Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Three words story
Pagina 4 di 37. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37
AutorePost
Pagina 4 di 37. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37

Amberle

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Circolo Taglio e Cucito
Registrato il:
01-03-2004
Località:
N/A
Post:
806
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno


Noi non abbiamo due cuori - uno per gli animali, l'altro per gli umani. Nella crudeltà verso gli uni e gli altri, l'unica differenza è la vittima.
- Alphonse de Lamartine

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 11:03
  • cita questo messaggio

Níniel Alcarinquë

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con isildur
Tolkien 2005Circolo Taglio e CucitoComitato Anti-K
Registrato il:
23-06-2003
Località:
Scandicci
Post:
770
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso



Rackhir l'Arciere Rosso


Níniel Alcarinquë ... Lieutenant Commander, ex Marchesa del Granducato di Toscana, e forse ancora Signora dei Cani di Latta

All skies are grey and I feel cold / Would you lend me a hand to hold?
Would you save me with loving care? / When I lay my ambitions bare?
I am convinced that you rescue me / From infernal hell you set me free

[:SITD:] "Rose-coloured skies", Stronghold, 2003

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 11:31
  • clicca oer vedere il profilo di 3435
  • Cerca altri post di Níniel Alcarinquë
  • cita questo messaggio

Elràwien

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Ulmo
Guardiani di FeeriaEldalie Campania - UinemmarSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
01-07-2004
Località:
Napoli
Post:
1241
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli


------------------------------------------------------
“Sai quel posto che sta tra il sonno e la veglia, dove ti ricordi ancora che stavi sognando?
Quello è il posto dove io ti amerò sempre, Peter Pan, è li che ti aspetterò."

Hook: Capitan Uncino, Steven Spielberg

"Oh Dio, io ti amo ancora... è questo il vero tormento. Chi si occuperà di me, amore mio, mio oscuro angelo, quando te ne andrai?"

Intervista col Vampiro, Anne Rice



Elràwien, principessa degli elfi del Mare
sacerdotessa del tempio di Ulmo
---------------------------------------------------------

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 13:11
  • clicca oer vedere il profilo di 4724
  • Clicca qui per inviare una email a Elràwien
  • Cerca altri post di Elràwien
  • cita questo messaggio

melimeverindé

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Ulmo
Registrato il:
23-09-2006
Località:
N/A
Post:
248
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza




p.s. sta venendo fuori una gran bella storia complimenti a tutti

"Pensai che la gentilezza disinteressata delle persone, le loro parole spassionate, fossero come un abito di piume. Avvolta da quel tepore, finalmente libera dal peso che mi aveva oppresso fino a quel momento, la mia anima stava fluttuando nell'aria con grande gioia."
B. Yoshimoto

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 14:34
  • clicca oer vedere il profilo di 5772
  • Cerca altri post di melimeverindé
  • cita questo messaggio

Ruby Bunce

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
24-01-2007
Località:
Post:
20
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo

Colui che non sa dove andare,
ci va in fretta, ma colui
che ha una meta è già arrivato,
sebbene sia ancora per la strada.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 15:55
  • clicca oer vedere il profilo di 5852
  • Cerca altri post di Ruby Bunce
  • cita questo messaggio

miriel

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Comitato Anti-KSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
29-11-2004
Località:
lagolungo
Post:
198
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il

non marcerò per strade spente e piatte
per formule precise, frasi fatte
nel mondo immutabile ove chi fa
con l'arte di creare nul parte ha.
non chinerò il capo al dominio del ferro
interrando il mio piccolo scettro d'oro


Skype: aqwher

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 15:58
  • cita questo messaggio

Alcalimor

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con gandalf
Registrato il:
30-05-2004
Località:
N/A
Post:
88
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di


E' vero io parlo di sogni che sono il frutto di una mente oziosa, nati dal nulla,dati alla luce dalla vana immaginazione che è il frutto di una sostanza più leggera dell'aria, più incostante dei venti che ora soffiano sul seno dell'agghiacciato settentrione e che poi partono colà in ira a blandire il rugiadoso mezzogiorno
[IMG]http://www.hostingfiles.net/files/20070402052756_Cool_summer_by_heise.jpg[/IMG]

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 16:37
  • clicca oer vedere il profilo di 4662
  • Cerca altri post di Alcalimor
  • cita questo messaggio

Naerfindel

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Trento - Ered SilivrinGilda LinguistiHeren IstarionStorici
Registrato il:
17-09-2003
Località:
N/A
Post:
4995
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di cattivi presagi. Vattene!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 18:00
  • clicca oer vedere il profilo di 3739
  • Cerca altri post di Naerfindel
  • cita questo messaggio

Elràwien

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Ulmo
Guardiani di FeeriaEldalie Campania - UinemmarSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
01-07-2004
Località:
Napoli
Post:
1241
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di cattivi presagi. Vattene!" il giovane pastore




------------------------------------------------------
“Sai quel posto che sta tra il sonno e la veglia, dove ti ricordi ancora che stavi sognando?
Quello è il posto dove io ti amerò sempre, Peter Pan, è li che ti aspetterò."

Hook: Capitan Uncino, Steven Spielberg

"Oh Dio, io ti amo ancora... è questo il vero tormento. Chi si occuperà di me, amore mio, mio oscuro angelo, quando te ne andrai?"

Intervista col Vampiro, Anne Rice



Elràwien, principessa degli elfi del Mare
sacerdotessa del tempio di Ulmo
---------------------------------------------------------

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 18:18
  • clicca oer vedere il profilo di 4724
  • Clicca qui per inviare una email a Elràwien
  • Cerca altri post di Elràwien
  • cita questo messaggio

erundur

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Comitato Anti-KEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
07-05-2006
Località:
Post:
273
si spaventò molto

per baciare il cielo devi imparare ad inginocchiarti (U2)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 18:49
  • cita questo messaggio

Ruby Bunce

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Registrato il:
24-01-2007
Località:
Post:
20
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di cattivi presagi. Vattene!" il giovane pastore si spaventò molto, si girò verso


Colui che non sa dove andare,
ci va in fretta, ma colui
che ha una meta è già arrivato,
sebbene sia ancora per la strada.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 18:54
  • clicca oer vedere il profilo di 5852
  • Cerca altri post di Ruby Bunce
  • cita questo messaggio

Ardaèl Tingilye

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_elrond
Registrato il:
17-06-2006
Località:
N/A
Post:
351
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di cattivi presagi. Vattene!" il giovane pastore si spaventò molto, si girò verso la torre dorata


Non è il sole tramontato che illuminerà la notte. Ma non aspettare il domani per vedere una nuova luce. Prendi la via della notte e canta alle stelle! Esse ti illumineranno la strada. Ed il cuore.

Ardaèl Tingilyë Elenrìan Telcontar

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 19:32
  • clicca oer vedere il profilo di 5684
  • Cerca altri post di Ardaèl Tingilye
  • cita questo messaggio

Voronwe Aranwion

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Comitato Anti-K
Registrato il:
05-07-2004
Località:
N/A
Post:
1141
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di cattivi presagi. Vattene!" il giovane pastore si spaventò molto, si girò verso la torre dorata e, raccolte le

Quegli 11 uomini in campo non erano solo una squadra di calcio, ma raffiguravano la voglia di vivere, di sentirsi di nuovo cittadini di una città viva e concorde, quella voglia che ci prendeva alla gola quando passavamo davanti alle macerie di piazza San Carlo, di fronte agli edifici sventrati. (da Me Grand Turin)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 21:17
  • cita questo messaggio

Mirime

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con rohan
Circolo Taglio e Cucito
Registrato il:
02-02-2005
Località:
Empoli
Post:
630
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di cattivi presagi. Vattene!" il giovane pastore si spaventò molto, si girò verso la torre dorata e, raccolte le sue cose, soffiò

Non è calpestando i prati che fai crescere l'erba (S.C.)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-04-2007 22:48
  • clicca oer vedere il profilo di 5100
  • Cerca altri post di Mirime
  • cita questo messaggio

Fëanor

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_feanor
Registrato il:
12-11-2004
Località:
N/A
Post:
58
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di cattivi presagi. Vattene!" il giovane pastore si spaventò molto, si girò verso la torre dorata e, raccolte le sue cose, soffiò sulle sue mani

The Bearer of the Ring, the Wearer of the Ring, he hears the voice compelling him...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-04-2007 13:38
  • cita questo messaggio

Amberle

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Circolo Taglio e Cucito
Registrato il:
01-03-2004
Località:
N/A
Post:
806
C'era una volta un sentiero scosceso, sul quale camminava un lupo selvaggio. Sui bordi del sentiero un giovane pastore riposava senza tregua. Esausto, si mise a suonare per il lupo la sua cetra e in quel momento si accorse che il cielo si faceva scuro. Nubi cariche di pioggia salivano da oriente. Il buio avanzava, portando oscuri segreti chiusi nelle sue profondità da terre lontane, mentre il povero giovane stava senza riparo aspettando la pioggia.
Il lupo si sedette e disse:"La tempesta si avvicina, giovane suonatore,
conviene che tu raccolga le tue cose e cerchi un riparo per passare la notte. Non fidarti mai di quelle malvage civette che vorranno indicarti come arrivare alla torre della città che vedi laggiù dietro la collina, poichè esse ti mentiranno e con l'inganno ti condurranno verso la palude degli Scorpioni: nessuna speranza avrai, sarai solo. Ora giunge il vento portatore di cattivi presagi. Vattene!" il giovane pastore si spaventò molto, si girò verso la torre dorata e, raccolte le sue cose, soffiò sulle sue mani intirizzite dal freddo


Noi non abbiamo due cuori - uno per gli animali, l'altro per gli umani. Nella crudeltà verso gli uni e gli altri, l'unica differenza è la vittima.
- Alphonse de Lamartine

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-04-2007 14:28
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.031057 - Query: 0.032246 Elaborazione 0.016605 Print 0.001543 Emoticons/Tengwar/Quote 0.001097 © Eldalië.it