Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Dubbi sindarin
Pagina 1 di 1. Vai a pagina 1
AutorePost
Pagina 1 di 1. Vai a pagina 1

Fellwain


alleato con house_of_elrond
Registrato il:
02-09-2016
Localit:
Post:
3
Dubbi sindarin
Come ho già detto nella presentazione, da poco tempo mi sono appassionata al mondo del Signore degli Anelli... Quando ho scoperto che le lingue del libro erano vere e proprie lingue la mia reazione è stata più o meno "cavolo, voglio imparare l'elfico"
E così sono andata a cercare una guida online e in questo modo ho conosciuto anche il forum. Da qualche giorno sto "studiando" la grammatica del Sindarin, mi sono scaricata il vocabolario e tutto il resto, ma per quanto cerchi di capire mi sono rimasti dei dubbi...
1)Come si potrebbe fare per dire per esempio "tizio è stato ucciso da caio" o comunque una cosa del genere
2)Il verbo essere non esiste? E se dovessi dire per esempio "lui è un elfo" oppure "io sono Fellwain"? Come lo dico?
3) Anche il mio vicino di casa è abbastanza appassionato di Tolkien, lui e altri vicini di casa la sera si mettono a giocare a carte davanti casa. La mia idea era andare oltre e dirgli in sindarin "state giocando a carte? Chi sta vincendo?" Ma non sono riuscita a tradurlo in nessun modo...

Spero che qualche anima pia che conosce il sindarin riesca a risolvere i miei dubbi

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 04-09-2016 18:16
  • clicca oer vedere il profilo di 6768
  • Cerca altri post di Fellwain
  • cita questo messaggio

Gianluca Comastri

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Localit:
Bologna
Post:
4162
Fellwain il 04-09-2016 18:16 ha scritto:
Come ho già detto nella presentazione, da poco tempo mi sono appassionata al mondo del Signore degli Anelli... Quando ho scoperto che le lingue del libro erano vere e proprie lingue la mia reazione è stata più o meno "cavolo, voglio imparare l'elfico"

Questa è buona cosa
Bisogna però tener presente che, per quanto conti parecchie centinaia di parole, il vocabolario Sindarin è estremamente limitato e non permette una conversazione "normale" su argomenti generici...

1)Come si potrebbe fare per dire per esempio "tizio è stato ucciso da caio" o comunque una cosa del genere

L'ostacolo principale è che, a mia memoria, nessuna fonte riporta il participio passato di "essere": c'è il forte sospetto che la copula possa essere omessa, anche al passato (sospetto, non certezza): così 'Tizio è stato ucciso da caio' potrebbe suonare più o meno come Tizio dangen o Caio (a meno di lenizioni del verbo e tenendo presente che 'o' va seguita da mutazione forte sul vero nome di Caio).

2)Il verbo essere non esiste? E se dovessi dire per esempio "lui è un elfo" oppure "io sono Fellwain"? Come lo dico?

Vedi sopra: io propongo rispettivamente 'Ho ellon' (=elfo maschio) e 'Im Felwain' con copula omessa.

3) Anche il mio vicino di casa è abbastanza appassionato di Tolkien, lui e altri vicini di casa la sera si mettono a giocare a carte davanti casa. La mia idea era andare oltre e dirgli in sindarin "state giocando a carte? Chi sta vincendo?" Ma non sono riuscita a tradurlo in nessun modo...

Né ci riuscirò io: non esiste nulla che assomigli a 'carta, carte' e neppure il verbo 'vincere'. Puoi solo coniugare a dovere il verbo "giocare", che è attestato (teilia-)

Buon divertimento



«Scoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria»

«...dopotutto Tolkien non ci insegna a rifiutare il mondo, anche se esso ha delle brutture, ma ad amarlo e a cercare sempre quello sforzo sovrumano per portare alla luce ciò che di bello c'è nell' universo e in noi» [Fram figlio di Frumgar]

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-09-2016 11:57
  • cita questo messaggio

Mildir

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Lorien
Registrato il:
13-10-2008
Localit:
N/A
Post:
1006
Mae dollen ned i-had hen athrabeth, Fellwain !
Toled na nad istui oh i-lam en-Mithrim sennui norn, tíratham man caro gerim os sen...

(Sindarin: "Benvenuta in questo luogo di conversazione, Fellwain ! Imparare la lingua Sindarin è una faccenda piuttosto dura, vedremo cosa possiamo fare in proposito...")

Fellwain il 04-09-2016 18:16 ha scritto:
Come ho già detto nella presentazione, da poco tempo mi sono appassionata al mondo del Signore degli Anelli... Quando ho scoperto che le lingue del libro erano vere e proprie lingue la mia reazione è stata più o meno "cavolo, voglio imparare l'elfico"



Il fatto è che purtroppo Tolkien non finì mai di descrivere le sue lingue, fornendo informazioni solo fino a un certo punto: Il Quenya è la più completa. Abbiamo grammatica (quasi tutta), vocabolario (molto, ma non sempre basta) ed esempi scritti in abbondanza.
Del Sindarin si conosce meno (e si deduce fin troppo. I dialoghi che senti nei film del Signore degli Anelli per esempio sono tutti ricostruiti, si pensa soltanto che in Sindarin potrebbero suonare così).
Quel che ti ho scritto sopra rispetta i pochi principi che conosciamo di grammatica, ma come ho detto… è dura, bisogna conoscere anche molto la linguistica per saper comporre una frase che “equivalga” all’Italiano (cosa non sempre possibile).
Per cominciare…

E così sono andata a cercare una guida online


… attenta alle frodi !
Ci sono molti tentativi di estendere il vocabolario che Tolkien ci ha dato inventando nuove parole (o regole grammaticali) sulla base di deduzioni non sempre corrette.
Si chiama Neo-Sindarin, cioè il Sindarin ricostruito in modo arbitrario, senza sapere se anche Tolkien avrebbe dato la stessa forma al suo linguaggio (ce ne sono anche di diversi tipi di Neo-Sindarin, a seconda di dove uno capita nel web…).
Ho parlato di “frodi” perché spesso l’autore di una guida non ti avverte che la sua guida non parla del Sindarin originale come descritto da Tolkien, ma lo presenta solo come “Sindarin”…
Per avere delle nozioni corrette sul vocabolario datoci dall’autore credo non vi siano risorse in Italiano, o comunque non del tutto complete.
Dovresti masticare un po’ d’Inglese, puoi andare su questo sito: http://folk.uib.no/hnohf/
Da lì vai alla sezione “Other Resources” e scarica il vocabolario “Parviphith Edhellen”.
Per la grammatica invece puoi leggere (e ne avrai per ore, se ti appassiona) questo articolone: http://ardalambion.immaginario.net/ardalambion/sindarin.htm
(Ci sono anche altri articoli sul Sindarin nello stesso sito, il link è questo: http://ardalambion.immaginario.net/ardalambion/indice.htm)

1)Come si potrebbe fare per dire per esempio "tizio è stato ucciso da caio" o comunque una cosa del genere


Come dice Gianluca, puoi usare il participio “dangen” ( = ucciso, massacrato) lasciando sottinteso (come si usa spesso in Sindarin) il verbo “essere”.
Secondo studi recenti la preposizione da impiegare per rendere il “da (qualcuno)” in Italiano è “na”, che di norma significherebbe “presso” ma a volte segnala anche il complemento di specificazione.
Naturalmente non ne si è sicuri al cento per cento, ma la tua frase diventerebbe: “Tizio dangen na Caio”.
Se vuoi andare sul sicuro, basta dire: “Tizio danc Caio” ( = “Tizio ha ucciso Caio”).

2)Il verbo essere non esiste? E se dovessi dire per esempio "lui è un elfo" oppure "io sono Fellwain"? Come lo dico?


Il verbo essere esiste, la radice è na-, ma si conoscono pochissime forme della sua coniugazione (credo che il solo esempio sia “no” che vuol dire “sia”).
Quasi sempre in Sindarin è sottinteso, quindi sì, esattamente come dice Gianluca, puoi dire “Ho Ellon” e “Im Fellwain”…
Se vuoi dire “Egli/Ella è un elfo” in generale (senza distinzione di sesso) puoi dire “E Edhel” (esattamente come ho scritto).

3) La mia idea era andare oltre e dirgli in sindarin "state giocando a carte? Chi sta vincendo?" Ma non sono riuscita a tradurlo in nessun modo...


- Telia = Gioca
- Orthor = Prevale, vince

Purtroppo ciò che si può fare basandosi solo su quanto Tolkien ci dice del Sindarin finisce qui.
Se vogliamo parlare di “deduzioni probabili” di cui però non si è certi, ci si può arrischiare a comporre la frase: “Telial ? Man od el orthor ?” ( = “State giocando ? Chi di voi vince ?”).
Ma è comunque da considerarsi Neo-Sindarin, dato che l’autore non ha mai nemmeno confermato che “el” possa veramente significare “voi” (o che la -l sia il segnale di questo pronome che compare nel verbo).

Spero di essere stato d’aiuto !


«Tehkämme sula sovinto toinen ei toistansa viata sinä ilmoisna ikänä, kuuna kullan valkeana!» (Kalevala, Trentesimo Runo)
U+E061 U+E010 U+E02C U+E046 U+E020 U+E044 U+E02E U+E04C U+E014 U+E010 U+E040 U+E000 U+E025 U+E044 U+E010 U+E04A U+E024 U+E000 U+E040 U+E022 U+E046 U+E010 U+E011 U+E02C U+E040 U+E020 U+E046 U+E060 U+E02E U+E040 U+E014 U+E015 U+E02C U+E040 U+E020 U+E04A
U+E010 U+E040 U+E022 U+E000 U+E04C U+E014 U+E02E U+E040 U+E010 U+E02C U+E04A U+E011 U+E044 U+E002 U+E040 U+E014 U+E011 U+E040 U+E014 U+E02E U+E04C U+E022 U+E003 U+E046 U+E010 U+E02C U+E04C U+E008 U+E044 U+E011 U+E040 U+E014 U+E061 (Fëanor)


Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 05-09-2016 14:14
  • clicca oer vedere il profilo di 6180
  • Cerca altri post di Mildir
  • cita questo messaggio

Fellwain


alleato con house_of_elrond
Registrato il:
02-09-2016
Localit:
Post:
3
Ok da quello che ho capito quindi il Sindarn è la lingua meno conosciuta tra le due... Pensavo fosse il contrario visto che è quella che hanno usato nei film. A questo punto mi sa che mi concentrerò più sul Quenya, visto che alla fine speravo anche di poter fare un minimo di conversazione.
Per quanto riguarda le frodi, ero andata proprio su ardalambion, quindi non credo di aver beccato una fregatura. Comunque grazie dei chiarimenti, sono stati utili.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 06-09-2016 20:39
  • clicca oer vedere il profilo di 6768
  • Cerca altri post di Fellwain
  • cita questo messaggio

Barnack

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con eldalie.it
Registrato il:
17-10-2012
Localit:
N/A
Post:
294
Benvenuta!!!

@Mildir
C'è anche da dire che se si volesse intraprendere una conversazione coerente ed completa un vocabolario esteso è l'unico modo, purché sia "riconosciuto". Esattamente come con il neo-latino, l'idea di un vocabolario di neo-quenya non è da buttare.


_________________________________________

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 11-09-2016 16:01
  • clicca oer vedere il profilo di 6466
  • Cerca altri post di Barnack
  • cita questo messaggio

Mildir

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Lorien
Registrato il:
13-10-2008
Localit:
N/A
Post:
1006
Barnack il 11-09-2016 16:01 ha scritto:

l'idea di un vocabolario di neo-quenya non è da buttare.


... disse colui che sapeva che sto lavorando ad un dizionario NeoQuenya da quando ero piccolo...

Il NeoQuenya non è da buttare, è da distinguere, anche perché so molto bene che se costruito con criterio e con un dato fine può far impallidire anche il vero e più "archeologico" Quenya d'autore.

Quando finirò di lavorarci, se non finirò di respirare prima, vorrei dare prova di quanto dico ai pochi rimasti appassionati di lingue Elfiche...
Fino ad allora, continuerò a fare la mia parte per mantenere visibile il potenziale e le qualità del Quenya che abbiamo, sia perché già da sole sono degne di considerazione, sia perché è proprio su quelle qualità che ho fondato il mio NeoQuenya (e non mi dispiacerebbe se un giorno qualcuno, come me, pensasse che su di esse sia possibile costruire qualcosa).



«Tehkämme sula sovinto toinen ei toistansa viata sinä ilmoisna ikänä, kuuna kullan valkeana!» (Kalevala, Trentesimo Runo)
U+E061 U+E010 U+E02C U+E046 U+E020 U+E044 U+E02E U+E04C U+E014 U+E010 U+E040 U+E000 U+E025 U+E044 U+E010 U+E04A U+E024 U+E000 U+E040 U+E022 U+E046 U+E010 U+E011 U+E02C U+E040 U+E020 U+E046 U+E060 U+E02E U+E040 U+E014 U+E015 U+E02C U+E040 U+E020 U+E04A
U+E010 U+E040 U+E022 U+E000 U+E04C U+E014 U+E02E U+E040 U+E010 U+E02C U+E04A U+E011 U+E044 U+E002 U+E040 U+E014 U+E011 U+E040 U+E014 U+E02E U+E04C U+E022 U+E003 U+E046 U+E010 U+E02C U+E04C U+E008 U+E044 U+E011 U+E040 U+E014 U+E061 (Fëanor)


Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 12-09-2016 15:58
  • clicca oer vedere il profilo di 6180
  • Cerca altri post di Mildir
  • cita questo messaggio

Gianluca Comastri

foglia di Laurelin
Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere
alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Localit:
Bologna
Post:
4162
Mildir il 12-09-2016 15:58 ha scritto:
(e non mi dispiacerebbe se un giorno qualcuno, come me, pensasse che su di esse sia possibile costruire qualcosa)

L'idea di un "dialetto Eldalië" mi frulla in capo da una dozzina di anni buoni.
Se mi spiego.





«Scoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria»

«...dopotutto Tolkien non ci insegna a rifiutare il mondo, anche se esso ha delle brutture, ma ad amarlo e a cercare sempre quello sforzo sovrumano per portare alla luce ciò che di bello c'è nell' universo e in noi» [Fram figlio di Frumgar]

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 13-09-2016 09:14
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.024635 - Query: 0.000455 Elaborazione 0.009451 Print 0.000769 Emoticons/Tengwar/Quote 0.00051 © Eldalië.it