Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
sulla forma dei Silmarilli
Pagina 2 di 2. Vai a pagina 1 2
AutorePost
Pagina 2 di 2. Vai a pagina 1 2

Naerfindel

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Trento - Ered SilivrinGilda LinguistiHeren IstarionStorici
Registrato il:
17-09-2003
Località:
N/A
Post:
4995
Riguardo alle sfaccettature e ai tagli, va detto che, a quanto mi è dato sapere, esse costituiscono la parte più importante e più delicate per l'arigiano che si occupa di tagliare appunto le pietre. Un colpo o un angolo di incisione mal fatti e il diamante (anzi, l'adamante ) in questione, o il silmaril, sarebbe andato in pezzi. Quindi i gioielli di Feanor, oltre ad avere un'anima, erano anche prodigiosi per il tipo di lavorazione materiale, o almeno così sembra.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 14-03-2006 16:14
  • clicca oer vedere il profilo di 3739
  • Cerca altri post di Naerfindel
  • cita questo messaggio

artemisia

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elrond
Eldalië Bologna - Mindoni EldaHeren IstarionComitato Anti-K
Registrato il:
25-02-2006
Località:
Modena
Post:
166
Infatti!
Un colpo dato da un'angolatura mal calcolata,inoltre,provocherebbe la formazione di inclusioni all'interno della gemma stessa.Il che equivale al dover gettare via pietra,denaro e lavoro.Molto lavoro perchè,il taglio e l'incastonatura di una pietra costituiscono la fase più impegnativa e delicata.
Non tutti gli orafi sono anche gemmologi e tagliatori,e viceversa.Anzi!Per divenire gemmologi con tanto di attestato(se no nessuno ti permetterà di tagliare mai neppure un fondo di bottiglia)bisogna studiare 3 anni!!!!

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a coloro che sognano soltanto di notte.
Edgar Allan Poe

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 14-03-2006 18:18
  • clicca oer vedere il profilo di 4580
  • Clicca qui per inviare una email a artemisia
  • Cerca altri post di artemisia
  • cita questo messaggio

Turin Turambar1

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_gilgalad
Gilda LinguistiStoriciSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
02-10-2003
Località:
Ispra
Post:
692
Tanto di cappello a tutti i tegliatori, ma ricordo due cose:

1) Lo scopo delle facce di un gioiello non è solo quello di riflettere la luce, ma soprattutto quella di rifrangerla; ovvero la luce entra da una faccia, si riflette internamente una o più volte, e poi esce da un'latra faccia (non facilmente prevedibile). basta quindi muovere pochissimo una pietra perchè il gioco di riflessioni-rifrazioni modifichi la faccia finale di uscita del raggio di luce, e quindi crei quei splendidi effetti di luminosità della pietra stessa.

2) Come qualcuno ha già fatto notare, i silmarilli non avevano alcun bisogno di riflettere la luce, perchè la possedevano al suo interno; essi infatti racchiudevano in sè la luce dei 2 alberi e quindi erano fonti autonome di luminosità. Non si sa se fossero cavi, contenenti quindi la luce in forma liquida (nei R.R. si parla di calderoni dove la luce degli alberi sotto forma di rugiada veniva raccolta), oppure se la silima, il materiale di cui erano fatti, fosse essa stessa luce solidificata, e quindi tutto il gioiello, pur solido, emanasse luce uniformemente. In entrambi i casi, essendo essi stessi ad emanare internamente luce, sarebbe cessata l'utilità di avere facce piane atte alla riflessione-rifrazione, ed anzi la forma che avrebbe permesso un maggiore effetto ottico di luminosità e bellezza avrebbe dovuto essere quella arrotondata (notare come sono fatte quasi tutte le lampade)

Turambar, in realtà, si ergerà accanto a Fionwë nella Grande Rovina, e Melko e i suoi draghi malediranno la spada di Mormakil

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 14-03-2006 22:48
  • clicca oer vedere il profilo di 3790
  • Cerca altri post di Turin Turambar1
  • cita questo messaggio

Frasiabella

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Circolo Taglio e CucitoEldalie Milano - Oromandi EndoreoComitato Anti-KEldalie Umbria - EregionHeren Istarionoppessa
Registrato il:
26-08-2003
Località:
assisi
Post:
1408
Turin Turambar1 il 14-03-2006 22:48 ha scritto:
ù
Come qualcuno ha già fatto notare, i silmarilli non avevano alcun bisogno di riflettere la luce, perchè la possedevano al suo interno; essi infatti racchiudevano in sè la luce dei 2 alberi e quindi erano fonti autonome di luminosità. Non si sa se fossero cavi, contenenti quindi la luce in forma liquida (nei R.R. si parla di calderoni dove la luce degli alberi sotto forma di rugiada veniva raccolta), oppure se la silima, il materiale di cui erano fatti, fosse essa stessa luce solidificata, e quindi tutto il gioiello, pur solido, emanasse luce uniformemente. In entrambi i casi, essendo essi stessi ad emanare internamente luce, sarebbe cessata l'utilità di avere facce piane atte alla riflessione-rifrazione, ed anzi la forma che avrebbe permesso un maggiore effetto ottico di luminosità e bellezza avrebbe dovuto essere quella arrotondata (notare come sono fatte quasi tutte le lampade)


era proprio questo che volevo dire forse come al solito non mi sono spiegata benesecondo me la grandezza delle pietre non sta' nella bravura e la cura certosina delgi intalgia che gli venivano dati (sempre per i silmarilli intendo) ma stya sopratutto nel fatto di essere riusciti a trasformare un materiale liquido luminoso appunto al rugiada dei due alberi in qualcosa di solido e tangibile

Frasiabella Brandibuck


Primogenita della Famiglia Brandibuck.





" ... e se il destino si mette contro di noi... peggio per lui "

" If you see the wonder of a fairy tale
You can take the future even if you fail
(I have a dream- Abba)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-03-2006 07:36
  • clicca oer vedere il profilo di 3386
  • Clicca qui per inviare una email a Frasiabella
  • Cerca altri post di Frasiabella
  • cita questo messaggio

Nólon

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con gondor
Eldalie Roma
Registrato il:
10-02-2006
Località:
N/A
Post:
142
E se proprio in virtù del materiale particolare e dell'ancor più particolare contenuto la forma di tali gioielli potesse in qualche modo mutare continuamente, così come muta la luce a seconda dellì'angolo di rifrazione o dell'intensità nello spettro dall'infrarosso all'ultravioletto?

Mi spiego:la forma fissa e definita dall'artigiano eppure all'occhio sembra cangiante in virtù del materiale e del contenuto.

*scappa coprendosi il capo*

Gondor! Gondor! Terra fra i Monti e il Mare!
Dove soffiava il Vento d'Ovest, e sull'Albero d'Argento la luce pare
Brillante pioggia nei parchi dei Re che più fra noi non sono.
Oh prodi mura! Oh torri bianche! Corona alata e dorato trono!
Oh Gondor! Gondor! Vedran più gli Uomini l'Albero d'Argento,
E tra i Monti e il Mare soffierà più il Vento?

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-03-2006 14:08
  • clicca oer vedere il profilo di 5546
  • Cerca altri post di Nólon
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.032582 - Query: 0.002898 Elaborazione 0.020259 Print 0.002087 Emoticons/Tengwar/Quote 0.002293 © Eldalië.it