Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Il Cavalier sovrano ai nobili signori di Eldalie
Pagina 6 di 6. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6
AutorePost
Pagina 6 di 6. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6

Gianluca Comastri

foglia di Telperion
Silmaril Silmaril

alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Località:
Bologna
Post:
4138
Rinnovo l'invito
Come avevo già scritto sul Libro degli Ospiti (peraltro con leggero dispiacimento nel constatare che l'invito era stato disatteso, ché la risposta che auspicavo di ricevere in posta elettronica in realtà era stata vergata sul Libro stesso), ripropongo l'invito a iniziare un sano e gustoso scambio epistolare via posta elettronica, giusta una serie di particolari elencati nei messaggi precedenti che mi fanno presagire una certa qual vicinanza non solo culturale bensì geografica - per tacere di un certo qual modo di dire, che è assolutamente tipico delle terre dove vive anche il sottoscritto.

Attendo con fiducia.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2003 15:23

Cavalier Sovrano

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con sauron
Registrato il:
08-11-2002
Località:
N/A
Post:
82
Sui precedenti messaggi e su quel che ho scritto nel Guestbook

Su quel che dice il signor Comastri.
Mi sembrava d'essermi spiegato nel Guestbook, sul perché ho scritto lì, no?Io, visto che devo scomparire per un po', visto che dal tempo di quando sono stato bandito non riesco più a entrare, se mi poteste spiegare se c'è un modo, perché mi farebbe piacere entrare una volta, UNA, prima di andare. A Vega ho scritto in privato, solo che evidentemente non ha letto nel Guestbook (ma fa lo stesso non è che lo accuso) dove ho descritto i sintomi precisi e comunque dev'essergli sfuggito di mente che io non ci capisco molto di queste cose perché mi ha suggerito di andare a prendere un certo "mIrc" per potere entrare ed è un sito inglese e non mi ci raccapezzo e non so cosa fare. Voi invece se avete letto i sintomi nel guestbook, dove ho detto anche che non capisco di roba tecnica, sapete dirmi cosa è successo, cosa si può fare? Ho solo un giorno e mezzo. Nient'altro. Solo questo. Se mi aiutate bene, se no, chi s'è visto s'è visto. E anche quando tempo fa ho scritto, e lei signor Comastri è intervenuto nel guestbook, si trattava sempre solo di questa cosa. Io chiedevo solo questo. Vedo che lei, signor Comastri, boh, mi parla di scambio epistolare, io volevo avere solo una dritta. Comunque io non ho scritto e non scrivo a nessuno via E-mail. Perché poi? Vuole scrivermi? Benissimo mi scrive in forum o in privato. Non so poi perché, comunque mi fa anche piacere, però, come dire, non so, se mi deve dir qualcosa di specifico aspetto. Ma si spieghi. Sulla mia provenienza geografica e tante altre cose ho tenuto segreto e fino a quando lo terrò devo decidere. Il modo di dire qual'è? Vicinanza culturale in che senso?
Non dico così per freddezza: dico solo, intanto se lei, o il mio Primo Rispondente, o chiunque sa che ho bisogno di questo favore, me lo può fare e mi dice in parole comuni, non in gergo computerese, cosa devo fare praticamente per entrare in chat (mIrc, explore, so ben io, cos'è?) bene. Poi delle altre cose si parlerà. Comunque, ripeto ho un giorno e mezzo, e scatta l'ora x. Ammetto che in effetti non sono sicuro prima di andare via di fare questa sortita in chat: solo nel caso ci fosse Vega. Ma lo stesso Vega, rispondendomi oggi, ha detto che anche lui si dovrà eclissare per un po'. Per cui probabilmente, non entrerò nemmeno. Però magari, se voi sapete darmi lo stesso qualche dritta, ripeto, conoscendo i sintomi della chat (Java.lang.NullProvider etcetera e robe simili), è meglio, se no pace, invierò entro domani sera i pochi messaggi che ancora mi rimangono e stop: il resto a quando ritornerò, se.

Al signor T.: cos'è successo in forum? Nulla di particolare. Storiella breve. 15 giorni fa mi finsi un fascista e sono stato cacciato. Da allora non sono più riuscito a entrare, e ancora devo capire se è per problemi di connessione o bando (persistendo ancora le scritte "User has been banned...", "....per apologia di reato " e simili che vi ho descritte). Aggiungi che dopo la fine di una sorta di semi-esilio che mi sono imposto fino al periodo di Capodanno circa per problemi e dissidi di tempo prima, che non so se a te sono noti, volevo fare una visita ufficiale in chat col mio vero nickname, e non con i tanti che ho usato in un mese e mezzo (fai conto che l'ultima volta che è apparsa la scritta "Cavalier Sovrano" in chat è stato quando litigai con B. il 27 novembre e da allora ho fatto diversi anonimati,e una di quelle volte c'eri anche te) e poi stop, me ne andavo. Il tempo ormai è giunto e ormai dovrò sparire senza quella visita, la quale era importante, e mi dispiace. Probabilmente andrà tutto a monte. Chi mi ha letto sa che l'ho ripetuto spesso: ci tenevo, e ci tenevo che ci fosse Vega. Ma ormai mi è rimasto un solo giorno. O domani o mai più. Ecco il riassunto di tutto. Per cui signor T., al forum non è successo proprio nulla, la cosa non riguarda nessun altro a parte me. Cosa è successo? E' successo solo che io esisto e avevo bisogno di questo favore.

Ripeto un'altra cosa: il messaggio al Guestbook era l'ultimo, non ce ne saranno più, non intaserò più e l'ho scritto.
Inoltre vi faccio notare che i recenti miei messaggi in questa discussione non riguardano questo fatto della chat.
Spero di essermi spiegato, che non voglio ripetermi.
Mi fate il favore? Bene. Non potete? Fa lo stesso, vado. E poi Chiuso, tutte le altre questioni non centrano. Per cui, se qualcuno mi può aiutare, aspetto una risposta qui. Infine se il signor Comastri aveva desiderio di dirmi qualcosa, prima che io vada, sempre qui. D'accordo? Grazie.

Ciao (o Salute et Gloria)
Il Cavalier Sovrano e niente epiteti aggiuntivi

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 26-01-2003 23:47
  • clicca oer vedere il profilo di 2236
  • Cerca altri post di Cavalier Sovrano

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23029
Cavalier Sovrano il 26-01-2003 23:47 ha scritto:
Io, visto che devo scomparire per un po', visto che dal tempo di quando sono stato bandito non riesco più a entrare, se mi poteste spiegare se c'è un modo, perché mi farebbe piacere entrare una volta, UNA, prima di andare.


Non dipende da noi...


Voi invece se avete letto i sintomi nel guestbook, dove ho detto anche che non capisco di roba tecnica, sapete dirmi cosa è successo, cosa si può fare?


Cos'è successo, sí... cosa fare, non so se tu puoi fare qualcosa...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 27-01-2003 20:52
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon

Gianluca Comastri

foglia di Telperion
Silmaril Silmaril

alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Località:
Bologna
Post:
4138
A beneficio di chi legge
Ora che il Cavalier Sovrano s'è dipartito verso altri lidi, scopro almeno parzialmente le mie carte e fornisco una spiegazione della mia ridondante sortita.
Mi avrebbe fatto piacere che avesse accettato di mettersi in gioco in un dialogo privato col sottoscritto, un modo che gli avrebbe però imposto di rinunciare a parte del suo anonimato. L'ho fatto poi giocando per enigmi, riprendendo il suo modo di fare. E non è stato al gioco. Anzi, invece di tentare di scoprirmi lui le carte, s'è messo sulla difensiva e ha fatto scadere il suo ultimatum.
Il resto a quando ritornerà, se.
Un solo appunto, per il Cavalier Sovrano e per tutti gli altri: cosa ho fatto di male nella mia vita per essere apostrofato con quel forte segno di presa di distanze che è il "lei"?

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-01-2003 20:54

Cavalier Sovrano

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con sauron
Registrato il:
08-11-2002
Località:
N/A
Post:
82
A beneficio di chi scrive, cioè mio
Miei nobili signori,

Gianluca Comastri il 28-01-2003 20:54 ha scritto:
Ora che il Cavalier Sovrano s'è dipartito verso altri lidi, scopro almeno parzialmente le mie carte e fornisco una spiegazione della mia ridondante sortita.
Mi avrebbe fatto piacere che avesse accettato di mettersi in gioco in un dialogo privato col sottoscritto, un modo che gli avrebbe però imposto di rinunciare a parte del suo anonimato. L'ho fatto poi giocando per enigmi, riprendendo il suo modo di fare. E non è stato al gioco. Anzi, invece di tentare di scoprirmi lui le carte, s'è messo sulla difensiva e ha fatto scadere il suo ultimatum. Il resto a quando ritornerà, se.
Un solo appunto, per il Cavalier Sovrano e per tutti gli altri: cosa ho fatto di male nella mia vita per essere apostrofato con quel forte segno di presa di distanze che è il "lei"?


Prima di tutto il Cavalier Sovrano non s'è dipartito una mazza, perché oggi era il suo ultimo giorno. Anzi, dato che ho scritto la storia della mia Oscura Alleanza sulla discussione "Free 2", e non l'ho finita ancora (e la finirò quando torno e non mi interessa niente se non la leggerà quasi nessuno), gli ultimi due messaggi li manderò addirittura domani mattina. E poi Gianluca Comastri, tu, se ti piace il tu, non c'è bisogno che scopri le carte agli altri. Certo tu immaginavi che me ne fossi già andato, non voglio mica dire, hai ragione, lo avevo detto. Però è inutile che spieghi agli altri: spiega a me, visto che ti chiedevo una spiegazione. Anche perché, illustre signore, in questa discussione e in tutte quelle in cui intervengo io sono solitamente non più di quattro gatti a intervenire. Per cui, non ti preoccupare di spiegare agli altri, tanto non lo leggono. Spiega A ME.
Devi sapere che io non avevo affatto capito questo "mettersi in gioco in un dialogo pivato". Non ti conosco, non avendoti quasi mai visto qui, anche se ho visto che, non so, forse hai scritto parecchi articoli in Eldalie, insomma sei un personaggio importante o che so io. Non lo so, dico così, mi sembra. In ogni caso io non avevo e ancora non ho capito moltissimo cosa vuoi scrivermi, cosa intendi. Giochi di enigmi? Il mio modo di fare? Forse. Voglio dire, mi fa piacere che qualcuno individui in me uno stile particolare e che gli piaccia, ne sono onorato, non ho mai dimenticato di ringraziare nessuno per ogni più piccolo apprezzamento. Domandalo, domandalo a chi mi ha seguito più spesso. Però la prima cosa che ti deve entrare in testa e mi scoccia ripeterlo, è che io in quel momento, fino ad oggi, ero preso da questo fatto della chat, che è la ragione per cui ho scritto nel guestbook. Dico fino ad oggi, perché vedo ormai che non c'è un granché da fare, visto che non sapete dirmi niente. Mi dispiace molto questo, se non potrò mai più entrare, è colpa mia, ma ciò peggiorerà le cose. In ogni caso tu, Gianluca Comastri, o solo Gianluca, ma visto che è il tuo nome vero, devi scusarmi ma mi viene spontaneo signor Comastri, tu devi capire che quello non era il momento giusto. Pensavo alla chat e non avevo capito questo tuo invito. E poi anche adesso NON mi sono affatto messo sulla difensiva, NON è vero che non sono stato al gioco. NON capisco nemmeno cosa significa che ti dovevo scoprire le carte. Ti ripeto che mi fa piacere che apprezzi il mio stile. Da quel che mi fai capire, anche tu ami uno stile alto, poiché sai rispondere a tono (nel tuo penultimo messaggio: l'invito "disatteso", "auspicavo", "vergata", "giusta una serie...", "per tacere di un certo qual..."). Spiegati un po' meglio magari: a quali miei messaggi ti riferisci? E poi ripeto: spiegati, cosa voleva dire vicinanza culturale? Sulla mia provenienza e altre cose ho detto che taccio. Non voglio scrivere E-mail. C'è qualcosa di male? Ripeto poi: perché questa cosa privata? Perché con me? E comunque ci sono i mess. privati in forum. Spiegati, ti ripeto, spiegati. Io uso gli enigmi, per cui forse nemmeno io mi spiego sempre, e forse qualcuno lo ha lamentato, però adesso come vedi non ne sto facendo uso. Ai momenti opportuni, quando sono in vena, allora sì che vengo fuori con qualcosa di originale. E bada, ti sono riconoscente, sei stato tra i pochi a notarlo. Anche perché, nessuno dovrà osare negarmelo, all'inizio un certo numero di persone mi porse il benvenuto e adesso pochi sono quelli che non fanno finta che non esista.
Ora, quando tornerò, spero che questo messaggio ti avrà chiarito che non ho nulla contro di te, signor Comastri, solo ti devi spiegare. Per quanto riguarda il Lei, se vuoi ti dò del Tu, come vedi, ma bada che il Lei l'ho dato a tanti altri, a Vega, per esempio. A me è estraneo il concetto di presa di distanza attraverso una cosa come dare del Lei. Per me non significa affatto freddezza. Poi perché verso di te in particolare? Io ho una teoria sul Tu, sul Voi e sul Lei, che magari una volta esporrò: secondo me infatti oggigiorno anche questo obbligo livellatore di dare del Tu è conformismo, e secondo me bisognerebbe andare OLTRE anche a questo conformismo. Ma ora mi fermo.

Comunque noto una cosa: ho, non ligato, ma almeno un po' brontolato con quasi tutti quelli con cui ho avuto più a che fare qui. Da non crederci. Senz'altro ho fatto un record, dovete riconoscerlo. Continuo a credere che siamo molto diversi e continuo a credere nella dottrina dell'Io e Voi, che non so dove ho già accennato, e non mi interessa se è individualismo aristocratico, anzi titanismo alfieriano. Ne sono fiero.

... ma non mi piacque il vil mio secol mai
e dal pesante regal giogo oppresso
sol nei deserti tacciono i miei guai.


Salute et Gloria
L'Eccelso Cavalier Sovrano
etcetera

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-01-2003 00:36
  • clicca oer vedere il profilo di 2236
  • Cerca altri post di Cavalier Sovrano

Fíriel Tindómerel

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con S.T.S.
Tolkien 2005Compagnia del CannelloOperatori
Registrato il:
08-09-2002
Località:
(CH) Giubiasco
Post:
16734
Mah, personalmente volevo solo dirvi qualche parola "armadio, tigre, pesce, gatto, morto"

Firiel Tindomerel

(era anche una citazione semi-colta...

"...ed egli rise, perchè le mie parole erano vuote, e lo sapeva." +++

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-01-2003 11:27

Anvelicëyon

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con ent_alleanza_04
Eldalië Trento - Ered Silivrin
Registrato il:
25-10-2002
Località:
N/A
Post:
1008
Firiel scrive: personalmente volevo solo dirvi qualche parola "armadio, tigre, pesce, gatto, morto"


che sono? le risposte agli enigmi de Il Cavalier Sovrano?

"...you cannot hide...I see you..."

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-01-2003 11:41
  • clicca oer vedere il profilo di 2174
  • Clicca qui per inviare una email a Anvelicëyon
  • Cerca altri post di Anvelicëyon

Gianluca Comastri

foglia di Telperion
Silmaril Silmaril

alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Località:
Bologna
Post:
4138
Il punto della questione
Cavalier Sovrano, la chat ha un unico problema: l'infrastruttura informatica che ci ospita (il "server") non brilla per sveltezza nell'elaborazione, e a chi vi accede tramite collegamento via linea telefonica ciò causa tutta una serie di problemi. L'inconveniente bloccante che faceva scaturire quella interminata teoria di astrusi messaggi rosseggianti è risolto, a quanto vedo, ché i miei tentativi di accesso (pur con collegamento a larga banda) ora vanno a buon fine, benché con tempi di accesso ignominiosamente lunghi.
Il resto in privato - preferivo la posta elettronica per una pura questione di comodità, o pigrizia mentale che dir si voglia. E tenevo ad avere contatti più riservati, senza ipotetici altri fini su usi pubblici illeciti del Vostro indirizzo.
Ad maiora.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-01-2003 18:14

Cavalier Sovrano

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con sauron
Registrato il:
08-11-2002
Località:
N/A
Post:
82
Scioglimento dell’Incantesimo dei nomi in sigle
o sostituiti con perifrasi

Per esempio, sigle come: “il signor K.”,“la signorina B.”, “ T.-N.”, “il professor T.”; perifrasi come: “il mio Primo Rispondente”, “il signor F. alleato di Gandalf”, “il Nostro Comune Autore”.

Miei nobili signori,

avrete certamente notato da molto che io, in due mesi e mezzo o più che sono stato qui, non ho mai pronunciato o scritto interamente i vostri nomi (i nickname) ma utilizzato sigle e perifrasi per indicarvi, con la sola unica eccezione di Vega, signore di Eldalie. La stessa cosa ho fatto ogniqualvolta dovevo citare il Professor T. (come vedete) che ho chiamato oltre che con la sigla anche con le perifrasi “Nostro Comune Autore” e “Demiurgo Fantastico”. Tutto questo sia in chat che in forum, ogni volta che parlavo come “Cavalier Sovrano” (anonimamente parlai di voi anche chiamandovi per nome). Le ragioni di ciò sono due. Una è per quanto riguarda la finzione. Essa è collegata con l’ultima parte della storia della mia “Oscura Alleanza”, nella discussione “Free 2”, ultima parte che non so se riuscirò a mandare oggi, che è il mio ultimo giorno qui (doveva esserlo ieri). Per cui non darò spiegazione completa qui, ma in quella storia.
Quel che ora importa sapere è che, secondo la storiella che avevo già cominciato a inventare i primi giorni dopo il mio arrivo, alla fine del mio viaggio a Mordor, per punizione a una sorta di crimine legato alla mia “ricerca fantastica”, mi sarebbe stata gettata (non dico qui da chi) una maledizione, un incantesimo che mi inibiva il pronunciamento dei vostri nomi e quello del Professor T. Naturalmente, come in ogni incantesimo che si rispetti, v’era la possibilità che venisse sciolto (anche se questa cosa me la sono inventata più avanti).
Cioè: la prima volta che qualcuno mi avrebbe domandato esplicitamente il perché di questo uso ne sarei stato svincolato e avrei potuto chiamarvi per nome. La cosa con l’andare del tempo mi ha dato qualche difficoltà, anche per la chiarezza, come potete immaginare, e deve averne data anche a voi. Ho cominciato da molto tempo a sperare di scioglierlo, ma volevo restare fedele e coerente con la mia storia e aspettare che tutto avvenisse secondo la mia idea, ero ormai legato psicologicamente a questa cosa per quanto sia sottinteso che è insensata. Ma, comico, nessuno in due mesi e mezzo me lo fece mai notare esplicitamente. E’ stato forse per rispetto, per timore che mi adirassi, boh. Io invece speravo che me lo diceste. Quando una volta chiesi al mio Primo Rispondente se gli andava bene che usassi questo epiteto, speravo che notasse la questione dei nomi in sigle e perifrasi, liberandomi da questo finto incantesimo: e invece, ironia della sorte, lui gentilmente mi rassicurò che non gli dispiaceva affatto! Ah, che frustrazione! Se lui avesse saputo! Certo, su questo, devo riconoscere che avete avuto pazienza.
In ogni caso le cose stavano così fino a una settimana fa o meno, quando il signor A. alleato di Sauron (ecco un’altra perifrasi) me lo ha fatto notare nella discussione “Indovinelli” e me ne ha chiesto spiegazione. Finalmente qualcuno mi ha liberato. Un po’ tardi perché oggi comincia la mia eclissi, ma meglio tardi che mai. Lui giustamente era anche un po’ urtato, osservando che voi e lui non siete certo dei prodotti da supermercato da chiamare con sigle in quel modo. Certo io non lo avevo fatto per maleducazione. La ragione è questa che vi ho spiegato. Non volevo staccarmi dall’Incantesimo se ciò non avveniva secondo la modalità che mi ero inventato. E’ stupido, però non era brutto, in fondo un incantesimo è sempre molto fantasy.
La ragione reale, invece, per la quale i primissimi giorni decisi di comportarmi così è più semplice, ma forse ancora più insensata: tutti chiamavano gli altri per nome, che poi è la cosa più umana e normale al mondo, tutti erano troppo amichevoli fin da quando entravano a far parte del gruppo infine tutti naturalmente citavano spesso il Professor T., allora io volevo distinguermi e ho cominciato ha chiamarvi in questo modo (addirittura nei primi due o tre messaggi ero ancora più impersonale: vi indicavo con “qualcuno dice”, qualcuno ha detto”. Mi è sfuggito un errore due sole volte, in chat, una delle prime, quando chiamai per nome la signorina I., e un’altra volta, che ero sotto altro nome, ma ero stato quasi riconosciuto (dalla stessa I. mi pare), e pronunciai il nome del vostro poeta E. d. F. Nessuno sapeva del mio uso e nessuno comunque notò nulla. E invece erano state due mie incoerenze, forse le uniche in assoluto che abbia compiuto qui. Riconoscerete però che riuscire a scrivere per due mesi e mezzo qui, senza dire mai il nome di nessuno a parte uno, non è facile, non si resiste (e io ho resistito molto, anche quando c’era bisogno di ripetere spesso dei nomi, in litigi,etc). Come ho detto, ormai non dubito però che ciò sia andato anche non poco a scapito della chiarezza. Da un certo punto di vista ho anche pagato questa mia folle coerenza: non è escluso che questo mio uso di non chiamarvi mai per nome mi abbia ulteriormente presentato come freddo, distante. E penso, purtroppo, che se molti di voi si fanno un’idea è difficile che poi… Comunque me la sono cercata. Il fatto è che non aveva nessun significato, non era una presa di distanze. Come in tante altre cose. Lo so che quando si fa così non è facile farsi accettare, ma soprattutto farsi accettare come am***.
Ad ogni modo, prima di andarmene per (sarebbe meglio) lungo tempo o forse meno, sciolgo formalmente questo incantesimo, maledizione e nello stesso tempo farsa insensata (da cui non son voluto uscire da solo quasi per un fatto psicologico, sempre per la coerenza verso una parola data, ma data solo a me stesso... rendetevi conto, altro che erba pipa o AE, come dite voi, è follia pura), e pronuncio negli ultimi miei messaggi i vostri nomi e quello del Professor T.

Dunque ecco che formulo la formulazione formale della formula formulata di scioglimento dell’Incantesimo dei nomi in sigle e perifrasi:

Io il Cavalier Sovrano detto l’Eccelso e la Voce di Colui che si distingue, figlio di millenaria stirpe, Cercatore di Fantasia sciolgo la catena che mi inibisce il pronunciamento dei nomi di tutti i componenti, dei quali forse alcuni sono tra loro am***, del gruppo, ovvero la Comunità e “focolare nelle notti d’inverno” secondo la mia propria definizione, ovvero il Regno di Eldalie, acché io possa ora, quando tornerò, che sia in amicizia o in ira, per sempre chiamarli col nome che qui si sono dati, e ciò per farli gioire o per farli tremare, la scelta è la loro. Dalla stessa catena è sciolto anche il nome del grande scrittore fantasy che tutti costoro unisce, ovvero il Professor T., Milord, il Nostro Comune Autore, il Creatore di Mondi, il Demiurgo Fantastico.

……..PAPESATTANALEPPELOC!!!!!
Ehm, fatto.

Salute et Gloria
L’Eccelso Cavalier Sovrano etcetera

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-01-2003 19:43
  • clicca oer vedere il profilo di 2236
  • Cerca altri post di Cavalier Sovrano

Cavalier Sovrano

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con sauron
Registrato il:
08-11-2002
Località:
N/A
Post:
82
Primo sfogo nel pronunciamento dei nomi
+ Tu, Lei o Voi per il Cavalier Sovrano
+ preparazione al messaggio da quasi tre mesi auspicato da Vega


Miei nobili signori,

Io vi PRONUNCIO per la prima sovrana volta!!!

VEGA, VEGA, VEGA. Questo lo metto sempre prima.

Ma tra i primi, chi potrei mai pronunciare (per quanto, data l’abitudine, tutto ciò sembri incredibile e contro natura, ovvero ch’io mi abbassi a trattarvi da pari e non da scatolette di supermercato, vedi mess. precedente) se non il nome di colui che innanzi agli altri mi accolse? Primo mi rispose, e, primo rispondendomi, ne venne… il Primo Rispondente. Ora, sconfitto l’Incantesimo e l’Obbligo Epitetico (cioè di usare epiteti), io lo onoro, come è giusto, del Primo Pronunciamento tra gli ex-impronunciabili ovvero io dico:

*** squillar di trombe, rullar di tamburi***

MORNON!

E via qualche altro. Ma quelli che non citerò non è che siano peggiori, siete tutti uguali per me. Già, tutti scatolette di prodotti da supermercato… (ci do giù con sta cosa così poi magari se qualcuno mi onora con una accusa di aristocratismo e di antiegualitarismo ci godo).

ANVELICËYON! D’accordo che io avevo detto di essere chiamato “il Cavalier Sovrano” con l’articolo (per cui è sbagliato dire “Cavalier Sovrano ha detto…” ma ci vuole il), ma addirittura scrivere “…de Il Cavalier Sovrano”! Voi non sarete delle scatolette, ma io non sono mica il titolo di un libro o di un film! Un giorno forse, ma sotto altro e più grande, ma non tanto facile, nome. Per cui la preposizione articolata “del”, in quel caso, andrebbe usata. Avrai visto anche la parte importante che involontariamente hai avuto sciogliendo l'Incantesimo.
D'accordo su quel che mi dici in privato sulla chat. Sulle snobbature parlavo in generale. E poi cosa che hai detto? Stampi i miei scritti? Lettura serale? Capisco che qualche mia storia sia interessante, ma non ci credo. Hai voglia di scherzare? Dici per scherzare, penso, o parlavi di qualcosa in particolare. Io non ci credo. Beh, ma sei matto? Se fosse vero saresti matto, matto addirittura quasi la metà di me, che li scrivo. Grazie comunque per la nobilitazione e per l’ammirazione, nel nome di Sauron (per raggiungere il quale, come sapete, ho attraversato le varie avventure che sto finendo di narrare in “Free 2”. Ah, 43200 secondi di eclissi sono molto pochi: sarebbe giusto che facessi finta di non essere così legato a voi di Eldalie come invece sono, ahimè, e avessi la forza di stare via almeno circa 1036800 secondi 8con magari una sola eccezione in mezzo). Fatti il conto.

FIRIEL! Hai scritto:

"Mah, personalmente volevo solo dirvi qualche parola "armadio, tigre, pesce, gatto, morto"

Firiel Tindomerel

(era anche una citazione semi-colta...

"...ed egli rise, perchè le mie parole erano vuote, e lo sapeva." +++"

Ebbene, questa “citazione semi-colta” a che tipo di “semi-cultura” apparterrebbe? Topo Gigio o cartoni animati? Forse ti sei dato un giudizio da solo, con la tua frase finale. Se non è così, e non loè senz'altro, spiega (indovinello?).
Guarda, Firiel (ti onoro addirittura di un doppio pronunciamento), sono incerto sul senso di queste cose che mi scrivi, cioè: è questo che si può trarre da tutto quel che vi invio, da tutte le mie inutili sfilze di noiose, magniloquenti e a volte sensate frasi? Eh, sì, ho sbagliato con voi, non ci so proprio fare con la gente. Non metterò faccine, se no sembra che sia veramente arrabbiato, invece sto solo sperimentando la mia capacità arrabbiatoria, però ti dico:
grrrrrrr!!! Lo so che “grrrrrrr” è da fumetti, ma… grrr, se ti avessi tra le mani… grrr , altro che argilla espansa… magma vulcanico direste che ho fumato!

Buttiamo qualche nome, senza preferenze, THE RING! GWÃŽL ERYNIELL (ma questo non son sicuro di averlo scritto bene)! FALBY! KEIROS! TOLMAN!

Tra gli ultimi, è mio obbligo GIANLUCA COMASTRI. Riguardo a quel che mi hai scritto sono d'accordo, ma non c'era "tenzone", come tu dici. Se ne possono fare, di tenzoni, e di molto più affascinanti. L'E-mail non è che non l'hai meritata. Non l'ha meritata nessuno s'è per questo. Lo so che non hai "ipotetici altri fini su usi pubblici illeciti" del mio indirizzo. Non scrivo E-mail se si può parlare anche qui, e massimo un giorno si vedrà, Quel Giorno che non so se verrà mai...
Grazie ancora per gli apprezzamenti. Mi hai fatto capire (vicinanza culturale)che sei un tipo abbastanza proteso verso "l'aristocrazia intellettuale" o magari verso quella, più sincera e di cui io aspiro a far parte, che chiamo "aristocrazia dello spirito". Sei senz'altro in grado di rispondermi a tono, sei un mio pari insomma (non nella follia però). Certi poeti di Eldalie mi incuriosivano per l'uso che sanno fare del linguaggio arcaico (che loro chiamano "medievale" ma è impreciso). Anche in quel che scrivi tu, che è prosa naturalmente, vedo che ci sono parecchi richiami di stile. Inoltre: cos'è in particolare che ritieni "affascinante" nella mia penna?

Oh, ora potrei citare anche il povero buon ragazzo paziente, TYR-NEMESIS. Ho detto povero non per offenderlo e nemmeno in senso finanziario: povero perché, lui lo sa bene, mi è venuto a volte di essere tirannico con lui, che è stato sempre umile (ma l'umiltà, non la sottomissione, è, lo ammetto, per me inaspettatamente, un pregio di molti qui, a partire dal capo).
Ed EOWYN15. E perché no, la celebre signorina B., o meglio BEL. Con alcuni dei non citati ho avuto poco a che fare negli ultimi tempi. Anzi direi che ho avuto a che fare ultimamente solo con quasi tutti i citati ma non tutti. E per finire vi è una larghissima parte dei non citati (70, 80% di quelli che frequentano almeno ogni tanto? Non so, più o meno) che… 0, zero spaccato.

Ah, un piccolo appunto. Sul dare del Tu, del Lei, del Voi. Ho già detto che ho una teoria secondo cui non dare del Tu non vuol dire affatto freddezza (anzi questo Tu è un nuovo conformismo). Ma questa volta non parlo del fatto che io ho dato ad alcuni del Lei, e allora magari sembrava una presa di distanze, etcetera. Stavolta vi dico di me. Vega sa già come la penso. Ora lo dico a voi. A me, o perché sembra che io lo voglia, o perché veniva naturale dato il mio rango (per modo di dire, intendiamoci), qualcuno spesso ha dato del Lei. Qualcuno del Voi. Qualcuno poi non ha badato a nulla e mi ha dato senza pensarci del Tu. Vi spiego. Io, così, per scherzo, per interpretare bene la mia figura di cavaliere, come ho già detto più volte, sprezzante e orgoglioso, se mi faccio dare una pronome personale diverso dal Tu, mi faccio dare del Voi. Attenti bene: ho detto il Voi. NON il Lei. Giammai. Il Lei ha un che di professionale, moderno, e quindi in fondo più serio, per cui, almeno se fosse richiesto da parte mia, quello sì sarebbe da prendere un po’ come una presa di distanze. Il Voi no, è così fuori tempo, così impossibile, così affascinante, così evocatorio del passato, del Medioevo, che è divertente usarlo. Di fatto, per quel che mi riguarda, è un modo di scherzare . In ogni caso, se qualcuno per nessuna ragione al mondo mi vuole dare del Voi, mi dia del Tu, se no mi dia del Voi, ma, non so, magari non sempre, a vostra scelta. Per cui datemi del Voi, se non vi dispiace, ma almeno in certi casi potete darmi del Tu e, se proprio volete, sempre (assolutamente non mi offendo sia chiaro, è un mezzo scherzo, dai). Però non datemi mai,mai, MAI PIU’ del Lei. Quello proprio lo rifiuto, ve lo vieto. Non voglio più sentire “Lei, Cavalier Sovrano,…”, “Come sta?”, “Le venga un colpo!”. O Tu oppure qualche volta Tu e qualche volta Voi (se proprio poi qualcuno lo desidera anche solo Voi).
Inoltre, se qualcuno di voi, desidera il Lei o il Voi (anche solo da parte mia), ditemelo. O devo dare per sottinteso, come forse avrei sempre dovuto fare, che il Tu deve regnare sovrano?

Ecco infine che apro le strade al messaggio di Vega signore di Eldalie.
Sappiate che Vega mi ha promesso che finalmente dopo oltre due mesi e mezzo, tra non molto mi scriverà il messaggio di omaggi che da secoli continuo ad aspirare da lui. Trattasi, credo, di una cosa in grande stile. Lo sa lui. Non mi ha specificato e ha fatto bene. Spero naturalmente che lo faccia almeno prima del mio ritorno, vicino o lontano esso sia.
Per cui ancora una volta è giusto che io compia un altro atto ufficiale di omaggio prima del suo:

A te siano resi onore e gloria, potenza e regno, o sire Vega!
Il Cavalier Sovrano si inchina e ti rende omaggio.
Egli ti porge il suo guanto quale tuo vassallo ed attende il dono della spada, segno della tua benevolenza.
Egli ti ringrazia e si onora di essere ospite delle tue terre. Nobile e sommo Vega, principe signore di Eldalie,
il Cavalier Sovrano attende il tuo saluto e i tuoi omaggi.
*

*Per Vega: quando mandi il messaggio, mi raccomando, ricopia questa mia formula prima dei tuoi omaggi, in modo che, come in un diploma ufficiale, vi si trovi per esteso sia quello che ha detto il nobile visitatore, prima, sia quello che è stato pronunciato dal signore ospitante, dopo.

P.S.: semplicemente voglio ringraziare Eowyn 15 per una cosa che ha detto nel suo ultimo messaggio in questa discussione.

E ora vado.

Frangar, non flectar.

Salute et Gloria
L'Eccelso Cavalier Sovrano
Voce di Colui che si distingue
Figlio di millenaria stirpe
Cercatore di Fantasia

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-01-2003 20:57
  • clicca oer vedere il profilo di 2236
  • Cerca altri post di Cavalier Sovrano

Falby

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Registrato il:
07-10-2002
Località:
N/A
Post:
1250
Scusatemi se mi intrometto, ma non ho capito nulla...ho le idee alquanto confuse su chi sia il Cavalier Sovrano, di cosa ha fatto, e sul perchè ci lascia...perchè si eclissa...perchè se ne va?? Ed io come faccio
Oh, Cavalier SOPvrano...perchè ci hai abbandonato...Non hai nemmeno ricevuto i miei saluti...sigh...sigh...i miei ringraziamenti...

siiiiighhhhh

Perchè se ne è andato? Falby non capisce, Falby non comprende....

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 30-01-2003 13:10
  • clicca oer vedere il profilo di 2118
  • Cerca altri post di Falby

Fíriel Tindómerel

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con S.T.S.
Tolkien 2005Compagnia del CannelloOperatori
Registrato il:
08-09-2002
Località:
(CH) Giubiasco
Post:
16734
Io il Cavalier Sovrano detto l’Eccelso e la Voce di Colui che si disti
E chi ci capisce qualcosa... a me però piace...

Sottotitolato a pagina 777...

Firiel Tindomerel

"...ed egli rise, perchè le mie parole erano vuote, e lo sapeva." +++

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 30-01-2003 13:22

Falby

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Registrato il:
07-10-2002
Località:
N/A
Post:
1250
Noooo
Qc mi spiega seriamente???
Cavalieeeer Sovraaaanooo....
Nooooo
....


noooo
sighhhh
disperaziooone!!!!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 30-01-2003 13:35
  • clicca oer vedere il profilo di 2118
  • Cerca altri post di Falby

Fíriel Tindómerel

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con S.T.S.
Tolkien 2005Compagnia del CannelloOperatori
Registrato il:
08-09-2002
Località:
(CH) Giubiasco
Post:
16734
In un altro thread mi pare di aver percepito le spiegazioni della prematura ma forse temporanea dipartita di Cav

Firiel TIndomerel

"...ed egli rise, perchè le mie parole erano vuote, e lo sapeva." +++

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 31-01-2003 11:31

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23029
Cavalier Sovrano il 29-01-2003 19:43 ha scritto:
Quel che ora importa sapere è che, secondo la storiella che avevo già cominciato a inventare i primi giorni dopo il mio arrivo, alla fine del mio viaggio a Mordor, per punizione a una sorta di crimine legato alla mia “ricerca fantastica”, mi sarebbe stata gettata (non dico qui da chi) una maledizione, un incantesimo che mi inibiva il pronunciamento dei vostri nomi e quello del Professor T. Naturalmente, come in ogni incantesimo che si rispetti, v’era la possibilità che venisse sciolto (anche se questa cosa me la sono inventata più avanti).


Tu sei pazzo forte... ma ben vengano, i "pazzi" come te Complimenti


Quando una volta chiesi al mio Primo Rispondente se gli andava bene che usassi questo epiteto, speravo che notasse la questione dei nomi in sigle e perifrasi, liberandomi da questo finto incantesimo: e invece, ironia della sorte, lui gentilmente mi rassicurò che non gli dispiaceva affatto!


Ops...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 31-01-2003 21:58
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon

La Discussione è stata chiusa.
Non è possibile rispondere.
E' possibile chiederne la riapertura in qualsiasi momento scrivendo a forum-admin@eldalie.com[ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.039543 - Query: 0.010673 Elaborazione 0.027752 Print 0.002139 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000787 © Eldalië.it