Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Divorzio elfico
Pagina 1 di 3. Vai a pagina 1 2 3
AutorePost
Pagina 1 di 3. Vai a pagina 1 2 3

leofe

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
Registrato il:
14-03-2009
Località:
Amorosi
Post:
166
Divorzio elfico
Leggendo The Shibboleth of Feanor mi è venuta in mente una cosa che mi sono domandata qualche volta anche durante le riletture del Silmarillion: gli elfi potevano "divorziare"? Mi spiego, con divorzio intendo la separazione dal proprio marito o dalla propria moglie per vari disagi. In particolare, riflettevo su Feanor e Nerdanel. Il loro mi sembra un vero e proprio divorzio. E qui mi sono anche chiesta se i rampolli elfi delle casate si sposavano per avere figli o per amore. Nel caso di Feanor mi verrebbe da dire la seconda...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 04-07-2010 22:11
  • clicca oer vedere il profilo di 6234
  • Clicca qui per inviare una email a leofe
  • Cerca altri post di leofe
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Súlë Carmeva imíca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Località:
Siena
Post:
1726
No, non c'era divorzio. Gli eldar non si sposavano per capriccio, né per mero interesse familiare, al contrario i loro legami erano costanti ed essi ponderavano bene la scelta prima di sposarsi. Fëanor e Nerdanel, sebbene fossero estraniati, rimanevano tuttavia sposati a tutti gli effetti, anche perché non era tanto la cerimonia, ma l'essersi untiti fisicamente a renderli marito e moglie; semplicemente i due non si parlavano più. Del resto capitava abbastanza spesso che due elfi, sebbene sposati, abitassero in luoghi diversi, e questo non rendeva meno valido il matrimonio: insomma, l'abbandono del tetto coniugale non era considerato una causa di separazione legale. Vedasi "Of the Laws and Customs Among the Eldar Pertaining to Marriage and Other Matters Related Thereto: Together With the Statute of Finwe and Miriel and the Debate of the Valar at its Making" (alla faccia del titolo, eh?) che si trova su Morgoth's Ring.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-07-2010 09:04
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

leofe

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
Registrato il:
14-03-2009
Località:
Amorosi
Post:
166
Conosco quel saggio, l'ho letto ma il dubbio permane. Perchè per divorzio intendo separazione fisica e mentale, quindi fine dell'amore e del legame che unisce due sposi. Gli elfi continuavano ad essere sposati solo di fatto, quindi formalmente, dopo un eventuale estraniamento simile a quello tra Feanor e Nerdanel? Se è così, ne deduco che il matrimonio si riduce ad un formalismo, che sia solo l'unione fisica e mentale tra due elfi a contare veramente.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-07-2010 14:05
  • clicca oer vedere il profilo di 6234
  • Clicca qui per inviare una email a leofe
  • Cerca altri post di leofe
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Súlë Carmeva imíca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Località:
Siena
Post:
1726
Sempre in detto saggio si afferma che il matrimonio era un legame indissolubile. Tant'è vero che la cosa fondamentale era chiamare a testimoni Manwë e Varda e nominare Eru, e ben si sa quanto gli elfi ci tenessero a mantenere i giuramenti fatti in suo nome.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-07-2010 18:03
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

leofe

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
Registrato il:
14-03-2009
Località:
Amorosi
Post:
166
Ne devo dedurre che formalmente il matrimonio è sempre valido, praticamente finisce se i coniugi non si amano più (Feanor-Miriel). Sempre che una cosa simile sia possibile, data l'importanza del matrimonio per gli elfi(ho riletto il saggio). Forse quello di Feanor è stato un caso isolato, un matrimonio non fatto per amore, un'eccezione insomma.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-07-2010 21:31
  • clicca oer vedere il profilo di 6234
  • Clicca qui per inviare una email a leofe
  • Cerca altri post di leofe
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Súlë Carmeva imíca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Località:
Siena
Post:
1726
Del resto Fëanor è un caso isolato in parecchi campi.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-07-2010 02:21
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

Almavarno

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
StoriciComitato Anti-K
Registrato il:
19-07-2009
Località:
Rodello
Post:
328
Sempre sulla separazione tra i coniugi, è da notare la nota 22 ad Aldarion ed Erendis in cui si dice che i Númenoreani, come gli Elfi, evitavano di procreare se sapevano che marito e moglie sarebbero stati lontani tra il concepimento e i primi anni di vita del figlio.
Si vide pertanto di mal occhio Aldarion allorquando ripartì da Númenor: Ancalimë aveva solo quattro anni.

Sul matrimonio indissolubile: abbastanza ovvio, data la fervente cattolicità del Prof; sarebbe strano il contrario, ossia se avesse descritto norme morali (di qualsivoglia delle popolazioni di Arda) diverse da quelle solitamente accettate dalla Chiesa.



E scomparve persino il nome di quella contrada, e dopo di allora gli Uomini più non parlarono di Elenna né di Andor il dono sottratto, né di Númenórë ai confini del mondo; ma gli esuli sulle rive del mare, quando si volgevano all'Ovest indottivi dal desiderio dei loro cuori, parlavano di Mar-nu-Falmar inghiottita dalle onde, di Akallabêth la Caduta, Atalantë in lingua Eldarin.

Smells like Númenorean spirit!

Se il singolo uomo impara dai propri errori, l'umanità non l'ha fatto quasi mai.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-07-2010 15:28
  • cita questo messaggio

primonato

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con angband
Comitato Anti-K
Registrato il:
01-04-2005
Località:
N/A
Post:
953
Come istituzione giuriica non penso esistesse, anche se le coppie si allontanavano. Come Eol e Aredhel. Eol non l'ha presa bene in realtà...

nostra è la furia

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-07-2010 21:05
  • cita questo messaggio

leofe

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
Registrato il:
14-03-2009
Località:
Amorosi
Post:
166
Non credo che il concetto di matrimonio indissolubile sia legato solo alla professione di fede di Tolkien. Anche alcuni popoli pagani tenevano in gran conto la fedeltà (non tanto gli occidentali, quanto le stirpi germaniche e nordiche in genere, sebbene non tutte e non d'ambo le parti). Inoltre, il fatto che sia l'atto fisico a legare due elfi più che la cerimonia indica come la concezione di amore eterno vada oltre il formalismo cerimoniale sia del mondo secondario che della cultura cattolica. Il giuramento vale, ma è ancora più importante l'intenzione. Così mi è parso di capire e credo che il fatto che due elfi smettono di amarsi è già di per sè una rottura di fatto del loro legame e della promessa che si sono scambiati. Non sarà un divorzio legale come lo intendiamo noi, ma una separazione si. Tanto Aldarion e Erendis che Feanor e Nerdanel (mi sono sbagliata nel post di prima dicendo Feanor-Miriel) ne sono la prova.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 07-07-2010 00:04
  • clicca oer vedere il profilo di 6234
  • Clicca qui per inviare una email a leofe
  • Cerca altri post di leofe
  • cita questo messaggio

Almavarno

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
StoriciComitato Anti-K
Registrato il:
19-07-2009
Località:
Rodello
Post:
328
leofe il 07-07-2010 00:04 ha scritto:
Non credo che il concetto di matrimonio indissolubile sia legato solo alla professione di fede di Tolkien. Anche alcuni popoli pagani tenevano in gran conto la fedeltà (non tanto gli occidentali, quanto le stirpi germaniche e nordiche in genere, sebbene non tutte e non d'ambo le parti).

Discorso già trattato in altri luoghi ma che ovviamente (e giustamente) ritorna spesso: su cosa si basasse Tolkien per caratterizzare le sue ambientazioni



Inoltre, il fatto che sia l'atto fisico a legare due elfi più che la cerimonia indica come la concezione di amore eterno vada oltre il formalismo cerimoniale sia del mondo secondario che della cultura cattolica. Il giuramento vale, ma è ancora più importante l'intenzione. Così mi è parso di capire

Dalla recensione/riassunto di Franco Manni (http://www.endore.it/resources/r02_LaStoriaDellaTerraDiMezzo.pdf)

Il rito essenziale per il matrimonio era invece l’unione carnale, e dopo di essa era stabilito il legame indissolubile tipico del matrimonio. In tempi di pace e prosperità veniva ritenuto scortese non fare qualche cerimonia, ma in tutti i tempi fu legale tra gli elfi che per il matrimonio fosse sufficiente il libero consenso dei due senza bisogno di testimoni, e spesso ci furono tali matrimoni in tempi drammatici.


Personalmente questo è un discorso un po' delicato: quanto conta l'attrazione fisica/sessuale e invece il feeling di carattere/mentalità? Non sono sempre presenti entrambi.
Magari per gli Elfi l'atto carnale e l'andare d'accordo venivano sempre insieme, chi può dirlo...
Viene detto che Fëanor si era sposato con Nerdanel non per la bellezza, ma perché gli piaceva il carattere che l'Elfa aveva.


e credo che il fatto che due elfi smettono di amarsi è già di per sè una rottura di fatto del loro legame e della promessa che si sono scambiati.
Non sarà un divorzio legale come lo intendiamo noi, ma una separazione si. Tanto Aldarion e Erendis che Feanor e Nerdanel (mi sono sbagliata nel post di prima dicendo Feanor-Miriel) ne sono la prova.

Il concepimento e la gravidanza assorbivano una più grande energia fisica e spirituale dalle Elfe che dalle donne. Per questo gli elfi avevano pochi figli e solamente quando erano giovani e di solito poco tempo dopo il matrimonio. Riguardo alla generazione tra gli elfi la potenza generativa e il desiderio sessuale erano difficilmente distinguibili: senza dubbio essi avrebbero conservato a lungo la potenza sessuale se il proprio desiderio fosse rimasto insoddisfatto, ma con l’effettivo esercizio del potere generativo il desiderio sessuale presto sparisce e la mente si volge ad altre cose. L’unione sessuale dava certamente loro molta gioia e i “giorni dei figli” - come li chiamavano - rimanevano nella memoria come i più gioiosi della vita; ma essi avevano molte altre potenzialità del corpo e della mente che la loro natura aveva urgenza di adempiere.


Se seguiamo alla lettera questo, beh allora significherebbe che dopo aver esaurito il desiderio sessuale, non avendosi più unioni carnali tra la coppia, allora il matrimonio è finito in pratica (ma non in teoria).
Non credo però, perchè allora sarebbe così per tutti gli Elfi, una sorta di matrimonio a scadenza!
La mia idea è che per l'inizio del matrinomio deve esserci l'unione carnale, mentre per il suo proseguimento basta che ci siano l'amore, l'affetto e la comprensione; appunto come nei due casi che hai citato.

Tra l'altro, il caso Aldarion-Erendis è l'unico in cui sia esplicitamente menzionata la "separazione"? Aldarion arriva a dire (anche se non così esplicitamente) che non ha più una moglie!!!



E scomparve persino il nome di quella contrada, e dopo di allora gli Uomini più non parlarono di Elenna né di Andor il dono sottratto, né di Númenórë ai confini del mondo; ma gli esuli sulle rive del mare, quando si volgevano all'Ovest indottivi dal desiderio dei loro cuori, parlavano di Mar-nu-Falmar inghiottita dalle onde, di Akallabêth la Caduta, Atalantë in lingua Eldarin.

Smells like Númenorean spirit!

Se il singolo uomo impara dai propri errori, l'umanità non l'ha fatto quasi mai.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 07-07-2010 15:12
  • cita questo messaggio

leofe

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
Registrato il:
14-03-2009
Località:
Amorosi
Post:
166
Beh, si può dire che nell'aspetto virile-sessuale gli elfi ricordano il concetto di virilità di molti popoli antichi, dove la capacità generativa e quella sessuale andavano di pari passo. Un concetto molto più "moderno" di quello che si crede. Certo, se poi si prende come esempio Feanor, che ha fatto partorire alla povera moglie 7 figli...una passione esagerata, direi!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 07-07-2010 22:46
  • clicca oer vedere il profilo di 6234
  • Clicca qui per inviare una email a leofe
  • Cerca altri post di leofe
  • cita questo messaggio

Turin Turambar1

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_gilgalad
Gilda LinguistiStoriciSúlë Carmeva imíca Olvar
Registrato il:
02-10-2003
Località:
Ispra
Post:
692
Mio bisnonno di figli ne ha avuti 21...

Turambar, in realtà, si ergerà accanto a Fionwë nella Grande Rovina, e Melko e i suoi draghi malediranno la spada di Mormakil

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-07-2010 14:18
  • clicca oer vedere il profilo di 3790
  • Cerca altri post di Turin Turambar1
  • cita questo messaggio

Almavarno

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con numenore
StoriciComitato Anti-K
Registrato il:
19-07-2009
Località:
Rodello
Post:
328
leofe il 07-07-2010 22:46 ha scritto:
nell'aspetto virile-sessuale gli elfi ricordano il concetto di virilità di molti popoli antichi, dove la capacità generativa e quella sessuale andavano di pari passo. Un concetto molto più "moderno" di quello che si crede. Certo, se poi si prende come esempio Feanor, che ha fatto partorire alla povera moglie 7 figli...una passione esagerata, direi!

Temo di non aver compreso appieno l'argomentazione: la capacità generativa dipende da quella sessuale, perchè se manca la prima... non c'è la seconda! È abbastanza ovvio...

O intendevi forse il fatto che, come per gli antichi Ebrei, non avere figli fosse considerato un disonore, e che quindi "matrimonio = figli"?
O ancora che secondo le norme morali, la sessualità doveva essere indirizzata alla procreazione e non ad altro?



E scomparve persino il nome di quella contrada, e dopo di allora gli Uomini più non parlarono di Elenna né di Andor il dono sottratto, né di Númenórë ai confini del mondo; ma gli esuli sulle rive del mare, quando si volgevano all'Ovest indottivi dal desiderio dei loro cuori, parlavano di Mar-nu-Falmar inghiottita dalle onde, di Akallabêth la Caduta, Atalantë in lingua Eldarin.

Smells like Númenorean spirit!

Se il singolo uomo impara dai propri errori, l'umanità non l'ha fatto quasi mai.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-07-2010 16:26
  • cita questo messaggio

leofe

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
Registrato il:
14-03-2009
Località:
Amorosi
Post:
166
Era la penultima della seconda

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 08-07-2010 19:07
  • clicca oer vedere il profilo di 6234
  • Clicca qui per inviare una email a leofe
  • Cerca altri post di leofe
  • cita questo messaggio

Thiliol Calime


alleato con house_of_elrond
Registrato il:
23-07-2009
Località:
Foggia
Post:
14
bisogna però ricordarsi della dualità corpo/spirito degli elfi! è probabile che per atto sessuale non si intenda semplicemente il rapporto fisico, ma qualcosa di più profondo e spirituale (che renderebbe assai sensata l'uguaglianza matrimonio=sesso). Il fatto che dopo aver generato dei figli non si abbiano più rapporti di tipo carnale, non significa che il matrimonio non sia valido, perchè per gli elfi è la mente e lo spirito ad avere molta più importanza.

Da questo punto di vista sarebbe logico supporre che il matrimonio finisca quando finisce l'amore, anche se i casi sono estremamente rari (gli elfi non si sposano se non con estrema coscienza) e infatti l'unico che mi viene in mente è Feanor!

Per quanto riguarda Aldarion ed Erendis secondo me andrebbe fatto un discorso a parte essendo loro Uomini e non Elfi

«La fantasia è una naturale attività umana, la quale certamente non distrugge e neppure reca offesa alla Ragione, nè smussa l'appetito per la verità scientifica, di cui non ottunde la percezione. Al contrario: più acuta e chiara è la Ragione, e migliori fantasia produrrà.»
J.R.R. Tolkien

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 09-07-2010 14:15
  • cita questo messaggio

leofe

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finrod_fela
Registrato il:
14-03-2009
Località:
Amorosi
Post:
166
Concordo con te. E quindi credo di poter trarre questa conclusione: il matrimonio vero, non la cerimonia in sè, iniziava con l'unione di corpo-mente e finiva se questo rapporto si spezzava, pur continuando ad esistere formalmente. La diversa concezione dell'amore spiegherebbe forse anche perchè difficilmente elfi e uomini possono amarsi e l'infelice esito della storia d'amore tra Aegnor e Andreth

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 09-07-2010 23:41
  • clicca oer vedere il profilo di 6234
  • Clicca qui per inviare una email a leofe
  • Cerca altri post di leofe
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.06212 - Query: 0.005239 Elaborazione 0.03795 Print 0.001037 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000265 © Eldalië.it