Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
esistono autori fantasy che stanno al passo con JRRT
Pagina 2 di 6. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6
AutorePost
Pagina 2 di 6. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6

Loss

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
RaminghiEldalië Bologna - Mindoni EldaEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
09-03-2003
Località:
N/A
Post:
615
Concordo con Gianluca. Per non parlare della grandezza stessa del progetto, dell'accuratezza, che rendono i libri del Professore non solo libri, ma tradizioni, come se fossero davvero secoli che vengono tramandati. Per questo mi riesce difficile compararli ad altri libri: è come se fossero cose totalmente diverse.
Quindi, in conclusione... è inutile aspettarsi di trovare qualcosa di molto simile al Signore degli Anelli, nella letteratura moderna - o ci si rassegna a leggere libri scritti appunto "per fare cassa" (vedi Dragonlance e simili, che quasi quasi mi rifiuto di chiamare libri), o si cercano altre cose =)





Jag kastar stenar i mitt glashus / Jag kastar pil i min kuvös / och så odlar jag min rädsla / ja, jag sår ständigt nya frön / och i mitt växthus är jag säker / där växer avund klar och grön / jag är livrädd för att leva / och jag är dödsrädd för att dö / men älskling vi ska alla en gång dö / ja, vi ska alla en gång dö. (kent-"mannen i den vita hatten")

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 10:49
  • clicca oer vedere il profilo di 2973
  • Cerca altri post di Loss
  • cita questo messaggio

Naerfindel

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Trento - Ered SilivrinGilda LinguistiHeren IstarionStorici
Registrato il:
17-09-2003
Località:
N/A
Post:
4995
Therion il 15-01-2007 10:29 ha scritto:

Asimov ha creato un mondo futuribile credibile e questa è un gran merito, ma Tolkien è andato oltre creando linguaggi e mitologie in modo altrettanto credibile!


Se è per questo, Asimov ha creato anche tutto un riferimento storico preciso e puntuale che collega come un filo rosso molte delle sue opere.
Come la subcreazione tolkieniana si basa su una mitologia, quella di Asimov ha una base storica e scientifica.
Da presupposti diversi i due mi pare abbiano ottentuo il medesimo risultato: due mondo possibili.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 10:50
  • clicca oer vedere il profilo di 3739
  • Cerca altri post di Naerfindel
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Súlë Carmeva imíca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Località:
Siena
Post:
1726
A mio avviso il problema centrale è la profondità. Intendo dire che nell'opera Tolkieniana non ci si limita ad accostare gli elementi tipici della fiaba o delle saghe con un po' di controno linguistico e scenografico, in realtà non si riesce a capire se l'ambientazione sia in funzione della storia o viceversa. È questo che manca a molti autori, le loro ambientazioni appaiono dettagliate solo ad uno sgurado superficiale, se poi ci si fa attenzione si capisce che in realtà sono come fondali cinematografici. Per fortuna alcuni sfuggono a questo tranello (Asimov, ma anche Frank Herbert con Dune) ma molti credono di riuscire a far fessi i lettori inventandosi parole strane e spacciandole per una lingua, o buttando là accenni di miti senza poi svilupparli. Paragonando al mondo dello spettacolo, è come se usassero attrezzi di scena in cartapesta, utili solo per figura. Spesso poi c'è anche superficialità filosofica. Quello che ci avvince in Tolkien è anche il fatto che tutti i suoi accenni a concetti profondi sono stati poi sviluppati altrove, e sebbene non siano visibili immediatamente ci si rende conto che esistono in sottofondo (pensiamo all'esistenza degli elfi, alla mortalità dell'uomo, al concetto di Male incarnato) mentre molti autori o autorucoli si limitano a spacciare una filosofia pret-a-porter infilando un po' di maiuscole qua e là, salvo poi ribaltare il tutto nel libro successivo. Un altro problema, nel fantasy almeno, è in certi casi un eccessivo sfruttamento della magia. Quando per risolvere una situazione basta usare l'adeguato incantesimo, è necessario che i problemi si facciano sempre più grossi per non annoiare, e va a finire che una situazione all'inizio minuscola si ammali di gigantismo, trasformandosi in una sfida planetaria. Il che poi riporta alla questione iniziale, perché non si può certo strutturare una Storia in modo coerente senza tener conto di tutti i fattori, e spesso gli autori invece proprio non lo fanno. Come in molti libri di storia alternativa, che si basano sull'alterazione di un singolo evento storico famoso, quando invece basterebbe un'inezia per cambiare completamente il corso della storia.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 13:28
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

quennar

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_felagund
Súlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
23-03-2006
Località:
N/A
Post:
1013
Sarà che secondo me Tolkien non pensava affatto, mentre lo scriveva, di scrivere un fantasy, pensava di scrivere un romanzo da tramandare ai posteri, che lo consegnasse all’immortalità. Inoltre gioca tantissimo il fatto che la sua opera è come ispirata, non lo diceva forse in qualche lettera che la sua è un’opera cristiana? forse sogno ma ho un vago ricordo di questo…
Penso che le grandi opere hanno dietro un’ispirazione…le vecchie muse..
che fan la differenza.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 14:44
  • clicca oer vedere il profilo di 5593
  • Cerca altri post di quennar
  • cita questo messaggio

profeta

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con fingolfin1
Registrato il:
18-07-2002
Località:
Udine
Post:
204
Forse dipende da come si definisce il fantasy e dove si pongono i paletti tra letteratura e narrativa commerciale: nella storia della leteratura ci sono sempre stati quelli che hanno utilizzato le idee di altri per ambientare le loro storielline e divertire il pubblico. Perche` ci si deve accanire con Brooks o altri autori commerciali? loro hanno semplicemente scritto delle storielle che a mio avviso sono anche divertenti (non tutte ovviamente), con le quali passi qualche ora divertendoti.

In fin dei conti la classificazione letteraria e` per sua natura un terreno piuttosto insidioso: pensiamo al rapporto che c`e` tra "La Storia Infinita" ed il SdA: da molti vengono messi entrambi nello stesso genere letterario chiamato Fantasy, ma a parte un vago riferimento alla magia quali sono davvero gli elementi che legano queste due opere? Pensiamo ora a Shannara: possiamo ancora dire appartiene allo stesso genere de il SdA? Chi cataloga la letteratura in base a similitudini all`interno del livello narrativo dell`opera rispondera` che entrambi appartengono allo "High Fantasy", mentre chi associava Ende e Tolkien potrebbe rispondervi che i generi letterari ed i generi della letteratura di intrattenimento commerciale non sono compatibili e che quindi questa domanda semplicemente non ha senso. Un po come dire che il mercato ortofrutticolo e` separato dal macello delle carni oppure che al supermercato si trova il cibo mentre in libreria i libri... malgrado da un po` di tempo terry brooks si trovi anche nei supermercati!!!!!!

ah... tanto per rimanere OT ( ): si, ci sono molti autori che hanno stritto fantasy di spessore pari al SdA; no, non c`e` nessun autore che ha speso la sua intera esistenza a rifinire, ricamare e cesellare la usa opera in modo cosi` sistematico e totale quanto Tolkien.



--
But I could have told you, vincent, this world was never ment for one as beautyful as you

Il Profeta (un po mistico, un po mastico)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 15:28
  • cita questo messaggio

Ardaèl Tingilye

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elrond
Registrato il:
17-06-2006
Località:
N/A
Post:
351


non penso che ci sia qualcuno al pari di Tolkien.
lui è il fantasy.

anche se ci sono scrittori come Lewis ma anche -modernamente parlando- Herbie Brennan (la Guerra degli Elfi - Il Nuovo Re- Il Regno in Pericolo) che hanno scritto opere davvero bellissime,
io non li paragono minimamente al Maestro!


Non è il sole tramontato che illuminerà la notte. Ma non aspettare il domani per vedere una nuova luce. Prendi la via della notte e canta alle stelle! Esse ti illumineranno la strada. Ed il cuore.

Ardaèl Tingilyë Elenrìan Telcontar

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 15:43
  • clicca oer vedere il profilo di 5684
  • Cerca altri post di Ardaèl Tingilye
  • cita questo messaggio

primonato

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con angband
Comitato Anti-K
Registrato il:
01-04-2005
Località:
N/A
Post:
953
questa è la dimostrazione che il vostro muro alla mia discussione fu solo voglia di boicottarmi.

nostra è la furia

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 18:09
  • cita questo messaggio

erundur

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Comitato Anti-KEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
07-05-2006
Località:
Post:
273
Tolkien e Lewis sono alla pari
anzi, non squartatemi se dico che Lewis è leggermente sopra

per baciare il cielo devi imparare ad inginocchiarti (U2)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 18:20
  • cita questo messaggio

isil92

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Registrato il:
10-12-2006
Località:
N/A
Post:
76
erundur il 15-01-2007 18:20 ha scritto:
Tolkien e Lewis sono alla pari
anzi, non squartatemi se dico che Lewis è leggermente sopra

non ti squarto sta tranquillo! (dov'è che abiti scusa?? )
non condivido, secondo me Le Cronache Di Narnia sono un opera un pò troppo religiosa dove gli elementi tipici del fantasy( se così si può chiamare visti i post precedenti) non si amalgamano come dovrebbero con gli elementi religiosi... che dite?


"Anar kaluva telyenna!"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 18:31
  • clicca oer vedere il profilo di 5818
  • Cerca altri post di isil92
  • cita questo messaggio

Erinna

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Compagnia del Cannello
Registrato il:
15-08-2006
Località:
Fiesole
Post:
641
profeta il 15-01-2007 15:28 ha scritto:

ah... tanto per rimanere OT ( ): si, ci sono molti autori che hanno stritto fantasy di spessore pari al SdA;


Citameli che me li leggo! Se non vedo non credo!
no, non c`e` nessun autore che ha speso la sua intera esistenza a rifinire, ricamare e cesellare la usa opera in modo cosi` sistematico e totale quanto Tolkien.

Ma è proprio questo che lo rende irraggiungibile! Dopo tanto labor limae et morae ha scritto un'opera praticamente perfetta in ogni particolare, studiata nel minimo dettaglio, al punto che pare quasi più realistica del vero!
Un pò una stata di (spero di non sbagliare il nome!) Pigmalione, che alla fine prese vita!

[...]
Per questo io ora piangendoti non ti abbandono;
nè i miei piedi lasciano la casa che m'accoglie,
nè lamentare con le chiome sciolte; ho pudore
del cupo colore che mi sfigura il volto (lamento di Bauci, Erinna)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 19:00
  • clicca oer vedere il profilo di 5732
  • Clicca qui per inviare una email a Erinna
  • Cerca altri post di Erinna
  • cita questo messaggio

profeta

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con fingolfin1
Registrato il:
18-07-2002
Località:
Udine
Post:
204
Erinna il 15-01-2007 19:00 ha scritto:

Citameli che me li leggo! Se non vedo non credo!!


mah... ce ne sono cosi` tanti... Tanto per non scostarci da Tolkien direi in primis George MacDonald e Williams Morris, poi ovviamente Lewis e Lord Dunsany, il gia` citato Michael Ende, I fratelli Grim, J M Barrie con il suo Peter Pan, Lewis Carroll con Alice nel paese delle meraviglie, L. Frank Baum con il mago di Oz. Certo, leggere questi romanzi e` piu` "difficile" di leggere Shannara (che mi sono sorbito) o Dragonlance (che ho avuto la sfortuna di non essermi ancora sorbito); se vuoi qualche cosa di piu` di intrattenimento allora vai su Harry Potter che e` molto bello (e molto piu` commerciale ovviamente).



--
Stop telling God what to do with his dice! - N. Bohr

Il Profeta (un po mistico, un po mastico)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 20:15
  • cita questo messaggio

Pièveloce Mezzoelfo

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere
alleato con ent_alleanza_04
Compagnia del Cannello
Registrato il:
24-04-2003
Località:
Monfalcone
Post:
1466
Scusami ma i fratelli Grimm non hanno mai composto un'opera creativa originale. Hanno semplicemente raccolto la tradizione fiabesca tedesca compiendo un ottimo lavoro filologico.

"... e da li il buffone, paradigma di libertà. L'unico uomo veramente libero, e anche il più saggio. Nella filosofia occulta il buffone si identifica con il mercurio degli alchimisti... messaggero degli dei, conduce le anime attraverso il regno delle ombre..."
(Il Club Dumas. A.P.R.) .. grazie Firiel..

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 20:20
  • cita questo messaggio

Therion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
Eldalie Milano - Oromandi EndoreoSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
11-12-2003
Località:
Vigevano
Post:
783
profeta il 15-01-2007 20:15 ha scritto:
Erinna il 15-01-2007 19:00 ha scritto:

Citameli che me li leggo! Se non vedo non credo!!


mah... ce ne sono cosi` tanti... Tanto per non scostarci da Tolkien direi in primis George MacDonald e Williams Morris, poi ovviamente Lewis e Lord Dunsany, il gia` citato Michael Ende, I fratelli Grim, J M Barrie con il suo Peter Pan, Lewis Carroll con Alice nel paese delle meraviglie, L. Frank Baum con il mago di Oz. Certo, leggere questi romanzi e` piu` "difficile" di leggere Shannara (che mi sono sorbito) o Dragonlance (che ho avuto la sfortuna di non essermi ancora sorbito); se vuoi qualche cosa di piu` di intrattenimento allora vai su Harry Potter che e` molto bello (e molto piu` commerciale ovviamente).


Ma tu stai parlando dal punto di vista narrativo, non mi pare proprio che per quanto riguarda la subcreazione e la ricerca filologica loro abbiano fatto altrettanto!

Wá! ides ælfscýne, ond wá, wine mine!
Sosia ufficiale di Daniel Reeve
Socio Eldalie!





Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 20:48
  • clicca oer vedere il profilo di 3988
  • Clicca qui per inviare una email a Therion
  • Cerca altri post di Therion
  • cita questo messaggio

Ereinion1

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_gilgalad
Gilda Linguisti
Registrato il:
09-04-2006
Località:
Conegliano
Post:
161
Mah... Penso proprio che nessuno per ora stia alla pari di Tolkien.
Come dire, lui ha creato un mondo, non ha semplicemente buttato giù una quest, messo una mappa, inventato due parole in una lingua strana...

Ha creato delle lingue con verbi, articoli, aggettivi e tutto ciò che serve ad una lingua per essere parlata correntemente, ha scritto tre ere di storia inventata, e un sacco di altre cose, non è da tutti.

Come dire, Tolkien ha creato un "mondo in più", a mio parere.

Le Cronache di Narnia (cito i libri di Lewis che ho letto e mi baso su quelli), invece, sono una fiaba, ma che riesce ad appassionarti e divertirti, sullo stile di Tolkien, ma in modo meno serio.

Mae govannen, mellon. Ereinion Gil-Galad, aran Noldor Ennor, le anna i wend din.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 21:09
  • clicca oer vedere il profilo di 5614
  • Cerca altri post di Ereinion1
  • cita questo messaggio

Pièveloce Mezzoelfo

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere
alleato con ent_alleanza_04
Compagnia del Cannello
Registrato il:
24-04-2003
Località:
Monfalcone
Post:
1466
Therion scusami ma in quanto a ricerca filologica i fratelli Grimm hanno fatto molto di più. Con risultati dubbi a volte forse, ma il lavoro è stato molto più importante, forse proprio perchè primo nel suo genere.
Per quanto riguarda la subcreazione, a mio avviso questa non si misura in quantità di dettagli creati. Capisco che la Terra di Mezzo risulti a volte reale perchè ricca di descrizioni e di dettagli che ai fini narrativi risultano a volte poco o per nulla importanti. Io prediligo una subcreazione anche più scarna e che mostra visibilmente la sua natura irreale, se questa mi sa suscitare emozioni e pensieri. Preferisco che alcuni caratteri vengano ingigantiti e altri rimpiccioliti fino a scomparire se non sono attinenti al messaggio del testo.
Ognuno libero di pensarla poi come vuole. Ma credo che l'opera tolkeniana sia molto importante in maniera oggettiva perchè la sua subcreazione pullula di dettagli e specificazioni, e ci appare quasi reale. Credo che altri autori siano importanto come e più di Tolkien semplicemente per altri motivi. E perchè non hanno ritenuto importante dettagliare il loro mondo.
Per capirci io preferisco Fantasìa alla Terra di Mezzo, preferisco la Oxford di Lyra a Gondor, e preferisco la casa di Coraline a quella di Bilbo.

saluti.

"... e da li il buffone, paradigma di libertà. L'unico uomo veramente libero, e anche il più saggio. Nella filosofia occulta il buffone si identifica con il mercurio degli alchimisti... messaggero degli dei, conduce le anime attraverso il regno delle ombre..."
(Il Club Dumas. A.P.R.) .. grazie Firiel..

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 21:21
  • cita questo messaggio

Therion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
Eldalie Milano - Oromandi EndoreoSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
11-12-2003
Località:
Vigevano
Post:
783
Pièveloce Mezzoelfo il 15-01-2007 21:21 ha scritto:
Therion scusami ma in quanto a ricerca filologica i fratelli Grimm hanno fatto molto di più. Con risultati dubbi a volte forse, ma il lavoro è stato molto più importante, forse proprio perchè primo nel suo genere.


Non lo metto in dubbio, anche perchè sappiamo che Tolkien apprezzava i fratelli Grimm e si possono considerare una delle sue fonti.
Per quanto mi riguarda è proprio tutto quel lavoro che sta dietro alle sue opere che mi ha sempre affascinato maggiormente (già sono uno che rompe il giocattolo per vedere come è fatto ), certo che se lo togliamo dal metro di valutazione allora Tolkien può essere ricondotto al pari di molti altri autori, ma io non sono contrario!

Wá! ides ælfscýne, ond wá, wine mine!
Sosia ufficiale di Daniel Reeve
Socio Eldalie!





Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-01-2007 22:02
  • clicca oer vedere il profilo di 3988
  • Clicca qui per inviare una email a Therion
  • Cerca altri post di Therion
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.083838 - Query: 0.009732 Elaborazione 0.058266 Print 0.003523 Emoticons/Tengwar/Quote 0.003045 © Eldalië.it