Eldalie.it - Forum

RSS Forum di Eldalie [in lavorazione]
[Go]


Ho dimenticato la password
Iscritti online sul forum:
 
  1. ATTENZIONE: LAVORI IN CORSO
Utopia
Pagina 1 di 5. Vai a pagina 1 2 3 4 5
AutorePost
Pagina 1 di 5. Vai a pagina 1 2 3 4 5

Síladelin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Registrato il:
10-02-2003
Localitŗ:
Svizzera
Post:
919
Utopia
Aiya Mellyn!

apro questo topic sull'utopia perchè prossimamente a italiano dovrò realizzare, in gruppo con dei miei compagni, un lavoro su questo tema.

Ogni allievo o gruppo ha scelto un libro, del quale bisogna fare prima un riassunto, poi collegarlo all'utopia.

Io e il mio gruppetto, naturalmente, abbiamo scelto il Signore degli Anelli e dunque chiedo a voi: in cosa il Signore degli Anelli può avere aspetti utopici o distopici?

Per chi non lo sapesse l'utopia/distopia è un "non luogo", cioè un luogo che non esiste, inventato, che in passato era situato sulla nostra terra (quando non si conosceva bene ancora tutto il mondo) mentre oggi prevalentemente lo si situa su altri pianeti. E generalmente vi è un viaggio verso di esso, oppure all'interno di esso. In questo paese/pianeta diverso vi è poi tutta un'altra organizzazione sociale, e qui avviene la differenziazione: nell'utopia l'organizzazione sociale è perfetta (secondo l'autore), un mondo perfetto ecc., mentre nella distopia è il contrario, una società brutta, malvagia, eccetera.

Io dunque direi che in ISDA l'utopia si può riconoscere nella Contea, dove tutto funziona bene, gli Hobbit vivono pacificamente, mangiano, dormono e nessuno li disturba nella loro quiete. Mentre la distopia comincia quando Frodo parte per il suo viaggio, e man mano scopre che il mondo esterno ha le sue insidie e i suoi pericoli, che esiste il male e che deve essere sconfitto.

Chiaramente il discorso si può allargare, io ed i miei compagni ci troveremo per discutere di ciò, e vorrei conoscere anche la vostra opinone su ciò.

Ho già in mente di portare la mappa completa del mondo di Tolkien e quella della Terra di Mezzo.

E poi tra l'altro come posso definire il mondo di Tolkien? Per certi versi assomiglia al nostro mondo, potrebbe essere la nostra Terra ancora prima dei dinosauri, invece per altri (creature che non esistono) no. Cosa posso dire per descriverla, o meglio per dire dov'√ą situata..?

Beh, ora lascio la parola a voi...

ciaooo
Síladelin

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-02-2003 20:36
  • cita questo messaggio

Otaritton

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con minas_ithil
Comitato Anti-K
Registrato il:
08-09-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
464
Non mi ricordo dove, ma da qualche parte ho letto che Isda può essere definito un romanzo Positivista anti-Utopista...ma ora non posso approfondire...

Nothing really matter, anyone can see, nothing really matter to me... ...anyway the wind blows...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-02-2003 20:44
  • cita questo messaggio

Tolman

foglia di Telperion
Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
S√ļl√ę Carmeva im√≠ca OlvarTolkien 2005Storici
Registrato il:
24-02-2002
Localitŗ:
Siena
Post:
1729
Si pu√≤ dire che √® la nostra terra in un'epoca immaginaria. La societ√† della Contea non √® propriamente utopica, semmai √® una reverie, un ricordo nostalgico di un tempo che Tolkien ha conosciuto per troppo poco. Pi√Ļ utopica √® la societ√† elfica ad Aman, o nelle citt√† descritte nel Silmarillion.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-02-2003 20:45
  • clicca oer vedere il profilo di 121
  • Clicca qui per inviare una email a Tolman
  • Cerca altri post di Tolman
  • cita questo messaggio

Thalas√ģdh

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_gilgalad
Comitato Anti-K
Registrato il:
14-02-2003
Localitŗ:
Gallarate
Post:
471
per dire dov'√ą situata..?


Tolkien dice che la Terra-di-Mezzo è un possibile passato per il continente medio europeo. Il punto è -ammette lui- che non ha voluto usare le cartine ricostruite della Pangea (l'unico continente iniziale), perciò non ci si rende subito conto di ciò.

in cosa il Signore degli Anelli può avere aspetti utopici o distopici?


Arduo √®! Non voglio dilungarmi. Questa discussione √® troppo lunga ed impegnativa in quanto non solo richiede della documentazione sulle opinioni dell'autore, ma anche il mettere gi√Ļ le mie e il rilevare ed analizzare tanti e tanti aspetti diversi.

in parole povere... ti sei cacciato in un roveto!

Thalas√ģdh¬∑e¬∑Gil-galadrim

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-02-2003 20:58
  • clicca oer vedere il profilo di 2802
  • Clicca qui per inviare una email a Thalas√ģdh
  • Cerca altri post di Thalas√ģdh
  • cita questo messaggio

Lyliam_Baggins

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con the_shire
Registrato il:
21-08-2002
Localitŗ:
Pistoia
Post:
267
Questo è 1 argomento veramente difficile da affrontare...X quel che riguarda la collocazione spazio-temporale della Terra di Mezzo,ho letto che molti la considerano 1 parte del mondo attuale così come si presentava circa 7000 anni fa,il che è abbastanza plausibile,anche se a mio giudizio si dovrebbe andare ancora 1 po' + indietro con i secoli...Penso anch'io che sia in quello che ora è il continente europeo:ho visto le cartine sull'Atlante della Terra di Mezzo (quello della Bompiani,x intenderci)e danno proprio l'idea di 1 momento della deriva dei continenti...forse!A proposito,sapete che in Nuova Zelanda c'è 1 posto chiamato Dunadìn?Ditemi se non vi ricorda qualcosa...
Riguardo alla questione utopia/distopia (concetti che adoro^^!),secondo me la Terra di Mezzo non è 1 luogo utopico,non lo è mai stato nè mai lo sarà:anche se ci sono luoghi meravigliosi e utopistici,appunto,non è 1 mondo completamente pacifico,benchè sia migliore del nostro x diversi aspetti...e x questo non è nemmeno anti-utopistico,xchè chi non sogna di trovare 1 Contea o 1 Bosco di Lothlòrien?Dico che non è 1 terra utopistica anche xchè,alla fine,nonostante il Male venga debellato,la Terra di Mezzo non diventa 1 luogo idilliaco,dato che gli Elfi se ne vanno,e con loro gran parte delle bellezze del mondo...e quella Terra "finisce"...A questo punto,direi che la vera utopia nel SdA è rappresentata da Aman (o Valinor che dir si voglia):1 luogo bellissimo e praticamente impossibile da raggiungere x le "persone comuni",dove si vive in letizia e serenità.
Scusate se ho fatto 1 po' di pastrocchio,ma spero di essermi fatta cmq capire!E voi,mellon,che ne pensate?

Che la luce di Earendil possa sempre illuminare il vostro cammino

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-02-2003 23:05
  • clicca oer vedere il profilo di 1910
  • Cerca altri post di Lyliam_Baggins
  • cita questo messaggio

Síladelin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Registrato il:
10-02-2003
Localitŗ:
Svizzera
Post:
919
In ogni caso, anche il vostro pi√Ļ piccolo spunto buttato la, pu√≤ essere fondamentale e pu√≤ darmi occasione di approfondire dove non avevo pensato di farlo!

Thalas√ģdh, innanzitutto , semmai mi ci sono cacciatA, per√≤ non √® corretto dire ci√≤, perch√® se non lo facevo su Isda avrei dovuto farlo su qualche altra cosa e francamente non so cosa... e il lavoro sarebbe stato uguale! Il tema utopia √® identico per tutta la classe!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-02-2003 23:05
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Il mondo di Tolkien (Arda) è il nostro mondo, ed è stato detto che la Terra di Mezzo dovrebbe corrispondere all'Europa, sebbene non so se questa visione sia rimasta, con l'avanzare del mito tolkieniano (altre simili sono scomparse); per l'utopia, innanzitutto non sono certo che si possa dire che non ci sia per come si evolve la situazione alla fine della Guerra dell'Anello: l'utopia, ma potrei sempre sbagliarmi, potrebbe essere anche "temporanea"; nulla vieta che, ad un certo punto, l'utopia realizzata in un luogo venga "infranta" dalla realtà di altri luoghi, penso.

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 16-02-2003 23:24
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Eowyn15

foglia di Telperion
Silmaril Silmaril

alleato con S.T.S.
Registrato il:
19-08-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
3332
Anzitutto, complimenti per il thread! Questo forum sta diventando di giorno in giorno pi√Ļ interessante e stimolante...

Secondo me, nel SdA si ritrovano aspetti sia utopici che distopici, ma sono marginali rispetto alla descrizione di un mondo realistico (cioè, con aspetti sia positivi che negativi). La società di Mordor presenta sicuramente aspetti distopici (l'Occhio di Sauron è stato paragonato almeno una volta al Grande Fratello di 1984 - uno dei romanzi distopici per eccellenza), ma quello che ne sappiamo e che Tolkien descrive è abbastanza frammentario.

Se invece devo pensare ad una società di tipo utopico, mi viene in mente Lórien, oppure la Contea dopo l'eliminazione di Saruman e Vermilinguo. Il problema è che Tolkien ci fa capire chiaramente che queste società non possono resistere a lungo in questo stato di grazia. Lórien infatti è un'isola sotto assedio, e l'Età dell'Oro che segue la Guerra dell'Anello è destinata a non durare a lungo (come si intuisce da The New Shadow).

Sono d'accordo invece per quanto riguarda Aman-Valinor, che comunque sono luoghi con caratteristiche paradisiache, e abitate da esseri soprannaturali. La grandezza di Tolkien sta anche nel far capire ai lettori che il mondo non è e non può essere perfetto. Noi dobbiamo fare del nostro meglio per rendere le nostre condizioni di vita le migliori possibili, ma non possiamo aspirare alla perfezione o rendere il nostro mondo un paradiso.

You see me, I'm a veteran of a thousand psychic wars - my energy is spent at last, and my armour is destroyed - and I've used up all my weapons, and I'm helpless and bereaved - wounds are all I've made of - Did I hear you say that this is victory?

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-02-2003 08:16
  • clicca oer vedere il profilo di 1068
  • Cerca altri post di Eowyn15
  • cita questo messaggio

Fingolfin80

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_fingolfin
Eldali√ę Bologna - Mindoni Elda
Registrato il:
14-07-2002
Localitŗ:
Bologna
Post:
1098
Non saprei. Le cose fin qui dette sono tutte molto interessanti, ma non credo che ISdA abbia realmente forti aspetti utopici o distopici. Credo piuttosto che come dice Otaritton si tratti di un romanzo sotto molti aspetti anti-utopista (anche se non ho ben capito il perch√® di positivista, con tutta la buona volont√† non riesco a rrovare tracce di positivismo in ISdA da nessuna parte). Le situazioni utopiche in Tolkien sono tutte destinate a finire, a partire dai reami elfici (L√≤rien come diceva Eowin15, ma se ci allarghiamo al Silmarillion come si pu√≤ non pensare a Gondolin? Pi√Ļ utopica di cos√¨!) arrivando a quelli dei N√Ļmenoreani, e a tutto il resto. La terra di mezzo √® legata ad una forte nostalgia per il passato che non nega il divenire, ma trova in esso la sua ragion d'essere. Una utopia, invece, di solito √® collocata in maniera astorica, √® un punto di arrivo, il fissarsi del divenire dinamico. Si pensi ad esempio al mondo di 1984 o dell'utopia Marxista o di quella positivista.
L'ultima traccia di utopia in Tolkien credo sia proprio Aman, ed in ISdA è presente con la partenza dai rifugi oscuri, ma ci giunge sotto forma di tensione verso qualcosa, per Frodo Aman non è la sua realtà, ma una possibilità per il futuro. Una utopia che sta per realizzarsi, ma che è ancora a venire.

The mind is the own place, and in itself can make an heaven of hell, an hell of heaven

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-02-2003 11:48
  • clicca oer vedere il profilo di 1764
  • Clicca qui per inviare una email a Fingolfin80
  • Cerca altri post di Fingolfin80
  • cita questo messaggio

Anvelic√ęyon

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con ent_alleanza_04
Eldali√ę Trento - Ered Silivrin
Registrato il:
25-10-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
1008
Libri d'Erba Pipa
Cara Síladelin, vedo che già in molti hanno risposto ed io non mi sento di aggiungere altro. Al massimo, se alla fine non trovi ne "Il Signore degli Anelli" i collegamenti che cercavi, ti vorrei consigliare un libro:

"Flatlandia" di Edwin A. Abbott.

la vicenda del libro si svolge in un mondo assolutamente superficiale, ovvero un mondo privo della dimensione della larghezza: notevole e poliedrico nelle sue opere L'autore parte da uno spunto semplice e geniale: immaginarsi una realtà composta unicamente da due dimensioni, altezza e larghezza, un piano infinito abitato da figure geometriche le quali vivono una propria vita nascendo, scorrendo e morendo senza nulla conoscere della terza dimensione per noi invece abituale. Quello che colpisce è il rigore con cui l'autore riesce a farci immaginare un sistema di vita, un sistema sociale in questa realtà senza tradirne le premesse, mostrandoci come i vari triangoli, quadrati e poligoni vivano in case, si vedano, si sentano, si sposino, e così via.

Nella seconda parte del libro il quadrato protagonista, dapprima fedelissimo adepto dell'ordine e della gerarchia, dopo aver intuito in sogno l'esistenza del mondo della linea, formato da un'unica dimensione, viene trascinato, quasi come in rapimento estatico, alla contemplazione del mondo tridimensionale, nel quale, per analogia, non solo arriva a comprendere i limiti della sua realtà, ma porta noi tridimensionali a immaginare le possibilità d'un mondo a quattro dimensioni di cui ciò che noi percepiamo non sia che un solo piano

Insomma..lo so..sembra un libro da Erba Pipa (e forse lo è!!! ) ma a parer mio meriterebbe una letta...oltretutto è piatto pur il libro (160pp. mi pare)

Vedete voi

Edwin A. Abbott
"Flatlandia, racconto fantastico a piu dimensioni"
Editore: Adelphi
5 euri e 50



"...you cannot hide...I see you..."

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-02-2003 15:19
  • clicca oer vedere il profilo di 2174
  • Clicca qui per inviare una email a Anvelic√ęyon
  • Cerca altri post di Anvelic√ęyon
  • cita questo messaggio

Chris2

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_feanor
Registrato il:
15-06-2002
Localitŗ:
Saronno
Post:
1211
se non ho capito male a te interessa sapere se in ISdA c'è un luogo che si può considerare utopico...
bè, a parte i vari reami elfici già citati, non credo si possa aggiungere altro...

non s√≤ se pu√≤ valere per il tuo lavoro, ma io mi soffermerei anche, ad esempio, sui concetti utopici, presenti in ISdA (che mi sembrano molti di pi√Ļ..)
ad es si può considerare utopia credere che un qualche essere sia immune al potere (vedi Frodo su Monte Fato), o cose simili....

cmq, quando avrete finito il lavoro, potresti postarlo??
sono curiosa di vedere cosa ne viene fuori!!

Odi et Amo
Quare id faciam fortasse requiris.
Nescio. Sed fieri sentio et excrucior.
-Catullo-

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-02-2003 15:42
  • cita questo messaggio

Síladelin

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con house_of_finwe
Registrato il:
10-02-2003
Localitŗ:
Svizzera
Post:
919
Un mondo e un concetto utopico/distopico in isda esiste. Il fatto che la TdM sia inventata penso faccia in modo che isda rientri un po' in questo campo, poi come dicevo bisogna trovare bene i collegamenti. Vi sono società utopiche come quella degli elfi destinate a scomparire, e la distopia che vi è nel resto del mondo.

I collegamenti ci sono, ora ripeto, dovrò svilupparli assieme ai miei compagni di gruppo.

Chris2, sia luoghi che concetti, mi servono.

In pratica il lavoro si articola così:

- riassunto del libro
- illustrazione dei concetti utopici/distopici che vi sono

beh per il riassunto no problem... poi appunto pensavo di portare una cartina completa di Arda, sia con la TdM che il continente al di la del mare e un ingrandimento della TdM. E nel discorso utopia/distopia pensavo di partire appunto dalle società della contea (prima che Frodo parta) e quelle elfiche, valinor ecc., e poi illustrare man mano che si va avanti gli aspetti distopici di questo mondo e anche i concetti legati ad esso...

cmq sicuramente lo posterò, o ve lo mando via mail a chi interessa, una volta fatto!

Intanto cmq grazie a tutti per l'aiuto!

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-02-2003 19:20
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Eowyn15 il 17-02-2003 08:16 ha scritto:
Sono d'accordo invece per quanto riguarda Aman-Valinor, che comunque sono luoghi con caratteristiche paradisiache, e abitate da esseri soprannaturali. La grandezza di Tolkien sta anche nel far capire ai lettori che il mondo non è e non può essere perfetto.


Del resto, la distruzione dei due Alberi avviene in Aman...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-02-2003 21:51
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Chris2 il 17-02-2003 15:42 ha scritto:
si può considerare utopia credere che un qualche essere sia immune al potere


Tom Bombadil?

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 17-02-2003 22:00
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio

Otaritton

Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
alleato con minas_ithil
Comitato Anti-K
Registrato il:
08-09-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
464
Potrebbe essere positivista in quanto alla fine il Bene trionfa....perch√® i buoni hanno sempre ragione e sempre la meglio...perch√® crede nella natura buona dell'Uomo..forse perch√® crede nella redenzione (vedi Boromir e in parte Gollum)...forse pi√Ļ che positivista dovrebbe essere definito "Ottimista"...forse...
Bho...

Nothing really matter, anyone can see, nothing really matter to me... ...anyway the wind blows...

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 18-02-2003 20:21
  • cita questo messaggio

Mornon

foglia di Laurelin foglia di Telperion
Silmaril Silmaril Silmaril
anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere anello del potere
OperatoriGuardiani di FeeriaGilda LinguistiComitato Anti-KEldalie Puglia - Laure Londe
Registrato il:
19-04-2002
Localitŗ:
N/A
Post:
23034
Otaritton il 18-02-2003 20:21 ha scritto:
perchè i buoni hanno sempre ragione e sempre la meglio...


Ad Alqualond√ę non √® andata cos√≠ bene, e nemmeno a Gollum, per dirne alcune...

Possiamo diventare adulti fuori. Dobbiamo rimanere bambini dentro.

Segnala questo post ad un operatore | IP: loggato

Scritto il 18-02-2003 22:24
  • clicca oer vedere il profilo di 1453
  • Clicca qui per inviare una email a Mornon
  • Cerca altri post di Mornon
  • cita questo messaggio
Rispondi [ Torna al forum principale | Torna su ]

Vai a [Go]
Total: 0.050488 - Query: 0.006482 Elaborazione 0.02676 Print 0.001192 Emoticons/Tengwar/Quote 0.000393 © Eldalië.it