Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Pronomi enfatici Quenya: Finalmente i definitivi
Pagina 1 di 1. Vai a pagina 1
AutorePost
Pagina 1 di 1. Vai a pagina 1

Mildir

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con Lorien
Registrato il:
13-10-2008
Località:
N/A
Post:
927
Pronomi enfatici Quenya: Finalmente i definitivi
A tutti gli appassionati di Quenya:

Finalmente PE22 ci darebbe conferma della forma esatta che secondo Tolkien hanno almeno i primi tre pronomi enfatici.
Me ne sono reso conto leggendo parte di una lunga dissertazione sui modi di formulare la frase negativa Quenya.
Le righe specifiche sono:

In such cases both la and va prefer the attachment of the pronoun to the use of the separable emphatic pronouns inye, elye, isse etc.


(PE22:162)

I primi due li conoscevamo già, anche se molti dubbi sussistevano sul fatto che il primo fosse o meno una variante "Númenóreana".
E' il pronome enfatico di terza persona che finora aveva dato filo da torcere agli studiosi più accaniti...
In materiale antecedente a LoTR (nella dissertazione da cui ho tratto il passo di cui sopra, specifico, si parla di Quenya in stile LoTR) spuntava fuori una forma "essë", come variante enfatica di "se" (pronome - per chi non conoscesse bene il Quenya - che vuol dire "egli o ella, laddove il lui o la lei non sia una cosa, ma una persona, un animale o anche una pianta").
Il problema era che nel Quenya in stile LoTR "essë" era già un sostantivo che voleva dire "nome"...
Dunque ora sappiamo che Tolkien, presumibilmente per questo motivo, cambiò la forma da "essë" a "issë".

Ricordo che nel vocabolario Quen-eng di H.Fauskanger "issë" è un lemma che vuol dire "conoscenza" ma, guardacaso, fa parte di una concezione del Quenya anteriore a quella di LoTR e in essa medesima è stato sostituito (come dichiarato nel dizionario) dalla parola "ista".

Legittima speculazione, a coronare il tutto: se "issë" è dunque la forma enfatica di "se", allora *"issa" dovrebbe più che verosimilmente essere la forma enfatica di "sa" (che vuol dire "esso o essa" indicando una cosa o un concetto).

Aspettate, per chi non conoscesse bene il Quenya, lascio qui un'idea di cosa vuol dire pronome enfatico.
Es. di pronome normale: Lyë = Tu.
Pronome enfatico corrispondente: Elyë = Proprio tu/Tu in persona/Anche tu (dopo aver citato qualcun altro).


«Tehkämme sula sovinto toinen ei toistansa viata sinä ilmoisna ikänä, kuuna kullan valkeana!» (Kalevala, Trentesimo Runo)
U+E061 U+E010 U+E02C U+E046 U+E020 U+E044 U+E02E U+E04C U+E014 U+E010 U+E040 U+E000 U+E025 U+E044 U+E010 U+E04A U+E024 U+E000 U+E040 U+E022 U+E046 U+E010 U+E011 U+E02C U+E040 U+E020 U+E046 U+E060 U+E02E U+E040 U+E014 U+E015 U+E02C U+E040 U+E020 U+E04A
U+E010 U+E040 U+E022 U+E000 U+E04C U+E014 U+E02E U+E040 U+E010 U+E02C U+E04A U+E011 U+E044 U+E002 U+E040 U+E014 U+E011 U+E040 U+E014 U+E02E U+E04C U+E022 U+E003 U+E046 U+E010 U+E02C U+E04C U+E008 U+E044 U+E011 U+E040 U+E014 U+E061 (Fëanor)


Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 15-11-2017 18:52
  • clicca oer vedere il profilo di 6180
  • Cerca altri post di Mildir
  • cita questo messaggio

Gianluca Comastri

foglia di Telperion
Silmaril Silmaril

alleato con Eru
OperatoriRaminghiHeren IstarionTolkien 2005Eldalië Bologna - Mindoni EldaCompagnia del CannelloComitato Anti-K
Registrato il:
22-11-2002
Località:
Bologna
Post:
4139
Mildir il 15-11-2017 18:52 ha scritto:
Legittima speculazione, a coronare il tutto: se "issë" è dunque la forma enfatica di "se", allora *"issa" dovrebbe più che verosimilmente essere la forma enfatica di "sa" (che vuol dire "esso o essa" indicando una cosa o un concetto).

Concordo in pieno sul "legittima".
Ma anche sulla "speculazione"
[È il bello di dover procedere per tentativi e affinamenti successivi, come sempre capita con l'elfico in tutte le sue forme]





«Scoprirai tutti i segreti pensieri dell'Uno, e t'avvederai che essi sono soltanto una parte del tutto e tributari della Sua gloria»

«...dopotutto Tolkien non ci insegna a rifiutare il mondo, anche se esso ha delle brutture, ma ad amarlo e a cercare sempre quello sforzo sovrumano per portare alla luce ciò che di bello c'è nell' universo e in noi» [Fram figlio di Frumgar]

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-11-2017 09:14
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.009298 - Query: 0.000454 Elaborazione 0.006038 Print 0.000578 Emoticons/Tengwar/Quote 0.001294 © Eldalië.it