Nota biografica su J.R.R. Tolkien
di
Sara Guerzi

.R.R. Tolkien è uno dei più insigni nomi della letteratura. I suoi romanzi «Lo Hobbit» e «Il Signore degli Anelli», alcune delle novelle più conosciute, nacquero da semplici storie raccontate da Tolkien ai suoi bambini come ninna-nanna.

John Ronald Reuel Tolkien nacque il 3 Gennaio 1892, a Bloemfontein, South Africa. Suo padre morì solo tre anni dopo; sua madre lo portò assieme al fratello più giovane, Hilary, a Birmingham, Inghilterra, dove morì di diabete soltanto sette anni dopo, lasciando i ragazzi orfani che andarono a vivere con una zia.

Il giovane Tolkien non permise alle avversità di sormontarlo, però, poiché procedette nel frequentare gli studi a Oxford ove conseguì una laurea con lode in Lingua e Letteratura Inglese. Durante il suo ultimo anno ad Oxford sposò l'amica d'infanzia Edith Bratt. Poco dopo scoppiò la Prima Guerra Mondiale e Tolkien servì l'esercito dove prese parte alle azioni sulla Somme. Durante la battaglia riportò una ferita da arma da fuoco e, duriante il periodo di convalescenza, iniziò gli studi delle lingue che sarebbero sfociati più tardi ne "The Silmarillion", la base storica per tutte le sue storie sulla Terra di Mezzo.

Dopo la guerra, Tolkien intraprese una distinta cariera accademica. Si unì allo staff del Nuovo Dizionario Inglese nel 1919 e lavorò inoltre come docente ad Oxford. Insegnò alla Leeds University e nel 1925 divenne Professore di Anglo-Sassone alla Oxford University. Nel 1945 venne nominato Professore di Inglese ad Oxford ed infine si ritirò nel 1959. Durante questi anni studiò ogni cosa da "Beowulf" alla saga Finnica "Kalevala", che rappresentò la fonte dei suoi linguaggi Elfici. Era solito utilizzare i suoi studi per aiutarsi a creare le parole e le vicende storiche delle sue narrazioni.

Durante il periodo di insegnamento ad Oxford, Tolkien, un devoto cattolico, avviò la sua bella amicizia con C.S. Lewis, Charles Williams e altri. Insieme, formarono un gruppo informale di letterati chiamato The Inklings , che era solito ritrovarsi settimanalmente per leggere le opere da loro scritte di interesse narrativo e religioso, comprese molte delle storie di Tolkien sulla Terra di Mezzo.

Nel 1937 "The Hobbit" venne pubblicato. Ciò che cominciava con "In una buca nel terreno, lì vive un hobbit" presto ebbe un successo di portata internazionale e divenne così popolare che gli editori richiesero dell'altro. Tolkien cominciò immediatamente a scrivere quel che divenne "Il Signore degli Anelli", ma a causa della Seconda Guerra Mondiale e di altre complicazioni non venne pubblicato interamente prima del 1955.

Dopo "Il signore degli Anelli", Tolkien voleva portare a termine "The Silmarillion" ma non trovò mai un editore che lo sostenne. Dopo il suo ritiro, pubblicò "Le Avventure di Tom Bombadil", "Albero e Foglia", "Smith of Wootton Major", e "The Road goes ever on".

Sua moglie Edith scomparve nel 1971 all'età di 82 anni; il 2 Settembre 1973, J.R.R. Tolkien morì a 82 anni.

           
Home    |    Progetto Tolkien    |    Chi Siamo     |    Copyright    |    Aiuto   |   Scrivici
© 1999- 2004 Eldalie.it Spazio Offerto da Gilda Anacronisti