Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Cultura Giapponese: una minaccia?
Pagina 1 di 6. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6
AutorePost
Pagina 1 di 6. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6

Leron Anarloke

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con anarion
Comitato Anti-K
Registrato il:
20-04-2006
Località:
Lamezia Terme
Post:
190
Cultura Giapponese: una minaccia?
Vedo sempre più persone interessarsi alla cultura e al linguaggio Giapponesi. La cosa non sembra poi tanto preoccupante. Peccato, però, che si sta perdendo interesse nelle cose nostre, nelle lingue antiche come il Latino o il Greco, solo perché dei cartoni animati, dei videogiochi e dei fumetti stanno invadendo i nostri paesi.

Il loro modo di pensare, di fare e di concepire il mondo sta rimpiazzando il nostro. Non sono xenofobo e non lo sarò mai. Credo solo che sia giunto il momento di rivalutare i nostri patrimoni artistici e letterari, che tutti i paesi del mondo ci invidiano.

Cosa ne pensate?

Orgoglioso Italiano della Community di FreeSpace.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 20:58
  • cita questo messaggio

Vega

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril

alleato con eldalie_
RaminghiComitato Anti-K
Registrato il:
11-10-2001
Località:
Salerno
Post:
3083
Leron Anarloke il 23-05-2007 20:58 ha scritto:
Vedo sempre più persone interessarsi alla cultura e al linguaggio Giapponesi. La cosa non sembra poi tanto preoccupante. Peccato, però, che si sta perdendo interesse nelle cose nostre, nelle lingue antiche come il Latino o il Greco, solo perché dei cartoni animati, dei videogiochi e dei fumetti stanno invadendo i nostri paesi.

Il loro modo di pensare, di fare e di concepire il mondo sta rimpiazzando il nostro. Non sono xenofobo e non lo sarò mai. Credo solo che sia giunto il momento di rivalutare i nostri patrimoni artistici e letterari, che tutti i paesi del mondo ci invidiano.

Cosa ne pensate?

Ed io che pensavo che era ai tempi miei i'invasione dei cartoni giapponesi
Comunque io non lo vedo questo pericolo. Anzi da quanto ne so sul modo di pensare, fare e concepire il mondo è vero l'inverso cioè che il giappone si stia occidentalizzando. Il fatto che si stia perdedendo interesse nelle cose nostre, se è vero credo che da attribuire ad altro ed è comunque una cosa generalizzata.



mi raccomando, piccolino, non scordare i tuoi sogni, qualunque essi siano! di sicuro sono loro a fare la differenza, e io lo so bene.

   un elfo che ha ritrovato la via

...e se il destino si mette contro di noi... peggio per lui!



Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 21:07
  • cita questo messaggio

Jashìla

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Súlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
26-01-2007
Località:
N/A
Post:
286
Io non lo vedo neanche il problema....và bene studiare le lingue morte, indubbiamente...ma bisogna anche andare avanti e il Giappone può darci una mano nel cammino della tecnologia...di questi tempi l'Italia si stà avvicinando tanto all'Oriente.

...poi un nuovo vascello costruirono per lui
in cristallo elfico intagliato;
non aveva bisogno di remi,
e sull'albero d'argento sbalzato
nessuna vela avevano issato:
il Sirmaril era allo stesso tempo
lanterna brillante e bandiera al vento
posta sulla nave dalla mano di Elbereth;
ella diede ad Earendil delle ali immortali,
e dei perenni incantesimi fatali,
per poter giungere navigando nei cieli
della Luna e del Sole al di là dei veli.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 21:14
  • clicca oer vedere il profilo di 5857
  • Cerca altri post di Jashìla
  • cita questo messaggio

quennar

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_felagund
Súlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
23-03-2006
Località:
N/A
Post:
1013
Leron Anarloke il 23-05-2007 20:58 ha scritto:

Il loro modo di pensare, di fare e di concepire il mondo sta rimpiazzando il nostro. Non sono xenofobo e non lo sarò mai. Credo solo che sia giunto il momento di rivalutare i nostri patrimoni artistici e letterari, che tutti i paesi del mondo ci invidiano.


Chi ci invidia? Sai cosa pensano gli altri popoli europei e gli americani non parliamone degli Italiani e di riflesso dell'Italia?
I giapponesi al contrario sono uno dei pochi popoli nel mondo che l'Italia la adorano e immagino apprezzino anche la popolazione italiana.
Io ho un caro amico che è "fissato" e che sta imparando la lingua perchè vuole andarci a vivere non appena potrà.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 21:21
  • clicca oer vedere il profilo di 5593
  • Cerca altri post di quennar
  • cita questo messaggio

Gianluca Comastri

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Località:
Bologna
Post:
4162
Leron Anarloke il 23-05-2007 20:58 ha scritto:
Cosa ne pensate?

Che, con rispetto parlando, è un falso problema posto in una maniera che trovo infelice. La cultura giapponese è troppo distante dal modo di pensare occidentale (e italiano in particolare) per pensare a una vera e propria invasione. Come altri hanno scritto prima di me, penso che i primi colpevoli del tracollo del patrimonio culturale italiano siano gli italiani stessi che non lo apprezzano e coltivano a dovere. E dare la colpa allo straniero diventa una comoda scusante per la propria pigrizia intellettuale.




«Scoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria»

«...dopotutto Tolkien non ci insegna a rifiutare il mondo, anche se esso ha delle brutture, ma ad amarlo e a cercare sempre quello sforzo sovrumano per portare alla luce ciò che di bello c'è nell' universo e in noi» [Fram figlio di Frumgar]

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 21:26
  • cita questo messaggio

Leron Anarloke

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con anarion
Comitato Anti-K
Registrato il:
20-04-2006
Località:
Lamezia Terme
Post:
190
Io mi stavo espressamente riferendo ai giovani, attratti fin troppo dalla cultura occidentale. Non credo di essere l'unico che si trova davanti dei buddhisti ogniqualvolta si parla del proprio credo religioso. Non credo di essere l'unico a vedere persone che ignorano completamente Latino e Greco e cercano di imparare il Giapponese.

Vi ricordo che generalmente i giovani si fanno abbindolare dalle nuove tendenze...

Orgoglioso Italiano della Community di FreeSpace.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 22:31
  • cita questo messaggio

Gianluca Comastri

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Località:
Bologna
Post:
4162
Bah, meno male che avevi premesso di non essere mosso da sentimenti xenofobi...



«Scoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria»

«...dopotutto Tolkien non ci insegna a rifiutare il mondo, anche se esso ha delle brutture, ma ad amarlo e a cercare sempre quello sforzo sovrumano per portare alla luce ciò che di bello c'è nell' universo e in noi» [Fram figlio di Frumgar]

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 22:49
  • cita questo messaggio

Leron Anarloke

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con anarion
Comitato Anti-K
Registrato il:
20-04-2006
Località:
Lamezia Terme
Post:
190
Infatti non sono xenofobo...

Voglio solo dire che i giovani vengono facilmente fatti abbindolare e che non c'è più interesse per le nostre opere d'arte.

Ci sono diverse mostre, visitate quasi solamente da turisti venuti dall'estero....questo è preoccupante.

Orgoglioso Italiano della Community di FreeSpace.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 23:12
  • cita questo messaggio

Gaia

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Raminghi
Registrato il:
05-07-2003
Località:
venezia dentro
Post:
400
(e il mio post che fine ha fatto? w il ctrl.c)

il tuo discorso lascerebbe intendere una visione quantomeno statica della cultura... non pensi che le possibilità di un paese chiuso sarebbero limitate, per esempio a livello artistico?
anche in quelle "mostre viste solo da turisti" ci sono le tracce di passati incontri con "l'altro". marco polo è andato in cina senza che per questo venezia cadesse nell'oblio.
è poi così assurdo che sia un paese distante e diverso a suscitare curiosità piuttosto che quello in cui si è sempre vissuti?
l'incontro non è certo cosa nuova, e potrebbe essere una buona idea vederlo come fecondo più che come minaccioso...

E anche se sarò l'ultimo
canterò ancora
per milioni di stelle e per la luna
lassù

Lingalad

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 23:37
  • cita questo messaggio

Utumno

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con angband
Comitato Anti-KNossë Sicilia - Serracinta da Pietracasa
Registrato il:
20-04-2004
Località:
Palermo
Post:
303
Leron Anarloke il 23-05-2007 23:12 ha scritto:
Infatti non sono xenofobo...

Voglio solo dire che i giovani vengono facilmente fatti abbindolare e che non c'è più interesse per le nostre opere d'arte.

Ci sono diverse mostre, visitate quasi solamente da turisti venuti dall'estero....questo è preoccupante.

Può darsi, ma non mi sembra ragionevole contrapporre i fumetti alle mostre: i ragazzi che disertano le mostre non lo fanno per restare a casa a leggere fumetti, siano essi giapponesi, americani o italiani, e diserterebbero tanto una mostra di sculture di Canova quanto una di stampe di Hokusai.


Il mondo si allontana
Ricordo
Qualcosa che brucia
O che scalda
Mi concentro sul calore
E scrivo

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 23-05-2007 23:48
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Súlë Carmeva imíca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Località:
Siena
Post:
1730
Di cose da dire sull'argomento ce ne sarebbero, intanto ho notato che il popolo italiano ha fra le sue caratteristiche una spiccata esterofilia venata di pessimismo nei confronti del proprio paese, ce l'ha da secoli, anzi la definirei quasi come un complesso di inferiorità, che essendo di natura non del tutto razionale prescinde dal fatto che siamo il paese con la più alta concentrazione di opere d'ingegno d'Europa. Uno degli effetti di ciò è il desiderio di imparare altre lingue, desiderio che spesso rimane tale, notare bene, perché fra i tanti che cercano di imparare ad esempio il giapponese non molti poi ci riescono. Perché il giapponese? Perchè ora è da lì che vengono le mode. Prima era l'America, la Francia, l'Inghilterra. Forse che ora in Italia si parla solo inglese? Non mi risulta, anche se i mezzi d'ìnformazione hanno la tendenza ad utilizzarlo a sproposito, sempre per quel complesso di cui sopra. Penso però che col giapponese le cose andranno un po' diversamente, perché ha una struttura troppo diversa dall'italiano, presuppone delle forme mentali a noi estranee.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-05-2007 08:16
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

Naerfindel

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldalië Trento - Ered SilivrinGilda LinguistiHeren IstarionStorici
Registrato il:
17-09-2003
Località:
N/A
Post:
4995
Tolman il 24-05-2007 08:16 ha scritto:

Penso però che col giapponese le cose andranno un po' diversamente, perché ha una struttura troppo diversa dall'italiano, presuppone delle forme mentali a noi estranee.


Ciò vale anche per il cinese. E a dirla tutta ho sentito più casi di gente che vuole imparare il cinese che il giapponese negli ultimi mesi, sarà che la Cina si appresta a diventare una superpotenza a tutti gli effetti.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-05-2007 09:20
  • clicca oer vedere il profilo di 3739
  • Cerca altri post di Naerfindel
  • cita questo messaggio

Omorzo_Cactaceo

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Comitato Anti-KCompagnia del Cannello
Registrato il:
24-09-2002
Località:
N/A
Post:
1385
Leron Anarloke il 23-05-2007 23:12 ha scritto:
Infatti non sono xenofobo...

Voglio solo dire che i giovani vengono facilmente fatti abbindolare e che non c'è più interesse per le nostre opere d'arte.

Ci sono diverse mostre, visitate quasi solamente da turisti venuti dall'estero....questo è preoccupante.


Preoccupante? Innanzitutto sono investimenti (leggi soldi) esteri che gira voce non facciano schifo.
Inoltre cercherei di guardare la cosa (quantomeno in campo artistico-culturale come dici tu) cercando di vedere persone che vanno ad una mostra, non stranieri, altrimenti con lo stesso criterio non dovrei andare al Louvre o alla National Gallery, ma solo restare in Italia a girare per musei.
Capisco che fare un discorso simile in un contesto culturale è facile, quando poi lo si affronta in ambito sociale (sportivo, politico o altro che sia) allora vien tutto più difficile, però pensa anche al posto dove sei (intendo questo forum), di cosa parliamo? Dante, Boccaccio, Manzoni? No, parliamo di un professore di Oxford che amava il nostro Paese molto di più di quanto il nostro Paese abbia mostrato amore verso le sue opere (intendo riguardo gli adattamenti e le traduzioni).
Poi, alla luce di tutto ciò, se vuoi dire che i cartoni giapponesi traviano gli Italiani, vai a guardare Cartoon Network...



"Buona sera, piccolo signore!" disse inchinandosi "In che cosa posso esservi utile?"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-05-2007 11:38
  • clicca oer vedere il profilo di 1936
  • Cerca altri post di Omorzo_Cactaceo
  • cita questo messaggio

Ecthelion_della_fonte

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Eldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
20-07-2002
Località:
Peschiera Borromeo
Post:
1322
Dico la mia su un piccolo aspetto della questione.
A parte che non ritengo che l'interesse verso la cultura e la lingua giapponesi siano un male in assoluto (potrebbero esserlo, è vero, se sostituissero l'interesse per le lingue classiche, ma sul serio, qualcuno pensa che possa capitare? No, non ci sarò mai un liceo giapponesofilo, cioè in cui al posto che Greco e Latino si studiano Cinese e Giapponese), anzi mostrano eventualmente un possibile interesse verso qualcosa di differente. Semmai possiamo discutere sul motivo che spinge gli italiani a studiare Giapponese e Cinese: per molti è una questione di bisnis, per altri è una questione modaiola, perché i manga sono scritti in Giapponese, quindi fa figo e non impegna. Così so come si dice Polvere di Diamanti in Giapponese. Ma di solito, questa risoluzione non porta all'apprendimento della lingua, solo ad un effimero interesse temporaneo, quindi non c'è da preoccuparsi.

Il vero punto però è: i Giapponesi ed i Cinesi stanno perdendo la propria identità storica. I Cinesi grazie al regime comunista, che fa ampio revisionismo storico su tutto ciò che gli capita a tiro (non faccio politica, eh, è un dato di fatto che il regime abbia, per esempio, fatto finta che gli imperatori Manchu fossero Cinesi, cosa che NON erano affatto), i Giapponesi invece a causa della loro foga di occidentalizzazione. Sono talmente presi da farsi le meche bionde, venire a Milano a fare sciopping in Montenapoleone, creare l'ultimo Mazzinga (e per Mazzinga intendo gadget ubertecnologico e spesso anche scarsamente utile) e scrivere manga o anime orribili e ripetitivi, che son loro che stanno perdendo la propria cultura. Hanno sempre di fondo una certa filosofia di vita molto vicina al bushido (la loro cultura del lavoro è la più ammirabile al mondo), ma nella foga di occidentalizzarsi stanno perdendo gli aspetti della loro cultura che permeavano la vita di ogni giorno. I giovani giapponesi di oggi fanno di tutto per distaccarsi dalla loro cultura d'origine, ed assimilarsi a quella globalizzata. E ciò è triste. Quindi, semmai, se c'è un interesse genuino da parte degli italiani verso la cultura giapponese (quella storica, non quella dei cartoni animati con i capelloni e gli occhi enormi), può essere una cosa positiva. Cioè una vaga e remota possibilità di salvare qualcosa di quella cultura che sta essendo in larga parte rifiutata dalla sua stessa gente.

E per chiudere, se si fa un discorso di "l'interesse verso altre culture è rischioso", allora il problema non è il Giappone, ma la globalizzazione. Ed anche qui, non voglio far politica, ma è indubbio che la cultura globalizzata, in quanto è globale sì, ma incentrata sugli Stati Uniti, decentri fortemente l'interesse delle culture locali, e lo sposti sulla cultura oggi predominante, quella statunitense. Quindi il problema sarebbe lì, molto a monte dell'interesse per la cultura giapponese.

Poi, se vogliamo dire "è una moda ed in quanto moda fa schifo perchè tutti si interessano al Giappone senza sapere perché e senza capirne le implicazioni", allora in realtà sono anche d'accordo, eh. Ma è un discorso mooolto differente.

Pando Dixit!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-05-2007 12:19
  • clicca oer vedere il profilo di 168
  • Clicca qui per inviare una email a Ecthelion_della_fonte
  • Cerca altri post di Ecthelion_della_fonte
  • cita questo messaggio

Jashìla

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Súlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
26-01-2007
Località:
N/A
Post:
286
Naerfindel il 24-05-2007 09:20 ha scritto:
Tolman il 24-05-2007 08:16 ha scritto:

Penso però che col giapponese le cose andranno un po' diversamente, perché ha una struttura troppo diversa dall'italiano, presuppone delle forme mentali a noi estranee.


Ciò vale anche per il cinese. E a dirla tutta ho sentito più casi di gente che vuole imparare il cinese che il giapponese negli ultimi mesi, sarà che la Cina si appresta a diventare una superpotenza a tutti gli effetti.


beh...io sono una di quelle alla quale piacerebbe tanto imparare il giapponese o il cinese...sarà la moda del momento? ...forse, ma è qualcosa di nuovo, di diverso e poi oggi il nostro Paese è pieno di commercianti cinesi, che male c'è a cercare di comunicare meglio con loro?... oggi il centro del commercio è l'estremo oriente, anche se è vero che è molto diverso dal nostro Paese....ci sono, comunque, aziende in Italia, che richiedono espressamente la conoscenza di lingue orientali.
Avvicinarsi e apprezzare una cultura diversa, non vuol dire rinnegare l' Italia, secondo me....e poi, tutto il mondo, (chi per motivi commerciali, chi per motivi di comodità di comunicazione durante i viaggi di piacere o di lavoro) , si è adeguato a imparare l'Inglese come lingua universale...perchè, se la necessità lo richiede, il mondo non dovrebbe adeguarsi allo stesso modo imparando anche le lingue orientali? Spesso è richiesto anche l' Iraqueno...

...poi un nuovo vascello costruirono per lui
in cristallo elfico intagliato;
non aveva bisogno di remi,
e sull'albero d'argento sbalzato
nessuna vela avevano issato:
il Sirmaril era allo stesso tempo
lanterna brillante e bandiera al vento
posta sulla nave dalla mano di Elbereth;
ella diede ad Earendil delle ali immortali,
e dei perenni incantesimi fatali,
per poter giungere navigando nei cieli
della Luna e del Sole al di là dei veli.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-05-2007 12:20
  • clicca oer vedere il profilo di 5857
  • Cerca altri post di Jashìla
  • cita questo messaggio

Silvy

anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_earendil
Comitato Anti-K
Registrato il:
10-09-2004
Località:
Pero
Post:
109
Leron Anarloke il 23-05-2007 23:12 ha scritto:
Infatti non sono xenofobo...

Voglio solo dire che i giovani vengono facilmente fatti abbindolare e che non c'è più interesse per le nostre opere d'arte.

Ci sono diverse mostre, visitate quasi solamente da turisti venuti dall'estero....questo è preoccupante.


Io dico soltanto che se i giovani e gli italiani in generale non hanno più interesse per il nostro partimonio artistico di certo non è colpa dei giapponesi o dei cinesi...come diceva giustamente Comastri, prima di tutto sono gli italiani che non sanno valorizzarlo. I giapponesi fondamentalmente cosa fanno di male? Niente. Loro propongono, poi sta a noi decidere dove puntare di più l'attenzione...certo, sono tanti quelli che studiano il giapponese e il cinese, ma quanti studiano anche il russo, l'arabo, il finlandese..? Alcuni lo fanno per loro interesse, ma altri lo fanno anche per cercare lavoro...d'altronde ci stiamo evolvendo e stiamo diventando una società multietnica...è inevitabile che ci siano questo tipo di cambiamenti (purtroppo o per fortuna, dipende da come uno vede le cose).

Non tutto quel che è oro brilla, né gli erranti son perduti; il vecchio forte non s'aggrinza, le radici profonde non gelano. Dalle ceneri rinascerà un fuoco, l'Ombra sprigionerà una scintilla; nuova sarà la lama ora rotta e Re quei ch'è senza corona.

SdA

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 24-05-2007 13:14
  • clicca oer vedere il profilo di 4858
  • Cerca altri post di Silvy
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.027364 - Query: 0.002342 Elaborazione 0.013175 Print 0.001567 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000922 © Eldalië.it