Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
la lingua più difficile che conoscete
Pagina 3 di 7. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7
AutorePost
Pagina 3 di 7. Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7

Erinna

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con lothlorien
Compagnia del Cannello
Registrato il:
15-08-2006
Località:
Fiesole
Post:
641
Il Giapponese.
Tanto per cominciare parliamo della lingua parlata. Ci sono diversi tipi di giapponese da usare a seconda di con chi stai parlando (esempio stupido, se mi rivolgo ad un pari od un superiore, "tu" è "anata", se no è "kimi"); inoltre ci sono lievi divfferenze tra la lingua usata dalle donne e quella degli uomini. La pronuncia non è molto difficile, ma per una toscana come me richiede molta concentrazione per una maledetta tendenza ad ibridare la "s" con la "z" ed aspirare la "k", che invece de essere molto ben scandita (chi sa, mi può capire !).
La costruzione della frase è piuttosto complessa. Il verbo va in fondo, non ci sono casi, ma suffissi e preposizioni, e l'ordine delle parti del discorso sfugge, per ora, alla mia cognizione, tanto che la mia sensei mi bacchetta sempre...
Bisogna imparare a dosare le "forme di cortesia", per non urtare il prossimo nè mancargli di rispetto...
Questo non è che un vago accenno...
La scrittura: c'è il fonetico, certo... Intanto sono il doppio dei simboli nostri, poi alcuni vanno scritti, a seconda, grandi o piccoli, ed infine... di fonetici che ne sono 2. Sennò era troppo facile.
Somatizzati codesti due alfabeti, resta l'ideogrammatico, il kanji...
Le combinazioni sono praticamente infinite, ed ogni simbolo si legge e si interpreta in maniera diversa a seconda di come è messo (esempio stupido: "dai" vicino a "saka" si legge "Osaka"). Inoltre i tratti vanno tracciati in un preciso ordine, con una precisa inclinazione e, ad esser pignoli, l'inchiostro deve avere una precisa consistenza, nè più nè meno.
Ma non è mica finita qui!
A seconda di chi sei, dove sei, a chi scrivi, il kanji deve essere diverso. Un ragazzo che si esercitava con me ed imitava il mio stile è stato ripreso: "Ma scrivi come una ragazza!" Nel senso che, ovviamente, non pretenderete mica che una donna, una ragazza, un uomo, una persona importante scrivano lo stesso simbolo nella stessa maniera!

Ma è tanto bello ed interessante!

Un'altra lingua che non deve essere molto facile è il mongolo. Ma purtroppo in quella il mio apprendimento è molto, molto, MOLTO sporadico...

[...]
Per questo io ora piangendoti non ti abbandono;
nè i miei piedi lasciano la casa che m'accoglie,
nè lamentare con le chiome sciolte; ho pudore
del cupo colore che mi sfigura il volto (lamento di Bauci, Erinna)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 20:10
  • clicca oer vedere il profilo di 5732
  • Clicca qui per inviare una email a Erinna
  • Cerca altri post di Erinna
  • cita questo messaggio

digetolkeniano

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Gilda Linguisti
Registrato il:
26-04-2007
Località:
Post:
784
per aglaring:
wow...mi piacerebbe dare una sbirciata alla grammatica gaelica..hai qualche link da darmi?
per dagnerie:
incredibile...i miei thread interessano anche ai polacchi!volevo chiedertier te l'italiano è facile o difficile???

ho scoperto che l'inuit nella sua forma standard è una lingua infernale quanto divertente:infatti intere frasi possono essere espresse mediante suffissi e prefissi ad una parola "chiave"per così dire(le cosiddette lingue agglutinanti...correggetemi se sbaglio)...è molo carina..m il problema sorge quando bisogna dire "nevicare"..poichè ci sono almeno 20 modi diversi di dire neve,a seconda del tipo della stessa.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 20:34
  • clicca oer vedere il profilo di 5955
  • Cerca altri post di digetolkeniano
  • cita questo messaggio

Aglaring Vanyar

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Eru
Registrato il:
02-03-2007
Località:
N/A
Post:
271

Per digetolkeniano:

Invio anche a Te, quello che già ho inviato alla Nostra Amica Annwhen.
I primi passi che Tu puoi intraprendere per lo studio del Gaelico Q d’Irlanda, li puoi fare frequentando il sito: http://www.gaelico.net/ , ove troverai abbastanza (direi tutto, visti gli ultimi sviluppi) per l’apprendimento della lingua Gaelica.
Ci sono ivi, 3 corsi scaricabili dal sito con files di esempio audio ed esercizi, che sono buoni per incominciare l’apprendimento (se hai problemi a scaricare il secondo corso, fammi sapere ove posso spedirTi il file relativo), per altro, conosco anche la Gestrice del Sito web, l’ Ottima Ursula Castaldo, – e qui mi permetto di dire che io ho dato un piccolo contributo, indicando tre corsi l’ultimo dei quali, è completo – che puoi vedere al link: http://www.gaelico.net/forum/viewtopic.php?t=23 . I primi due corsi di “importanza ridotta” in Gaelico Irlandese (ma pur sempre utili), servono all’apprendimento base della lingua Gaelica, e sono nel: http://www.ecstore.it/negozio/index2.htm. Il primo, non è propriamente un corso, ma un buon frasario con pronuncia, mentre il secondo, richiede davvero una buona conoscenza della lingua; e pertanto può essere (il secondo corso, sempre,) usato per calibrare il proprio livello di apprendimento. Inoltre esiste un corso con dvd: il TeachMe! Irish Gaelic, il quale - sia pure con qualche difetto non inficiante la bontà - moltissimo serve a imparare, anche per la vastità dell’argomento che tratta, specialmente a livello di pronuncia ed esercizi. Tutti e tre i corsi, sono in Italiano. L’ultimo (TeachMe! Irish Gaelic), in modo specifico, ha anche un dizionarietto Irlandese – Italiano, e viceversa, nonché, un fantastico link per la pronuncia, con il quale tu puoi calibrare e perfezionare la medesima. L’indirizzo web ove si trova il corso è il seguente: http://www.linguashop.com/it/aprender-irlandes.php. infine, esiste un’ottima grammatica della Keltia Editrice di Kay McCarthy e Anna Fattovich, che si intitola: GRAMMATICA E DIZIONARIO DEL GAELICO D’IRLANDA, utilissima a mio avviso, per l’apprendimento delle regole grammaticali del Gaelico Irlandese. Esiste poi, sul web, un dizionario però Irlandese – Inglese, che permette di trovare i vocaboli e le frasi in Gaelico, partendo dall’inglese, al http://www.irishdictionary.ie/ .
Ci sono altri siti web di cultura e lingua irlandese, la cui lista è giù. In particolare, il sito della: http://www.tg4.ie/ è quello di una TV SOLO IN GAELICO, che trasmette anche (previo abbonamento di 8€/mese, trasmissioni in Gaelico Puro, il General Manager, si chiama Peadhar O’ Flaertha, e ti darà volentieri tutte le notizie e le informazioni che cerchi in proposito all’abbonamento.

Credo che per il momento sia tutto. Se in futuro, io dovessi sapere qualcosa, sarà mia cura notificarTela.

Slàn, Anam Cara! (Salve, Anima Amica!)
P.S. Se puoi, porgi i miei Saluti a Ursula Castaldo, che gestisce il sito www.gaelico.net, ed all’Ing. David Stephens, Manager del sito www.linguashop.com
Slan leat feicfidh me aris thù, A Chara! (Arrivederci alla prossima volta, O Amico!)

Do: Aglaring Vanyar.

Elenco link Irlandesi

http://www.enya.com/

http://www.enyaonlytime.co.uk/

http://www.gaelico.net/

http://www.oideas-gael.com/

http://www.tg4.ie/

http://www.beo.ie/

http://www.irishcultureandcustoms.com/ArticleIndx.html

http://www.emmedici.com/journeys/eire/cultura/varie/corso/

http://www.emmedici.com/journeys/eire/cultura/varie/irish.htm

http://www.bifrost.it/Lingue/Irlandese.html#Alfabeto

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 20:59
  • clicca oer vedere il profilo di 5905
  • Cerca altri post di Aglaring Vanyar
  • cita questo messaggio

digetolkeniano

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Gilda Linguisti
Registrato il:
26-04-2007
Località:
Post:
784
ehm..grazie mille!però non serve darmi del Tu con la maiuscola!!!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 21:56
  • clicca oer vedere il profilo di 5955
  • Cerca altri post di digetolkeniano
  • cita questo messaggio

Loss

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
RaminghiEldalië Bologna - Mindoni EldaEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
09-03-2003
Località:
N/A
Post:
615
Elenwen il 28-05-2007 10:22 ha scritto:

Ah, Loss, tu studi anche l'islandese? Avrò bisogno dei tuoi servigi...

Non lo studio nel vero senso della parola - ho una base di grammatica e mi è capitato di dover leggere saggi e cose simili, soprattutto ultimamente per la tesi. Di certo non lo saprei parlare

digetolkeniano il 28-05-2007 12:36 ha scritto:

PS Loss,mi diresti i casi del finlndese?semplice curiosità...


I classici Nominativo, Genitivo, Accusativo, Dativo, Partitivo, più sei casi di moto (Elativo, Illativo, Adessivo, Ablativo, Inessivo, Allativo), più Essivo, Translativo, Abessivo e Comitativo.

Aglaring Vanyar il 28-05-2007 20:03 ha scritto:

Inoltre, pur essendo di derivazione indo – europea, non appartiene a nessuno dei ceppi linguistici europei, né il Germanico, né il Romanzo, e tanto meno lo Slavo.
È in assoluto, una lingua a sé, che si è conservata inalterata anche a cagione dell’isolamento dal resto dell’Europa, e malgrado la tirannia inglese, loro (i Celti) hanno sempre conservato questa caratteristica peculiare della loro lingua.

o_______________________o
Eeeeh? *sviene*
Le altre lingue del ceppo celtico non ti dicono nulla? Gallese, Cornico, Gaelico Scozzese, Mannese, Bretone...? O_O

Hosse ha scritto:

Mai stuzzicare il glottologo che dorme. Ristudiati i ceppi indoeuropei oppure Loss è capace di morderti o.o



"You change all the lead sleepin' in my head to gold / As the day grows dim, I hear you sing a golden hymn / the song I've been trying to sing.
Purify the colors, purify my mind /And spread the ashes of the colors over this heart of mine." Arcade Fire, Neighborhood #1 (Tunnels)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 23:07
  • clicca oer vedere il profilo di 2973
  • Cerca altri post di Loss
  • cita questo messaggio

Vega

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril

alleato con eldalie_
RaminghiComitato Anti-K
Registrato il:
11-10-2001
Località:
Salerno
Post:
3083
La lingua più difficile che ho sentito è senz'altro la lingua Navaho:un sistema complesso di suoni praticamente indecifrabile , tant'è vero che essi furono arruolati durante la Seconda Guerra mondiale con il compito di trasmettere messaggi in codice.



mi raccomando, piccolino, non scordare i tuoi sogni, qualunque essi siano! di sicuro sono loro a fare la differenza, e io lo so bene.

   un elfo che ha ritrovato la via

...e se il destino si mette contro di noi... peggio per lui!



Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 23:26
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Località:
N/A
Post:
23033
Vega il 28-05-2007 23:26 ha scritto:
La lingua più difficile che ho sentito è senz'altro la lingua Navaho:un sistema complesso di suoni praticamente indecifrabile

Indecifrabili perché con molti suoni simili tra loro, o per cosa?

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 23:30
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Loss

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
RaminghiEldalië Bologna - Mindoni EldaEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
09-03-2003
Località:
N/A
Post:
615
digetolkeniano il 28-05-2007 20:34 ha scritto:

ho scoperto che l'inuit nella sua forma standard è una lingua infernale quanto divertente:infatti intere frasi possono essere espresse mediante suffissi e prefissi ad una parola "chiave"per così dire(le cosiddette lingue agglutinanti...correggetemi se sbaglio)...è molo carina..m il problema sorge quando bisogna dire "nevicare"..poichè ci sono almeno 20 modi diversi di dire neve,a seconda del tipo della stessa.

Scusate il doppio post ma non avevo letto quest'ultima cosa: il prossimo che ne esce con 'sta cavolata delle 20, 50, 100, 1000 (a seconda della leggenda) parole Inuit per "neve" lo spedisco ad affumicare merluzzi in Groenlandia, non ne posso più di sentirlo ripetere O_O Innanzitutto gli Inuit non hanno una sola lingua, ma diverse, come diverse sono le loro tribù. Inoltre queste lingue sono polisintetiche, perciò una radice combinata con altre radici (ad esempio aggettivali) può avere logicamente centinaia di derivazioni. Mi invento spudoratamente un esempio (non conosco alcuna parola nelle lingue Inuit): se "qu" volesse dire "neve", "tuq" volesse dire "farinoso" e "pu" "ghiacciato", "qutuq" sarebbe "neve farinosa", e "qupu" "neve ghiacciata", e "qutuqpu" "neve ghiacciata e farinosa". Capite come funziona? Le contereste davvero come parole diverse? Inoltre anche le nostre lingue hanno più radici per indicare il concetto di acqua congelata (pensate all'inglese snow, hail, frost, ice... ho letto che ce ne sono circa una quarantina ma non l'ho verificato). E' ovvio che popoli che vivono tra i ghiacci ne abbiano almeno altrettante. Se ci mettiamo a contare tutte le combinazioni fra le varie radici che indicano "acqua congelata" agglutinate con aggettivi vari in tutte le lingue degli Inuit, grazie che otterremo un gran numero di parole...


"You change all the lead sleepin' in my head to gold / As the day grows dim, I hear you sing a golden hymn / the song I've been trying to sing.
Purify the colors, purify my mind /And spread the ashes of the colors over this heart of mine." Arcade Fire, Neighborhood #1 (Tunnels)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 23:33
  • clicca oer vedere il profilo di 2973
  • Cerca altri post di Loss
  • cita questo messaggio

Vega

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril

alleato con eldalie_
RaminghiComitato Anti-K
Registrato il:
11-10-2001
Località:
Salerno
Post:
3083
Mornon il 28-05-2007 23:30 ha scritto:
Vega il 28-05-2007 23:26 ha scritto:
La lingua più difficile che ho sentito è senz'altro la lingua Navaho:un sistema complesso di suoni praticamente indecifrabile

Indecifrabili perché con molti suoni simili tra loro, o per cosa?

solo per le vocali hanno un casino di variazioni diverse e poi con una parola corta dicono una frase lunga... l'ho sentito parlare pochissimo alla Sundance sia l'anno scorso che due anni fa (avevamo chiesto di dirci qualcosa ad un Navaho conosciuto là) ed al contrario del Lakota io non ricordo una cippa. Comunque se dai un occhio quì
http://en.wikipedia.org/wiki/Navajo_language ti rendi conto subito



mi raccomando, piccolino, non scordare i tuoi sogni, qualunque essi siano! di sicuro sono loro a fare la differenza, e io lo so bene.

   un elfo che ha ritrovato la via

...e se il destino si mette contro di noi... peggio per lui!



Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 23:44
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Súlë Carmeva imíca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Località:
Siena
Post:
1726
postillina per profeta: "ough" ovviamente non è una parola, ma un agglomerato di lettere che non si sa mai come va pronunciato. Off? Ugh? Aw? Ou? Oh? Aff? dipende dalla parola a cui appartiene. O detto in altri termini, ti devi imparare il vocabolario e sperare di averci azzeccato.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 28-05-2007 23:51
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

Dagnerie


alleato con haradrim
Registrato il:
22-03-2007
Località:
Gliwice (PL)
Post:
12
Per digetolkeniano: per me l'italiano pare facile, niente complicazioni, quasi tutto si scrive come si sente...
Dopo 3 anni dello studio profondo mi mancano i Vostri tempi verbali nella mia madrelingua.

Che significa rispetto verso la donna? Va rispettata con tutto ciò che ti fa, oppure solo a patto che faccia o non faccia qualcosa?

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-05-2007 13:23
  • clicca oer vedere il profilo di 5929
  • Cerca altri post di Dagnerie
  • cita questo messaggio

digetolkeniano

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Gilda Linguisti
Registrato il:
26-04-2007
Località:
Post:
784
Loss il 28-05-2007 23:33 ha scritto:
digetolkeniano il 28-05-2007 20:34 ha scritto:

ho scoperto che l'inuit nella sua forma standard è una lingua infernale quanto divertente:infatti intere frasi possono essere espresse mediante suffissi e prefissi ad una parola "chiave"per così dire(le cosiddette lingue agglutinanti...correggetemi se sbaglio)...è molo carina..m il problema sorge quando bisogna dire "nevicare"..poichè ci sono almeno 20 modi diversi di dire neve,a seconda del tipo della stessa.

Scusate il doppio post ma non avevo letto quest'ultima cosa: il prossimo che ne esce con 'sta cavolata delle 20, 50, 100, 1000 (a seconda della leggenda) parole Inuit per "neve" lo spedisco ad affumicare merluzzi in Groenlandia, non ne posso più di sentirlo ripetere O_O Innanzitutto gli Inuit non hanno una sola lingua, ma diverse, come diverse sono le loro tribù. Inoltre queste lingue sono polisintetiche, perciò una radice combinata con altre radici (ad esempio aggettivali) può avere logicamente centinaia di derivazioni. Mi invento spudoratamente un esempio (non conosco alcuna parola nelle lingue Inuit): se "qu" volesse dire "neve", "tuq" volesse dire "farinoso" e "pu" "ghiacciato", "qutuq" sarebbe "neve farinosa", e "qupu" "neve ghiacciata", e "qutuqpu" "neve ghiacciata e farinosa". Capite come funziona? Le contereste davvero come parole diverse? Inoltre anche le nostre lingue hanno più radici per indicare il concetto di acqua congelata (pensate all'inglese snow, hail, frost, ice... ho letto che ce ne sono circa una quarantina ma non l'ho verificato). E' ovvio che popoli che vivono tra i ghiacci ne abbiano almeno altrettante. Se ci mettiamo a contare tutte le combinazioni fra le varie radici che indicano "acqua congelata" agglutinate con aggettivi vari in tutte le lingue degli Inuit, grazie che otterremo un gran numero di parole...


intanto se sei un glottologo sei uno con molta più esperienza di me e ti ammiro anche perchè è la stessa cosa che voglio fare io quando finirò il liceo...

però non devi essere così cattivo.....
io ho parlato di inuit standard,per semplficare il discorso.In effetti so anch'io che suddetta lingua è divisa in una moltituidine di dialetti solitamente moderatamente diversi tra di loro(tunumiit oraasiat,kalaallisut,nunavimmiutitut i principali).So anche che è una lingua agglutinante,per cui come dici tu esisterà la parola neve e poi vari suffissi a indicarne la consistenza o altri fattori.Infatti io ho parlato di MODI per dire neve:cioè,quelle che sono in realtà derivati da un' unica radice appaiono a noi parole diverse tra di loro,dandoci l'illusione che neve si dica in vari modi diversi.In poche parole il fatto dei 20 modi per dire neve mi è apparso curioso perchè per la concezione di lingua che ho io essi mi erano apparsi completamente diversi tra di loro..poi informandomi ho capito che non era proprio così.Ma tutto questo discorso io l'ho precedentemente riassunto nel mio post da te criticato,perchè lo ho giudicato assolutamente superfluo.Se però devo avere a che fare con glottologi,allora specificherò sempre

PS tutto questo discorso è OT...per rimediare un pò dico che comunque l'inuit rimane una lingua molto difficile,appunto perchè agglutinante,oltre che per altri motivi

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-05-2007 13:46
  • clicca oer vedere il profilo di 5955
  • Cerca altri post di digetolkeniano
  • cita questo messaggio

Loss

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
RaminghiEldalië Bologna - Mindoni EldaEldalie Milano - Oromandi Endoreo
Registrato il:
09-03-2003
Località:
N/A
Post:
615
digetolkeniano il 29-05-2007 13:46 ha scritto:

intanto se sei un glottologo sei uno con molta più esperienza di me e ti ammiro anche perchè è la stessa cosa che voglio fare io quando finirò il liceo...

però non devi essere così cattivo.....
io ho parlato di inuit standard,per semplficare il discorso.In effetti so anch'io che suddetta lingua è divisa in una moltituidine di dialetti solitamente moderatamente diversi tra di loro(tunumiit oraasiat,kalaallisut,nunavimmiutitut i principali).So anche che è una lingua agglutinante,per cui come dici tu esisterà la parola neve e poi vari suffissi a indicarne la consistenza o altri fattori.Infatti io ho parlato di MODI per dire neve:cioè,quelle che sono in realtà derivati da un' unica radice appaiono a noi parole diverse tra di loro,dandoci l'illusione che neve si dica in vari modi diversi.In poche parole il fatto dei 20 modi per dire neve mi è apparso curioso perchè per la concezione di lingua che ho io essi mi erano apparsi completamente diversi tra di loro..poi informandomi ho capito che non era proprio così.Ma tutto questo discorso io l'ho precedentemente riassunto nel mio post da te criticato,perchè lo ho giudicato assolutamente superfluo.Se però devo avere a che fare con glottologi,allora specificherò sempre

PS tutto questo discorso è OT...per rimediare un pò dico che comunque l'inuit rimane una lingua molto difficile,appunto perchè agglutinante,oltre che per altri motivi

GlottologA e cattivA, sono una femminuccia
Comunque scusa, non volevo aggredirti, è che certe imprecisioni che alla maggior parte della gente sembrano pignolerie a me sembrano delle enormità imperdonabili In questa discussione era già stato detto un'altra volta dell'Inuit allora mi sembrava giusto chiarire questo fatto delle famose 50 "parole" una volta per tutte
E' anche inesatto dire che ci sono cinquanta "modi" per dire neve. Casomai si può dire che hanno un modo per dire neve fresca, uno per dire neve bagnata, uno per dire neve sporca, ma questi come vedi ce li abbiamo pure noi xD E ragionando così avranno anche 50 modi per dire cane, pesce, uomo, etc...

Hosse ha tradotto:
Quello che Loss voleva dire in realtà è: "Ti è andata bene che ho avuto una notte per sbollire l'attacco di idrofobia o avrei cercato il tuo indirizzo e la tua testa sarebbe rotolata prima del tramonto" XD

Ps: al posto della tua testa stava per prendersela con la mia




"You change all the lead sleepin' in my head to gold / As the day grows dim, I hear you sing a golden hymn / the song I've been trying to sing.
Purify the colors, purify my mind /And spread the ashes of the colors over this heart of mine." Arcade Fire, Neighborhood #1 (Tunnels)


(Glottologo dormiens nunquam titillandus!)

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-05-2007 16:21
  • clicca oer vedere il profilo di 2973
  • Cerca altri post di Loss
  • cita questo messaggio

Ithil82

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_thranduil
Eldalië Friuli-Venezia Giulia
Registrato il:
15-11-2003
Località:
N/A
Post:
526
Una lingua molto difficile per quanto riguarda me e il mio modo di pormi nei confronti dello studio delle lingue è il Gaelico. Quando ho scoperto che la parola "Mhuire" si pronuncia "Wìla" ho un po' rinunciato all'idea di mettermi a studiarlo. E ammetto che invece sono una che con l'inglese ci va a nozze, sarà che ho una mamma che ha vissuto 13 anni in Australia e me l'ha insegnato da subito con la pronuncia giusta (senza accenti italiani di sorta)... Quindi per quanto mi riguarda l'inglese è una lingua che reputo facile e intuitiva, ma sono di parte, dato che sono circa 15 anni che lo parlo come Dio comanda.
Un'altra lingua particolarmente difficile, per quanto mi riguarda, avendone esperienza, è il Russo. Lo studio da anni e ancora non riesco a parlarlo bene... Sembra quasi facile all'inizio. Scopri che hanno solo tre tempi verbali (presente, passato e futuro), che non esiste il verbo "essere" tranne come ausiliare nel futuro e nel passato e non credi alla tua fortuna. Poi ti dicono che esistono le forme del Perfettivo e dell'Imperfettivo per ogni singolo verbo e ti viene voglia di piangere. E oltretutto sia perfettivi che imperfettivi possono avere dei prefissi, che ne cambiano il significato o trasformano l'imperfettivo in perfettivo o viceversa. Come nel Polacco, "leggere" e "leggere a fondo" o "leggere solo in parte" o "leggere in modo superficiale" si dicono usando il verbo leggere o perfettivo o imperfettivo (vai tu a ricordare bene quale) più un prefisso. Che giustamente risponde ad un caso preciso, come dativo o genitivo o strumentale... E ci esci pazzo.
Però continui a studiarlo, perchè ha una musicalità e una dolcezza ineguagliabile.

"Io ho la gioia duratura dell'albero, / l'eredità dei boschi e il vento del cammino / e un giorno deciso sotto la luce terrestre." Pablo Neruda

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-05-2007 16:42
  • clicca oer vedere il profilo di 3917
  • Clicca qui per inviare una email a Ithil82
  • Cerca altri post di Ithil82
  • cita questo messaggio

digetolkeniano

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Gilda Linguisti
Registrato il:
26-04-2007
Località:
Post:
784
Loss:
GlottologA e cattivA, sono una femminuccia
Comunque scusa, non volevo aggredirti, è che certe imprecisioni che alla maggior parte della gente sembrano pignolerie a me sembrano delle enormità imperdonabili In questa discussione era già stato detto un'altra volta dell'Inuit allora mi sembrava giusto chiarire questo fatto delle famose 50 "parole" una volta per tutte
E' anche inesatto dire che ci sono cinquanta "modi" per dire neve. Casomai si può dire che hanno un modo per dire neve fresca, uno per dire neve bagnata, uno per dire neve sporca, ma questi come vedi ce li abbiamo pure noi xD E ragionando così avranno anche 50 modi per dire cane, pesce, uomo, etc...

mi scuso per l'errore,mi ha tratto in inganno il loss rimane cmq l'ammirazione !!
cmq la vera differenza è che mentre noi usiamo sintagmi,gli inuit usano (quelle che a noi sembrano)parole distinte

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-05-2007 17:35
  • clicca oer vedere il profilo di 5955
  • Cerca altri post di digetolkeniano
  • cita questo messaggio

Omorzo_Cactaceo

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere
alleato con the_shire
Comitato Anti-KCompagnia del Cannello
Registrato il:
24-09-2002
Località:
N/A
Post:
1385
La lingua più difficile? Beh, a giudicare da ciò che si sente in giro, direi l'Italiano...



"Buona sera, piccolo signore!" disse inchinandosi "In che cosa posso esservi utile?"

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 29-05-2007 17:41
  • clicca oer vedere il profilo di 1936
  • Cerca altri post di Omorzo_Cactaceo
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.045934 - Query: 0.010285 Elaborazione 0.034831 Print 0.001399 Emoticons/Tengwar/Quote 0.00028 © Eldalië.it