ELDALIË - Nólëmeldor - anno II - n. 2
Notiziario mensile dedicato al Progetto Tolkien di Eldalië

 

1. Redazionale
Diverse novità, siamo lieti di annunciare, iniziano a fare capolino in occasione della vera "ripresa dei lavori" dell'anno. Tradizionalmente, infatti, il mese di gennaio ha un trascinamento di festività che porta praticamente alla metà del mese. Ma nella seconda metà qualcosa ha ripreso a muoversi, per quanto riguarda il Progetto Tolkien.
Le nossi sono un po' in fermento, essendo stato richiesto di comunicare i rispettivi "dati sensibili" (vale a dire: referente, nominativo, attività e, cosa che metterà alle strette grafici e disegnatori, un piccolo stemma da inserire nel profilo in forum) per compilare un elenco aggiornato da offrire per la consultazione su www.eldalie.com . A Bologna, anzi a Budrio, è iniziato il piccolo ciclo di serate a tema che prosegue questo mese con la presentazione del libro su Artù di Paolo Gulisano ( vedasi l'articolo ). A Marina di Pisa si prepara una "due giorni" in pineta in cui si andrà ad inserire anche l'assemblea annuale dell'associazione culturale Eldalië (presto ne daremo conto a dovere). In Svizzera avrà luogo la consueta edizione delle Halls of Fire , illustrate nell'art.5 di questo numero... tanto per citare solo alcune delle iniziative in campo, e per tacere di quelle ancora a livello di idea (e ce ne sono!).
Insomma, Eldalië sta mostrando un certo qual fermento di attività un po' in generale, fermento che giocoforza si riflette anche sulle attività più di stretta attinenza col Progetto Tolkien. Come si può notare dal riepilogo delle attività fornito, come consuetudine, all'art.2, i filoni di attività maggiori sono finalmente consolidati e (ri)avviati - il che non costituisce peraltro che un primo passo, dato che la via per giungere al completamento è ancora lunga: ma è da apprezzare la vitalità della ripresa generale.
Con l'art.3 andiamo poi ad aprire una finestra sul senso di darsi alla saggistica tolkieniana, direttamente dalla penna di due giovani ma validissimi specialisti del settore - vale a dire Nilfalathiel ed Ecthelion. I ragazzi stanno infatti curando la stesura di una bella monografia su un tema molto caro tanto al Professore quanto a innumerevoli altri autori, anche non narrrativi, che è il tema della Provvidenza: in attesa della pubblicazione ci racconteranno la loro su questo filone del Progetto Tolkien. L'art.4, infine, presenta un altro notevole progetto di editoria web basato su Ardalambion: l'occasione è propizia anche per metter mano a una revisione puntuale delle traduzioni, come cercheremo di fare.
Insomma, in ossequio al tormentone che stiamo lanciando, "il viaggio continua": e noi vogliamo continuarlo assieme. Dunque, al solito, buona lettura... ma non solo: siamo sempre in attesa di riscontri e di contributi da pubblicare e di notizie da diffondere. Il notiziario è anche e soprattutto vostro, datevi da fare!
[GC]


2. Le attività in corso
L'abituale riepilogo sull'avanzamento delle iniziative:

. Organizzazione del Progetto Tolkien su web
L'obiettivo è rendere parzialmente dinamica la parte del sito che ospita i Progetti in lavorazione, in modo che la descrizione delle attività e la loro sottoscrizione sia gestibile, sia da operatori che dai lettori/sottoscrittori, a "colpi di clic", rendendo possibile l'integrazione tra i Progetti e l'area del forum dedicata al Progetto Tolkien. Prosegue la progettazione della struttura e del codice, ma dato che l'unione fa la forza invitiamo a lavorarci assieme: iscrivetevi alla lista sviluppo.web@eldalie.com.

. Organizzazione Fiabe
L'ingranaggio è ormai in moto, come potrete notare esplorando in forum le discussioni seguenti :
- per l'organizzazione: Organizzazione Fiabe (www.eldalie.it/forum/list_thread.php?iddiscussione=4645) nella sezione "Progetto Tolkien";
- per i testi delle fiabe e altri contributi dello stesso tema: Miti, leggende e superstizioni di casa nostra (www.eldalie.it/forum/list_thread.php?iddiscussione=2637) nella sezione"OT - Generale";
- per le creature mitiche e la discussione relativa: Piccoli popoli d'Italia e d'Europa (www.eldalie.it/forum/list_thread.php?iddiscussione=4511) nella sezione
"OT - Generale";
- per la parte riferita alla critica letteraria generale: Fiabe: commenti, analisi ed IDEE (www.eldalie.it/forum/list_thread.php?iddiscussione=4876) nella sezione"OT - Generale".
Il gruppo di lavoro si appoggia anche a estemporanee sessioni in chat e a una mailing list.
Se l'argomento vi interessasse contattate in privato Fram (http://www.eldalie.it/forum/send_privato.php?toid=3864).

. Dizionario Enciclopedico
Proseguono a ritmo costante i lavori di catalogazione delle voci, in base ai criteri a suo tempo individuati dal gruppo di lavoro: inoltre si stanno cogliendo i primi spunti per i modelli di pagina, sia per la versione web che per quella cartacea. Si entra dunque nel vivo del discorso. Per aggiornarsi o collaborare, ci si può iscrivere alla mailing list dedicata (dizionario@eldalie.com) oppure si può lasciare il proprio contributo nella discussione tematica in forum (http://www.eldalie.it/forum/list_thread.php?iddiscussione=1254).

. Cura dei mirror dei siti riprodotti
Cerchiamo sempre traduttori per replicare in italiano i contenuti dei siti (in inglese) che seguono:
Ardalambion (http://www.uib.no/people/hnohf/), vedere inoltre l'articolo 4 di questo numero
The Grey Havens http://tolkien.cro.net/), ripreso da eowyn77
Gwaith-i-Phethdain (http://www.elvish.org/gwaith/)
Stiamo ricalcando su eldalie.com la struttura del The Grey Havens per facilitare il reperimento dei contenuti. L'indirizzo è http://www.eldalie.com/Saggi/GreyHavens/
In cantiere per l'anno appena iniziatoo l'idea di riproporre anche un vero e proprio mirror del sito originale.

(c) Eldalië, 2004


3. Sulla saggistica tolkieniana
"Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire"
(Italo Calvino)

Una delle sezioni storiche di Eldalië, quella che forse ci contraddistingue maggiormente nel panorama web tolkieniano, quella che più amiamo e per la quale veniamo tacciati di un poco di pazzia (non tantissimi son disposti a mettere in rete così tanti materiali!) è la sezione dei Saggi. In essa accumuliamo materiali frutto delle letture e dei ragionamenti attorno all'opera e alla figura del Professore.
Egli stesso, però, si espresse in termini piuttosto critici... sulla critica, per l'appunto. Quindi, teoricamente, fare saggistica tolkieniana significa da un lato rendere un servigio a chi magari non ha letto o compreso determinati aspetti della sua produzione letteraria: dall'altro, però, si cammina pericolosamente sul filo del rasoio con cui il Professore stesso tranciava i suoi giudizi su un certo modo di intrufolare letture critiche nei suoi scritti.
Dunque, che senso può avere fare saggistica tolkieniana, anche a livello amatoriale? Lo abbiamo chiesto a Nilfalathiel, una delle nostre commentatrici più valenti (vedere i suoi lavori su http://www.eldalie.com/Saggi per credere), ed ecco la sua risposta:
«Un libro ha la capacità di toccare le corde della sensibilità di ognuno; corde diverse, che producono suoni diversi. Quando lo si legge, il libro diventa come un diamante colpito da un raggio di sole: la luce brilla e si rifrange in mille direzioni. Leggere vuol dire cercare di seguire almeno una di quelle direzioni, entrare nel mondo che l'autore ha creato con le parole, per amarlo, o dimenticarlo. Leggere vuol dire mettere da parte per un po' le cose che ci circondano, staccare la spina, per ritrovare se stessi in un'altra dimensione.
Ma cosa vuol dire commentare un autore e la sua opera?
Vuol dire prima di tutto amare quell'autore, volerne comprendere a fondo la magia. Commentare serve a capire, e a far capire.
Per troppo tempo l'opera di Tolkien è stata sottovalutata, o peggio ancora, bistrattata o distorta faziosamente. Eppure questo schivo Professore di Oxford ha creato una mitologia, ha risvegliato l'epica in un'età che sembrava averla dimenticata. L'opera di questo insigne filologo costituisce l'eredità che la grande letteratura del passato ci ha lasciato.
La Terra di Mezzo affonda le sue radici nel nostro mondo, le sue storie sono l'eco di storie senza tempo: commentare Tolkien vuol dire dare voce a quelle storie perché non siano dimenticate».

(c) Eldalië, 2004


4. Altro su Ardalambion : revisione delle traduzioni e... di un e-book!
Cogliendo l'ispirazione dai materiali contenuti nelle pagine di Ardalambion, Fradeve ha avuto l'idea di codificarli in un vero e proprio "libro di testo" per lo studio della linguistica tolkieniana. Ci scrive: «La parte più gravosa del lavoro l'ho già sbrigata: ho corretto il Corso lezione per lezione, e non dovrebbero essermi sfuggiti errori almeno per le categorie "traduzione" e"sviste"... E' un po' inquietante a dirsi, ma ho paura che la traduzione ora sia quasi perfetta!
Ho già apportato quindi tutte le correzioni ed ho un unico file .doc con entrambi i libri corretti».
Va detto, però, che il sito Ardalambion è stato oggetto di revisioni, nell'ultimo anno e mezzo, revisioni che non sempre sono comprese nell'ultima versione italiana online (mea culpa...). Inoltre «rimane sempre il problema di quegli esercizi che -ahimè- ho proprio paura che siano sbagliati (non so se nella traduzione dall'inglese all'italiano o proprio nell'impostazione...)». Il riferimento è ad alcuni esercizi dei quali, in qualche punto della redazione o della traduzione, evidentemente si sono annodati tra loro i fili delle rispettive soluzioni... Indagheremo sul da farsi.
«Quindi per quanto riguarda il Libro I, direi che una volta sistemati questi probabili errori negli esercizi e apportata qualche modifica (sono apertissimo a qualsiasi tipo di suggerimento) siamo a posto.
Per quanto riguarda il Libro II, invece, ammetto che ci sarà da lavorare un po' di più: il materiale sulle tengwar, proviene soprattutto da Amanye Tenceli, ma la traduzione l'ho fatta da me direttamente dalla versione inglese del sito, quindi è probabile che bisognerà apportare qualche correzione in più! E per questo, naturalmente più siamo meglio è!» Chiaro il messaggio, traduttori iscritti al Progetto Tolkien? Fatevi avanti!
Prosegue Fradeve: «Inoltre mi devo assolutamente preoccupare di aggiornare le pagine sul Sarati (visto che il bravo Mans Bjorkman ha aggiornato le sue pagine di Amanye su tale argomento)e la lista del DTS sui campioni delle tengwar, che ora è arrivata a 63 o 64 campioni, credo (2 o 3 in più della versione che ho messo nel mio libro).
Indubbiamente, il lavoro non manca. Ciononostante, siccome per farsi prendere la mano basta un attimo, non ho esitato a rilanciare mettendo sui piatti della bilancia l'idea di ripercorrere a tappeto l'Ardalambion italiano per pulirlo da refusi tipografici, errori di traduzione o di digitazione e ultimare l'inserimento delle aggiunte dei mesi scorsi: «L'idea di perfezionare Ardalambion è a dir poco sublime, quindi mi rimbocco le maniche in prima persona però, ti prego, fa' in modo che possiamo essere in molti a lavorare ad una buona correzione del sito, altrimenti da solo impiegherò più o meno un'era geologica!» Un richiamo, questo di Fradeve, che non può cadere nel vuoto...!
Ricapitolando, pensavamo di impostare il lavoro di revisione in questo modo:
1 - Rivedere insieme gli esercizi "dubbi" del Parmalambe [Fradeve, il sottoscritto, e quanti più volontari ci sono]
2 - Aggiornamento libro I e II [Fradeve]
3 - Formazione di un gruppetto al quale "spacciare" qualche copia in anteprima del Parmalambe a caccia di errori
4 - Formazione di un bel gruppetto (o riutilizzo del medesimo...) per andare a caccia di errori e di revisioni non ancora tradotte in tutto il sito Ardalambion.
Un obiettivo senza dubbio impegnativo, ma stuzzicante. Chi desiderasse impiegarvi un po' del suo tempo e delle sue capacità, mi scriva (gianluca@eldalie.it) per essere inserito nell'agenda dei lavori

(c) Eldalië, 2004


5. Halls of Fire , la "chat dal vivo" della STS
Riceviamo dal presidente Firiel un invito ufficiale a divulgare a tutti i potenziali interessati la comunicazione dell'annuale appuntamento, in terra elvetica, incentrato su un bel pranzo conviviale seguito da una interessante chiacchierata a tema - un po' come un appuntamento in chat, con la sola differenza che qui tra un interlocutore e l'altro non ci saranno reti di computer collegati in rete... L'unico punto di contatto sarà la presenza di qualcuno che, in veste da operatore, si preoccuperò di mantenere ordine nella conversazione (insomma, per i più insubordinati i kick potrebbero non essere solo virtuali!)
«La Società Tolkieniana Svizzera – Smial del Ticino, organizza annualmente un incontro, che unisce la gradevole compagnia dei suoi soci, e degli amici di Eldalië, per un tradizionale pranzo (come mamma hobbit insegna) ad una bella chiacchierata “attorno al fuoco” come tradizione di Granburrone.
La Halls-of-Fire Chat (chiacchiere nel salone del fuoco) che avrà luogo il prossimo 5 marzo a Lugano, seguirà le precedenti edizioni, in cui sono stati trattati argomenti quali “Il fato di Boromir ed il destino di Minas Tirith” o le vicende cinematografiche di Peter Jackson e quant'altro. L'argomento definitivo, ed il locale che ci ospiterà verranno indicati presto tramite forum, e mailing list ai soci della Società Tolkieniana Svizzera».

(c) Eldalië, 2004


6. Articoli, collaborazioni e documenti
La collaborazione, libera o per invito, è aperta a tutti gli iscritti al Progetto Tolkien e si intende prestata gratuitamente. Lo staff di Eldalië esaminerà il materiale per l'eventuale pubblicazione integrale o parziale. Se non espressamente e diversamente indicato, i testi pubblicati rispecchiano l'opinione degli autori, la quale non coincide
necessariamente con quella della redazione. Il materiale inviato non si restituisce. Inviare eventuali contributi a: Progetto Tolkien, c/o progetto.tolkien@eldalie.com


7. Servizi per l'iscrizione
Per annullare, sospendere o riattivare l'iscrizione alla newsletter è disponibile l'apposito modulo, all'indirizzo http://www.eldalie.it/iscrizioni/iscrizione_pt.php

Le informazioni contenute in questa newsletter sono di proprietà di Eldalië e sono diffuse a supporto delle attività del Progetto Tolkien.
È vietata la riproduzione totale o parziale del contenuto della newsletter senza il preventivo consenso scritto dello staff di Eldalië.
È vietata la diffusione della newsletter con fine di lucro.
Il prossimo numero è previsto per il mese di marzo 2005.

 

 

           
Home    |    Progetto Tolkien    |    Chi Siamo     |    Copyright    |    Aiuto   |   Scrivici
© 1999- 2004 Eldalie.it Spazio Offerto da Gilda Anacronisti