fisicità ci consentono di mostrare il meglio di noi stessi agli altri, favorendo il nascere dei sentimenti.
Ma quello che mi domando √® : se le stesse persone si conoscessero di persona, si innamorerebbero comunque ? Io credo sinceramente di no e la mia vita quotidiana ne √® la dimostrazione pi√Ļ lampante. Il mondo la fuori √® superficiale ed i sentimenti sono spesso abusati o utilizzati strumentalmente ad arginare situazioni di disagio interiore. Alle volte ci si ferma alla "buccia" e non si assaggia l'essenza delle persone. Alle volte ci si affida agli altri per disperazione, per colmare un vuoto, e quello non √® amore. L'esperienza mi ha insegnato a valorizzare la vita dell'altro con i suoi umani precorsi, esperienze e ricordi. In quest'ottica nasce il rispetto dell'altro e della sua volont√†, rispetto che purtroppo almeno nel mio caso non √® stato corrisposto.

La lezione amici miei è dura da imparare. E' l'egoismo che fa marciare il mondo. Davanti alle esigenze di se stessi non ci sono amore ne bellezza, riconoscenza o rispetto. E sotto questo aspetto, sicuramente, siamo tutti brutti.

Io non sono pi√Ļ come prima. Molta della mia luce si √® spenta. Sorrido e sghignazzo ma √® una facciata che nasconde un vuoto che io stesso stento a quantificare. E non distinguo pi√Ļ persone da concetti, bisogni da sentimenti. Di sicuro dal punto di vista umano, sono diventato un mostro.

Gloria gloria all'ipno-rospo!!
Azariel Lomear

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-10-2005 10:04
  • clicca oer vedere il profilo di 1877
  • Cerca altri post di Azariel Lomear
  • cita questo messaggio

Therion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
Eldalie Milano - Oromandi EndoreoS√ļl√ę Carmeva im√≠ca Olvar
Registrato il:
11-12-2003
Localitŗ:
Vigevano
Post:
783
Mìrluin il 14-08-2004 11:09 ha scritto:
Questo vuol dire che anche la bellezza di per sé, da sola, vale qualcosa, oppure che è tutto uno schermo, una finzione che inganna e dietro il quale non c’è in realtà nulla?
Io ci penso e chiedo a voi, cari Eldalie….



Mirluin Tindomiel


La bellezza è una caratteristica delle persone e quindi ha un suo valore, questo vale sia nei rapporti con le persone che a livello personale. Poi dipendo da ognuno decidere quale importanza dargli, ma non ci si può aspettare che non venga considerata per niente in particolare con persone che si conoscono poco e quindi hanno una conoscenza superficiale di te.

"The evening trees moan as if they knew
At night I always dream of you"

"Black Rose Immortal" - Opeth-
(la mia e-mail rbovol@tin.it)


Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-10-2005 13:10
  • clicca oer vedere il profilo di 3988
  • Clicca qui per inviare una email a Therion
  • Cerca altri post di Therion
  • cita questo messaggio

Nuitari

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elwe
Eldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
29-06-2003
Localitŗ:
milano
Post:
4623
La bellezza ha un suo valore.. e concordo con quanto scrive aazariel, che spesso è la leva che spinge a conoscerci..che ci colpisce. Del resto, è la prima cosa che vediamo in una persona

il fatto è che spesso il concetto di "bellezza" viene come imposto e in molte menti prende una forma preimpostata. Di fatto è una cosa soggettiva, non si possono dare canoni così dettagliati alla bellezza.. basti pensare alle diverse culture e tradizioni che spesso hanno concetti di bellezza estremamente differenti.
Trovo che fermarsi ad un semplice concetto generalizzato e prefabbricato e farne il proprio metro di giudizio sia una cosa così penosa e triste.

Meglio regnare all'inferno che servire in paradiso

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-10-2005 13:30
  • clicca oer vedere il profilo di 3461
  • Clicca qui per inviare una email a Nuitari
  • Cerca altri post di Nuitari
  • cita questo messaggio

gimli

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con durin
S√ļl√ę Carmeva im√≠ca Olvar
Registrato il:
16-12-2003
Localitŗ:
mestre
Post:
88
La Bellezza?
la "Bellezza" a mio parere non è altro..che una risposta ad uno dei nostri sensi...
è solo una serie di caratteristiche che stimolano il nostro occhio, che ci spingono ad avvicinarci...ci attirano...semplicemente per favorire la riproduzione...
√® una cosa molto pi√Ļ animale di quanto non si creda...
tutti i sentimenti che gli si attribuiscono...superficialità o meno...sono solo disquisizioni da fare in merito alla sottile linea che divide il nostro lato istintivo da quello ponderante.

come siamo attirati dal profumo... dal dolce...da un suono delicato...allo stesso modo siamo presi dal bell'aspetto...
l'attrazione fisica è connessa con i brandelli di quello che rimane dello spirito di sopravvivenza della specie nel nostro dna...a mio parere...

gli animali si fanno vedere belli per accoppiarsi...
e se notate una volta i canoni della bellezza erano quelli della fertilità...e della forza...
qualità da ambire in una società primitiva..
con l'affinarsi della cultura sono cambiate le caratteristiche del "desiderabile" in manieta totale....
...si pensi solo all'Ottocento...nel quale era affiscinante la donna tisica ,pallida,debole...
ora v√† di moda la fanciulla efebica...sempre pi√Ļ giovane...e sottile...
tutto è connesso con la società...
anche se ovviamente tutto questo è detto in merito agli stereotipi generali...
da un punto di vista soggettivo...credo che al giorno d'oggi...(visto che persino nell'arte il solo linguaggio è lo shock) l'unico canale di comunicazione è l'impulso...
piace la persona che ti fà sentire qualcosa...
che ti dà carica...o che ti dà malinconia...

in conclusione, la bellezza è relativa...la bellezza non esiste davvero...è una cosa che concepiamo e creiamo noi...
quel che è oggettivamente bello può essere terribilmente arido...
quel che è oggettivamente brutto può essere febbrilmente fertile...


la categorizzazione dell'omosessualità è un genocidio per la cultura

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-10-2005 16:11
  • clicca oer vedere il profilo di 3999
  • Clicca qui per inviare una email a gimli
  • Cerca altri post di gimli
  • cita questo messaggio

Giliath

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elrond
Comitato Anti-K
Registrato il:
09-08-2005
Localitŗ:
N/A
Post:
255
sono perfettamente d'accordo con ciò che dice Gimli...per quanto superficiale può sembrare: è prorpio vero!...la bellezza esteriore è la cosa che per prima ci attrae di una persona (forse l'unica!)...ma una cosa è certa...parlando di sentimenti...ci si innamora di una persona non solo perchè è bella fuori...ma soprattutto per ciò che ci dimostra di essere dentro....

A Elbereth Gilthoniel Silivren penna míriel O menel aglar elenath! Na-chered palan-díriel o galadhremmin ennorath, Fanuilos, le linnathon Nef aear, sí nef aearon!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-10-2005 16:43
  • cita questo messaggio

Stella di Avalon

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con minas_morgul
Registrato il:
09-03-2004
Localitŗ:
N/A
Post:
135
Giliath il 03-10-2005 16:43 ha scritto:
sono perfettamente d'accordo con ciò che dice Gimli...per quanto superficiale può sembrare: è prorpio vero!...la bellezza esteriore è la cosa che per prima ci attrae di una persona (forse l'unica!)...ma una cosa è certa...parlando di sentimenti...ci si innamora di una persona non solo perchè è bella fuori...ma soprattutto per ciò che ci dimostra di essere dentro....

il punto è che spesso, anzi quasi sempre, purtroppo, una persona bella non dà a quella brutta la possibilità di mostrarle cosa ha dentro...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-10-2005 20:34
  • clicca oer vedere il profilo di 4413
  • Cerca altri post di Stella di Avalon
  • cita questo messaggio

gimli

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con durin
S√ļl√ę Carmeva im√≠ca Olvar
Registrato il:
16-12-2003
Localitŗ:
mestre
Post:
88
Stella di Avalon dice:
il punto è che spesso, anzi quasi sempre, purtroppo, una persona bella non dà a quella brutta la possibilità di mostrarle cosa ha dentro...


Beh...allora la persona brutta deve avere abbastanza buon senso da comprendere che questo volge a suo vantaggio...
nessuno che non si dia la pena di capire com'è fatta una persona realmente non è maturo e/o intelligente abbastanza da essere una conoscenza da rimpiangere

anche se...una persona esteriormente brutta...se molto bella dentro...in genere non ha questi problemi...
certe cose infatti trapelano anche non volendolo..
e capita anche se si tratta di colpi fulimine...ne ho la riprova!

mi rammarico per tutte quelle persone belle...che non vedono attraverso!
mi auguro che la cosa vi riesca presto!

la categorizzazione dell'omosessualità è un genocidio per la cultura

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-10-2005 18:05
  • clicca oer vedere il profilo di 3999
  • Clicca qui per inviare una email a gimli
  • Cerca altri post di gimli
  • cita questo messaggio

Elros

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Comitato Anti-K
Registrato il:
26-08-2005
Localitŗ:
sarno
Post:
229
Qui si parla di bellezza come ago della bilancia di attrazione ed amore...quindi la si crede come un qualcosa che annebia la mente e magari non fa decidere al tuo cuore...eppure la bellezza ed il piacere fisico sono così facili da ottenere che quasi non dovrebbero avere valore. Mi spiego chi è tanto folle da sposarsi una donna solo perchè bella quando magari ce ne sono un sacco disposte a darti il loro corpo per pochi soldi?Diciamo che la bellezza è quantomeno svalutata...invece sono caratteristiche come il carisma che forviano davvero il tuo cuore..insomma no ti rendi davvero conto di chi hai di fronte

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-10-2005 18:24
  • clicca oer vedere il profilo di 5385
  • Clicca qui per inviare una email a Elros
  • Cerca altri post di Elros
  • cita questo messaggio

Kemen


alleato con eldar
Registrato il:
04-10-2005
Localitŗ:
Alessandria
Post:
1
penso k la bellezza sia 1 fatto puramente d gusto... magari x noi 1 persona può essere estremamente bella, mentre x 1 altro può nn avere nulla d speciale...
ad esempio, il mio ragazzo x me è molto carino, m è sempre piaciuto (da 4 anni) anke se stiamo assieme solo da quasi 2 mesi...
mas edevo essere sincera, oltre all'aspetto fisico, m ha colpito molto d + la sua intelligenza, il suo modo d parlare, d comportarsi cn gli altri...
ritengo ke c siano in giro molte persone k sn, a detta degli altri, molto belle, ma in realtà prive d signifcato...
la nostra società s basa principalmente su stereotipi, e canoni d bellezza... ma x fortuna nn la pensiamo tt così!!!!
altrimenti... ke pizza essere tt uguali!!!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-10-2005 19:01
  • clicca oer vedere il profilo di 5423
  • Cerca altri post di Kemen
  • cita questo messaggio

Beren85

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Gilda Linguisti
Registrato il:
01-12-2004
Localitŗ:
Tarentum
Post:
205
Bellezza, già, il vocabolario descrive l'aggettivo bello come "che per aspetto esteriore o per qualità intrinseche provoca impressioni gradevoli"; malgrado la descrizione succinta, direi che sono completamente dacconrdo con lo Zanichelli.
Sin dall'antichit√† il concetto di bellezza √® sempre stato associato a quello di fertilit√†, bravura, capacit√† notevoli, non che a quello di "persona facoltosa" . Oggigiorno tutto questo √® ancora vero, contestabile, certo, ma vero. Quanti di noi camminando per strada non vorrebbero fare sesso o, per quelli pi√Ļ moralisti, conoscere un un bel tipo/a che abbiamo appena incontrato per strada o in un altro luogo, pur non sapendo assolutamente niete di quella persona?
La verit√† √® che, per quanto si cerchi di desfatarlo, il "mito" della bellezza √® impresso nel nostro DNA. Tutti vorremmo al nostro fianco una persona, non solo che sia dolce, premurosa, che ci sappia ascolare e che ci sappia leggere nella mente, ma anche di bel aspetto; e questo √® andato bene fino a qualche decennio fa, ma nell'epoca odierna, quanto conta veramente la bellezza? Secondo il mio parere e le mie esperienze, io direi: moltissimo. E' quasi una cosa "indispensabile" se pensiamo a tutte le volte che la ragazza/o che ci piace ha preferito un pertner pi√Ļ avvenente di noi. E non solo parliamo in campo sentimentale, anche in campo lavorativo √® diventata una cosa vantagiosa; basti pensare a tutti quei lavori, ma anche solo ad alcuni negozi, dove li assunti devono avere la cos√¨ detta "bella presenza". Direi che questo √® diventato piuttosto patetico.
La cosa sbagliata da fare per√≤, √® dare la colpa ai massmedia; se riflettessimo pi√Ļ attentamente alla nostra storia, intesa come quella del genere umano, la bellezza non veniva esaltata dai mezzi di comunicazione, ma dalle persone stesse, a cominciare dalle corti francesi, dove la bellezza veniva vista come sinonimo di "potere".
E' verissimo s√¨, che dobbiamo imparare a vedere anche le altre qualit√† in una pesona, ma non vedo il motivo del perch√© penalizzare una cosa che, fin dagl'albori della storia, √® stata oggetti, sia di discussione e princ√¨pii morali, ma anche oggetto di artisti e poeti. Se nessun darebbe importanza alla bellezza, adesso non pi√Ļ intesa come insieme dei caretteri somatici gradevoli alla vista, ma come concetto di ci√≤ che √® "buono e giusto", allora vivremmo in un mondo perfetto, il che ovviamente non √® possibile per il principio dell'"equilibrio cosmico".
Dall'altra parte non voglio nemmeno deridere e/o penalizzare chi della bellezza ne fa oggetto superficiale; √® pi√Ļ che comprensibile che la gente scelga come compagno/a una persona che pi√Ļ si avvicini ai proprio stili di vita e pensiero, e non per l'esteriorit√†, perch√© in effetti, quando siamo innamorati, anche la persona pi√Ļ sgradevole di questo mondo ne √® la pi√Ļ bella. E' proprio di questo che si compone il romanticismo: complicit√†, fedelt√†, dialogo, intesa sessuale e bellezza (intesa come materia soggettiva).
Come avete potuto vedere da questo post, il concetto di "bellezza" assume diversi significati, tanti quanto sono le persone nel mondo. Se chiudessimo gl'occhi, e cercassimo di visualizzare il nostro "principe azzurro", quasto, non sarà per forza bello?
La bellezza è passeggera, certo, ma lo sono anche molti dei tratti comportamentali di un individuo, che, per natura, col tempo evolve, cambia abitudini e punti di vista.
In definitiva, la bellezza, è una cosa da tener conto nella scelta de partner o è una cosa superficiale di cui possiamo, o meglio, ce la sentiamo di fare a meno? Non è forse vero che "anche l'occhio vuole la sua parte"?
Ognuno di noi cerchi dentro di sé la risposta, o se vogliamo essere romantici anche in discussioni come questa, la cerchi negl'occhi della persona che ama.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-10-2005 19:12
  • cita questo messaggio

Nuitari

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elwe
Eldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
29-06-2003
Localitŗ:
milano
Post:
4623
Beren85 il 06-10-2005 19:12 ha scritto:
Quanti di noi camminando per strada non vorrebbero fare sesso o, per quelli pi√Ļ moralisti, conoscere un un bel tipo/a che abbiamo appena incontrato per strada o in un altro luogo, pur non sapendo assolutamente niete di quella persona?


Beh però sesso e amore sono due cose diverse.. se anche ci fosse questo pensiero così, quanti messi di fronte alla possibiltà lo farebbero e per poi continuare a camminare tranquilli?

La verit√† √® che, per quanto si cerchi di desfatarlo, il "mito" della bellezza √® impresso nel nostro DNA. Tutti vorremmo al nostro fianco una persona, non solo che sia dolce, premurosa, che ci sappia ascolare e che ci sappia leggere nella mente, ma anche di bel aspetto; e questo √® andato bene fino a qualche decennio fa, ma nell'epoca odierna, quanto conta veramente la bellezza? Secondo il mio parere e le mie esperienze, io direi: moltissimo. E' quasi una cosa "indispensabile" se pensiamo a tutte le volte che la ragazza/o che ci piace ha preferito un pertner pi√Ļ avvenente di noi.


O quando ha preferito uno pi√Ļ brutto perch√® penso succeda
e li devi chiederti quanto conti la bellezza..ancora una volta.. ^^
Tra l'altro conosco molte ragazze che stanno insieme a persone che a me fisicamente non piacciono, ma per loro sono bellissimi.. ^^

E non solo parliamo in campo sentimentale, anche in campo lavorativo è diventata una cosa vantagiosa; basti pensare a tutti quei lavori, ma anche solo ad alcuni negozi, dove li assunti devono avere la così detta "bella presenza". Direi che questo è diventato piuttosto patetico.
La cosa sbagliata da fare per√≤, √® dare la colpa ai massmedia; se riflettessimo pi√Ļ attentamente alla nostra storia, intesa come quella del genere umano, la bellezza non veniva esaltata dai mezzi di comunicazione, ma dalle persone stesse, a cominciare dalle corti francesi, dove la bellezza veniva vista come sinonimo di "potere".


La colpa dei mass media secondo me è "pompare" su certi canoni di bellezza e "imporli" giornalmente a tutti quelli che la guardano, a far si che entri nelle teste delle persone che Quello è il canone di bellezza che si deve seguire, per essere considerati belli, per avere successo. Un canone scelto da loro. Questa secondo me è una grande cavolata


E' verissimo s√¨, che dobbiamo imparare a vedere anche le altre qualit√† in una pesona, ma non vedo il motivo del perch√© penalizzare una cosa che, fin dagl'albori della storia, √® stata oggetti, sia di discussione e princ√¨pii morali, ma anche oggetto di artisti e poeti. Se nessun darebbe importanza alla bellezza, adesso non pi√Ļ intesa come insieme dei caretteri somatici gradevoli alla vista, ma come concetto di ci√≤ che √® "buono e giusto", allora vivremmo in un mondo perfetto, il che ovviamente non √® possibile per il principio dell'"equilibrio cosmico".


Secondo me non è penalizzare.. direi che la bellezza può contare si, ma Anche la bellezza..non solo

Meglio regnare all'inferno che servire in paradiso

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-10-2005 21:22
  • clicca oer vedere il profilo di 3461
  • Clicca qui per inviare una email a Nuitari
  • Cerca altri post di Nuitari
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.056226 - Query: 0.012818 Elaborazione 0.032404 Print 0.00158 Emoticons/Tengwar/Quote 0.001652 © Eldalië.it