Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Quale religione?
Pagina 1 di 4. Vai a pagina 1 2 3 4
AutorePost
Pagina 1 di 4. Vai a pagina 1 2 3 4

Araton

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Eldalie Umbria - Eregion
Registrato il:
13-02-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
223
Quale religione?
Leggendo Lo hobbit e vedendo il film non riesco a capire: quali sono le religioni della terra di mezzo?

Ramax

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-02-2002 16:36
  • clicca oer vedere il profilo di 939
  • Clicca qui per inviare una email a Araton
  • Cerca altri post di Araton
  • cita questo messaggio

Gwaihir_


alleato con eldalie.it
Registrato il:
26-02-2002
Localitŗ:
Carate Brianza
Post:
1
Bella domanda
Forse il bello di questa saga √© proprio questo. Non c'√© una religione esplicita nel SdA, e Dio, l'Uno, viene citato una o due volte nell'arco dell'intero libro. Il SdA √© forse pi√Ļ un libro di valori, di sentimenti, di conflitto tra bene e male da un punto di vista molto umano.
Per quanto riguarda i valori in esso contenuto, essi appartegono forse alla concezione di vita di Tolkien, ovvero quella cattolica, ma c'é da dire che, al di là di qualsiasi Fede, questi sono principi quasi universali per chi scelga il bene.
Non credo che Tolkien volesse un libro per soli cattolici, ma per tutta la natura umana. Cos√¨ lascia "da parte" i riferimenti per permettere a chiunque, nella sua tradizione, di apprezzare il romanzo: una sorta di "adattatore", un romanzo che pu√≤ essere letto correttamente dalle pi√Ļ disparate culture.

Forse altra cosa é parlare del Silmarillion, palesemente "biblico" in moltissimi dei suoi tratti.

Saluti a tutti
Gwaihir

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-02-2002 17:07
  • clicca oer vedere il profilo di 888
  • Clicca qui per inviare una email a Gwaihir_
  • Cerca altri post di Gwaihir_
  • cita questo messaggio

Sonomi

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
27-02-2002
Localitŗ:
Porto Garibaldi
Post:
16
gi√†... ad ogni modo la religione dovrebbe essere monoteista; e abbastanza vicina al cristianesimo, credo √≤_O Esiste un solo Dio, Eru Iluvatar, e i Valar sono sue emanazioni ; poi c'√® il Vala ribelle, Melkor, che √® il corrispettivo di Lucifero, oltre che il pi√Ļ potente del Valar. A quel che ricordo comunque in ISDA non ci si riferisce mai alla religiosit√† dei popoli della Terra di Mezzo... per fortuna.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 27-02-2002 22:12
  • clicca oer vedere il profilo di 1104
  • Cerca altri post di Sonomi
  • cita questo messaggio

Laurelin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Registrato il:
25-02-2002
Localitŗ:
Roma
Post:
711
Religione
E perché poi meno male?
Comunque, leggetevi il Silmarillion: sia a Valinor che a Numenor esisteva una vera e propria religione (se con religione si intende, oltre a una teologia e/o mitologia, anche un insieme di riti e di modi per mettersi in contatto con la divinità), perché i Valar rendono grazie costantemente all'Uno sul monte... (oddio, non mi ricordo come si chiama: Mindolluin?). E con loro anche i Vanyar. Mentre i Numenoreani adorano direttamente l'Uno (e non i Valar) sul monte Meneltarma. A questo proposito, Tolkien dice che tale culto aveva un centro fisico ben preciso in quel monte, come per gli Ebrei nel tempio Gerusalemme, e come gli Ebrei, distrutto il tempio, hanno smesso per sempre il sacrificio rituale, anche i Numenoreani, scomparsa Numenor, hanno smesso il culto esteriore; ma rimane un culto interiore, a quanto pare dalla "preghiera di ringraziamento" fatta da Faramir e dai suoi uomini prima dei pasti.
Le invocazioni e le preghiere degli Elfi ai Valar, inoltre, sono, per ammissione di Tolkien, simili a quelle che noi rivolgiamo ai santi (guardate gli inni a Elbereth e ditemi se non somigliano a molte preghiere mariane)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-02-2002 17:15
  • clicca oer vedere il profilo di 1024
  • Clicca qui per inviare una email a Laurelin
  • Cerca altri post di Laurelin
  • cita questo messaggio

Sonomi

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
27-02-2002
Localitŗ:
Porto Garibaldi
Post:
16
avevo dimenticato la preghiera di Faramir, giusto! d'altra parte i Numenorean erano religiosi, tutta la cima del Meneltarma era consacrata a Il√Ļvatar...Quanto ai Valar, non sono veri e propri dei, quindi non so se si possa parlare di devozione religiosa nei loro confronti... per√≤ probabilmente erano oggetto di un culto simile a quello dei santi. Ahh, ho controllato sul Silmarillion, il monte √® Taniquetil, ( ...io mi ricordavo solo il nome Oiolosse che dovrebbe essere Quenya... ).
...Gee, mi sento tanto una novellina ^^'

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-02-2002 21:32
  • clicca oer vedere il profilo di 1104
  • Cerca altri post di Sonomi
  • cita questo messaggio

Laurelin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Registrato il:
25-02-2002
Localitŗ:
Roma
Post:
711
Novellina???
Per essere una novellina mi sembri piuttosto brava! Comunque mi sono ricordata dopo che il Mindolluin è il monte alle spalle di Minas Tirith

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-03-2002 10:26
  • clicca oer vedere il profilo di 1024
  • Clicca qui per inviare una email a Laurelin
  • Cerca altri post di Laurelin
  • cita questo messaggio

Araton

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Eldalie Umbria - Eregion
Registrato il:
13-02-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
223
Novellino
Io che sono il vero novellino (non ho ancora finito Lo Hobbit) intavolo discussioni, ma è piacevolissimo ricavare tante informazioni da chi è già diverso tempo che ama l'opera di Tolkien.
Comunque mi ero fatto in merito una idea abbastanza precisa e credo che effettivamente Tolkien abbia omesso la "Sua" religione poichè "storicamente" non ancora rivelata, ma anche per non creare una "falsa" religione.
Io credo abbia scritto in modo che i cristiani ritrovassero molta familiarit√† con la propria fede, ma anche che universalmente tutti i lettori avessero una certa assonanza con le proprie religioni. Infine reputo corretto pi√Ļ la visione cristiana dell'Unico, dei Valar/Santi eccetera quindi tipicamente cristiana che una visione diversa poich√® leggendo mi rendo conto che la fantasia di Tolkien non √® staccata dalla sua esperienza personale, anzi ne √® permeata fin nel profondo.

Ramax

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 01-03-2002 12:00
  • clicca oer vedere il profilo di 939
  • Clicca qui per inviare una email a Araton
  • Cerca altri post di Araton
  • cita questo messaggio

Constance Spry

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Registrato il:
28-01-2002
Localitŗ:
Siderno Marina
Post:
58
Per tagliare la testa al topo
Dopo aver scritto Il Signore degli Anelli, Tolkien disse di essersi reso conto che era un'opera profondamente cattolica, ed elimin√≤ dal libro qualsiasi riferimento alla religione, per essere politically correct che di pi√Ļ non si potrebbe, e, naturalmente, veri britisc.
E' per questo che è molto difficile trovare riferimenti alle religioni dei popoli della Terra di Mezzo.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 09-03-2002 14:49
  • clicca oer vedere il profilo di 392
  • Clicca qui per inviare una email a Constance Spry
  • Cerca altri post di Constance Spry
  • cita questo messaggio

nightiger

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
06-12-2003
Localitŗ:
N/A
Post:
105
spostata da
Organizzazione/movimento religioso
In qualche opera di tolkien si parla di qualche organizzazione religiosa?

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 02-01-2004 13:51
  • clicca oer vedere il profilo di 3972
  • Cerca altri post di nightiger
  • cita questo messaggio

Fíriel Tindómerel

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril
anello del potere
alleato con S.T.S.
Tolkien 2005Compagnia del CannelloOperatori
Registrato il:
08-09-2002
Localitŗ:
(CH) Giubiasco
Post:
16734
Altri link, come riferimento
La religione degli hobbit
http://www.eldalie.it/forum/list_thread.php?iddiscussione=3002

o altre discussioni attinenti usando il motore di ricerca del sito con la parola chiave "religione".




Firiel Tindomerel

When Summer lies upon the world, and in a noon of gold, Beneath the roof of sleeping leaves the dreams of trees unfold; When woodland halls are green and cool, and wind is in the West,
Come back to me! Come back to me, and say my land is best!
(Treebeard)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 02-01-2004 14:02
  • cita questo messaggio

romarie

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
Heren Istarion
Registrato il:
06-04-2003
Localitŗ:
N/A
Post:
3038
A quanto ne so non esiste alcuna "religione" ma solo un senzo di religiosità che permea tutta l'opera.
Ricordo di aver letto da qualche parte nelle lettere che Tolkien ha volutamente omesso ogni possibile forma di "religione istituzionalizzata",passatemi il termine,certo era cattolico e la sua fede traspare,anche se non "ha volontariamente tolto ogni possibile riferimente" come è stato detto qualche post prima,a Tolkien di essere "politicamente corretto" non gliene fregava un bel niente,è semplicemente passato nel libro il suo convincimento profondo in fatto di fede,tutto qui.

Il diritto di scegliere come coesistere è nostro,a meno che non vogliamo rinunciarvi volontariamente. by Viggo Mortensen

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 02-01-2004 14:11
  • cita questo messaggio

Chris2

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_feanor
Registrato il:
15-06-2002
Localitŗ:
Saronno
Post:
1211
riguardo le religioni della TdM a me viene spesso una domanda: i Rohirrim "credevano" in Eru e nei Valar?
io ho come la sensazione che loro, essendo un popolo separato dai numenoreani e discendenti vari, abbiano anche una diversa cultura e una diversa "religione"....

e i nai? si sa qc cosa su come loro vedevano Eru e i Valar? sapendo di essere nati per volere di Aule magari lui lo veneravano........



E tu onore di pianti, Ettore, avrai
ove fia santo e lagrimato il sangue
per la patria versato, e finchè il Sole
risplenderà su le sciagure umane.
-Foscolo, "Dei Sepolcri"-

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-01-2004 13:55
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
romarie il 02-01-2004 14:11 ha scritto:
A quanto ne so non esiste alcuna "religione" ma solo un senzo di religiosità che permea tutta l'opera


Dubbio che mi è venuto, riporto questa frase perché potrebbe negarla (vedi dopo)...


Ricordo di aver letto da qualche parte nelle lettere che Tolkien ha volutamente omesso ogni possibile forma di "religione istituzionalizzata"


Qualcuno sa i termini esatti usato da Tolkien? Se dice "omesso", potrebbe esiste la religione, perché se l'ha "omessa" nei libri, allora di per sé poteva esistere (quando ometti di dire una cosa, è perché quella cosa esiste), altrimenti "non l'avrebbe creata". E Tolkien era uno che con le parola faceva molta attenzione...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 03-01-2004 21:27
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Melinde

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con imladris
S√ļl√ę Carmeva im√≠ca Olvar
Registrato il:
23-06-2003
Localitŗ:
Viterbo
Post:
910
Una mitologia "compatibile" con il pensiero cristiano, ma non esclusiva per i cattolici, mi sembra quella della Terra di Mezzo.
E poi non bisogna dimenticare che c'è tanto, ma proprio tanto, della religiosità anglosassone precristiana, intesa non tanto come rito, quanto come culto della nobiltà d'animo, del sacrificio, dell'atto eroico senza speranza e destinato al fallimento.
Invece, il pensiero cristiano è privo di questa disperazione pre-redenzione. Né gli Elfi né i Numenoreani, unici popoli ad adorare l'Uno, mi sembrano riconducibili a un pensiero cristiano. Anzi la malinconia degli Elfi non è per nulla cristiana... Semplicemente perché Cristo ha ancora da nascere, e siamo sempre in un'epoca mitica.
Il brano citato √® in Lett. e mi sembra d'averlo postato in una delle discussioni suggerite pi√Ļ sopra, ora vedo...

Melind√ę
"Non vi stupiscono le bellezze del creato? E che cosa sarà colui che le ha create?" (S. Agostino)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 04-01-2004 22:10
  • cita questo messaggio

Aldarion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
17-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
723
Mornon :

Qualcuno sa i termini esatti usato da Tolkien? Se dice "omesso", potrebbe esiste la religione, perché se l'ha "omessa" nei libri, allora di per sé poteva esistere (quando ometti di dire una cosa, è perché quella cosa esiste), altrimenti "non l'avrebbe creata". E Tolkien era uno che con le parola faceva molta attenzione...


Non conosco i termini esatti usati da Tolkien, ma è ragionevole supporre che la religione esistesse anche nella TdM .
Tolkien descrive un mondo reale, ed è logico pensare che le varie etnie presenti nella TdM , avessero comportamenti simili a quelle della nostra realtà.
La religione è una delle costanti presenti in ogni epoca della storia, pertanto nell'elaborazione di un mondo "credibile" è assolutamente logica la presenza di culti diversi .
Tolkien volutamente non ha descritto questi culti, ma non per questo li ha negati. Il suo è un mondo pre cristiano , quindi la presenza di religioni diverse non si scontra con le sue credenze.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-01-2004 14:14
  • clicca oer vedere il profilo di 211
  • Cerca altri post di Aldarion
  • cita questo messaggio

finduilas

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elrond
Registrato il:
07-12-2003
Localitŗ:
Post:
686
Avete letto " Tolkien: la grazia e il mito " ?? In questa libro mi è parso di capire che la religioe della TdM sia u riflesso di quella cristiana..cattolica?!

" Un grande nome dura pi√Ļ della vita "

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-01-2004 14:18
  • clicca oer vedere il profilo di 3976
  • Cerca altri post di finduilas
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.068668 - Query: 0.005157 Elaborazione 0.0425 Print 0.004518 Emoticons/Tengwar/Quote 0.001143 © Eldalië.it